DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

giovedì 1 ottobre 2015

Gli aspetti astrologici


L'energia planetaria corrisponde astrologicamente all'intensità e alla qualità con cui esprimi un bisogno; ma queste non sono mai "pure" al 100% poiché in qualche modo sono "perturbate" dagli aspetti che ogni pianeta instaura con gli altri. Se per esempio Marte rappresenta la nostra capacità di esprimere la competizione, l'aggressività (e questa dipende in larga misura dal segno zodiacale in cui si trova il pianeta) è vero che subisce una variazione a seconda del fatto che entri in relazione o meno con altri pianeti. Nello specifico, se per esempio Marte è in opposizione alla Luna, i due pianeti entrano in risonanza e fondono le loro energie in maniera tale che l'aggressività si manifesterà anche in maniera capricciosa, non proprio costruttiva e che alla fine il soggetto si rivelerà allo stesso tempo sì aggressivo ma pure intollerante; perché le energie Lunari aggiungono all'energia Marziana un "quid" di instabilità e capricciosità. Allo stesso tempo, la placidità Lunare si dinamizza grazie all'energia Marziana; ma questo finisce per essere un limite per il soggetto che per esempio ha già troppi valori dinamici all'interno del proprio quadro astrologico. Facciamo un altro esempio. Immaginiamo la Luna in aspetto positivo a Giove. Se Luna è sogno, immaginazione, umore, mentre Giove è il grande, il positivo, l'esagerato, la fiducia, allora è ovvio che l'umore sarà tendenzialmente positivo, benevolo e che quindi il soggetto godrà del cosiddetto "buon carattere". Ora immaginiamo che questa Luna sia nella 12^ Casa e in Leone. Il bisogno fondamentale del soggetto è quello di difendersi dall'ignoto (12^ Casa) e lo farà grazie alle proprie emozioni (Luna) che sono espresse quasi sempre positivamente (Giove) con ottimismo (Luna in buon aspetto a Giove) facendo qualcosa di fastoso e che sia fonte di orgoglio (Leone).  

  

Salve vorrei un consiglio per mia figlia nata (...) quest'anno inizia le superiori e un nuovo corso di studi ...per avvantaggiare scuola e poi le questioni economiche di famiglia disastrose. Io ho chiuso un attivita' nel 2012 con un tracollo economico... dove la sposteresti per il compleanno? noi viviamo a
Grazie per l'aiuto
Ilaria

Partiamo dal presupposto che se vuoi migliorare la tua situazione economica dovresti essere tu a partire e non tua figlia. Lei può migliorare solo la sua condizione, ma non la tua. Certo, Giove o Venere se posizionati nella Casa IV della rivoluzione solare mirata di tua figlia, potrebbero essere una piccolissima occasione in più per dare qualcosa di positivo ai genitori; ma valori positivi dovrebbero essere per forza descritti anche dalla tua rivoluzione solare.  Ho dato un'occhiata al grafico di tua figlia e ho notato Giove che si trova sulla cuspide tra IV e 5^ Casa. Potrebbe vivere il suo primo amore e inoltre quella stessa posizione ci parla di notizie positive che provengono dalla famiglia (anche se in X vi è Nettuno che ci informa di un rapporto angosciante con te o che tu sarai molto angosciata). Non mi piace però Marte e Saturno che sono in 6^ Casa e potrebbero portare molti problemi anche a carattere della salute. Sarà un anno difficile ma almeno l'aspetto sentimentale sembra essere favorevole. Non vi sono invece indicazioni relative allo studio. Io proporrei un viaggio di compleanno a protezione della salute dato che avrà Saturno che le transita in I Casa sull'ascendente Sagittario. Istanbul protegge relativamente la salute, le questioni legate alla famiglia ci sono ancora (ma ciò non significa miglioramento della situazione economica; potrebbe essere anche solo che migliora il rapporto con i genitori, ma non promette nulla di buono per te visto che Nettuno è ancora in X) ma la sfera dei sentimenti invece risulta penalizzata portando qualche dolore. Anche in questo caso nulla parla degli studi. Riuscire a trovare una soluzione per incentivare più settori la vedo davvero dura. 

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Salve giuseppe..
Sto anchio studiando i campi,non in relazione a segno pianeta,ma gli aspetti che riceve..
La domanda e' questa: gli aspetti nellecase valgono solo rispetto alla cuspide oppure,mettiamo venere quadrata all ascendente con tre di scarto,vedendo che laspetto preciso cade in dodicesima cosa ne dobbiamo pensare?
Buona serata!
R

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Credo che non possiamo usare le stesse orbite che useremmo tra pianeti. La logica è questa: se possiamo accettare un trigono di 7 gradi di un pianeta qualsiasi all'ascendente, non possiamo usare la stessa orbita anche per le altre Case perché abbiamo visto che l'effetto si riscontra a una distanza massima di 2,30 e non maggiore. Quindi, se la congiunzione a orbita ampia è valida per AS e MC non lo è per le altre cuspidi. Di conseguenza anche un trigono o una quadratura (o un qualsiasi altro aspetto) dovrebbe essere letto restringendo le orbite il più possibile. Grazie per lo stimolo perché mi costringe a lavorare ulteriormente sulla mia teoria dei campi enunciata a fine agosto.

Anonimo ha detto...

No ma la domanda era: io ho mercurio quadrato alla cuspide della dodicesima:ok quindi avrò problemi legati a mercurio in una misura minore rispetto alla presenza nella casa,ok,ma ho venere quadrata all asc ,che,leggendo l'angolo alla lettera,avrà il suo punto nella dodicesima..es: venere 24 ariete quadra col grado 24 cancro,se quel grado del cancro e nella dodicesima potrà portarsi sfortuna in amore?
Semplificando: bisogna solo vedere gli aspetti alla Cuspide,oppure gli aspetti che l'intero campo intrattiene con gli altri pianeti dello zodiaco?
Buona serata!r

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

In teoria, se un pianeta in congiunzione a una Casa si esprime in entrambe le direzioni, allora anche una quadratura potrebbe fare altrettanto. Però io non credo che potremmo avere informazioni decisive attraverso questo metodo. Secondo il mio parere conviene considerare solo le congiunzioni alle cuspidi delle Case e i rimanenti aspetti solo se rivolti all'ascendente e al MC. Una quadratura di Venere all'ascendente, dunque, indipendentemente dal fatto che faccia aspetto preciso a un punto della 12^, non ci interessa: la quadratura è sempre una quadratura e va considerata solo questa. Io ho Urano in trigono al DS ma l'aspetto preciso lo fa con un punto della 6^ Casa dopo il DS. Non considero quindi l'aspetto alla 6^ anche se teoricamente dovrebbe essere così.

Anonimo ha detto...

Io ho mercurio che semiquadra la dodicesima e sesquiquadra la sesta entrambi con un orbita alla cuspide di 0..cosa ne pensi?
R

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

A dire il vero non ci do' peso per il semplice motivo che troppa carne sul fuoco può appesantire la lettura di un TN e renderlo ostico all'interpretazione. Preferisco ridurre all'essenziale.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Sono stato costretto a cancellare alcuni post a causa della maleducazione di chi li ha scritti. Se c'è qualcosa che non va mai in ferie è l'imbecillità di certa gente. Bisogna avere una pazienza incredibile... mamma mia...