DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

mercoledì 10 giugno 2015

verso la validazione dell'astrologia?

Nei prossimi anni, così come sostiene Barbault, assisteremo a un progressivo riconoscimento dell'astrologia da parte della comunità scientifica. Naturalmente mi riferisco all'astrologia empirista, quella "giudiziaria" e non quella esoterica o karmica che per ovvie ragioni rimarranno inverificabili e indimostrabili. 

Oggi Alberto B. sul sito di Discepolo ha pubblicato un link che riguarda una ricerca condotta negli USA su un campione di quasi due milioni di abitanti (non viene specificato nulla) in circa 28 anni, e da cui si trae la conclusione che esiste una correlazione tra certe malattie e il mese di nascita. 

Sappiamo davvero poco di questa ricerca, delle variabili prese in considerazione e quindi bisogna essere cauti prima di giungere a conclusioni che potrebbero convalidare alcuni item astrologici come per esempio la relazione tra la data di nascita e certe patologie. Ecco qui l'articolo:

http://www.tgcom24.mediaset.it/salute/la-data-di-compleanno-predice-le-malattie-i-nati-a-maggio-i-piu-sani_2115941-201502a.shtml

Comunque parliamo di ricerche che in qualche modo individuano una certa apertura mentale in chi le ha condotte, o quantomeno un modo di procedere controcorrente rispetto a un "palazzo scientifico" a mio parere miope e dogmatico.

Ormai avrete appreso come sia importante per me unire elementi della scienza allo studio dell'astrologia. Per esempio, in uno dei miei articoli sulle neuroscienze ho scritto di un parallelismo tra Saturno e la membrana fosfolipidica delle cellule (quelle neuronali nello specifico). Discepolo associa le malattie della pelle al Capricorno, ma anche il C. E. O. Carter attribuisce qualcosa del genere a Saturno ed è per questo che mi è sembrato logico associare a questo pianeta il ruolo di "pelle del neurone" come struttura per difendersi dagli agenti esterni ma anche per selezionare quel che occorre per mantenere l'omeostasi o per produrre l'impulso nervoso. 

Parliamo di libere associazioni ovviamente e non vi è nessuna prova empirica che la membrana citoplasmatica possa avere a che fare con le simbologie di Saturno se non analogicamente. In effetti quando parliamo di analogie tentiamo delle strade che non necessariamente sono corrette, ma che ci permettono di lavorare di fantasia, cosa che ho spiegato mille volte anche ai miei colleghi astrologi. L'astrologia si presta alla ricerca per mezzo del principio delle analogie, cosa che la avvicina all'arte se l'interesse è solo quello delle libere associazioni, citate poco fa. Per questo la parte empirica dovrà avere un ruolo predominante in ogni tipo di ricerca, per evitare che si raccontini solo favole anche se sostenute da ragionamenti coerenti. 

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao al!,ma teoricamente un saturnino dovrebbe avere le ossa ben sviluppate o il contrario?
Discepolo dice che i segni magri sono toro e pesci..ma saturno in prima casa di rs provoca magrezza e non dovrebbe esserlo anche il capricorno? Tu che cosa ne pensi?
Buona serata!
F.r

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro F.r. Non confondere il tipo planetario dal tipo Sole nelle Case. Saturno all'ascendente può certo modificare un profilo fisico ma su questo item io mi esporrei poco perché non possiamo parlare di fisici astrologici senza considerare la componente genetica o le abitudini legate al posto in cui si vive. Comunque Saturno riguarda le ossa in senso negativo o positivo. Pertanto queste potrebbero essere il punto forte del soggetto e non necessariamente il punto debole.

Anonimo ha detto...

Al rami!lvolevo porle una domanda..la luna nella sesta casa di nascita e un indizio di cattiva salute?
Che cosa hai trovato a riguardo durante la sua esperienza?
Buona giornata!
F

Anonimo ha detto...

Ciao, quanto tempo ti occorre per individuare una località di RS?

A.P.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro F., la Luna nella 6^ casa può essere indice di patologie legate alla Luna ma non necessariamente riguarda una cattiva salute. Può inoltre riguardare un atteggiamento altalenante o infantile nei confronti della stessa. Può anche significare che è la madre o la moglie o sorella del soggetto ad avere problemi di salute.

Caro A.P. è una domanda a cui non posso rispondere con precisione. Tutto dipende da caso a caso. Ci soni volte che in 5 minuti riesco a trovare una buona soluzione e altre volte in cui è necessaria una buona mezzora o anche più. Generalmente impiego da una a due ore per identificare le località migliori (cerco di individuarne minimo tre)