DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 31 gennaio 2015

Blog in crescita


Il mese di gennaio si conclude con queste risposte a due richieste di consulto. L'anno astrologico è appena cominciato e già posso vantare molte soddisfazioni tra cui una netta impennata delle visualizzazioni del mio blog. Sto per sfiorare la soglia di 8000 visite al mese e questo mi riempie di orgoglio perché significa che sto destando sempre più attenzione, non solo grazie alle previsioni sui personaggi pubblici e sulle persone comuni, ma pure per via degli originali articoli scaturiti dai miei studi psicologici. Qualche nemico ha fatto sentire la sua voce, ma si sa che più si cresce e più è facile scontrarsi con qualcuno. Tra breve comincerà una RL molto interessante per la mia ascesa sociale grazie al supporto di Urano in X Casa. Sarà favorita la mia immagine pubblica dato che Giove si trova in 2^ Casa di rivoluzione molto vicino alla I. Potrei ottenere più visibilità in TV oppure venire citato in qualche rivista e forse potrei vincere qualcosa al gioco. L'ideale sarebbe spostarsi leggermente a EST in direzione di Otranto per posizionare Giove in perfetta cuspide e beneficiare anche dell'apporto positivo per la salute e per la fortuna in generale. Potrebbe essere un ulteriore elemento a favore delle cose positive che Urano in X darà a partire dal 3 febbraio. Come potete constatare con fatti alla mano, in effetti le RSM funzionano e il mio viaggio in Madagascar ne è la dimostrazione lampante. Questa qui sotto è la RL del mio mese astrologico che sta per cominciare il prossimo tre febbraio. Abbiamo potuto constatare che la RL in corso, nonostante le pessime posizioni, mi ha portato straordinari risultati perché mentre i transiti sono buoni, la RSM lo è ancora di più. 



Ciao Giuseppe
Sono nata  in Ungheria il (...)
Un abbraccio.

Ciao, mi hai lasciato solo i tuoi dati ma non mi hai scritto cosa ti interessa sapere. Allora decido io per te. Ti darò alcune informazioni a proposito del tuo grafico astrologico di nascita. L'orario che mi hai fornito non è preciso e per questo le indicazioni che ti darò non sono certe al 100% come per chi mi fornisce un orario esatto. Hai ben 5 pianeti nella tua 5^ Casa e questo mi fa pensare a un bel carattere orgoglioso e vitale. Sei una di quelle persone che ama tenere tutto sotto controllo come una specie di regista, alle volte un po' egoista, ma sicuramente una persona molto creativa. Se non fai nulla di artistico o creativo allora possiamo immaginare una predisposizione all'insegnamento. È davvero assai difficile che con un cielo del genere non vi sia la tendenza a insegnare o educare. Dunque i bambini svolgono un ruolo centrale nella tua vita, così come la vita di svago. Urano è in 5^ e può riguardare svolte radicali in campo sentimentale, delle situazioni del tutto inaspettate ed "esplosive" durante il corso della vita. La Luna si trova in Ariete e questo ti porta a essere un po' impulsiva ma sicuramente schietta e sincera. Io non so dove vivi adesso e quindi non posso fare alcun calcolo di previsione per vedere cosa ti accadrà nel prossimo futuro.


Ciao Giuseppe, sono riuscita a ritrovare la previsione che mi avevi fatto ad agosto, mi son calcolata velocemente la rivoluzione del 2015 e mi risulta sole in sesta casa, ho letto che e' parecchio grave per la salute...devo preoccuparmi?
Sono alquanto disperata, ti rimetto i dati, rivoluzione pessima a quanto pare, ma mi preoccupa la salute...
Ti ringrazio in anticipo, sei sempre stato fin troppo gentile e disponibile.

Ciao. Non è che ogni volta che abbiamo la 6^ Casa in evidenza dobbiamo temere gravi problemi di salute. Alle volte può trattarsi di una depressione, altre volte può trattarsi di problemi economici o di qualsiasi altra cosa. Nel tuo caso specifico abbiamo Giove in 12^ Casa di rivoluzione che dovrebbe aiutarti a proteggere la salute. Quindi, anche nella peggiore delle ipotesi, Giove aiuta sempre a cavarsela. 

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande al!complimenti!!!

Stavo riflettendo sulle ere astrologiche,e mi è venuto in mente che gesu,l'archetipo dei pesci in quanto questo simbolo ha caratterizzato tutte le sue azioni,e stato concepito da una vergine..
Allora ho pensato..dopo tutto quando il sole e in pesci da un punto di vista eliocentrico,la terra e in vergine,anche se il nostro e un sistema geocentrico e innegabile che l'era del dodicesimo segno e stata segnata dai 2 opposti,basti pensare allo scontro fede ragione..
Allora è sorta spontanea la domanda..è se il fatto degli opposti,da noi ben conosciuto attraverso gli assi che si manifestano nel fenomeno segni compensati,sia il frutto di questo rapporto sole-terra visto da due angolazioni diverse?
Buona giornata e grazie per l'attenzione!
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Quando nacque Gesù, se non sbaglio, l'asse precessionale puntava verso il grado 30 dei Pesci e come ben sai, esso ha un moto retrogrado con la velocità di un grado ogni 70 anni. Pertanto, se moltiplichiamo 70 per 30 (i gradi di un segno) otteniamo 2100 anni, epoca in cui l'asse arriverà sino al grado 30 dell'Aquario e segnerà la cosiddetta era omonima. Se la nascita di Cristo corrisponde all'era dei Pesci, allora per l'era del Aquario mancano meno di 100 anni. Se invece l'asse precessionale era a 30 gradi Pesci già 100 anni prima di Cristo, allora questa era dell'Aquario è alle porte o è già cominciata. Dovrei fare una ricerca a tal proposito. È ovvio, che esiste una dialettica tra Sole e Terra taleche se il Sole si trova in un segno la Terra si trova nel segno opposto, vista dal Sole ovviamente. In effetti,una specie di energia di "ritorno" potrebbe stare alla base della compensazione del segno, come se il soggetto si identificasse talmente tanto nel Sole da vedere la Terra coprire un determinato segno. Tutto è possibile e la tua idea è intelligente.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Entreremo nell'era del Aquario nel 2600
Ho controllato.

Anonimo ha detto...

Si ma non conosciamo niente di questa tecnica!
Non sappiamo se bisogna considerare le costellazioni di 30* ciascuno,se fosse il contrario non sappiamo se le estensioni delle tali siano come quelle della scienza ufficiale o meno,non sappiamo da che punto ariete partire..
Di conseguenza,con i nostri mezzi,e impossibile stabilire in che era astrologica siamo..
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Certo che si sa. Ipparco di Nicea aveva calcolato la precessione degli equinozi sulla base delle costellazioni, ognuna di ampiezza diversa. Perciò il tempo di percorrenza dell'asse di rotazione rispetto al punto gamma, varia a seconda dell'ampiezza della costellazione. Ora, non importa che i confini di una costellazione siano arbitrari perché non parliamo di un valore astrologico, ma soltanto astronomico. L'era del Aquario, pertanto, dovrebbe solo segnare il passaggio astronomico appunto tra un era e l'altra sulla base delle costellazioni e non dei segni. Non capisco a cosa ti riferisci quando dici che non sai da quale punto Ariete partire: è ovvio che dalla stella alfa. Quando esisteva un sovrapposizione tra segni e costellazioni, l'equinozio di primavera corrispondeva con la stella alfa dell'Ariete. Si è scelto quel punto astronomico e stagionale per far partire i calcoli. Si tratta di una convenzione ovviamente.

Anonimo ha detto...

Domanda tecnica:
Discepolo dice che,quando ci sono,gli aspetti sole luna diventano più importanti della dominante e dell indirizzò della libido..è quando non ci sono??
Buona giornata!
F
Ps:allora le ere avrebbero durata diversa..quella della bilancia comprenderebbe pochissimi anni rispetto alla vergine che copre quasi un quarto di zodiaco..

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Sì, perché la precessione degli equinozi si riferisce alle costellazioni zodiacali e non ai segni, prendendo come riferimento il punto gamma corrispondente alla stella alfa dell'Ariete. Non ho capito la prima domanda.

Anonimo ha detto...

Discepolo dice che quando vi è,ad esempio,la congiunzione dei 2 luminari questo elemento diventa più importante della dominante e del sole nelle case

Anonimo ha detto...

Ah poi io crevevo che al posto delle costellazioni si usassero i segni siderali in modo che ogni era avesse ampiezza di trenta ciascuna