venerdì 7 gennaio 2011

IL POTERE NEGATIVO DELLA 1^, 6^, 12^ CASA DI RIVOLUZIONE.

Dopo anni e anni di chiarimenti c'è ancora chi non ha capito come si leggono le case I^, 6^ e 12^.   
Cercherò di chiarire attraverso alcuni esempi. 
Il grafico sottostante ci mostra un ascendente in VII^ casa radix e un sole nella X^. L'anno fu meraviglioso. Sulla X^ casa si è parlato tanto e devo dire che in quell'occasione funzionò ben oltre le mie aspettative. Ciò non significa che tutti i 365 giorni furono stupendi e non mi successe nulla di male: ebbi un lutto (indiretto), tante discussioni e una serie di piccoli fastidi così come testimoniato da Marte, in 8^, l'AS. di riv. in VII^ e Urano in 12^.


Da qui la regola: quando abbiamo un ascendente di rivoluzione in X^ avremo comunque problemi espressi dalle posizioni in dodicesima casa, da Marte e Saturno.
Passiamo al secondo caso:
RS 2004.

Possiamo notare che l'ascendente è in prima casa. L'anno fu terribile sotto il profilo lavorativo: Giove era in seconda casa e portò la perdita di una ingente somma di denaro. Urano in 6^ indicò un improvviso licenziamento. A dire il vero fino ad agosto l'anno era stato mite e senza alcun problema. Poi un grosso incidente professionale mi stravolse i piani e mi fece vivere 3 mesi di inferno. Nello stesso periodo però avevo trovato l'amore: Nettuno era in 5^ casa di riv. mentre Urano si congiungeva al DS nel tema natale. Era qualcosa di straordinariamente positivo per la mia vita.
Conclusione: se abbiamo un ascendente in I^, 6^, 12^ casa non significa che vivremo solo disgrazie. Questo non c'è scritto da nessuna parte. E' vero invece che tali posizioni contibuiscono a rovinare un anno. Se quelle posizioni di prima casa non avessero agito, avrei vissuto con molta, molta, molta più serenità ogni aspetto della vita.

Passiamo al terzo caso:
UNO DEI PEGGIORI DELLA MIA VITA: possiamo notare immediatamente lo stellium in I^ casa. Contemporaneamente c'era saturno che transitava in angolo disarmonico a Marte radix. Questo bastò per scatenare l'effetto negativo della I^ casa. Ma fu proprio tutto negativo? Fui sfrattato ma trovai immediatamente casa (AS in IV^); ebbi una relazione ma finì in modo tragico (saturno in VII^). Luna, Marte e Urano in 3^ mi fecero abbandonare gli studi. Ero debilitato e stremato. Da manuale.
Conclusione: con determinati transiti possiamo veder aumentare il potere negativo della I^ 6^ e 12^ casa.
Passiamo al 4° esempio:
L'ascendente è in 6^ casa. Ebbi una broncopolmonite che mi tenne costretto in ospedale per 15 giorni con siringhe e flebo. Ma l'anno fu tutto nero? No. Lavorai, e dopo anni che ero stato via dal mio paese, decisi di ritornare a casa. (Giove è in nona casa). Conclusione: l'ascendente in 6^ funzionò debilitandomi la salute e non so poi quanti altri piccoli fastidi. Da manuale.
Regola: quando abbiamo posizioni di I^, 6^ e 12^ non dobbiamo aspettarci ogni volta qualcosa di tragico. Non c'è scritto da nessuna parte questo. Invece sappiamo che ogni volta che ci accade qualcosa di tragico sono coinvolte queste case. Capire la differenza è importantissimo e non tutti ci arrivano facilmente.
Ciò significa che le case suddette AUMENTANO LE PROBABILITA' CHE POSSA ACCADERCI QUALCOSA DI SPIACEVOLE E PER NORMA ESSE DIPENDONO DA: 1)INSIEME DEI FATTORI DELLA RIVOLUZIONE SOLARE,2) DALL'INSIEME DEI TRANSITI.

Qualcuno ha asserito che le RSM vanno lette considerando anche le RSB. Cioè funzionano  insieme. In verità, se qualcuno pensa che le RSM e le RSB possano funzionare contemporaneamente ha difficoltà a riconoscere bene i simboli astrologici e li confonde. Questa conclusione potrebbe stizzire chi ha la presunzione di conoscere i simboli astrologici a menadito; e invece anche i più esperti possono incorrere in errori di questo tipo. Solo dopo tantissimi anni di pratica si comincia a riconoscere il simbolo senza proiettarlo. Per fare un esempio, nemmeno io alcune volte sono stato capace di riconoscere la differenza tra un Urano nella 5^ e un Urano nella VII^ casa. E altre volte non sapevo leggere una separazione attraverso la posizione di saturno nell'11^ casa. Confondendo i simboli vedevo nel tema di rivoluzione base quello che non vedevo nel tema di rivoluzione mirata. Ma niente paura: è solo una questione di pratica e di fiducia in chi studia questo sistema da oltre 40 anni. Se veramente le RSB e le RSM funzionassero contemporaneamente, vi pare che Discepolo non se ne sarebbe accorto dopo decine d'anni e dopo migliaia e migliaia di esperimenti? Inoltre le regole vengono periodicamente  aggiornate in base alle eccezioni o in base a nuove osservazioni che prima di allora non erano venute a galla. Nulla è dogma ma esistono dei capisaldi che portano verso la direzione giusta. Cè solo tanta sperimentazione sul campo e il frutto di osservazioni da parte del migliore astrologo del mondo.

Passiamo ancora a un altro esempio:


Questa è la RSB per l'anno 2008-9. Quell'anno io non rimasi a casa ma festeggiai a Dubai. Abbiamo un ascendente in prima casa. Se le RSM e le RSB funzionano contemporaneamente  allora io avrei dovuto sentire l'effetto dell'AS in prima casa anche se  trascorsi il compleanno a Dubai. Il secondo grafico invece mostra l'ascendente in seconda casa. Non si espresse la posizione della Luna che invece è rappresentata dal grafico di RSB. Certamente non si può confondere l'effetto di una luna in 2^ con l'omologa posizione dell'ascendente di rivoluzione.
Inoltre nella RSB Marte e Plutone erano in IV^. Nessuna ospedalizzazione, nessun trasferimento, nessun incidente ai genitori, niente di niente che potesse essere ricollegato alla propria abitazione. Nel tema di RSM invece abbiamo lo stesso stellium in terza casa: maggiore energia immessa nello studio e tanti guasti alla mia automobile. Nel tema di RSB non c'è alcun indizio che sta a rappresentare i guasti alla mia autovettura: il dispositore della terza casa non è in dodicesima ma in IV^. Nel tema di RSM Nettuno è in quinta casa. nel tema di RSB invece abbiamo Giove e Mercurio: nessuno dei due agì, mentre funzonarono eloquentemente Venere e Nettuno. Chi confonderebbe l'effetto di Venere e Nettuno in 5^ con quello di Giove e Mercurio nella stessa casa?

Infatti Nettuno agì attraverso l'arrivo di un rapporto con una persona Nettuniana, e il rapporto era abbastanza strano. Con Giove avrei vissuto altri eventi completamente differenti. Non ci si può confondere.

Conclusione: le RSM e le RSB non funzionano contemporaneamente. Le RSB funzionano solo se rimaniamo nella nostra città nel giorno del compleanno.
rimango disponibile per ogni chiarimento ulteriore.

Nessun commento: