DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

giovedì 10 novembre 2011

calamita di eventi


Qualcuno dice che io sia un astrologo mediocre e ammetto che al momento non ho inventato nulla di nuovo rispetto ai grandi del mondo astrologico: Discepolo, Morpurgo, Barbault, per citarne alcuni.
Quello che però posso fare è sperimentare le perle offerte da questi maestri del sapere, metterle in pratica e poi mettermi in gioco col consultante, che poi sarebbe il giudice del mio operato. Io penso che invece non ha senso il giudizio di colleghi o aspiranti tali: le uniche persone a cui dobbiamo dare credito sono i nostri consultanti. Il resto sono solo chiacchiere spesso provenienti da persone invidiose, da persone che nemmeno mi conoscono e che non hanno mai avuto la voglia di un confronto. Dunque, a me basta applicare e verificare quello che studio; ma certo sento la necessità di lasciare ai posteri una scoperta tutta mia e per questo continuo a studiare tutto quello che attira la mia attenzione.
Non è un mistero che io segua le regole dell AA (astrologia attiva) e continuo ad applicarle perchè mi consentono di ottenere soddisfazione col consultante. Una delle regole dell AA recita che i 20 giorni prima e i 20 giorni dopo il compleanno sono una calamita di eventi. Se infatti provate a ricordare gli episodi più importanti della vostra vita, noterete che sono accaduti nei giorni attorno al proprio compleanno o di quello dei propri cari. Ecco una lettera a conferma:

Caro Giuseppe, ti invio di nuovo la mail che ieri ha avuto qualche problema ad arrivare! Allora.. Il 10 novembre è il mio compleanno. Nei 20 giorni prima è successo che....:



- 20 ottobre: colloquio per il Master che desidero fare.

- 21 ottobre: sono uscita con una mia amica e con il suo ragazzo e mi hanno presentato vari loro amici,tra cui un ragazzo di nome L. che,dal giorno dopo,ha mostrato interesse nel cercarmi e sentirmi.
- 31 ottobre: serata di Halloween,sono uscita ancora con la mia amica F. il suo ragazzo, ho rivisto L. e anche lì ha mostrato interesse nei miei confronti.
- 5 novembre: altra uscita con la mia amica F. e il suo gruppo. Gioco una schedina del calcio. Mio padre mi dice che mia nonna vuole lasciarmi una somma ingente per il Master.
- 6 novembre: mi arriva un invito a pranzo da un mio amico. Un altro ragazzo mi lascia il suo numero di telefono e L. mi chiede di uscire (per l'ennesima volta..). E vinco la schedina giocata il giorno prima.
- 7 novembre: si fa vivo il mio ex storico, quello che mi ha tradito, R. che mi chiede come vadano le cose e mi chiede scusa di quel che ha fatto..
- 9 novembre: esco per la prima volta con L.
In tutto questo, discussioni continue con N. Il mio ultimo ragazzo e la mia decisione di mandarlo a quel paese e di non partire piu per andare a trovarlo.


(Lettera firmata)
Questo è solo un esempio, ma potrei elencarvene mille altri. Il giorno del compleanno sembra essere una vera e propria calamita per gli eventi di una certa importanza. Abbiamo detto mille volte che un'anno astrologico comincia dal giorno del proprio compleanno e si conclude 365 giorni dopo. Per comprendere con chiarezza quanto accade, immaginate al giorno del genetliaco come una calamita che perde la sua forza attrattiva dopo circa 20 giorni e che poi riprende ad attrarre 20 giorni prima di compiere nuovamente gli anni. Poi accade che per taluni, vi sia un giorno preciso (per esempio il Giovedì) in cui sono accaduti   molti eventi importanti. Ad altri ancora, esiste una data precisa come nel caso di un mio amico che ogni 13 luglio ha sempre ricevuto notizie gioiose o tristi, ma mai banali. E voi, avete mai fatto caso a una cosa del genere? Scrivete le vostre testimonianze.


"Chi non ammette l'insondabile mistero non può essere neanche uno scienziato" (Albert Einstein) (pesci)

5 commenti:

Grazia Ruggieri ha detto...

Caro Al Rami, a parte il fatto che ti ritengo un bravissimo astrologo e non c'è nulla di mediocre nell'impegno e nella disponibilità che hai per gli altri, ho avuto anche modo più volte, di verificare l'attendibilità delle tue previsioni, spesso tanto puntuali nella loro realizzazione, da lasciarmi esterrefatta!!!! Quanto all'Astrologia Attiva ed alla calamita di eventi attorno al compleanno, posso dire che per me la teoria è valida. Compio gli anni il 22 luglio e, tanto per fare un esempio, nel 2009, proprio a fine luglio ho iniziato a conoscere meglio un ragazzo,nato il 13 luglio, con il quale mi sono fidanzata ufficialmente il 19 Agosto e conviviamo dal 17 gennaio 2010, esattamente 6 giorni dopo il compleanno della madre di lui. Se poi torno indietro nel tempo, non posso dimenticare altre date, come quella del 13 Giugno, che tra l'altro è il giorno in cui compie gli anni mia sorella, giorno in cui, s'è sempre verificato qualcosa nel bene o nel male, tale da sottolineare questo giorno nella mia memoria... Il 13 giugno 2006 sono scampata ad un brutto incidente; il 13 giugno di quest'anno, invece, ho ricevuto la risposta per un buon lavoro... Ci sarebbero davvero tantissimi altri episodi da raccontare, ma credo sia sufficiente per avvalorare l'attendibilità del tuo metodo!!! Non mollare e continua sempre a migliorarti, dando poca importanza ai detrattori ed a coloro che cercheranno di ostacolarti, perchè sei in gamba e farai strada di certo.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

grazie per la tua testimonianza carissima amica. ;)

LauraG. ha detto...

Possiamo stendere un velo pietoso?
Il mio anno astrologico inizia alle 02.34 di notte, con Ascendente e Saturno in 7a casa.
Bene,ieri sera prendo la mia prima multa in vita mia.
Direi che l'anno astrologico è decisamente cominciato nel peggiore dei modi ma,in fondo,le stelle me l'avevano già suggerito..

Luigi Incalza ha detto...

Personalmente ho avuto modo di sperimentare un consulto con Al Rami in prima persona. Mi sono imbattuto nella Sua conoscenza un pò per "caso" spinto dalla voglia di conoscenza verso una professione ahimè, tanto screditata da impostori.
Al Rami è un professionista, spinto dalla Passione Amorevole per quello che fà. Si percepisce chiaramente il purob scopo di Altruismo nelle sue letture astrologiche mirate sempre nel positivo e rappresentando una soluzione che si dimostra difatti valida da li a poco. Egli infatti non si limita a dire solo quello che non và o non hai, ma Ti dice perchè non c'è l'hai e come puoi fare per ottenerlo migliorando appunto quell'ambito.
Personalmente con tutta l'umiltà del Mio Essere posso affermare che ha saputo leggere nel mio animo e darmi delle soluzioni che guarda caso sono validissime.
Tra l'altro è da una settimana circa che mi stanno capitando cose strane, una in particolare è il numero 44 che mi compare costantemente. Lavorando con il pc e l'email di fronte a me, quando ricevo la posta, cancello subito la spam e mantengo chiuse quelle di ordine secondario specie se sto lavorando, sapete cosa accade? Tra quelle che ricevo e quelle che cancello sono sempre al n.44. Adesso sono appena tornato dalla Posta per fare una raccomandata e l'orario era le 14.44 e la macchinetta dei pagamenti su carta dello sportello aveva eseguito 44 transazioni. Secondo Te caro Al Rami che significato posso dare a questa cosa?
Come posso interpretarla?

Luigi Incalza

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

La tu attenzione ora è rivolta verso questo numero; ma non escludo che mille altre coincidenze abbiano caratterizzato la tua, come la vita di ogni altra persona. Il significato del 44 non è univoco ma dipende da quello che per te ha un forte impatto emotivo. Potrebbe, come ti suggerisce qualcuno, essere 'attenzione rivolta all'angelo n° 44 Yelahiah: attraverso i suoi significati potresti trovare l'ispirazione necessaria per comprendere qualcosa. Il 44 secondo la Smorfia Napoletana, è "la prigione", dunque potrebbe essere in attinenza con il senso di chiusura, clausura, impossibilità a reagire e per questo invita alla reazione. Il 44, ovvero due volte 4 può riferirsi alla dualità, alla simmetria, alla coppia, all'unione. Resta solo da comprendere, se il 4 (così come il 4° giorno del 4° mese dell'anno) corrisponde a qualcosa del tuo passato e se questa corrispondenza può essere utile a dipanare la matassa...