DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 11 settembre 2010

la questione olocausto in astrologia (the issue of holocaust in astrology)

DOMANDA: POTRESTI PARLARE DELL'OLOCAUSTO DAL PUNTO DI VISTA ASTROLOGICO?



La questione olocausto te la spiegai tempo fa di persona. Tuttavia ritorno su questo punto: è determinante in un tema astrale il luogo in cui si vive. È uno dei fattori più importanti. Il posto in cui vivi condiziona enormemente la realizzazione di un fatto o di un altro, legato a un simbolo astrologico. Così, se Napoleone fosse nato su di un altopiano del Cile, non sarebbe diventato un imperatore, ma solo un grande capo tribù: solamente in Europa vi erano le condizioni sociali economiche e culturali tali da poter consentire a un piccolo uomo di divenire un imperatore. Le condizioni della Germania dell’olocausto erano tali da non garantire la sopravvivenza agli ebrei che abitavano in quel posto. Dunque, nel loro oroscopo potevano esserci tanto elementi catastrofici quanto elementi positivi. Nel grafico di rivoluzione solare annuale possiamo riscontrare diverse posizioni negative. Anche le meno gravi sono state ingigantite da quelle condizioni sociali. Quindi ogni astralità ha la lettura adeguata al contesto generale in cui vive la persona: è diverso un marte in prima casa di un ebreo da un marte in prima casa di uno che vive in una tribù pacifica. per l'uno sigificherà la morte e per l'altro sinficherà qualche incidente. Ti chiarisco la situazione con esempi pratici: mettiamo il caso che un ebreo venga deportato in un campo di concentramento e poi fucilato, probabilmente avrà astralità negative.  


 Immaginiamo però un altro soggetto che viene prelevato e poi portato nei campi di concentramento ma riesce a fuggire. Mettiamo il caso che quell’anno, l’oroscopo di rivoluzione fosse uno dei peggiori della sua vita. Come mai sopravvive agli altri? Semplice: perché alla nascita, le sue astralità erano talmente favorevoli da essere un suo punto distintivo rispetto a quelle delle altre persone. Dunque una persona che alla nascita è stata baciata dalla fortuna,  mettiamo il caso con un giove dominate in prima casa, aveva ,rispetto a tutte le altre persone vissute in quel periodo, la possibilità di salvarsi dall’olocausto. Chi non aveva tali posizioni finiva male la sua esistenza indipendentemente dall’oroscopo annuale. 

Ora immagina che io e te e qualcun altro siamo sopra ad un aereo; mettiamo il caso che questo aereo precipiti. Chi si salverà? Nessuno, se nessuno ha alla nascita posizioni astrali straordinariamente fortunose indipendentemente dall’oroscopo annuale. 

 Dunque l’oroscopo annuale funge semplicemente da modulatore delle posizioni di nascita. inoltre ha un ruolo significativo in tutto ciò sia la relazione angolare dei pianeti lenti tra di loro (a testimoniare il bagaglio di influenze generazionali) e sia l'indice ciclico planetario studiato dall'astrologia mondiale; ovvero: A. Barbault ha scoperto che le posizioni angolari dei pianeti lenti influenzano periodi storici ed è riuscito a trovare i nessi tra stermini di massa (guerre, epidemie, cataclismi, davvero significativi) e posizioni ricorrenti dei pianeti lenti. Qui entriamo in un discorso prettamente tecnico e ostico da affrontare per i profani. 

riassumendo: gli elementi che han caratterizzato l'olocausto dal punto vista astrologico sono i seguenti: 

1)l'essere ebreo 
2)vivere nel posto sbagliato 
3)vivere nel periodo storico contrassegnato dall'indice ciclico planetario in cui i pianeti lenti determinarono stermini di massa 
4)avere astralità alla nascita, da pessime a normali. (eccezion fatta per chi aveva astralità ottime e che per questo è sfuggito all'olocausto) 
5)avere transiti pesanti sui punti sensibili del proprio tema di nascita 
6)avere una rivoluzione solare ottima o pessima che, per le note sopra esposte, diviene relativa 
7) nascere con la posizione dei pianeti lenti in aspetto disarmonico. 

dunque, l'roscopo annuale se decontestualizzato e privo della relazione con gli altri elementi sopra scritti, non ci può dare indicazioni. Se invece consideriamo la sintesi di tutti questi elementi, allora ci spieghiamo i fatti. Ricordiamoci che gli astri da soli non ci spiegano tutto. Per questo integriamo ad essi la consapevolezza dell'esistenza di altri fattori: la realtà è multifattoriale (piano materiale, spirituale etc. etc: a tal proposito leggi il mio ultimo intervento nell'articolo sulle basi scienticìfiche dell'astrologia); e più fattori conosciamo e più risulta valido il metodo astrologico. d'altra parte, ricordiamoci che lo studio della scienza o della situazione politica di un posto, non ci spiega tutto di una situzione. Gli astri sono a integrazione e quindi un atro strumento in piu per conoscere i fatti.  

credo di aver detto l’essenziale e aver chiarito il dubbio, perciò mi fermo qui. 






Chi si è occupato di analizzare il tema natale di A. Hitler, molto spesso si è trascinato in territori astrologici calcati dagli astrologi Arabi, ricercando elementi che potessero giustificare la mostruosità del personaggio. Si sono serviti di punti virtuali, mezzi punti, parti Arabe, simboli dei gradi Sabiani, punti vertex, hyleg, stelle fisse e quant’altro potesse rivelarsi utile per identificare il capo del nazismo. Ciò forse significa che l’astrologia non sia in grado (con la semplice posizione dei pianeti nel tema natale), di spiegare i fatti? 


A mio parere si tratta dell’incapacità di alcuni colleghi a saper leggere i simboli astrologici del tema natale, ricorrendo per questo,  all’ausilio di elementi aggiuntivi, che venivano utilizzati dagli astrologi della tradizione Tolemaica. Che ancora oggi, tali elementi possano riscuotere successo nelle accademie di astrologia, non significa tutto sommato che il loro ruolo sia da sottovalutare. È però assurdo che possano essere utilizzati per supplire alle mancanze dell’astrologo stesso che non riesce a cavarsela con gli strumenti principali. 

Ora vado a spiegare i fatti dimostrando che si può capire tutto del personaggio leggendo quelle che sono le sue astralità senza utilizzare gli elementi della tradizione tolemaica o di quella uraniana per esempio (che prevede l’utilizzo degli asteroidi). 

Si tratta di un toro. Tra i segni più nevrotici dello zodiaco abbiamo i pesci e il toro. Il secondo in particolare è quel segno che porta avanti le proprie crociate costi quel che costi. Nei casi patologici abbiamo zelanti, persone con idee fisse, tormentati e tortuosi come i peggiori degli scorpioni non evoluti (di questa specie zodiacale ne esistono diversi tipi: i profondi, i tortuosi, i criminali, gli erotici, tutti ricollegabili alle pulsioni sessuali represse o meno, come aspetto aberrante della personalità). Sappiamo infatti che un segno zodiacale alle volte oscilla lungo l’asse degli opposti e si compensa. Quindi solamente analizzando il segno solare di Hitler siamo giunti a una piccola verità. Ma è sufficiente a giustificare le sue follie? Evidentemente no. Infatti non è per nulla sufficiente essere del toro o dello scorpione per essere dei criminali (anche se sono questi i valori che emergono dalle statistiche, se accompagnati ovviamente da altri fattori) 

Uno degli elementi più significativi è il suo Urano in dodicesima casa. Chiaro e semplice: problemi psichici. Ciò significa che chi ha problemi psichici ha molto spesso Urano in tale settore. I problemi psichici possono riguardare il semplice trauma da cicatrice post operatoria, sino alla chiusura in manicomio. Il vissuto della persona, il contesto generale e le sue esperienze determinano i relativi distinguo. 

Non è finita. Quante persone sulla faccia della terra posseggono il Sole nel toro e urano in dodicesima casa? Milioni. Ciò che quel milione di persone non ha, è però una dominante Saturno che si associa al resto degli elementi negativi. Saturno dominante quando si esprime al negativo indica tutti i lati più brutti del pianeta: intransigenza, freddezza di cuore. Con tale posizione si è cinici e spietati. Per di più, la luna è pure in capricorno che è il segno legato per analogia a Saturno: provate ad osservare tutte quelle persone con questa astralità. Noterete che c’è sempre una nota di freddezza nell’animo. Qualcuno ha solo doti di astrazione, altri invece possono apparire freddi, calcolatori. Quello che è certo è che è forte indice di ambizione. 

Ora facciamoci due conti: cosa succede a un toro ambizioso che vede deluse le sue aspirazioni (voleva fare il pittore)? Diviene rancoroso e violento come un toro nell’arena. Una furia che calma la sua sete di sangue solo dopo molto tempo. Infatti sappiamo che il toro  è uno dei 4 segni più difficili da convincere a cambiare opinione o a calmarsi (gli altri sono leone, acquario e scorpione) 

Quante persone nate in quel contesto storico potevano avere tali astralità? Qualche migliaio. Tutte nate con la congiunzione di nettuno a plutone. Chi disponeva di tale congiunzione, che si ripresenta solo dopo centinaia di anni,  doveva incarnare un disagio generazionale. 

Quello che questo migliaio di persone  non aveva era il sesquiquadrato di nettuno all’ascendente. Qui, solamente qualcun altro avrebbe potuto avere un simile aspetto angolare: confusione mentale, nei casi più gravi pazzia. Però, questo qualcun altro, non era nato in Austria, non aveva ricevuto la sua educazione, non aveva ricevuto la sua istruzione e non sarebbe mai potuto arrivare al vertice senza un sole dominante in settima casa: desiderio di grandezza, energia, dispotismo, tirannia ma soprattutto belligeranza. Osservate per esempio il grafico di un Mussolini. La settima casa è sempre in evidenza. Ora prendete il grafico di un politico sempre impegnato in guerre di ogni genere: quali astralità potrete aspettarvi? Sempre elementi di settima casa o bilancia (e ne è un chiaro esempio Berlusconi, Di Pietro, Gandhi, padre Pio. Solo che i primi 2 le guerre le fanno, mentre gli altri due le han ricevute). 

Di bilancia Hitler aveva anche l’ascendente. È un segno mite se si trova all’ascendente (contrariamente alla posizione del Sole nel segno o del sole e di marte nella settima casa). E’ importante però sapere che la Bilancia mira al desiderio di equilibrio e non significa che sia equilibrata. Ha forti tendenze alla vita di relazione e ha il gusto per la pulizia maniacale. Molte bilance infatti vorrebbero vivere in un ambiente aseticco (diverso dalla pulizia della vergine che in realtà è ordine). Ecco: il suo desiderio di purezza era certamente ricollegato all’ascendente bilancia. 

Osservate mercurio in ariete. Non è componente della pazzia, ma vi ricordate dove lo abbiamo trovato? Nel tema di Sgarbi. Quindi polemica verbale, aggressività per mezzo della parola, oltre a indicare intelligenza sveglia e immediata (come era invece nel caso di Einstein). E vogliamo mettere il suo giove in terza casa? Tale item rappresenta doti e fortuna per quanto attiene l’editoria e la carta stampata; e per chi conosce la vita del leader del nazismo, non sarà passato inosservato il fatto che vendette il suo libro più di quanto fu venduta la Bibbia. 

Poi bisogna considerare anche la congiunzione nettuno plutone in ottava casa, quella della morte e del mistero. Lui era un appassionato ricercatore di strumenti magici, pare che avesse recuperato anche la lancia che trafisse Gesù al costato e che garantiva (per chi lo crede), a chi la possedeva, di raggiungere il potere. Plutone oltre ad avergli garantito delle risorse economiche segrete, lo spinse verso il concetto della morte, della distruzione e della rinascita: il pianeta della morte nella casa della morte gli ha inculcato il desiderio di distruzione e rinascita della nuova specie. Questi sono elementi scorpionici tipici. Infatti: l’ottavo segno dello zodiaco incarna le caratteristiche tipiche stagionali dell’autunno. La morte della natura con la promessa di una rinascita a primavera. Dunque tale archetipo incarnato nello scorpione, rende i nativi del segno o le persone fortemente segnate dai suoi attributi, un sovversivo, un ribelle, un distruttore, (su livelli diversi in base al grado di elevazione del soggetto) 

Lui l’avrebbe raggiunto comunque il potere: non dimentichiamo che han il sole dominante come lui,(energia, dinamicità, grandezza, ma anche e oppure orgoglio, tirannia, arroganza, spocchiosità, prepotenza) molti personaggi celebri (Berlusconi, Bruce Lee, Einstein, Totti) e ritiriamo in ballo anche saturno dominante in decima casa che sovente ad ogni conquista fa seguire una rovinosa caduta. 

Marte è in settima casa: ancora violenza, belligeranza. Ma nel segno del toro, che notoriamente è pacifico: Hitler infatti era il mandante e non il braccio; e tutto ciò ha rappresentato una violenza lenta a carattere taurino, che difficilmente trovava un esaurimento nel tempo ma che si rafforzava giorno dopo giorno. E di venere nella stessa casa? avrà indicato il suo forte fascino sulla folla, le amanti, le donne che erano attratte dal suo potere. 



taken from my astrological forum.
The question of the Holocaust told you long ago in person. However, return on this point is crucial in an astral theme the place where you live. It is one of the most important factors. The place where you live affects greatly the realization of a fact oranother, linked to an astrological symbol. So, if Napoleon had been born on a plateau in Chile, would not become an emperor,but only a great tribal chief: Only in Europe there were the social, economic and culturalconditions such as to allow a small man to become an emperor. The conditions weresuch that Germany's Holocaust does not ensure the survival of the Jews who livedthere. So, in their horoscope could be so catastrophic elements as positive elements. The graph of annual solar revolution we can find different positions negative. Even theless serious ones have been magnified by social conditions. So every astral the appropriate reading the general context in which a person lives, it is a different Mars infirst house of a jew from a mars in first house of one who lives in a peaceful tribe.sigificherà for a death and the other sinficherà some accident. We clarify the situation through practical examples: Let's say a jew is deported to a concentration camp andthen shot, probably will astrality negative. Imagine, however, another subject that is taken and then taken to concentration campsbut manages to escape. Let's say that year, the horoscope of the revolution was one ofthe worst of his life. How come the other survives? Simple: because at birth, hisastrality were so favorable that it is a point distinct from those of other people. So aperson who at birth was blessed with luck, we dominated the event with a jupiter in first house, had, compared to all other people who lived in that time, the possibility ofescape from the Holocaust. Who had such bad positions ended its existenceregardless of annual horoscope. Now imagine that you and I and anyone else we are on an airplane, we have made thecase that the plane crashed. Who will be saved? None, if no one has exceptionally fortunate astrological birth positions regardless annual horoscope. So the annual horoscope simply acts as a modulator of the positions of birth. also has a significant role in all this is the angular relationship of the planets with each lens (awitness to the wealth of generational influences) and the cyclic index is studiedplanetary astrology world, namely: A. Barbault found that the angular positions of the planets affect slow periods in history and was able to find links between mass murder(wars, epidemics, disasters, really important) and recurrent positions of the planetsslow. Here we enter in a speech highly technical and difficult to face for the uninitiated

In summary: the elements that have characterized the Holocaust from the pointAstrologically are as follows:



1) being a jew
2) live in the wrong place
3) live in the historical period marked by the index cyclic planetary where the planetsdetermined lens mass extermination
4) have astrality at birth, from poor to normal. (except for those who had astralityexcellent and that this has escaped the Holocaust)
5) have heavy transit traffic on sensitive points of your birth chart
6) have a solar revolution good or bad, for the notes above, it becomes relative
7) come with the position of the planets in slow inharmonious aspect.

Therefore, the decontextualized and devoid if roscopo annual report with the otherelements previously mentioned, can not give us directions. But if we consider thesynthesis of all these elements, then we explain the facts. Remember that the starsalone do not explain everything. For this we integrate with them an awareness of the existence of other factors: the reality is multifactorial (the material, spiritual, etc.. etc: in this regard read my last article on the basics of astrology scienticìfiche), and several factors known and is the most valid method of astrology. On the other hand, let us remember that the study of science or the political situation of a place, does not explain all of a situational. The stars are a complement to, and then another satisfactory tool to know the facts. I think I have made clear that the essential and the doubt, so I'll stop here.

Who was in charge of analyzing the natal chart of A. Hitler, often dragged into Arabterritories astrological trodden by astrologers, seeking evidence that could justify the enormity of the character. They used virtual points, half points, part Arab, Sabiansymbols degrees, vertex points, hyleg, fixed stars and whatever else might be useful toidentify the head of the Nazis. This may mean that astrology is not able (with a simpleposition of the planets in the chart), to explain the facts? In my opinion it is the inability of some colleagues to be able to read the symbols of theastrological birth chart, using for this, to the aid of additional elements, which wereused by astrologers of the Ptolemaic tradition. That even today, that evidence may be collected successfully in the academies of astrology, all things considered, does not mean that their role is underestimated. However, it is absurd that they can be used tocompensate for the deficiencies of the astrologer himself that he can not get away withthe main tools.

I'm going to explain the facts proving that you can understand all of the character by reading what are its astrality without using the traditional elements of Ptolemaic astronomy or the Uranian for example (which includes the use of asteroids). This is a bull. Among the signs of the zodiac have more neurotic fish and the bull. Thesecond in particular is that sign which is pursuing its own cross at all costs. Inpathological cases we zealous, people with fixed ideas, tortured and tortuous as theworst of the scorpions is not advanced (this species Zodiac there are different types:the deep, the crooked, criminals, erotic, all explicable by the repressed sexual impulses or less, as an aspect of the aberrant personality). We know that a zodiac sign, sometimes varies along the axis of opposites and is compensated. So justlooking at the sun sign of Hitler we have come to a little truth. But is it enough to justifyhis folly? Obviously not. In fact, it is far enough to be a bull or scorpion to be criminals(even if these are the values that emerge from the statistics, of course, if accompaniedby other factors)
One of the most significant is his Uranus in the twelfth house. Plain and simple: mental health problems. This means that those with mental health problems often have Uranusin this sector. The psychological problems may relate to the simple trauma of post-operative scar, until the closure in a mental hospital. The experience of the person, hisbackground and experience determine their distinction. It's not over. How many people on earth possess the Sun in Taurus and Uranus in the twelfth house? Million. What people do not have that million, but it is a dominant Saturn joins the rest of the negative elements. Saturn dominant negative means when it speaks to all the ugly sides of the planet: intransigence, coldness of heart. With this position was cynical and ruthless. Moreover, the moon is also in Capricorn which is the sign linked by analogy with Saturn: try to observe all those people with this astrality. You will notice that there is always a hint of coolness in the heart. Someone has just qualities of abstraction, while others may appear cold, calculating. What is certain is that it is a strong indicator of ambition. 

Now let us make two accounts: what happens to a bull that sees disappointed ambitious aspirations (he wanted to be a painter)? Became resentful and violent as a bull in the arena. A quiet fury that his thirst for blood only after a long time. In fact we know that the bull is one of the four signs are more difficult to convince to change their minds or to calm down (the others are lion, Scorpio and Aquarius) 

How many people born in that historical context could have such astrality? A few thousand. All born with the conjunction of Neptune to Pluto. Who has such a conjunction, which returns only after hundreds of years, had to embody a generational malaise. What these thousands of people had not had the sesquisquare of Neptune on the ascendant. Here, only someone else could have a similar aspect angle: mental confusion, in severe cases insanity. However, this someone was not born in Austria, had received his education, he had received his education and could never get to the top without a dominant sun in seventh house: the desire of greatness, power, despotism, tyranny especially belligerent. For example, examine the graph of a Mussolini. The seventh house is always in evidence. Now take the graph of a politician always engaged in wars of all kinds: what you can expect astrality? Always elements of the seventh house or the scale (and it is a clear example of Berlusconi, Di Pietro, Gandhi, Father Pio. Only the first two wars they make, while the other two have the receipts). 
Hitler also had to balance the influence. It is a sign if it is mild on the ascendant (as opposed to the position of the Sun in the sign or the sun and Mars in the seventh house). It 'important to be aware that aims to balance the desire for balance and not mean it is balanced. It has strong tendencies towards social life and a taste for obsessive cleaning. Many scales in fact like to live in an environment aseticco (other than the cleaning of the virgin who is actually order). Here: his desire for purity was certainly reconnected ascendant balance. Look Mercury in Aries. It is not part of the madness, but remember where we found it?In terms of Sgarbi. Then controversy verbal aggression by the word, in addition to intelligence indicating alarm and immediate (as was the case of Einstein). And we want to put his Jupiter in third house? This item is skill and luck as far as publishing and print media, and for those who know the life of the leader of the Nazis, will not go unnoticed that he sold his book was sold more than the Bible. 

Then we must also consider the conjunction Neptune Pluto in the eighth house, that of death and mystery. He was an avid researcher of magical tools, it seems that he also recovered the spear that pierced Jesus in the side and guaranteed (for those who believe), who possessed, to attain power. Pluto as well as guaranteed him the secret of economic resources, pushed him towards the concept of death, destruction and rebirth: the planet of death in the house of death has instilled the desire for destruction and rebirth of the new species. These elements are typical Scorpio. In fact: the eighth sign of the zodiac embodies the typical characteristics of the autumn season. The death of nature with the promise of a rebirth in the spring. So this archetype embodied in the scorpion, it makes the natives of the sign or people who are strongly marked by its attributes, a subversive, a rebel, a destroyer, (on different levels according to the degree of elevation of the subject) 

He would, however, reached the power: Do not forget that the sun have a dominant like him, (energy, dynamism and size, but also, or pride, tyranny, arrogance, conceited, arrogance) many celebrities (Berlusconi, Bruce Lee, Einstein Totti) and retreat into dancing too dominant in the tenth house Saturn which often wins each, followed by a disastrous fall. 

Mars is in the Seventh House: more violence, belligerence. But in a sign of the bull, which is known to be common ground: in fact, Hitler was the principal and not the arm, and all this violence has been a slow character of bullfighting, which was hardly a collapse in time but that was strengthened by the day. And Venus in the house? has indicated his strong appeal to the crowd, lovers, women who were attracted by his power.

7 commenti:

Lorenzo ha detto...

Caro Giuseppe
Mi è piaciuto il tuo scritto, che inquadra molto bene gli aspetti essenziali del personaggio. Hitler = Toro compensato/Bilancia compensato con una VII belligerante: ovvero, nell'agire pratico uno Scorpione negativo/Ariete negativo (Marte - Marte: ma con Marte in VII, quadrato a Saturno in X). In aggiunta, una dominante planetaria esclusivamente cerebrale, secca, dura, senza sentimento né pietà: Urano-Saturno-Mercurio... Il perfetto quadro di un maniaco ambizioso e gelido, ossessionato dalla violenza. Come d'altronde ce ne sono molti in giro: il fatto che sia diventato quel che sappiamo è dipeso dal contesto storico, e lo hai spiegato bene.

Sto meditando sull'accostamento di quest'oroscopo a un altro, che trovi su astrotheme.com: quello di Giovanni Falcone. Hanno molti fattori in comune. Non è così sorprendente: entrambi hanno dedicato la vita a un cancro sociale, una mostruosa entità violenta, ripettivamente nazismo e mafia... La differenza sta ovviamente nel fatto che l'uno ha operato per crearla, l'altro per distruggerla - ma i simboli in questi casi sono i medesimi. Chissà se ne uscirà fuori uno scritto interessante. Mi rimane un dubbio sull'ora di nascita di Falcone, forse Ciro potrà confermare consultando il suo archivio.
Ciao - a presto, e buona serata!

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

vediamo se riusciamo a trovare delle info attendibili e poi proviamo a commentare il grafico.

Graziano Vagnozzi ha detto...

Complimenti e auguri per il blog, ciao!

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

grazie mille per gli auguri. un abbraccio

Poseidon 83 ha detto...

Mi è piaciuto molto come hai trattato sia il ritratto di Hitler sia il tema dell'influenza ambientale sull'uomo rispetto all'influenza planetaria.
Il ritrato di Hitler mi è piaciuto sopratutto perchè trovo stupenda la trattazione dall'aspetto generale al particolare dei simboli astrologici. Secondo me riesce a spiegare bene molte cose.
Volevo chiederti qualche riferimento sul tema dell'importanza dell'ambiente sul tema natale, cioè se esiste un libro esclusivamente dedicato all'argomento.
Marco

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

carissimo marco, nella nuova guida all'astrologia di ciro discepolo c'è un breve accenno a questo fatto. non so se esistono libri che approfondiscono la tematica; però esistono dei video di Discepolo (le famose pillole) che introducono all'argomento. se non sbaglio sono questi:

http://www.youtube.com/watch?v=7J0iEY4kiDI

http://www.youtube.com/watch?v=WWOV9aqa8nw

http://www.youtube.com/watch?v=mUs3Hqb_ATc

ma soprattutto:

http://www.youtube.com/watch?v=7384CMeXiS4

Poseidon 83 ha detto...

Ok, grazie mille per le informazioni, darò un occhiata.
Saluti,
Marco