DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

domenica 24 luglio 2016

Vecchie e nuove filosofie


Cari lettori vi sono particolarmente riconoscente per la vostra pazienza e per la vostra disponibilità a guardare i miei video didattici, anche se ancora non riscuotono il successo che io spero. Il mio scopo è quello di divulgare il mio punto di vista, l'astrologia così come la concepisco grazie ai miei studi nei diversi campi della conoscenza, che sapete spaziano dalla filosofia, alla psicologi, alla neurofisiologia, fino alla fisica quantistica e biologia. Quello che troverete attraverso le mie registrazioni sicuramente sarà qualcosa di nuovo rispetto a quel che già conoscete, ma moltissimi video invece potranno darvi la possibilità di apprendere un po' le basi dell'astrologia. Chi non ha voglia di leggere i miei articoli, perché che sono troppo lunghi, può vedere i miei video e poi approfondire leggendo il mio blog.  Ci troviamo in una condizione in cui è più facile leggere i soliti articoli scritti su facebook o sul web che spiegano in maniera banale e ripetitiva sempre le solite cose. Mi sono reso conto che le mie innovazioni, che i miei studi e le mie ricerche incessanti, forse sono troppo complesse per poter essere lette da tutto il mio pubblico e forse molti preferiscono rimanere a un livello elementare nell'astrologia. Tuttavia io ritengo che la mia passione astrologica non debba fermarsi all' ABC anche se questo mi penalizza in numero di visualizzazioni. L'astrologia, quella vera, non è una cosa per tutto e per me deve essere continuamente evoluta e magari apprezzata soltanto da chi ha la premura e la necessità di conoscere qualcosa in più e che naturalmente si fida della mia competenza e della mia conoscenza. Grazie ancora. Ecco qui le risposte ad alcuni lettori. 




Buongiorno, ho provato a vedere se sul Suo sito c'era un blog in cui inserire una domanda, ma non ci sono riuscita. Avrei una curiosità. In un tema natale femminile, quali sono gli elementi che indicano una propensione a cercare/trovare partner più giovani? La ringrazio cordiali saluti.

La mia esperienza è che la 5^ o la VII Casa siano contrassegnati dai Gemelli o da Mercurio. Inoltre sono frequenti aspetti tra Mercurio e Venere. 




Se possibile mi farebbe un grandissimo regalo studiando la mia situazione personale
sono molto insoddisfatta di me stessa, le cose che ho sempre desiderato di più,  e cioè avere una famiglia, almeno un figlio e una mia indipendenza, non le ho ancora raggiunte e chissà se e quando ce la farò.
Una volta scrissi una frase sulla debolezza delle donne e del ruolo che l'uomo dovrebbe avere nei suoi confronti, e cioè che dovrebbe proteggerla. Mi rispose stizzita una mia amica dicendomi che non se ne poteva più della solita pappardella, che lei non si vedeva affatto come la donna indifesa da proteggere. Questa mia amica mi fece capire che in effetti, alle volte siamo, seppur inconsciamente, vincolati dal maschilismo, cioè dalla cultura predominante; e magari dimentichiamo che a volte ci sono donne diverse dal consueto che non vogliono essere paragonate a quelle deboli e indifese. Ovviamente nessuno dei due ha ragione: ognuno ha diritto di vedere la donna come gli pare e piace. Ma questo episodio mi ha fatto comprendere meglio lo spirito anarchico di chi ha un Sole in 11^ Casa, proprio come te. L'undicesima casa è co-significante del segno dell'Acquario proprio il segno zodiacale dove tu hai posizionato non solo il Sole ma anche Venere che propriamente è il pianeta che riguarda le situazioni di tipo sentimentale. Tutta questa presenza di valori Acquario mi fa venire in mente, in effetti, che ci può essere qualcosa di simile a quel che ha espresso la mia amica nei confronti delle relazioni di coppia e soprattutto nei confronti di come ella si definisce nei confronti delle altre donne. Il valore dell'amicizia sembra essere particolarmente importante per te e anche l'amore potrebbe essere vissuto sotto questo piano, cioè cercando delle affinità che sembrano essere più compatibili con una relazione amichevole e non con una relazione di coppia. Voglio dire che le relazioni di coppia possono essere vissute quasi come si vivrebbe un rapporto di amicizia che si basa generalmente sulla condivisione degli stessi interessi. Il segno dell'Acquario così come avere una forte concentrazione dell'undicesima Casa, predispone all'interesse nei confronti della progettazione in senso lato. Sembra chiaro che tu sia una persona predisposta a progettare costantemente nuove cose, molto proiettata nei confronti del futuro per realizzare sempre qualcosa di nuovo. Sembra sia più importante ideare qualcosa piuttosto che realizzarla. Altra cosa molto interessante da analizzare sta nella posizione della Luna che si trova nel segno dei Gemelli e nella terza Casa. Questo contribuisce a creare all'interno della tua personalità una condizione tale che le avversità della vita possano essere affrontate con uno spirito davvero positivo. Infatti ipotizzo che tu possa avere una grande capacità di reinventarti costantemente. Ottime anche le inclinazioni musicali. Si potrebbe dire ancora moltissimo ma mi fermo qui. 


Ho visto il tuo blog è ho visto l'oroscopo di UMBERTO DI GRAZIA, mio amico a te chiedo una piccola panoramica, se lo sono anchio sensitiva, perchè la coincidenza è molto forte, pensa che lui (...) non siamo parenti. TI RINGRAZIO DEL TUO TEMPO SPESO PER ME A PRESTO.  DISTINTI SALUTI.
Generalmente possiamo attribuire ai soggetti particolarmente sensibili le dissonanze tra la Luna e Nettuno. In questo caso abbiamo invece un aspetto armonico che comunque non spegne la sensibilità ma sicuramente la rende meno accesa di chi invece ha una dissonanza tra questi due corpi celesti. Nettuno si trova a cavallo tra la prima e la seconda Casa, ed essendo in prima Casa, probabilmente dona una accentuata sensibilità che potrebbe testimoniarsi attraverso un atteggiamento nevrotico, non necessariamente sensibile al paranormale. Però secondo il mio punto di vista per comprendere le questioni legate alla sensitività bisogna guardare il quadro astrologico nel suo complesso. Ma prima ancora di fare una cosa del genere vale la pena cercare di dare un'occhiata ai valori principali che sono descritti dalla posizione del Sole nel segno e nella casa in cui si trova. In questo caso il Sole si trova nella seconda Casa che generalmente riguarda quei soggetti che amano in particolar modo il contatto con la natura, con la Madre Terra, con tutto ciò che è legato alla terra che calpestiamo con i nostri piedi o che coltiviamo con le nostre mani. La stessa posizione spesso si riferisce anche a soggetti molto pratici molto concreti ma questo dipende anche dal segno zodiacale in cui il soggetto ha posizionato il Sole. In questo caso il Sole si trova nel Sagittario che è un segno zodiacale legato alla necessità di conquista, alle necessità di spaziare, alla necessità di conquistare nuovi territori non solo in senso geografico ma anche in senso metafisico. Quel che mi viene da pensare è che si potrebbe avere un approccio razionale agli aspetti metafisici della vita, che si potrebbe avere una discreta dose di percepire in maniera concreta tutto ciò che è legato alla filosofia o alle conquiste geografiche, che si potrebbe avere una notevole creatività nel realizzare oggetti esotici o dipinti e foto dal carattere mistico. Una sensibilità paranormale mi sembra che non ci sia; almeno non come quella di Umberto di Grazia che ha la strettissima congiunzione Mercurio-Nettuno ma una Luna in Pesci proprio come te. Vale la Pena ricordare che la posizione di Mercurio in congiunzione a Nettuno, secondo la mia idea, è la massima posizione per descrivere una mente dilatata ai massimi livelli, esattamente come il Mercurio congiunto a Saturno di Einstein era una mente rigorosa ai massimi livelli (con tutti i pro e i contro conseguenti). 


Ciao!
vorrei chiederti se dal mio cielo sai dirmi se diventerò mamma! Sono nata il (...).
Secondo il mio punto di vista l'astrologia, o almeno quella che studio io, non consente di comprendere in anticipo se il soggetto potrà avere figli oppure no. Esistono delle posizioni che tuttavia possono indicare dei problemi con i figli in via generale, ma nello specifico non c'è alcuna posizione che in maniera univoca ci dica quanti figli avremo o se li avremo. Queste sono informazioni che invece possono essere ricercate attraverso chi pratica l'astrologia classica. Ma a dire il vero io sono molto scettico rispetto al fatto che quel tipo di astrologia possa per davvero riuscire a rispondere alle tue domande. Questo perché la realtà che viviamo non è una realtà definita in maniera univoca dalle posizioni dei pianeti. A tal proposito ti consiglio di ascoltare alcune delle mie videoregistrazioni che puoi trovare su youtube, perché in qualche modo spiegano quello che adesso cerco di riassumere qui nel mentre ti rispondo per la tua richiesta. La realtà secondo il mio punto di vista, che è poi il punto di vista degli studiosi della filosofia della scienza (studiosi di calibro internazionale e mondiale che hanno approcciato il discorso cercando di sviscerarlo attraverso l'analisi dei diversi punti di vista), non è definita in maniera univoca perché non esiste realmente un determinismo. Esistono soltanto possibilità che una determinata posizione astrologica possa esprimersi secondo quelle che sono le sue possibilità di espressione, cioè attraverso un ventaglio di opzioni. Questo è chiaro soprattutto per chi studia astrologia dal punto di vista psicologico come faccio io. Infatti assumere che una posizione astrologica rappresenta un archetipo, significa comprendere che il simbolo astrologico non è qualcosa di demarcato con precisione assoluta, ma è qualcosa che può manifestarsi in diversi modi. L'archetipo è vago, è un insieme di condizioni anche opposte, e che si manifestano, nel concreto, a seconda delle situazioni che il soggetto vive durante il corso della sua esistenza. Quindi secondo il mio punto di vista ci sono delle cose che noi non potremo mai sapere dall'astrologia perché esistono moltissime variabili che determinano le vicende umane e quindi anche le possibilità che una persona possa avere dei figli oppure no. Credere ancora nel determinismo nel XXI secolo, secondo me significa ancora avere un approccio privo dei riferimenti che ormai sono all'ordine del giorno grazie alle continue scoperte della scienza; basti pensare anche alle scoperte legate al mondo della fisica dei quanti. L'approccio deterministico è un po' come l'approccio religioso; bisogna avere veramente fede per poter credere a ciò perché non è confermato neppure dagli studi sul funzionamento del cervello in risposta a determinati stimoli o alla produzione di determinati neurotrasmettitori. È inconcepibile per me considerare la realtà senza aver approfondito tutto quello che invece oggi si conosce grazie agli studi della scienza, che non necessariamente sono in contraddizione con le teorie orientali più in voga. Spesso però queste teorie sono abusate o spesso male applicate alla realtà di tutti i giorni. Ma al di là della mia filosofia nello studio e nell'applicazione dell'astrologia, vediamo, molto in breve, cosa possiamo desumere dalla lettura del tuo TN. Il tuo tema natale mostra la quinta Casa ricca di pianeti. Abbiamo Nettuno, Luna, Giove e Urano che in qualche modo rendono molto vivace questo settore della tua esistenza che quindi è per nulla spento. Ciò che mi fa pensare a difficoltà eventuali nella procreazione, è sicuramente la posizione di Urano che riguarda dei colpi di scena nella vita di coppia, nella vita sentimentale, ma anche per quanto riguarda le questioni legati figli. Ma soprattutto la posizione di Nettuno, che nonostante sia in posizione positiva, cioè sostenuto esclusivamente da aspetti armonici dagli altri pianeti, in ogni caso sta a indicare delle fobie, delle preoccupazioni legate alle questioni della procreazione. Di per sé queste posizioni non ci dicono chiaramente in effetti se avrai o non avrai dei figli, anche perché la quinta Casa si manifesta anche nei soggetti che non possono avere figli ma che li adottano. Ribadisco che queste informazioni comunque sono legate alla mia astrologia, che è il frutto di quasi vent'anni di studi, ma che non prevede assolutamente lo studio delle nozioni classiche perché sono molto distanti dalla mia filosofia e dagli studi scientifici paralleli al mio percorso di formazione astrologica. Ma ciò non toglie che chi vuole può andare a cercare informazioni dagli astrologi classici per vedere se in effetti ci possono essere delle conferme. Al di là di questa divagazione, quel che mi preme dire, è che oltre alla posizione di Nettuno, abbiamo anche la posizione della Luna che nella quinta Casa generalmente testimonia un atteggiamento ambivalente nei confronti della procreazione. Quindi potremmo potremmo ipotizzare dunque, uno scenario in cui siano le tue perplessità e la tua eventuale dubbiosità nei confronti della della procreazione a creare una serie di condizioni interne, o esterne, che di fatto minano la procreazione. Si tratta solo di un'ipotesi ovviamente. Tuttavia io sono ottimista perché nella quinta Casa abbiamo anche la posizione di Giove che secondo il mio punto di vista potrebbe portare fortuna anche in virtù del fatto che si trova congiunto a Urano e quando questi due corpi celesti sono vicini, generalmente portano, all'interno del settore in cui si trovano, dei fortunati colpi di scena. Quindi ritengo che sia possibile che tu possa avere dei figli o quanto meno che tu possa riuscire ad adottarli nel caso tu avessi problemi o li avesse il tuo lui. 




Ti ringrazio moltissimo.
Hai fatto già molto e forse non mi risponderai ma...provo ugualmente.
Ho saputo le date delle prove.
La rivoluzione lunare eretta per il periodo in cui il ragazzo farà l'esame, mostra la presenza di Sole, Mercurio, Giove e Venere tutti in decima Casa e generalmente rappresentano un mese importante per la realizzazione di qualche aspirazione o per favorire l'emancipazione. L'ascendente della rivoluzione lunare si trova nell'ottava Casa di tuo figlio ma questa informazione non ci fornisce indicazioni a proposito di come si svilupperà quest'esame. Però qualcosa ci è dato sapere grazie alla posizione di Nettuno che qui infatti si trova in terza Casa della rivoluzione lunare. Io ipotizzo che l'approccio a questo esame, per tuo figlio possa essere particolarmente angosciante; ma credo che in fin dei conti potrebbe riscuotere un discreto successo proprio grazie alla presenza di quei quattro pianeti nella decima Casa della rivoluzione lunare. Da notare che l'esame avverrà 2 giorni dopo il suo compleanno. Ritengo particolarmente interessante che sia sostenuto proprio a pochi giorni di distanza dal suo compleanno, che come insegna il maestro Ciro Discepolo, e come ho potuto constatare personalmente, è un attrattore di eventi particolarmente importanti. Giove si troverà sul Sole radix proprio attorno al compleanno e questa è una posizione astrologica che ritroviamo ogni 12 anni; per questo io ipotizzo che questo transito molto fortunato in qualche modo può incentivare tuo figlio a realizzare qualcosa. Non sono certo che possa agire in direzione di un ottimi risultati per lo studio perché abbiamo Marte e Plutone che si trovano nella terza casa della rivoluzione solare calcolata per il prossimo compleanno. Marte in terza Casa di per sé, non indica necessariamente delle bocciature o delle grosse crisi nel campo degli studi perché molte volte, invece, rappresenta semplicemente un grandissimo impegno e grandissime energie spese appunto per lo studio, a maggior ragione perché abbiamo anche nella terza Casa Plutone che ci fornisce indicazioni relative al fatto che il settore legato agli studi consentirà situazioni, durante il corso dell'anno, molto importanti. Ipotizzare un trasferimento mi sembra assai difficile. Ma ciò che sembra particolarmente importante, è sicuramente la congiunzione del Sole di Giove di Mercurio in undicesima Casa di rivoluzione che rappresentano i nuovi progetti anche eventualmente in campo musicale (se gli si occupasse di musica), ma soprattutto mi colpisce la posizione di Venere all'ascendente di rivoluzione che, parallelamente a un anno astrologico segnato da Giove che transita in congiunzione al sole radix, può portare soltanto un miglioramento della sua condizione psicofisica.

3 commenti:

ste ha detto...

Grazie ancora

Anonimo ha detto...

Ciao Giuseppe, a me i tuoi video piacciono e spero che con il tempo siano sempre più approfonditi e lunghi in modo da approfondire al meglio le cose, anche se i tuoi impegni di studio forse non te lo permetteranno al momento.
Comunque in questi giorni sto provando a vedere e a cercarci di capirci qualcosa in più sul tema progresso e su i transiti ad esso collegati.
Un tema progresso quindi sostituisce del tutto il tema natale?
Hanno più valenza i transiti sul tema natale o progresso?
Grazie ancora per il tuo temo.

Manuel Pellegrino

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Un tema progresso ci indica solo come si evolve una situazione descritta dal TN cioè dovrebbe fornire i tempi precisi in cui avvengono certi fatti. Ma questo non succede. Per non rinunciare al sistema, gli astrologi si sono inventanti che non fornisce indicazioni sui fatti, ma sui cambiamenti psicologici. In questo modo non è possibile verificare nulla poiché su quel che accade a livello mentale si può inventare qualsiasi cosa, e il soggetto stesso interrogato può riferire cose che non corrispondono a verità.