DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

domenica 8 dicembre 2013

Difficile scelta d'amore

Il blog di oggi è davvero ricco perché si parla di una comparazione di coppia, fatta in maniera sintetica ma completa. Come ho scritto più volte, un'occasione del genere è rivolta solo a chi acquista una copia del mio libro L' AMOR CHE MOVE IL SOLE E L'ALTRE STELLE che si può acquistare cliccando sulla copertina impressa sulla destra di questa pagina, oppure durante i miei seminari e presentazioni. Naturalmente una email mi giunge alla mia personale casella di posta elettronica quando viene effettuato un acquisto da qualsiasi sito, rilasciando i dati dell'acquirente. 

Veniamo al caso. Prima di tutto si passano in rassegna le posizioni astrologiche dei singoli individui per vedere la loro reale predisposizione a una vita di coppia serena. 
Il tema della ragazza non offre particolari garanzie di continuità e stabilità: la dominante Luna la predispone a uno stile di vita contrassegnato da cicli alterni dell'umore: questo può compromettere certamente il rapporto; ma sotto il profilo positivo sicuramente parliamo di un'emotività e di una femminilità che può esser fonte di grande interesse da parte degli uomini. Urano è secondo dominatore del tema, e predispone a un'esistenza ricca di colpi di scena. Siccome è toccato il settore delle relazioni, è indizio quasi certo di divorzio oppure di una relazione che dopo tanti anni termina in maniera imprevista. In rarissime occasioni, le rivoluzioni riguardano il partner stesso, e non la relazione, indicando appunto un cambio di vita radicale. Venere, pianeta dell'amore è dissonante a Nettuno e questo indica una grande attrazione verso le relazioni che portano timori, ma che siano anche grandi illusioni. Tradimenti subiti o fatti subire, bugie inferte o subite, sono alcune delle manifestazioni di questa Venere maltrattata. Nel segno dell Ariete è risoluta e schietta; ma ciò non toglie che i sentimenti possano essere incerti, timorosi, titubanti come vuole Nettuno che, in congiunzione a Mercurio alimenta le paure nella vita. Naturalmente con un accumulo di pianeti in 11^ si fa forte il desiderio della libertà e dell'indipendenza di pensiero: una persona che cerca di infischiarsene dei pregiudizi e delle critiche, attraverso un atteggiamento anticonvenzionale e anti patriarcale. Tutto ciò che è tradizione, evidentemente è messo in discussione. Si tratta, riassumendo, di un tema difficile per una serena vita di coppia  se vissuta in maniera convenzionale. I forti valori Aquario sono più adatti a una vita in libertà e ricca di avventure piuttosto che una vita matrimoniale di quelle tradizionali. 
 Lui ha la Luna in 5^ Casa che predispone a instabilità nelle relazioni, cicli alterni nella vita sentimentale. Una persona molto più interessata alla propria crescita professionale e sociale (sono certo si tratti di una persona socialmente realizzata grazie a Giove in X^ Casa) piuttosto che una persona interessata a coltivare il successo nelle relazioni. Anche lui ha Urano dominante e penso che per entrambi, la musica, il canto o qualcosa di analogo, sia molto importante. La sua VII^ Casa è nel Capricorno: rappresenta due possibilità di espressione: 1) una relazione matrimoniale costruita in giovane età e poi crollata miseramente (Saturno rappresenta la privazione) oppure la totale mancanza di relazioni per poi costruirne di stabili e solide con il passare del tempo, in tarda età. In ogni caso, i rapporti di coppia possono costituire un problema a causa della diffidenza: il partner può indurlo a divenire duro e rigido, oppure il partner stesso ha queste caratteristiche di severità, serietà, frugalità. Venere è in buon aspetto a Urano: anche in questo caso vanno bene le relazioni contrassegnate da un po' di libertà individuale. Però abbiamo una dissonanza a Giove che comporta sempre un atteggiamento acritico nella scelta delle partner, molta ingenuità che porta a grossolani errori di valutazione. Questa Venere in Toro è carnale, vogliosa, calda e sensuale e può compensare e donare un po' di calore ai valori Capricorno fortissimi. Non si tratta di un tema penalizzato gravemente anche perché Giove dominante può permettere di rifarsi. Però di certo non è buono.

La comparazione dei due temi offre numerose indicazioni sulla qualità del rapporto (e non dei sentimenti). Sicuramente i punti forti sono i due Soli in segno di destino: due Ariete insomma. Sole di lui semiquadrato a Luna di lei; Sole di lui congiunta a Venere di lei, Marte di lui congiunto a Venere di lei e viceversa, Venere di lui nello stesso segno di lei. Inoltre le due Venere sono in perfetta congiunzione. Si tratta di valori molto belli, sopratutto gli aspetti che coinvolgono Venere e Marte. Ma sono troppo pochi. Otteniamo un punteggio di 16 su 44 che è tipico, comunque, della maggior parte delle coppie. Insomma si tratta di una relazione importante, nel bene e nel male. Ma non parliamo assolutamente di anime gemelle. Anzi: Sole di lui semiquadrato a Marte di lei, Luna di lui opposta a Marte di lei, Marte di lui congiunto a Sole di lei, definirei questo rapporto sadomasochista. Si tratta di una questione di pazienza reciproca e considerando i temi di nascita, nessuno dei due ne avrà per molto tempo. Insomma, si tratta di una relazione profondamente a rischio, che può andare avanti solo volendo insistere anche dove non è possibile. Le differenze, le tensioni, prima o poi emergeranno con carattere di nervosismo e conflittualità. Il rischio di rimanere intrappolati in una relazione deludente sono alti considerando l'ascendente Cancro di lui, che aspira forse a conservare quel che possiede.
Entrambi mostrano Saturno nelle rispettive 5^ Casa dell'altro. Il pianeta della privazione tocca la casa dell'amore imprimendo privazioni e costrizioni. I sentimenti, a lungo andare possono cementarsi, ma ci sarà sempre un sottofondo di freddezza e malinconia. 
Non punterei affatto su di un rapporto del genere; ma quando ci sono i sentimenti di mezzo le cose non sono facili. Il mio responso è negativo per quanto concerne le affinità e compatibilità: il rapporto potrebbe ridursi alla sola passione fisica e le troppe dissonanze potranno certamente indurre a furiose litigate che possono estinguersi solo se entrambi sentiranno di non aver più tempo per costruire nuove relazioni. D'altra parte 16 punti sono indizio sicuro di un'importante interesse reciproco che sovente può portare al matrimonio o alla convivenza. Ma ripeto, la qualità del rapporto, è bassa, e il rischio di rotture è altissimo. 

Nessun commento: