DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

lunedì 13 aprile 2015

Il vero significato delle Case astrologiche

Ciao grazie per l'amicizia, per aver accettato la mia richiesta, ho trovato molto interessante il tuo link sul gruppo a riguardo sulle statistiche di morti nel giorno nel proprio compleanno...la mia paura infatti, il 21 aprile compio 50 e la mia paura e' quella di non arrivarci...anche quando dovevo compiere 40 anni, solita storia, paure epocali. Sono nata il (...), ho uno Stellium in casa ottava con Giove Venere e Sole in toro e anche uno Stellium in casa 12.. Che ne dici? Andavo a lezione da Franca a Milano ma poi era troppo lontano da me e con rammarico ho lasciato perdere, ma la passione per L'astrologia c'è ancora.. Nelle mie foto c'è il tema Natale..Che ci vedi? Ti ringrazio ciaooo


Ti sei data la risposta da sola: una persona con Sole in 8^ Casa (anche se a dire il vero è in cuspide con la VII^ e agisce in entrambe le Case), secondo te a cosa potrebbe pensare in maniera ricorrente se non alla morte? È un pensiero costante; e quando non lo è, quel che si fa rimanda a un'inconscia attrazione verso questa. Così abbiamo per esempio persone con doti medianiche capaci di mettersi in contatto con "altre dimensioni"; persone che bruciano la loro energia con un'infaticabile attività che spesso e volentieri logora mente e fisico: un latente desiderio di autodistruzione, ma alle volte l'attività è solo il frenetico atteggiamento compensatorio per scongiurare la morte che evidentemente è intesa come inattività. Immagina lo Scorpione (e quindi l'8° Campo) come quell'animale che resiste alle avversità. Allora, come vedi, se un Sole in 8^ Casa riguarda questi aspetti del carattere, non è vero che le Case astrologiche riguardano solo un ambito in cui accadono le cose espresse dal proprio segno zodiacale: qualcuno è fermo alla preistoria dell'astrologia quando ancora non si capiva che le Case astrologiche rappresentano i nostri bisogni, le radici psicologiche del perché facciamo una data cosa. Ho scritto numerosi articoli a tal riguardo e raccolto moltissimi indizi a partire dai miei studi (troverai l'intera bibliografia nell'apposita sezione nella colonna di destra in basso). Però, nonostante evidenze schiaccianti, vedo ancora colleghi storcere il naso. Ovviamente anche altri (e prima di me) si sono accorti che le Case astrologiche non rappresentano solo gli ambiti delle nostre esperienze: Ciro Discepolo forse è stato il primo a mettere in evidenza questa realtà che poi io sto cercando di approfondire con lo studio della psicologia.

La tua 12^ Casa invece ci parla dei timori, delle paure e quindi questa è una componente che si aggiunge ai valori 8^ Casa. Ti spiego con un esempio. Quando si nasce avviene il primo trauma perché vi è il taglio del cordone ombelicale, aspetto analogicamente correlato all'ascendente. Sotto l'orizzonte vi è la I^ Casa e questo un po' ci rimanda al bambino ancora nel grembo materno che si sente spinto a venire al mondo: da lì comprendiamo la grande energia e la spinta vitalistica a fare mille cose di chi nasce col Sole in I^ Casa, psicologicamente legato a quell'istante della propria vita. Analogamente al fatto che si venga al mondo contrassegnato dall'ascendente, abbiamo il sorgere del Sole, quando appunto vediamo la luce. Ma il bambino appena nato non è ancora capace di riconoscere forme, suoni, immagini, colori: tutto è caotico e vi è solo un'istintiva paura verso questa nuova condizione. Chi infatti nasce col Sole in 12^ Casa vive immerso nelle paure, tant'è che spesso vive e lavora in ambienti chiusi, piccoli, in cui può sfuggire a quel caos del mondo esterno. Insomma, in analogia col segno dei Pesci, chi ha un Sole (o uno stellium in 12^ Casa) si ritrova a difendersi costantemente da quelli che sono i famosi "nemici nascosti" che possono essere reali o immaginari (per questo molti finiscono per fare il medico: appunto per sconfiggere l'invisibile malattia, germe o microbo). Quando il Sole passa dalla 12^ all'11^ ed è più alto nel cielo, il bambino si libera delle paure perché avvicinato al seno materno: sa che c'è qualcuno che lo protegge e lo aiuta (infatti è risaputo che l'11^ è proprio la casa degli appoggi e delle protezioni). 

L'anno astrologico che sta per giungere certo non è dei migliori; ma possiamo confidare in Venere che dall'8^ Casa di rivoluzione ci parla di vantaggi da questioni inerenti le indagini della tua psiche, il tuo profondo "Io". Vantaggi inerenti le proprie percezioni extrasensoriali ma pure un buon rapporto con l'idea della morte. Inoltre Giove si trova in X^ Casa di rivoluzione e mi piace molto perché consente sempre un qualche tipo di conquista: io pubblicai un libro con questa posizione. Preparati a grosse tensioni e litigi (stellium con Marte in VII^). 


Buongiorno il mi piace già fatto, se posso , ti chiederei di dirmi se è sul positivo o negativo il mio tema . Grazie e serena Pasqua (...)



Rispondo solo ora perché ho dovuto prima concludere i casi prima del tuo. Grazie e ricambio anche se in ritardo. Dal grafico che vedi qui sopra possiamo vedere Plutone stretto all'ascendente che certo non rende facile il tuo destino perché porta sempre una nota tortuosa, "scorpionica" che unitamente alla componente Cancro del tuo Sole in IV^ Casa ti spinge a chiuderti, nasconderti. La componente erotica è molto sviluppata ma c'è sempre quel sottofondo di tormento e la tendenza a cacciarti in situazioni ingarbugliate. Si potrebbe dire moltissimo di questo tema, come per esempio che quel Marte in 5^ unitamente a Plutone in I^ fanno di te una persona molto erotica, che davvero mette moltissime energie nella sfera delle relazioni; ma c'è sempre la tendenza a vedere in maniera troppo rigida i rapporti di coppia a causa di Saturno in VII^. Il punto forte del tema è la Luna che riceve molti aspetti positivi: dolcezza, fantasia, creatività, interesse verso l'occulto, le cose misteriose. In X Casa può portare popolarità ma pure la possibilità di realizzarti con la maternità, con attività professionali proprio legate all'infanzia. Un tema non è mai sul positivo o sul negativo: quel Plutone ora può essere la fonte di tutti i tuoi tormenti, ma un domani potrebbe essere il punto forte di un potere unico. 

51 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao al!
Ma secondo te in base a cosa plutone e' domiciliato in scorpione,essendo lo stesso domicilio diurno di marte?
Effettivamente urano e nettuno sono stati posti nei domicili notturni del pianeta tradizionale..è su wikipedia viene riportato che appunto plutone e in domicilio diurno in ariete..in base a quale criterio si è scelto di invertire dando questo allo scorpione??
Buona notte!
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

È un problema che non mi pongo e non mi sono mai posto: mi sono sempre e solo limitato alla verifica empirica. Considera che fino a quando non erano stati scoperti Urano, Nettuno e Plutone non esistevano i doppi domicili. Da quel momento in poi è successo di tutto e di pù: ognuno ha cercato di trovare uno schema coerente. A me non importa che Plutone sia diurno o notturno: a me importa solo che questo pianeta trova o no delle corrispondenze col segno e che questo abbia più forza rispetto a Marte.

Anonimo ha detto...

Ma se facendo la tecnica dei dispositori uso mercurio per la vergine e venere per il toro vuol dire che i pianeti sono finiti?
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Non ho capito la domanda.

K. ha detto...

F.: c'è un criterio ben preciso in realtà per stabilire i domicili notturni e diurni dei vari segni. Spiegartelo qua non posso, mi ci vorrebbe una lavagna.

Nel libro "Introduzione All'Astrologia" o in "Convitato di Pietra" sempre di Lisa Morpurgo dovresti trovare il criterio suddetto.

Comunque Al Rami, volevo chiederti: quali sono i valori astrologici che fanno un farmacista? E un commercialista (valori di 2^ e 8^ Casa necessariamente? O c'è dell'altro?).

Grazie.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Farmacista Vergine, Pesci, 12^, 6^ Casa, Nettuno. Commercialista: Vergine, 6^ casa.

Anonimo ha detto...

Ma tu k,che mi sembri più morpurgoso,quando vedi una casa in toro non ti esprimi sl dispositore oppure ti rassegni e utilizzi venere negando per sempre l esistenza dei trans plutoniani?
F

K. ha detto...

Quindi 6^ Casa con anche valori di 2^ e 8^ Casa?
Parlo del commercialista.

Anonimo ha detto...

C'è un ragazzo sul web,anglofono,che sostiene che la terra sia domiciliata in bilancia..
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

caro K. potrebbe c'entrare anche l'8^ ma pure la I^, la 2^, la 3^ etc. etc. La logica non è sempre quella legata alle nostre capacità di trovare analogie: spesso le analogie le troviamo solo a posteriori dopo aver trovato e visto una certa correlazione. Se fare il commercialista risulta essere un mestiere che riguarda il denaro allora 8^ e 2^ Casa saranno determinanti. Se riguarda la precisione burocratica allora quelli che ho descritto io. Bisogna solo fare ricerca.

K. ha detto...

F.: ultimamente sto valutando se prendere in considerazione Eris come domicilio primario del Toro. Ma per ora mi rassegno a Venere. Non mancherà molto ad una decisione comunque, in quanto son quasi sicuro che la X morpurghiana sia proprio Eris, ho avuto diverse conferme di ciò.

Comunque resto un allievo di Discepolo, su alcune considerazioni però mi attengo anche a ciò che dice la Morpurgo.

K. ha detto...

Sì, è vero Al, sarebbe interessante prendere un campione di commercialisti e farci una ricerca. Non è semplicissimo, però.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro F. se sapere che la terra è domiciliata in Bilancia può essere utile per l'interpretazione del TN allora buon pro gli faccia. Ma per quanto ne so io, la Terra è il punto di partenza delle osservazioni e non l'oggetto osservato. Quindi sarebbe interessante chiede a questo tizio che utilità trae dall'aver attribuito alla Terra un domicilio.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

La regola fondamentale per definire il funzionamento di Eris è quello di valutare il carattere di chi lo ha in posizione dominante all'ascendente. Dopo di che si procede a vedere cosa è successo nella vita del soggetto quando lo stesso pianeta è giunto a zero gradi precisi da un punto sensibile del suo TN

Anonimo ha detto...

Si ma se dite che usando,nella pratica dei dispositori delle case!,che funziona se si usa venere per il toro ovviamente vuole dire che x e y non esistono!
Poi vedendo che i 2 luminari hanno domicilio unico perché non possono averlo anche mercurius e venere??una spiegazione può essere he sono interni..bo
Che ne pensate??
F

K. ha detto...

Al Rami: Eris, secondo la dialettica morpurghiana, è l'opposto di Plutone.

Se Plutone indica il torbido, l'occulto, il nascosto, la fecondità maschile (testicoli), la distruzione e trasformazione della materia; Eris, al contrario, rappresenta ciò che si vede in superficie (ed ecco perché la 2^ Casa/Toro è associata all'immagine), l'utero (la "cura" del grembo), il mantenimento e la conservazione della materia, il matriarcato (nel senso di prendersi cura in modo protettivo, possessivo delle cose e degli altri), la superficie terrestre (fauna, flora, acqua, ecc.) in contrapposizione al nucleo della Terra (rappresentato, per l'appunto, da Plutone).

Eris, per esempio, è esaltata in Sagittario. Questo spiega il paternalismo/"maternalismo" del segno e il suo amore per la natura (non dovuto solo da Giove quindi).

Ho personalmente notato una forte incidenza di Eris nelle persone che ce l'hanno congiunto al Sole, congiunto all'ascendente o comunque dominante nel tema. Erano quasi tutte persone caratterizzate da un fortissimo materialismo e da una possessività divorante e ossessiva. Poi però bisogna approfondire ancora, potrebbe essere solo suggestione.
Non ho mai fatto delle vere e proprie statistiche in merito, le mie conclusioni si basano solo su osservazioni di molti casi.

Anonimo ha detto...

Buona sera..
Ma perché Discepolo sconsiglia sempre sul blog la posizione di venere in dodicesima?
Stando a questo non sarebbe consigliabile avere una venere stretta all ascendente di RSM..e sarebbe brutto perché in questo modo all ascendente starebbe bene solo giove..
Che cosa ne pensi?
F
Ps:secondo te una venere in zona gauquelin dalla parte nona può sovvertire la presenza malefica di saturno in decima?i due pianeti sono lievemente congiunti ma saturno non si congiunge alla cuspide..

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

F. Si usa Venere per il Toro e per la Bilancia e la cosa funziona. Con Eris non ho mai provato e quindi non posso sapere. Però se parto da questo presupposto potrò vedere delle cose che magari non esistono: infatti "più carne metto sul fuoco" è più è facile giustificare qualcosa. Userei Eris solo dopo aver sperimentato cosa succede quandosi congiunge a zero gradi al Sole radix.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

K. Non possiamo attribuire a Eris un certo valore solo perché la dialettica Morpurghiana lo dice. Quella è una deduzione che deve trovare conferma attraverso la ricerca induttiva. Ma senza pregiudizi! Cioè, se io mi aspetto che abbia a che fare con quel che tu affermi, allora magicamente lo vedrò perché è un effetto suggestione tipico.

Anonimo ha detto...

C'è una domanda pratica su!
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro F. Dici: Poi vedendo che i 2 luminari hanno domicilio unico perché non possono averlo anche mercurio e venere?? una spiegazione può essere che sono interni..bo
Che ne pensate??

Io invece ti pongo questa domanda: a cosa ti serve sapere tutto ciò? Può aiutarti nella lettura di un TN o piuttosto è semplicemente il bisogno di trovare un ordine? Questi schemi fanno acqua da tutte le parti: immaginiamo di partire in senso antiorario a cominciare dal Leone, ad associare i relativi pianeti: Sole-Leone, Cancro-Luna, Mercurio-Gemelli, Venere-Toro, Marte-Ariete, Giove-Pesci etc etc. Possiamo dire che è più forte Giove nei pesci ed è più forte Nettuno in Sagittario? È una bestemmia enorme. Nettuno ha più forza in Pesci e Giove in Sagittario. Ma se invertiamo le cose, allora va a finire che Marte non è più il pianeta più forte dell'Ariete e lo è Plutone. Ma anche questa è una bestemmia grandissima. Allora? Posso inventarmi di sana pianta un ordine. Chi me lo impedisce? dall'ariete al cancro ci metto marte, venere, mercurio e luna. Dal leone allo scorpione ci metto sole, y, x e plutone e dal sagittario ai pesci ci metto giove, saturno, urano e nettuno. Tutto quadra e stiamo tutti più sereni. Ma a cosa mi è servito? a Nulla.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Comunque, Venere e Mercurio valgono al posto di X e Y perché a differenza di tutti gli altri pianeti hanno una levata mattutina o una levata al tramonto. Solo su questi due corpi celesti ha senso dare un ordine "diurno-notturno".

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

quindi i pianeti sarebbero 12: sole luna marte giove saturno urano nettuno plutone mercurio diurno mercurio notturno, venere diurna venere notturna.

Anonimo ha detto...

Scusa al ma la mia domanda principale era quella su venere in xii di rsm..
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

perdona la distrazione. Scrivi: Buona sera..
"Ma perché Discepolo sconsiglia sempre sul blog la posizione di venere in dodicesima?"
Perché porta paure e tribolazioni in amore. Solo per questo. Altrimenti va benissimo.
Inolte mi chiedi: "secondo te una venere in zona gauquelin dalla parte nona può sovvertire la presenza malefica di saturno in decima?"
No. La vince sempre il malefico in ogni caso.

Anonimo ha detto...

Quindi nn posso mettere venere all asc e saturno in prima?
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Se non si può fare altrimenti possiamo accettare una cosa del genere: sicuramente è sempre meglio di altre posizioni astrologiche.

Anonimo ha detto...

No piu che altro era per rimanere in europa..hahahHahhHHHHhHH
F

Anonimo ha detto...

Al se ti mando per mail tre rsm mi puoi consigliare?
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Certamente domani o più tardi

Anonimo ha detto...

Grazie al per la disponibilità ma è decisamente troppo presto per pensare la RSM..è nettuno in nona di Rl lo dimostra..
In compenso ho riguardato le pillole di discepolo sulle case e ho notato una cosa..
In quella sulla dodicesima si dice che chi ha il sole in questo campo,contando innumerevoli mazzate della vita,sviluppa una diffidenza estrema..
Poi ho pensato ai pesci,20/2-20/3,che nascono già diffidenti,un esempio lo sono i bambini del segno.
Quindi..il sole nelle case sviluppa le sue caratteristiche durante il corso della vita?al contrario nei segni imprime le caratteristiche alla nascita?tu cosa ne pensi?
Buona sera!
F

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro/a S., ogni bambino viene al mondo dovendo superare il trauma della nascita perché da una situazione di quiete viene a trovarsi in un'ambiente completamente nuovo. Tutto ciò che è nuovo è immediatamente percepito come ostile perché rompe una situazione di tranquillità: per questo esiste l'adattamento che diviene più o meno facile a seconda del segno in questione. La 12^ Casa e quindi i Pesci ricordano, in maniera analogica, quello stato post nascita. Perciò non ha senso chiedersi se i bambini dei Pesci nascono con la diffidenza. La paura è il primo sentimento dell'essere umano e per questo che dalle aspettative che avrà riguardo il rapporto con la madre, dipenderà tutto il resto della sua vita. Non è necessario misurare la paura per comprendere che in effetti il momento della nascita corrisponde a un trauma.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro/a S. In nessun testo astrologico troverai mai scritto che i bambini dei Pesci nascono diffidenti; e nemmeno nei miei articoli e nelle mie prossime pubblicazioni. Nel prossimo futuro, invece troverai scritto quel che ho anticipato in questo mio articolo, che è completamente diverso da ciò che hai capito.

Anonimo ha detto...

Caro al
Che scarti devo usare per una congiunzione al discendente?
F

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

In un TN possiamo accettare sino a 8 gradi; per definire una dominante io considero fino a 4 gradi; In una sinastria 6 gradi. Ma queste sono miei impressioni.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro/a S. alias P.C. (chi altri domani?) dici:

"E' naturale che le case astrologiche rappresentino i bisogni delle persone, lo scopri solo ora?
Anche se non completamente, perché nel tema natale di una persona spesso si leggono anche le caratteristiche degli altri che interagiscono con lui, ad esempio nel caso della VII casa. Ma anche in questo caso si potrebbe parlare del bisogno di una persona di relazionarsi con qualcuno con certe caratteristiche."

Nessuno prima di me lo ha scritto a chiare lettere o lo ha spiegato con numerosi articoli. O se qualcuno lo ha fatto non lo conosco. Se costui/ei ha utilizzato i miei stessi argomenti per spiegare la questione, mi farebbe addirittura piacere. Ma ritengo sia difficile che qualcuno sia pervenuto alle mie stesse conclusioni utilizzando i miei stessi argomenti.

Non so che divertimento c'è a deformare un mio concetto. Ma se a te fa piacere buon pro ti faccia: dove c'è gusto non c'è perdenza.

Cosa c'è di nuovo nel mio lavoro? Se c'è qualcuno che sta cercando di identificare i bisogni alla base di ogni Casa, allora nella mia ricerca non c'è nulla di nuovo. Al momento non mi risulta che qualcuno lo abbia mai fatto. In ogni caso, ciò non toglie che tramite le mie ricerche io possa pervenire a conclusioni diverse rispetto ad altri.

Ti consiglio di leggere tutti i miei articoli e non solo questo (ma attentamente e non come prima) perché magari potresti trovare degli elementi del tutto innovativi.

Se hai le credenziali per parlare di questo argomento, perché non ti firmi? Inserisci il tuo nome, cognome e così con una breve ricerca su internet comprendo se sto scrivendo a un novello/a che gioca a fare il saputello/a o un vero esperto/a. Grazie.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Raccomando la lettura di questo articolo: http://alramiastrologo.blogspot.it/2013/07/gli-anonimi.html

Anonimo ha detto...

Quindi un saturno congiunto al ds a meno 8 lato settima e da evitare?
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Se parli della RS no. La regola è valida solo se parliamo della 12 e della 9^ nei riguardi dell'ascendente e MC

Anonimo ha detto...

Al ma tu cosa puoi dirmi di saturno in dodicesima rx?la pillola di ciro e funesta..
F
Ps:io ho tale posizione addirittura in semiquadrato a marte nel decimo campo..cosa ne pensi?

Anonimo ha detto...

Sono S. Col mio intervento mi riferivo a quello che ha detto F. Quindi la mia domanda era rivolta ad F. e non ad Al Rami, F. chiede come mai i bambini pesci nascano diffidenti e io gli ho chiesto in base a cosa afferma che i bambini pesci nascano diffidenti, e l'ho chiesto perché nn ritengo che si possa parlare di diffidenza in relazione ai bambini, cmq condivido ciò che ha scritto Al Rami in risposta alla mia domanda, anche se tale domanda non era rivolta a lui ahah dato che nn ha mai detto nulla del genere o almeno io no l'ho letto

K. ha detto...

Ciao Al Rami,

Secondo Discepolo le Case musicali sono la 2^ e l'11^, e fin qua ci siamo.

Ma la 2^ riguarda solo ed esclusivamente il canto oppure riguarda anche la musica in generale?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Ciao F. Saturno in 12^ Casa di rivoluzione è duro nella misura in cui sono duri i transiti a supporto. Alle volte è poca roba, altre volte può essere pesante. Ma assolutamente sempre molto meglio di Marte. Nella RS non si prendono in considerazione gli aspetti tra i pianeti: Saturno in 12^ è sempre duro sia che formi un trigono e sia che formi un opposizione o un semiquadrato (o qualsiasi altro aspetto) con altri pianeti.

Cara S. Infatti vi è stato un equivoco a causa di quel P.C. che non riconoscendo la mia autorevolezza nel campo astrologico pensava di poter parlare con me come se stesse parlando all'ultimo dei simpatizzanti di astrologia. Quanti anni ancora dovranno passare prima che mi si dia il giusto riconoscimento, se nemmeno le competenze in psicologia e una bibliografia chilometrica può servire a dare a Cesare ciò che è di Cesare? Ci sarà bisogno di un'associazione come quella del CIDA per far si che venga in qualche modo riconosciuta la mia competenza? Vedremo di trovare una soluzione.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Ciao K.
Pure la 2^ Casa è musicale, non necessariamente legata al canto. Molti musicisti non cantanti, infatti hanno questo settore o il segno del Toro stimolati.

La mia astrologia, basata sullo sviluppo delle ricerche di Discepolo, utilizzando le mie conoscenze e quelle che devo ancora acquisire in campo psicologico (oltre che in altri campi) si propone proprio di arrivare a comprendere perché ogni Casa esprime un certo bisogno che poi si manifesta con una serie di attività specifiche. Ora non sono in gradi di dare una risposta al perché la 2^ casa dovrebbe avere a che fare con la musica assieme all'11^. Naturalmente usare Venere come spiegazione del fatto, non è una reale spiegazione ma solo una giustificazione: per questo evito di ripetere qualcosa che non soddisfa minimamente la mia necessità di verità, alla luce delle mie conoscenze della logica e della ricerca scientifica. Ti raccomando di fare attenzione ai prossimi articoli (relativi alla psicologia clinica) perché sarà lì che verranno messe in evidenza ancora di più le corrispondenze tra quel che dice la scienza e quel che affermo io (e lo dico con una punta di orgoglio e soddisfazione personale).

K. ha detto...

Perfetto, leggerò i tuoi articoli con molto piacere, grazie.

Anonimo ha detto...

Ma giove nel dodicesimo campo di RSM può anche riguardare il fatto che riesco a curare un vizio posturale?
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Sì, se Giove si avvicina all'ascendente di rivoluzione. In questo caso agirebbe anche in I^ e non indicherebbe solo una protezione ma addirittura un miglioramento della propria condizione di salute. Possiamo accettare anche 10 Gradi dall'ascendente perché quella è la distanza massima secondo le ricerche condotte dai Gauquelin (e che poi sono state applicate in questo ambito dell'astrologia).

Anonimo ha detto...

No..ma forse per un errore di orario e anche in undicesima..
Io comunque ho un problema posturale che mi riduce la statura..a quali fattori psicologici/astrologici posso addurre questa patologia?su al rami e il tuo campo!
Buona serata!by FR

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

La colonna vertebrale è Capricorno ma non mi sento ancora in grado di ipotizzare il motivo psicologico del problema. Sicuro è dato dalla posizione del Sole nelle Case.