DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

domenica 4 dicembre 2016

Lezioni di astrologia 22: la ricerca in astrologia


QUESTA VIDEO LEZIONE E’ DEDICATA SOLO A CHI PENSA CHE L’ASTROLOGIA POSSA ESSERE STUDIATA ATTRAVERSO I METODI DELLA SCIENZA.
ABBIAMO DUE MODI DI PROCEDERE PER FARE RICERCA ASTROLOGICA. DEDUTTIVAMENTE E INDITTIVAMENTE.
NEL PRIMO CASO SI FORMULANO DELLE IPOTESI E DELLE TEORIE DA METTERE ALLA PROVA ATTRAVERSO DEGLI ESPERIMENTI, O ATTRAVERSO DELLE OSSERVAZIONI. DAL CONFRONTO TRA TEORIA E FATTI, TRA LE IPOTESI E I FATTI OSSERVATI, ABBIAMO LA POSSIBILITA’ DI CONFERMARE QUESTE IPOTESI O DI RIVEDERLE.
A DIRE IL VERO, IN ASTROLOGIA, ACCADE QUALCOSA DI STRANO PERCHE’ OGNI IPOTESI CI VIENE IN MENTE, TROVIAMO CORRISPONDENZA COIN I FATTI.
MA QUESTO NON SIGNIFICA CHE SIAMO RIUSCITI A INDIVIDUARE UNA VERITA’ GRAZE AL RAGIONAMENTO LOGICO. NO. SIGNIFICA SOLO CHE VEDIAMO QUEL CHE VOGLIAMO VEDERE. QUESTO ACCADE PERCHE’ I FATTI SONO SOGGETTI A INTERPRETAZIONE.
SE NOI CREDIAMO NELLA NOSTRA IPOTESI, SE CI SEMBRA GIUSTA, ALLORA SARA’ PIU’ FACILE TROVARE UNA CORRISPONDENZA CON I FATTI A CAUSA DI UN PROCESSO PSICOLOGICO CHE CI PORTA A DIFENDERE QUELLO CHE CI PIACE. QUINDI VEDREMO ANCHE COSE CHE NON CI SONO, CHE NON ESISTONO.
PER ESEMPIO: C’E’ CHI DICE CHE LA RS CHE DEVE ANCORA ARRIVARE, SI COMINCIA A SENTIRNE L’EFFETTO CIRCA TRE MESI PRIMA O VENTI GIORNI PRIMA CHE ARRIVI. QUESTA E’ UNA LEGGENDA METROPOLITANA CHE E’ NATA A CAUSA DI UNA SCORRETTA INTERPRETAZIONE DI UNA DELLE REGOLE DI CIRO DISCEPOLO. C’E’ STATO UN FRAINTENDIMENTO. LUI VOLEVA DIRE CHE VENTI GIORNI PRIMA CHE SCADA LA RS ACCADONO CON PIU’ FREQUENZA CERTI FATTI LEGATI ALLA RS IN CORSO E NON A QUELLA CHE DEVE ANCORA VENIRE.
MA C’E’ GENTE CHE PUR INTERPRETANDO MALE QUESTA REGOLA, PER DAVVERO VEDE GLI EFFETTI DI UNA RS CHE DEVE ANCORA ARRIVARE. E QUESTO CHE COSA SIGNIFICA? SIGNIFICA CHIARAMENTE CHE VEDIAMO QUEL CHE VOGLIAMO VEDERE. PERCHE’? PERCHE’ OGNI FATTO PUO’ ESSERE LETTO E INTEPRETATO IN MILLE MODI DIVERSI, SI PRESTA A DIVERSE LETTURE.
PER ESEMPIO, SE IO SPENDO SOLDI PER COMPRARE UN APPARTAMENTO, QUALCUNO POTREBBE DIRE CHE DIPENDE DA GIOVE IN 4^ CASA DELLA RS IN CORSO. PERO’ C’E’ CHI INVECE DIREBBE CHE L’ACQUISTO DIPENDE DA MARTE IN 2^ CASA DI UNA RIVOLUZIONE SOLARE CHE COMINCERA’ TRA UN MESE.
DOBBIAMO ESSERE VERAMENTE SICURI DI AVER CAPITO LA REGOLA ALTRIMENTI VEDREMO COSE CHE NON ESISTONO.
OLTRE A CIO’ CI SONO, ANCHE ALCUNI ASTROLOGI CHE NEMMENO SOTTOPONGONO LE LORO TEORIE AL VAGLIO DELLA SPERIMENTAZIONE, PERCHE’ SONO TROPPO SICURI DELLA CORRETTEZZA DEL LORO RAGIONAMENTO E DELLA LORO LOGICA DEDUTTIVA.
VOGLIO DIRE CHE LA VERITA’ NON DIPENDE DA CHI SA SPIEGARE MEGLIO UN FATTO, CIOE’ NON E’ DETTO CHE HA RAGIONE CHI E’ CAPACE DI COSTRUIRE UN TEORIA CON LOGICA FERREA E RIGOROSA. PERCHE’ C’E’ SEMPRE BISOGNO DELLA CONTROPROVA, CIOE’ DI UNO SCONTRO CON I FATTI.
TUTTE LE ASTROLOGIE FILOSOFICHE, COME PER ESEMPIO QUELLA DI RUDHYAR, SI BASANO SULLA TEORIZZAZIONE E NON SUGLI ESPERIMENTI. MA RICORDIAMOCI CHE OGNI TEORIA, ANCHE LA PIU’ FERREA, E’ SEMPRE UN’IPOTESI SINO A QUANDO NON VIENE FALSIFICATA, CIOE’ DIMOSTRATA.
NOI, QUI, CREDIAMO, INVECE, CHE BISOGNA DIFFIDARE PERSINO DELLA PROPRIA LOGICA, E CHE BISOGNA ESSERE PIU’ CAUTI, CHE BISOGNA ESSERE ONESTI CON SE STESSI. ALTRIMENTI SIAMO NELLA PURA ASTRAZIONE E CONFONDIAMO IL MONDO DELLE IDEE CON IL MONDO DEI FATTI. GIA’ POPPER METTE IN GUARDIA DA QUESTO PERICOLO!
E ALLORA PROCEDIAMO AL CONTRARIO, NELLA SECONDA MODALITA’: CIOE’, A MANO A MANO CHE PROCEDIAMO NELLE OSSERVAZIONI, COSTRUIAMO LA NOSTRA TEORIA. COSI’ NON SENTIAMO LA NECESSITA’ DI FAR CORRISPONDERE LE COSE, SIAMO LIBERI DA VINCOLI, DA PREGIDIZI.
CIOE’: SE VEDIAMO CERTE REGOLARITA’ ALLORA NE PRENDIAMO NOTA, E POI IN BASE AD ALTRE OSSERVAZIONI COMINCIAMO A METTER IN DISCUSSIONE LE PRIME IPOTESI GENERATE DALLE PRIME OSSERVAZIONI. QUESTA SI CHIAMA ANALISI INDUTTIVA.
IN QUESTO MODO NON PARTIAMO CON ALCUNA CONVINZIONE DI FONDO; PERCHE’ NON ABBIAMO IPOTESI DA VERIFICARE. ABBIAMO FATTI DA INTERPRETARE E POI, SULLA BASE DI CIO’ COSTRUIAMO UNA TEORIA.
E’ DIVERSO PERO’ SE DOBBIAMO VERIFICARE E GIUDICARE DELLE REGOLE GIA’ BELLE E PRONTE. IN QUESTO CASO, ESSE, SE PARTONO DA UNA ANALISI INDUTTIVA, NON SONO IPOTESI DA FALSIFICARE PERCHE’ NASCONO DIRETTAMENTE DALL’OSSERVAZIONE E NON DALL’ASTRAZIONE E DALLA TEORIZZAZIONE, CIOE’ NON NASCONO SOLO ED ESCLUISIVAMENTE DAL RAGIONAMENTO LOGICO,DALLA SPECULAZIONE FILOSOFICA. QUINDI LE SUCCESSIVE OSSERVAZIONI SERVIRANNO A MIGLIORARE LA REGOLA.
SE PER ESEMPIO TROVIAMO CHE ALCUNI CASI NON CORRISPONDONO ALLA REGOLA NON SIGNIFICA CHE LA REGOLA NON E’ Più VALIDA, MA SIGNIFICA SOLO CHE, EVIDENTEMENTE, ESISTONO DEGLI IF, CIOE’ ESISTE UN FATTORE DA INDIVIDUARE E DA CUI DIPENDE QUASTA INCOMPATIBILITA’. E QUI DIVIENE IMPORTANTE FORMULARE DELLE IPOTESI.
SE NOI SAPPIAMO CHE UN ASTROLOGO OPERA CON QUESTE REGOLE, SAPPIAMO CHE NON HA LA VERITA’ IN MANO, MA ALMENO SAPPIAMO CHE OPERA CON COSCIENZIOSITA’ E CHE HA A DISPOSIZIONE UN PRODOTTO DA SVILUPPARE, DA MIGLIORARE, DA IMPLEMENTARE. MA A PATTO CHE SI SEGUANO PROCEDURE SERIE E RIGOROSE.
SE INVECE PENSATE CHE L’ASTROLOGIA NON POSSA EVOLVERSI, NON SI POSSA SCOPRIRE NULLA PIU’ DI QUELLO CHE E’ STATO RIVELATO, O SE PENSATE CHE SI POSSA SCOPRIRE QUALCOSA SOLO ED ESCLUSIVAMENTE CON IL RAGIONAMENTO, SIETE ASTROFILOSOFI E NON ASTROSCIENZIATI.

Nessun commento: