DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

giovedì 11 settembre 2014

La natura di Astromauh

Il mondo dell'astrologia in Italia è un fermento di idee: possiamo definirci davvero ingegnosi e geniali. Leggendo i diversi libri in commercio ne possiamo avere dimostrazione. Tuttavia c'è chi pur definendosi astrologo non collabora alla crescita dell'astrologia in Italia e a livello internazionale. Tra questi vi è Maurizio Tonino in arte Astromauh. Ovvio che ognuno può fare quello che vuole e che non è obbligato a produrre cose nuove e intelligenti. Tuttavia ho citato quel nome per il semplice motivo che da anni cerca di ledere un po' tutti quanti attraverso una specie di atteggiamento critico a cui crede solo lui. 

Considerando il fatto che esiste il diritto alla critica, costui continua imperterrito, da anni, a pubblicare le medesime cose ripetute ogni volta in maniera diversa, ma che nella sostanza dicono sempre la stessa cosa: screditare il sottoscritto (e qualche altro) con qualsiasi mezzo. Per un po' era sparito ma ora è ripartito più energico e pimpante che mai. Questo conferma il fatto che ancora non è riuscito a dare un contributo essenziale all'astrologia Italiana ma che in qualche modo ha bisogno di far sentire la sua presenza. ovviamente nessuno lo conosce anche se cerca di associare il suo nome a quello di astrologi più noti come me per esempio. Peccato che ciò non sia sufficiente a dargli la considerazione che vorrebbe.  

Naturalmente non ha senso dare importanza ai suoi interventi proprio perché non è voce autorevole e nemmeno competente nel settore: in tanti anni di pratica non è riuscito a ritagliarsi un posto nel mondo astrologico come invece sto facendo io che sono molto più giovane di lui. Il problema di costui è che mentre rimane fermo alla sterile critica del mio lavoro e della mia persona, io continuo a crescere come astrologo e continuo a dare il mio piccolo contributo a questa disciplina, indipendentemente dal suo giudizio. Questo mio contributo può essere criticabile e discutibile, ma almeno faccio qualcosa di concreto e non perdo tempo in inutili chiacchiere come fa lui. Tra l'altro a breve dovrà affrontare il transito di Saturno sull'ascendente e dovrebbe fare bene attenzione a concentrarsi su cose più serie che commentare i miei voti universitari o la mia vita privata.

Secondo voi, vale la pena perdere tempo a dare spiegazioni e giustificazioni e provare a difendersi dalle critiche e provocazioni di questa persona, o è più saggio  andare avanti per la propria strada? Io propendo per la seconda idea. Maurizio Tonino rimarrà sempre e solo colui il quale provoca mentre io devo continuare con le mie ricerche, in virtù del grande amore per l'astrologia e per la correttezza nei confronti dei miei consultanti. Un abbraccio a tutti.  

Nessun commento: