DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

lunedì 20 giugno 2011

LESBO



Buonasera Giuseppe, è da un pò che ti seguo sul tuo blog e volevo farti i miei complimenti per la tua professionalità. Vorrei lasciarti una domanda, se puoi vedermi. In questi anni non sono mai stata davvero felice in amore, ma ormai credo che sia una questione mia, non sono mai soddisfatta e non prendo seriamente, forse, le relazioni. E' come se fuggissi dall'amore.


La risposta è davvero semplice: il tuo desiderio di libertà in amore dipende dal fatto che hai Venere nell'acquario. Si tratta di un segno che non ama i vincoli e che vorrebbe mantenere sempre una certa autonomia. A maggior ragione visto che sei una capricorno doc. Inoltre abbiamo che Venere è congiunta a Giove e ci parla di una moltiplicazione di esperienza sentimentali soprattutto perchè i due pianeti sono proprio nel settore degli amori: la 5^ casa. Molto dipende dal fatto che c'è un sestile a Nettuno che ti spinge a ricercare un amore da favola, forse impossibile: il rapporto comincia in modo impulsivo immaginando che tu possa vivere emozioni da film, ma poi rimetti i piedi per terra e ti accorgi di tante cose che non vanno. A questa descrizione si aggiunge la dominante Plutone che ti porterebbe a essere un po' tormentata, a ricercare le cose complicate e sarà forse questo elemento ad averti spinto all'omosessualità. Io penso che virai degli amori bellissimi e intensi anche grazie al trigono di Venere a Plutone che mi parla di relazioni tenute nascoste ma dense di passione e carica erotica. Tra una decina d'anni la situazione potrebbe stabilizzarsi, il tempo che Saturno si congiunga alla tua Venere per portare un freno a questa tua tendenza a saltare da un rapporto all'altro. In ogni caso, il bisogno di libertà sarà sempre e perennemente sentito.

Nessun commento: