DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

martedì 27 dicembre 2016

Sinastria karmica 3


Oggi un lunghissimo post che mi ha impegnato, praticamente, tutto il giorno. 

Perché nasciamo proprio con un certo quadro astrologico e non con un altro? Perché ci accadono certe cose spiacevoli? Per qualcuno si tratta di puro caso, ma altri ritengono sia più facile o logico spiegarsi la cosa tirando in ballo la reincarnazione e il karma: tutto quello che ci accade dipenderebbe da quel che abbiamo fatto in una vita passata e perciò avremmo un debito karmico da scontare a causa di quel che abbiamo ereditato (di buono o di brutto) da quella vita precedente. Molti si accontentano di una risposta come questa ma altri come il sottoscritto rimangono aperti ad altre possibilità. Ho già scritto che a me sembra troppo riduttivo affermare che da una causa deriva una precisa reazione anche perché in biologia non esiste una relazione lineare e fatalista tale che da A se ne può dedurre B. Cioè, sappiamo che negli esseri viventi da una causa ne possono derivare diverse reazioni. Ho parlato di retroazione realizzando persino un VIDEO didattico; ma naturalmente l'argomento richiede molti altri approfondimenti. La morale della favola è che la verità non credo proprio sia rivelata dalle leggi del karma e dal fatalismo. E nessuno può dire che sbaglio dato che non vi sono prove dell'esistenza di vite precedenti, anche se su quest'argomento circolano decine di leggende metropolitane. Però per certo sappiamo che il bios non risponde alla legge della causalità lineare. Questo significa che karma non è fatalismo ma semmai è probabilismo: da un'azione non possiamo determinare quale reazione avremo. Perciò se io in passato ho commesso qualcosa di spiacevole non è detto che ne pagherò le conseguenze domani o in un'altra vita; e non è detto nemmeno che possiamo sapere cosa accadrà. Inoltre non è possibile nemmeno sapere, in base a certi esisti, quali siano le ragioni che lo hanno scatenato. A meno che la legge della causalità lineare torni a essere valida solo al momento della reincarnazione: solamente in quel momento smetterebbe di avere potere la legge del probabilismo ed entrerebbe in scena il fatalismo deterministico? Ma chi ci dice sia così? Nessuno. Sono solo ipotesi ma che la filosofia orientale prende per assolutamente vere; e mi sta bene che qualcuno possa protendere verso questa"verità". 

Una volta un astrologo karmico di quelli che vivono in India, individuò la causa di certi miei comportamenti facendoli risalire a certi pianeti retrogradi. Però sbaglio completamente. Egli stesso si ritenne l'artefice responsabile della mia decisione di iscrivermi alla facoltà di psicologia. Ecco: quando si studia un certo tipo di astrologia che pretende di individuare per filo e per segno anche gli eventi che hanno scatenato una certa reazione, si può scadere nella megalomania più aberrante. Per questo diffido di tutti (o quasi) gli astrologi "spirituali": credono di avere la verità in mano e sono così corrotti dalla loro fede che non riescono a vedere null'altro che predestinazione e fatalismo. Non si mettono alla prova perché presumono di avere in mano una verità assoluta.   

In India, circa la questione del Karma fatalistico, le autorità politiche ne stanno proibendo la diffusione perché sono fonte di pregiudizio: infatti nascere con un certo karma significa nascere in una certa casta; e questa a sua volta implica che persone appartenenti a caste diverse non possono unirsi. Perciò la sinastria tra due persone per forza risulterebbe essere karmica, cioè predestinata; ma non sulla base delle azioni compiute in una vita passata, ma sulla base di un sistema sociale che vieta certe unioni. Ma abbiamo già chiarito che questa lettura del karma è obsoleta e limitante perché la parola significa azione e perciò implica il fatto che in qualsiasi momento tutto può cambiare. 

Io ipotizzo che questa religione sia nata appunto per favorire le caste e quindi la monarchia; cioè per impedire che ci potessero essere insurrezioni da parte del popolo e verso il monarca. Perciò nacque la storia della reincarnazione e che in questa vita non solo non bisogna ambire a una casta superiore a quella in cui si nasce, ma che si deve arrestare qualsiasi desiderio dell'ego. Ho già scritto che ritengo tutto ciò una grande forma di violenza e una trovata di machiavellica genialità: non avrei saputo trovare nulla di più ingegnoso per controllare il popolo e mantenere l'ordine sociale. Ma sono solo mie idee. Capirete che quando mi si chiede della sinastria karmica mi sale il sangue al cervello perché in questa pratica ci vedo la filosofia del controllo e del potere. 

Non nascondo, però, che quando vent'anni fa cominciai con lo studio dell'astrologia anche io credevo sul serio che i miei studi mi avrebbero condotto a soddisfare le mie prime idee fatalistiche. Poi, fortunatamente, le cose sono cambiate perché capii che di assolutamente certo e ineluttabile non c'è nulla. Forse solo la morte. Se tutto fosse già scritto a noi cosa resterebbe? Resterebbe solo di stramaledire e imprecare contro il nostro destino e contro quest'anima maledetta che si è incarnata proprio in questo nostro corpo. Sarebbe una visione passiva...

Mi ritengo una persona molto spirituale: Luna in trigono a Nettuno, a sua volta semisestile a Mercurio, in quadratura all'ascendente e in domicilio nel Sagittario. Ma questo non significa che io debba prendere tout court qualsiasi cosa mi venga propinata. Anzi, devo ringraziare il mio Mercurio in Capricorno e l'ascendente Vergine che mi spingono al rigore e alla razionalità, a non accontentarmi di nulla, a pormi sempre domande e a considerare le cose come se tutto fosse sempre approssimativo e work in progress. Insomma, la mia unica certezza è quella che non sono certo di nulla tranne del fatto che per studiare astrologia bisogna studiare scienza, logica, psicologia e mille altre cose. Così posso cambiare ogni volta e adattarmi alle nuove conoscenze: vorrei ribadire che la mia dominante è proprio Mercurio; ma oltre a ciò ho Marte nei Gemelli. Barbault dice che ognuno di noi fa l'astrologia che più si avvicina al proprio TN. Con Sole in IV e in Sagittario provate un po' a ipotizzare quale sarà la "mia" strada...


buonasera 

mi chiamo s. ho letto che lei è un astrologo, un ricercatore, ho trovato la sua email sul suo sito , cortesemente ,mi sono molto appassionata verso le sue letture astrologiche poichè amo ed adoro questo ambito, potrei farle una domanda , un quesito ??, su un aspetto che ho con una persona ,?? le dispiace?? altrimenti, non la disturbo, ad ogni modo se può farmi questa cortesia la ringrazio di cuore, un ragazzo ed io , abbiamo molti aspetti in 12 casa , lui ha la sua venere in acquario ( anche la mia venere è in acquario ma non sono congiunte perchè la mia è in 11 casa), sole, invece mercurio in acquario congiunto alla mia venere nella mia 12 casa , lui è un pesci 13 o 14 gradi non ricordo bene, io capricorno 22 gradi ascendente pesci , e la sua luna è nella mia prima casa , lui ha una luna in ariete , io ho la prima casa a 17 gradi dei pesci intercettata ed arriva fino a 2 gradi del toro .  ( il suo saturno in cancro e congiunge il mio nodo nord , giunone di lui 10 gradi della vergine congiunge la mia luna in vergine a 10 gradi esatti,il mio chirone congiunto al suo nodo sud in toro ,il suo nodo nord congiunto al mio giove in scorpione . Adesso non voglio chiederle nulla di approfondito perchè non mi sembra cortese , ma questa persona è un enigma totale per me ,io voglio solo ed esclusivamente capire cosa significano questi aspetti  nella mia 12 casa , non capisco se è innamorato o no di me o sono io che mi sto creando una falsa idea e sono io innamorata e lui no??? una risposta, la prego chi vive i sentimenti venere o io?? solo questo vorrei sapere , se mi avvicino scappa , se scappo si avvicina sto impazzando , ha fatto tutto da solo lui creando un dialogo per primo offrendomi da bere e parlando adesso è muto se mi avvicino scappa.  grazie se non può non fa nulla non voglio disturbarla . ad ogni modo se può sembrarle interessante ho qui la mia mappa e la sua , l'ascendente di lui non lo so l'ho messo a caso perchè altrimenti non mi avrebbe calcolato il tema senza ora di nascita questo sito funziona così . c'è anche da dire che misi subito in chiaro con questa persona che io non amo le persone dipendenti emotivamente e che odio gente vulnerabile emotivamente ,e visto che non mi rispose più tramite una email , ho distrutto dei potenziali sentimenti ?? (premetto che ci sono uscita solo 2 volte perchè mi scappa sempre se lo vedo di persona oppure cerco di parlare ormai è muto ,)oppure è un illusione in base a quello che vede. ho letto che la 12 casa è molto oscura . solo questo grazie 


Anni fa anche io, essendo onnivoro di astrologia, leggevo i TN prendendo in causa Chirone, Luna Nera, asteroidi, stelle fisse, parti Arabe etc. etc. Piano piano ho cominciato ad abbandonarli perché mi sono reso conto che si tratta di elementi che, almeno per quel che mi riguarda, creano solo casino e confusione. Tra l'altro, più mettiamo carne al fuoco e più è facile giustificare ogni cosa accade. Il che equivale a barare. E siccome odio chi bara, cerco sempre di applicare solo quel che secondo me funziona veramente. Ad essere sincero non ho capito bene la sua domanda. Cosa significa che vuole sapere degli aspetti in 12^ Casa? Vuole sapere cosa significa avere Mercurio in 12^ in aspetto a Marte, Giove, Luna e Venere? Inoltre tutti gli aspetti che lei ha citato non hanno nulla a che fare con i sentimenti. Ho letto che lei ha citato il nodo nord e il nodo sud, ma santiddìo, questa di cui lei parla è astrologia indiana, karmica, orientale, religiosa! Qui evitiamo come la peste quel tipo di astrologia! Partiamo dal presupposto che quella dei nodi lunari è solo una piccolissima branca dell'astrologia; ma chissà com'è, è divenuta così famosa che ormai tutti non vedete altro che essa. La sua domanda circa il fatto che lui sia innamorato o meno non può essere posta. L'astrologia non può rispondere a questo tipo di domande perché l'astrologia non è una forma di divinazione. Forse, a una domanda del genere può rispondere l'astrologia oraria che è un po' come fare le carte. Ma io seguo un'indirizzo più moderno. Al momento, il modo più semplice e chiaro per capire se una persona è innamorata o no è quella di chiederlo al diretto interessato. Al di là di ciò, i Pesci sono generalmente ambigui e poco chiari: non si comprende sempre facilmente quali sono le loro reali intenzioni. Il tuo lui, in questo caso ha il Sole in posizione dissonante a Nettuno e questo crea ancora più ambiguità. Mi aspetto che sia assolutamente fobico, insicuro e anche avventato. Quindi è chiaro che non sei partita col piede giustodicendo che non vuoi gente emotivamente dipendente. Ci può stare che una persona del genere possa farsi dei castelli in aria allucinanti e che possa sentirsi ferita. Io penso che questo non sia il partner adatto a lei perché oltre all'opposizione della sua Luna col Sole di lui non vedo nulla di significativo. Plutone di lui è perfettamente congiunto al suo Marte. Sicuramente è questo quello che crea passione ma anche tormento. Però è troppo poco per qualcosa di duraturo. Non riesco a capire perché le interessa così tanto la 12^ Casa. Rappresenta le prove della vita, ma con i sentimenti ha a che fare qualcosa solo se dentro c'è Venere. Quindi? Ho il sospetto che lei abbia letto tante di quelle cose che è finita per fare quel che fanno tutti: un minestrone impressionante. 


Salve... Mi perdoni se la disturbo... So che prima o poi risponderà perché mi sembra molto seria come persona... 
Ma se al momento le chiedessi solo (poi col tempo risponderà al resto dell mail...) se ho calcolato correttamente i transiti... In merito alla NUOVA conoscenza ( Nn voglio nulla che torni dal passato!!!!)
Secondo lei mi riesce a rispondere solo a qs domanda... In teoria (perché oramai sto perdendo le speranze!!!!) io tra fine novembre e i primi di dicembre con marte in acquario giove in transito in settimana casa a 21 gradi e il perfezionamento del trigono sole sagittario e giove Natale in leone... Dovrebbe arrivare una NUOVA conoscenza.... ???? 
Io sto perdendo le speranze perché da una parte c'è la speranza dall altra c'è il pessimismo che ciò nn si verificherà e dovrò attendere il 2017!!!
Inoltre ho molta paura che qs perfezione qs "amore" sia (se avessi e fossi riuscita ) quello conosciuto a maggio... 
Ho molta paura di aver perso l occasione anche perché lui nn ne vuole più sapere di me.. Onestamemte nemmeno io di lui ma sarei disposta a fare un passo indietro se fosse lui l uomo attualmente sul mio cammino....
Se può confermare o smentire qs mio studio mi renderebbe più serena... 
Se nn le chiedo troppo... Poi per le altre cose... Be posso attendere...
Ma io desiderei per una volta trascorrere il Natale con un po' di affetto e di amore...
Se così nn fosse mi metto il cuore in pace e attendo il 2017....
Anno sicuramente proficuo per l amore ...
Mi faccia sapere ... Grazie 

Un abbraccio 

Le chiedo scusa, ma questi ultimi mesi sono stati troppo faticosi, densi di stress e agitazione. Per questo rispondo solo ora. Mi dispiace perché il Natale è ormai trascorso e quindi non posso più esserle utile. Ho il sentore che qualcosa possa smuoversi verso settembre prossimo perché è in quel periodo che Giove entrerebbe in VII Casa spalleggiando transiti importantissimi. Per questo penso che durante quasi tutto il corso dell'anno prevarrà Saturno in 5^ casa di rivoluzione che testimonia un po' di tristezza proprio per l'attesa. Vedremo.


Ciao Giuseppe ti scrivo ancora per chiederti di come sarà l'anno 2017 per me.
Ti ricordo che sono nata il (...)
Rispondimi pure quando puoi.

Carissima lettrice, eccomi a rispondere anche a te. In quest'ultimo periodo molte cose sono cambiate: hai assistito alla cancellazione del mio gruppo, il G.R.A.S. anche perché non produceva nulla di interessante. Non era stato fondato nel momento astrologico più propizio? Certo! Ma io ho Saturno in 11^ Casa e quindi è impensabile che io possa avere successo dai gruppi. Tra l'altro è successa una cosa molto strana: dal momento che ho proibito tassativamente di inserire i miei articoli sui gruppi astrologici di Facebook, le visite qui sul mio blog sono schizzate a 600 al giorno! Sì: da una media di 200 ho visto un'impennata impressionante. Il che mi ha insegnato che nella mia vita posso raggiungere soddisfazione e popolarità solo se sto il più lontano possibile da tutti gli astrologi e dai sedicenti tali. Potevo mai pretendere che i miei lavori e la mia presenza fosse ben accetta se il target di etica, moralità e serietà è bassissimo? Una volta un Pesci che in realtà è uno squalo, un novellino finto umile, mi disse che non poteva considerarmi un insegnante perché gli avevo chiesto di passarmi il Tetrabiblos e alcune informazioni sul Carter. Questo mio gesto di umiltà e disponibilità aveva sortito l'effetto di spingere alla superbia questo Pesci. Ho imparato che gli altri aspettano il momento adatto per svalutarmi e per mettersi su di un piedistallo; e per questo non è possibile costruire nessuna relazione autentica e sincera con gente così spregevole. Quindi è idoneo mantenere le distanze il più possibile. Dico questo perché nel tuo anno astrologico in corso si nota la necessità di dare una svolta alle relazioni sociali: Urano in VII spinge al radicalismo nei confronti del prossimo, quasi come ho dovuto fare io. Lo stesso a causa di Saturno in I Casa nella prossima rivoluzione solare che comincerà il prossimo giugno. Voglio dire che per il prossimo anno aumenta la serietà, la rigidità e la durezza. Ma tutto ciò non ha nulla a che fare con il primo di gennaio! L'anno astrologico comincia sempre nel giorno del proprio compleanno. Quel che sembra essere molto bello sino a giugno 2017 sono le nuove amicizie e gli appoggi per realizzare nuovi progetti; quindi ancora sei mesi buoni per godere di questo privilegio. Auguri. 


Ciao Giuseppe,
Tempo addietro mi avevi predetto un eventuale incontro con una persona tra ottobre/novembre.
Così è stato.
Mi avevi detto che sarebbe stato un amore travagliato,e così potrebbe essere.
(Poi se mi spieghi ad essere stato così chiaro dimmelo :P )
Ci sentiamo molto legati l'un con l'altra,sembra come se ci conoscessimo da sempre.
Ma entrare nella testa di uno scorpione non è mai una cosa leggera...
Ti do le nostre date di nascita 
(...)
Grazie!

Carissima lettrice, la data di nascita del tuo lui è la stessa, ma in un anno differente, di quella di un mio caro amico scomparso i primi di novembre, pochi giorni prima del suo compleanno. Voglio raccontarti cosa è accaduto: nell'istante preciso della sua morte, io da casa mia ho vissuto un momento di semi cecità che mi ha terrorizzato letteralmente! Solo successivamente ho scoperto che proprio in quell'istante era morto il mio amico. Non so spiegarmi perché mi è successo; ma so solo che ho pensato di morire. Circa un mese dopo, invece, ad una messa dedicata a lui, proprio nel momento dello scambio del gesto di pace, il mio cappello è volato a terra come se qualcuno fosse passato vicino a me. Anche questo mi ha raggelato. Premetto che sono fortemente scettico rispetto a certi fenomeni ESP; ma credo che sia significativo tutto ciò che è accaduto perché ho avuto risposte che mi sono servite per salutare il mio amico con la pace nel cuore. Ma parliamo di cose felici. Per la sinastria completa, sai bene, non posso darti indicazioni perché è un lavoro che non svolgo qui sul mio blog, ma solo in privato. Però posso dare un'occhiata al cielo astrologico di questa persona. Venere in Bilancia, dominante e in 12^ Casa ci parla di un fare gentile, affascinante, suadente che certo smussa gli angoli granitici e cupi dello Scorpione ma che dona indecisione, paura, mutevolezza rispetto alle questioni sentimentali giacché si oppone alla Luna. I sentimenti d'amore, infatti sembrano segnati da una specie di caos interno ed esterno. Tuttavia è rigido a causa di Saturno in I e questo a uno Scorpione dona un po' più di durezza. Ma lui è un Sole in 2^Casa e per questo per farlo felice occorre solo che sia in perenne contatto con la natura, con la madre Terra, con la montagna, i fiori, i boschi, ma pure con la buona tavola.   

4 commenti:

AlmaCattleya ha detto...

Ti ringrazio molto per avermi risposto :)

Anonimo ha detto...

Che spettacolo di post!!!!!!!!

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Molti complimenti per il tuo bel lavoro di astrologo e per i tuoi studi complicati. Auguri di buone festività. Carla P.