DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

mercoledì 20 luglio 2011

abuso della professione dell'astrologo: tototruffa '11



Chiede aiuto all'astrologa, ma viene truffata. 

Ex professoressa bolzanina cerca appoggi per vincere una causa: ci rimette 10 mila euro. Era stata addirittura convinta a fare un viaggio in Brasile per ottenere beneficio dalla particolare posizione dei pianeti.


BOLZANO. Una professoressa bolzanina in pensione è stata truffata da una operatrice televisiva che offriva, nel corso di trasmissioni da una rete locale, consulenze astrologiche. L'esperta di stelle avrebbe indotto la pensionata bolzanina a pagare per evitare eventi infausti. Davanti al tribunale di Verona, l'astrologa è stata condannata a otto mesi di reclusione per truffa. L'insegnante altoatesina dovrà essere risarcita per 10 mila euro.

il resto a questo link: 
http://altoadige.gelocal.it/cronaca/2011/07/17/news/chiede-aiuto-all-astrologa-viene-truffata-4625614


>"Pronto?"<
> "Buongiorno signora, la chiamo da un'importante agenzia di telecomunicazioni"<
>" Non mi interessa nulla! non ne voglio sapere nulla perchè siete tutti ladri! una volta sono stata truffata dalla compagnia telefonica...<

Una truffa è sufficiente a screditare una categoria? Per l'opinione comune evidentemente sì dato che al mondo dell'astrologia aderiscono tantissimi ciarlatani. Ma aderire al mondo astrologico significa essere astrologi? Chi ci assicura la competenza di un astrologo? 
Qualcuno direbbe che per fare questo mestiere non c'è bisogno di alcuna competenza perché tanto sono tutte balle. Solo un boccalone potrebbe cadere nelle mani di uno di questi fanfaroni. Ingenuità? Stupidità?
Ed è ingenuo e stupido anche chi va dal dentista e si vede estrarre i denti sbagliati? E se poi dovesse scoprire che l'odontoiatra non ha nemmeno una laurea e che per passione fa il tosa erbe?
Alle volte nemmeno una laurea, però, garantisce competenza, professionalità, senso etico.  

Uno degli errori più comuni è quello di pensare che tutti gli astrologi seguano lo stesso insegnamento, le stesse tecniche di previsione. Ma non è affatto così! Esistono diverse scuole, tutte più o meno efficaci in base alla competenza di chi mette in pratica le tecniche di indagine e previsione. Non vi è un organismo di controllo che definisce quale astrologo abbia le competenze per professare e quindi ognuno potrebbe inventarsi il mestiere provando a leggere 4 o 5 testi dei migliori astrologi in circolazione, aggiungendo poi la lettura delle carte o dei fondi del caffè.  

Ultimamente vanno di moda questi sedicenti astrologi che trattano il tema delle rivoluzioni solari mirate: nel giorno del proprio compleanno, secondo gli ideatori di tale tecnica, sarebbe opportuno spostarsi in una località tale da favorire alcune posizioni planetarie e neutralizzare quelle più pericolose. Molti si sono cimentati a mettere in pratica questo sistema; ma spesso i risultati sono stati fallimentari. Più volte infatti mi sono reso conto di come alcune regole sono male applicate perchè soggette a una scorretta interpretazione, o perchè sono stati trascurati e omessi alcuni dettagli fondamentali. Qualcuno applica le regole come fossero un giocattolo, senza rendersi conto di aver nelle mani qualcosa che potrebbe rivelarsi dannosissima senza le competenze e la formazione per maneggiarla con intelligenza e cautela. Come dicevo prima, esistono diverse scuole che applicano il principio delle rivoluzioni solari; quindi non possiamo sapere se l'astrologa in questione ha preso spunto da una scuola o da un'altra. Ma saperlo certamente non ci permette di stabilire l'efficacia del metodo. Infatti, molti astrologi pur applicando lo stesso metodo arrivano a conclusioni diverse: questo accade per l'appunto perchè tante volte non esiste un confronto tale da indurre a riconoscere se le regole sono state applicate nella stessa e identica maniera di chi le ha create. Anzi, la mia personale esperienza mi ha portato alla conclusione certa che si presuma di conoscerle quando in realtà non è affatto così. Su questo ormai non vi sono più dubbi. Morale della favola: L'astrologia non è per tutti: la competenza viene fuori quando l'utente è soddisfatto del consulto e del servizio offerto; ma sopratutto uno dei modi per riconoscere il ciarlatano dal professionista vero è che quello vero non vi chiederà mai 10.000 euro per un consulto, vi fornirà le indicazioni sulla sua formazione, non vi farà le carte, non vi leggerà la mano, non leggerà la sfera di cristallo o i fondi del caffè, non vi terrorizzerà pur di estorcervi del denaro. 


Poi sarebbe necessaria una distinzione tra fare del terrorismo astrologico e dare dei consigli sulla base dell'esperienza. Per chi volesse approfondire basta cliccare qui: http://alramiastrologo.blogspot.com/2011/05/rivoluzioni-solari-terrorismo.html

Gli articoli come quelli qui sopra, molte volte sono usati dagli scettici per schernire l'astrologia e dalle scuole che non praticano le rivoluzioni solari per schernire la tecnica di previsione; si tratta di un semplice pretesto per chi vuole affermare la propria ragione. In entrambi i casi, la conclusione è contro la logica perché non esistono gli elementi sufficienti per giungere ad essa.

Nessun commento: