DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 25 maggio 2013

amore platonico

 
Perdonatemi le assenze di questi giorni ma penso che mi perdonerete se vi dico che ho finito anche la revisione del mio libro astrologico sui rapporti di coppia. Ribadisco che vengono trattati molti temi originali e anche altri punti tra cui:
1)come trovare l'anima gemella
2)come individuare la data del matrimonio
e tanti altri ancora...
Passiamo ora a rispondere alle domande dei lettori

"Vorrei capire cosa mi riserva la mia vita sentimentale  nel 2014 e 2015 -
Ho visto che la mia riv.solare del 2011 ha dei transiti quasi identici nel 2015
(ho appena chiuso una amicizia platonica ma molto coinvolgente emotivamente a fine febbraio ed
era iniziata a marzo 2011 ed è stata destabilizzante e sofferta.

Sono sposata
In definitiva vorrei capire se ci sono nuove storie in arrivo che possono minare la mia pace e il mio matrimonio.
Che puoi fare per me?"


Non penso sia la prima volta che ti capita una cosa del genere e per diversi motivi: Marte si trova nella 5^ casa e in Aquario: questo significa che investi moltissime energie nel sesso e nell'amore e che hai un'energia che si manifesta attraverso azioni inconsulte e inconsuete perché dettate dal desiderio di libertà. Inoltre nello stesso Aquario abbiamo Venere che ci informa pressappoco della stessa tendenza più o meno conscia a desiderare la libertà o a vivere rapporti sentimentali inconsueti e stravaganti. Non sottovalutiamo pure il fatto che sei più scorpione di tutti gli scorpioni messi assieme e qusto, oltre a renderti particolarmente sensibile e percettiva dei pericoli, ti fa essere anche molto tormentata, sospettosa, diffidente, complessa, tortuosa, passionale, erotica. Bisogna anche ammettere che hai una 5^ casa in capricorno e questo dovrebbe frenare le tue spinte pulsionali verso il tradimento anche se, Marte è una carica di energia che in qualhe modo deve essere convogliata da qualche parte. Allora non so se essa è tutta incanalata nell'interesse verso i figli oppure attraverso un hobby come il ballo o qualcosa di simile. Certo è che sei una persona che si caccia in situazioni ingarbugliate, lesionista e autolesionista. 
Ora, Nettuno guardacaso transita proprio sulla cuspide della tua VII^ casa  allora io non escludo che tu possa cominciare a vivere una relazione clandestina o che essa ha a che fare con tuo marito.
In ogni caso si tratta di un momento particolarmente complicato perché inaugura anni e anni di caos e ambiguità, paure, timori, tormenti sotto il profilo delle relazioni.
Vorrei precisare che evidentemente questa specie di amore platonico (ho scritto alcune pagine su questo argomento sul mio libro sui rapporti di coppia) è cominciato durante l'anno atrologico 2012-13 e credo nel 2011 solo la conoscenza di quella persona, perché vediamo Urano, Sole in VII^ casa e Nettuno in 5^. Direi che è un caso da manuale.
Marte è in 12^ casa e l'ascendente in I^: sappiamo bene cosa significano, ormai tutti quanti lo sanno e non credo ci sia più bisogno di spiegazioni o dimostrazioni.
Con Venere e Giove in 8^ mi sembra strano che si è trattato solo di amore Platonico; ma considerando il fatto che sei fortemente Scorpione e Plutoniana, molte cose me le avrai nascoste.
Giove in VII^ casa di rivoluzione per questo anno astrologico ha significato l'allontanamento da questa situazione e non credo che almeno per ora possa accadere qualcosa di analogo all'anno scorso. 
Diverso è il 2014 dove abbiamo Marte in VII^ e ascendente in VII^ che pongono l'accento su grandi e gravi preoccupazioni per il tuo rapporto, anche a causa del transito di nettuno di cui abbiamo già parlato.
Inoltre per lo stesso anno abbiamo uno stellium con Venere in 12^ casa eallora è quasi matematico che si tratta di pene d'amore.
Il 2015 invece è la naturale evoluzione dell'anno precedente.

1 commento:

Kronos ha detto...

Prima di tutto vorrei fare i miei complimenti a Giuseppe per la imminente pubblicazione del suo nuovo libro, che dovrebbe, visto l'argomento e l'autore, che ne scrive, destare parecchio interesse da parte dei lettori.
Ancora complimenti ed in bocca al lupo per il nuovo libro!

Passando ora alla lettrice, certo non pare essere una situazione facile quella, che ha passato dal 2011. Essendo sposata, invaghirsi di un altro non pare essere una cosa semplice, pero' non e' la prima ne' l'ultima ad incorrere in una situazione del genere. Presuppongo, che ha dei figli, visto che non decidere di chiudere il matrimonio. Ma cosi' facendo, attua una ovvia assenza di sincerita' nel rapporto. Sono una di quelle persone, che non crede molto ad un amore, quando ci si innamora di un terza persona. Non so' cosa intenda la lettrice con la parola ''amicizia platonica''. Mi pare, che non esista una cosa del genere. Esiste solo l'amore platonico e da quanto si riesce a capire, una oramai semplice amicizia col marito. Putroppo non ho il tema natale alla mano per capire meglio ma una Venere in Acquario e' l'esempio classico di una tendenza all'ipocrisia nei sentimenti, poiche' il segno d'Aria per sua natura nega l'esistenza dell'irrazionale ed evita di scindere bene tra cio', che e' l'amore da una semplice amicizia. Essendo una Scorpione, da quanto avrei inteso, una Venere in Acquario sembra quasi un paradosso, tant'e' differente la natura dei due segni quando si tocca l'argomento sentimenti. Il problema di questa combinazione e' l'acuirsi della diffidenza verso il lasciarsi andare, creando parecchia negazione delle pulsioni irrazionali e di conseguenza nevrosi.
E' come dire, che tutti i segni sono capaci di innamorarsi ma certi non ne hanno il corraggio.