DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

venerdì 3 giugno 2011

VENERE IN PESCI

Caro Astrologo, vorrei tanto capire perchè non riesco ad essere felice in amore.
 Sto lottando con tutte le mie forze per superare un passato doloroso che non mi rappresenta, vedi che in futuro ci sarà finalmente un pò di stabilità sentimentale, una famiglia, un figlio? Oppure sono destinata a qualcos'altro, alla carriera, a piu' amori intensi ma non stabili.....?
E se posso chiederti, ho chiuso da poco un legame intensissimo viscerale unico durato 20 anni con un uomo; ci amiamo come due pazzi ma non riusciamo a viverci nella quotidianità e lui fugge sempre da donne che lo accettano anche se le tradisce per me .... ho chiuso da marzo ma con tanta sofferenza dentro ... vedi continuità con lui o un nuovo uomo?
 Non voglio approfittare della tua gentilezza, va bene anche una sola domanda.
Grazie.

Il Tema natale mi pare non abbia lesioni significative tranne che quella Venere nei pesci che ti spinge irrimediabilmente ad accettare relazioni ambigue. I pesci sono il segno doppio per eccellenza inoltre caratterizzati da Nettuno che è il pianeta della paura, della fobia e dei tormenti. Venere in pesci appartiene alle "infermierine" in amore, quelle che si annullano per amori impossibili; e tanto più la situazione è complicata e più vi trovate una specie di godimento. La situazione potrebbe rimanere sempre la stessa? Basterebbe trovare un partner ammalato o storpio per investire la propria carica di amore in maniera che non venga compromesso il rapporto attraverso la realizzazione di altri simboli. Osservando il tuo grafico astrologico avrei giurato che si trattasse di quello di una donna coniugata seppur vivendo l'amore con sofferenza e sacrificio pescini. Questo sta a significare che gli astri indicano una vasta gamma di possibilità di espressione e poi sta a noi assecondarne una di quelle tendenze. Non riesci a essere felice per questo motivo: hai un innato bisogno di sacrificarti. Potresti essere felice cominciando un rapporto diverso, normale, abitudinario; ma forse nel tuo inconscio queste cose ti spaventano e allora sei orientata verso tutto quanto può essere anomalo e che possa portarti al lamento. "Homo faber fortunae sue" dicevano i latini dalla loro profonda saggezza. 

la rivoluzione solare mostra con tutta evidenza un ascendente di rivoluzione in 12^ casa che sappiamo è pesante giacchè porta quasi sempre drammi ed eventi negativi. Poi abbiamo Plutone nella 5^ casa che ci parla di tormenti d'amore e un Sole in VII^ casa che parla quai sempre di litigi e separazioni, con l'aggiunta di un Marte in 6^ pericolosamente vicino alla cuspide della VII^ casa. Venere nella 5^ potrebbe testimoniare un nuovo amore o un riavvicinamento; ma in ogni caso parliamo di dolori, sofferenze. A te la scelta. 

Nessun commento: