DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

domenica 12 gennaio 2014

Un nuovo lavoro

Salve, una mia amica mi ha suggerito il suo blog, che trovo molto interessante, per avere un parere sulla rivoluzione solare per il 2014. Le faccio subito una premessa: dal 1 gennaio sono disoccupata e oltre al lavoro mi preme la salute di mia madre. Sono nata il (...) ma l'ultimo compleanno l'ho trascorso a (...).
Giocando (perchè da profana solo questo posso fare, ecco perchè mi rivolgo a lei in quanto un serio professionista), mi sembra che se trascorressi la rivoluzione solare a madrid, non avrei un brutto anno (con 70 euro volo law cost andata e ritorno)- Lei cosa ne pensa? in alternativa quale altra località mi suggerirebbe? Le anticipo che in particolare mi interessa la salute dei congiunti. Spero in una sua cortese risposta. Cordiali saluti.


Nonostante la presenza di Giove sulla cuspide tra X^ e 11^ Casa e nonostante Venere in 6^ sei stata licenziata; ma questo è spiegato dal fatto che nella stessa 6^ Casa hai pure Sole e Plutone. Questi due, da soli han rovinato un cielo che si prospettava davvero ottimo. Naturalmente, Nettuno in 8^ ha fatto il resto portando preoccupazioni di ordine economico. Saturno in IV^ invece rappresenta le preoccupazioni per tua mamma. Secondo il mio parere, quella Venere in 6^ Casa, potrebbe aver ritardato il più possibile un licenziamento che evidentemente doveva avvenire prima, oppure che tirando le somme, il licenziamento rappresenta un qualche tipo di vantaggio. Spero però, che la stessa posizione, unitamente all'apporto di Giove, ti dia la possibilità di trovarne uno nuovo, naturalmente entro la fine del tuo anno astrologico in corso. 
In effetti, con Marte in I^ e Saturno in 2^ Casa per il nuovo anno astrologico, non vedo miglioramenti. Andando a Madrid, praticamente non cambi nulla, infatti mantieni Marte in I^ e Saturno in 2^ che equivalgono alle posizioni dell'anno in corso, cioè il Sole in 6^, che ti ha rovinato tutto. Questo mi lascia intendere che denaro ce ne sarà davvero poco e quindi il lavoro non ci sarà.
E' un po' meglio Santa Cruz das Flores nelle isole Azzorre; ma siamo ancora lontani da una soluzione ottimale. Esiste, secondo  il mio parere, una soluzione interessante nei pressi dell'Alaska o delle Hawaai: bisognerebbe fare calcoli precisi che in questo momento non posso fare a causa del poco tempo a disposizione. Ti raccomando, a sto punto, Ciro Discepolo, se vuoi che ti dia una risposta veloce sulla migliore destinazione. Se però vuoi attenerti al posto più vicino, la meno peggio è quella che ti ho detto prima. Circolerà un po' di denaro ma non garantisco un nuovo lavoro. 

Nessun commento: