DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

mercoledì 10 ottobre 2012

un po' di fanatismo

Buonasera Al Rami, mi hanno consigliato di scrivere al tuo blog perchè dicono che sei molto bravo.
Ti lascio i dati del mio dolcissimo nipotino di quasi 11 anni perchè vorrei sapere cosa dice il suo tema natale... (...)
Voglio premettere una cosa al fine di saperne un pò di piu' : i genitori del bambino sono separati da tanti anni, e lui ha dei problemi di tipo caratteriale col padre (con il quale passa i fine settimana) e che è molto particolare e autoritario,ma sta comunque serenamente con la madre alla quale è attaccatissimo.  i genitori cercano di andare d'accordo per il quieto vivere, ma sono molto discostanti. Una cosa che noto è che il suo sole fa trigono alla luna, ma quando due genitori si separano non dovrebbe presentarsi un aspetto piu' duro nel tema natale? Forse il rapporto tra padre e figlio si vede dal sole quadrato a Marte? illuminami... come vedi nel complesso questo bambino? come affronta le difficoltà ?
A me giove in dodicesima casa all'ascendente piace tanto. Inoltre quell'urano in ottava ti sembra pericoloso? io lo vedo in buon aspetto... anche la luna.
Ho notato un bel nettuno in settima casa, potrebbe favorire un buon matrimonio? (anche se abbiamo pure marte), o marte rappresenta divorzi e rotture?
Spero soltanto che col tempo il rapporto col padre possa migliorare perchè il bambino attualmente sta soffrendo tanto, sono anni che soffre per la situazione.
Pensi che la cosa migliorerà quando crescerà? Avrà una vita felice? Ti ringrazio Al Rami, ma ci tengo tanto,  buona serata!

Grazie per avermi accordato fiducia. Sono molto contento che la gente abbia questa opinione di me. Gli unici a non avere la stessa stima sono solo alcuni astrologici o sedicenti tali; ma del loro parere possiamo naturalmente farne a meno. Avere un Sole in IV^ casa (il padre) nel segno dello scorpione (la ribellione) non può che testimoniare questa sorta di tensione con la figura paterna. Ma le cose andranno a migliorare nettamente in futuro perché nella stessa casa abbiamo pure Mercurio e Venere. Quest'ultimo pianeta potrà permettergli di riconquistare il rapporto col padre e di "mitizzare" la sua figura. Alcune volte questa "trasformazione" avviene quando il padre muore, ma in molti altri casi accade nella seconda parte della vita, quando il soggetto raggiunge un certo grado di consapevolezza di se. Inoltre bisogna aggiungere che il rapporto negativo col padre è identificabile attraverso le dissonanze tra Sole e Marte e Sole e Nettuno. Quest'ultimo aspetto in particolare può causare titubanze, paure, incertezze nell'affrontare gli ostacoli della vita a causa di un sostegno un po' traballante. Il trigono perfetto tra Sole e Luna è molto bello perché permetterà al bambino di porre un freno alle chimere e alle illusioni, lo renderà più equilibrato. Ma questo aspetto non ha a che vedere necessariamente col rapporto tra i suoi genitori, che in questo caso non è indicato nel suo tema, tranne che dalle posizioni di IV^ casa, dove l'ambiente famigliare risulta particolarmente stimolato e quindi sensibile a tutta una serie di eventi che li riguardano, indipendentemente dai pianeti coinvolti. Naturalmente Venere ha un effetto calmante in tutto questo e può rappresentare appunto che il bambino reagisce amorevolmente e serenamente a tale separazione, o che essa, nel corso della vita potrebbe addirittura rivelarsi vantaggiosa. Ascendente cancro, Luna in pesci, fortissimi valori di IV^ casa fanno di questo bambino un "mammone", una persona che difficilmente reciderà il legame del cordone ombelicale della madre e preferirà vivere una vita in una situazione di relax, anzicché cercare stimoli nel mondo esterno.  In questo si rivelerà molto casalingo anche se regnerà sempre in lui un sottofondo di inquietudine scorpionica. Giove all'ascendente penso sia molto positivo. Tra l'altro è in zona Gauquelin e quindi si tratta di una posizione dominante, più forte che se fosse in I^ casa. Pertanto immagino anche una certa bonomia, ingenuità di fondo che stride con la diffidenza di uno scorpione verace. Potrebbe benissimo rappresentare una sorta di angelo custode nlle avversità; ma il più delle volte si tratta solamente di un atteggiamento gaudente, autoindulgente che spesso sfocia in pigrizia (già sostenuta dai valori cancro e pesci) o nei piaceri della buona tavola, e che si esprime poi concretamente attraverso un aspetto fisico tendente alla dilatazione. Allo stesso modo un Giove dominante è pure collerico ma sempre, in questo caso, contenuto dai forti valori cancro. Marte e Nettuno in VII^ casa sono croce e delizia, come direbbe il noto filosofo e attore napoletano De Crescenzo. Sono la conditio sine qua non del sacerdote, del "passionario" del fanatico, ovvero di chiunque faccia qualcosa con la massima  passione e fanatismo. Il settore dei rapporti sociali è segnato da questa configurazione e probabilmente porterà a un  grande interesse per le questioni matrimoniali o sociali in genere. La parte negativa è che questi contatti saranno caratterizzati da caos e quindi potremmo avere un soggetto che fa la guerra  a qualcuno, oppure osteggiato da qualcuno di fanatico. La stessa cosa avviene nella sfera matrimoniale, dove potremo avere sia una grande passione che una compagna fanatica. In ogni caso si tratta di una configurazione estremamente dinamica che probabilmente può portare a divorzio o a rotture di società. La 5^ casa, quella dell'amore è occupata da Plutone, il signore della passione, del tormento. Poso perciò concludere che la sua vita sentimentale sarà parecchio movimentata. 

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Ti ringrazio Al Rami, mi lasci senza parole , sei super bravo!!!

Anonimo ha detto...

Grazie Al Rami!! sono senza parole, sei bravissimo!!!

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

grazie mille per davvero.