DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 21 maggio 2011

FAMIGLIA E ASTROLOGIA


Salve, fin'ora la mia vita è stata solo sofferenza, vorrei sapere se riuscirò a realizzare il sogno di una famiglia, nel momento ho un figlio piccolo abbandonato dal padre e un nuovo compagno che vive una difficile separazione. Cerchiamo un figlio che non arriva. Non riusciamo a vendere le nostre case per comprarne una insieme. E' tutto contro di noi.
C'era una casetta piccolina in Canadà? Purtroppo no. Urano nella quarta casa descrive bene questa situazione: il pianeta dell'acquario nel settore legato agli immobili e alla famiglia ci parla proprio di rivoluzioni, sconvolgimenti improvvisi come quello di lasciare presto la casa dei propri genitori oppure come quello di abbandonare il tetto coniugale. Inoltre ad opporsi a questo pianeta è proprio Venere, la dea dell'amore che nel segno dell'ariete sovente ci informa di "colpi di testa" in amore; scelte brusche, rotture dettate dall'impeto e quasi mai dal raziocinio. Il sogno della famiglia ovviamente non poteva che essere descritto dall'ascendente cancro che è per antonomasia il segno della famiglia. Nettuno è in 5^ casa in aspetto dissonante al Sole nei pesci: qui vi sono problemi di tipo psicologico che necessitano di cure; depressioni evidentemente a causa delle situazioni negative a cui sei stata sottoposta. La stessa posizione è quella che descrive l'abbandono di tuo figlio da parte del padre e la difficoltà a vivere serenamente l'ambito sentimentale. In positivo possiamo dire che questo Nettuno ci informa della genialità di tuo figlio che probabilmente sarà un artista. 
Ho ottime notizie: quest'anno finalmente riuscirete a vendere casa (Giove e Urano in IV^ casa), entreranno un po' di soldini (Luna, Plutone, Venere in 2^ casa) e potrete respirare un poco anche grazie all'aiuto di fratelli, sorelle, o cognati. Qualcosa si muove entro i primi di giugno, quindi ci siamo! Un po' di soldi entreranno a luglio. Fammi sapere.

Nessun commento: