DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

giovedì 23 marzo 2017

Cambiare segno zodiacale? Si può!


Dott. Alrami buonasera..data la possibilita..' volevo fare una domanda per quanto riguarda la mia casa..che voglio vendere da circa due anni ma .. non si riesce a vendere..avendo il progetto di trasferirmi a nord italia..ho necessita' di vendere prima possibile..
sono nato a (...) come da estratto di nascita..rettificato da un astrologo alle 00:51(notte)
il compleanno 2016 non l'ho fatto dove vivo attualmente (...) ma a (...)
grazie per la sua gentile risposta.
Cordiali Saluti



Gentile signore, non tutti gli astrologi usano lo stesso protocollo di rettifica dell'ora di nascita e per questo, se il suo astrologo non è uno studente della scuola di AA, non mi fido del metodo usato. A dire il vero non mi fido nemmeno di me stesso e sono sempre molto cauto circa quel che applico (o almeno cerco di esserlo il più che posso). Perciò, nel dubbio, preferisco usare l'orario segnato sull'estratto anagrafico. A tal proposito, sto per attuare una nuova sperimentazione che dovrebbe permettere non solo di correggere l'orario di nascita, ma pure individuare la data precisa di un evento importante della propria vita. Comincerò proprio in questi giorni e pubblicherò i miei risultati. 

La RSM in corso avrebbe potuto permettere la vendita perché abbiamo Plutone in IV e l'ascendente di rivoluzione in VII che a volte riguarda i contratti. In più c'è uno stellium con Venere in 8^ e questo mi ha fatto pensare a soldi in entrata. Ma noi sappiamo che ci devono anche essere specifici transiti perché non si verifica nulla di importante se essi non lo segnalano sul TN. A questo punto dobbiamo aspettare il transito di Giove in 8^ Casa radix perché parlerebbe specificamente di denaro e quindi, aumenterebbero le probabilità di vendere casa. Questo pianeta sta stuzzicando l'8° settore proprio in questo periodo e perciò ipotizzo che qualcosa potrebbe smuoversi entro la fine di questo anno astrologico volto quasi al termine. Inoltre partiamo dal presupposto che Urano sta già transitando in 2^ Casa radix e questo è chiaro segno di una svolta in campo economico. Nella prossima RS ci sono interessanti spunti positivi. Ma trascorrendo il compleanno qualche centinaio di chilometri più a ovest avremmo ancora una volta Plutone in IV, Sole in 8^, l'ascendente in VII, uno stellium in VII mettendo Venere in cuspide 6^/VII e Giove stretto all'ascendente di rivoluzione. È anche vero che lei parte svantaggiato relativamente alle questioni legate ai contratti a causa di Urano in VII radix e quindi le consiglio di fare davvero molta attenzione a qualsiasi tipo di trattativa. Io ipotizzo più plausibile una vendita per l'anno 2018-19 anche perché Urano si congiungerebbe a Saturno in 2^ e quadrerebbe la Luna. Ritengo, infatti che questo corpo celeste dovrebbe essere in qualche modo segnalato dai transiti. Ho un esempio che lo dimostra: una mia parente ha appena acquistato casa con Nettuno in IV e in quadratura a Nettuno e Luna radix (la casa) e con Urano in trigono a Venere radix (il forte esborso). In questo caso si tratta di un acquisto e non di una vendita; di soldi in uscita e non in entrata. Ma possiamo notare che, come ripeto da anni, i transiti dissonanti non sono affatto tali se la RS converge verso esiti positivi. Ed è lì che c'è il senso della famosa frase che i transiti sono subordinati alle RS, e perciò possono esprimersi in modi diversi a seconda della RSM e a seconda del TN del singolo soggetto. Naturalmente c'è ancora qualche incognita da valutare, ma il sistema sappiamo bene è funzionale. Però nel 2018 la RSB non mi sembra attinente con questo desiderio e perciò occorre una RSM finalizzata a potenziare questi transiti. Un'altra logica da prendere in considerazione è quella di considerare transiti che ci parlano di trasferimenti in altri luoghi lontano da casa. Ciò significherebbe, indirettamente, la vendita della casa, anche se non è detto che il trasferimento possa giungere subito dopo. Ancora una volta, l'anno astrologico 2018-19 sembra interessante perché presenta l'ingresso di Giove in 9^ Casa che non è molto, ma è qualcosa. Questo è quanto emerge da una lettura molto veloce del caso. 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 Ciao Giuseppe.
Innanzitutto complimenti per la tua laurea.
So di averti già chiesto come sarebbe stato questo anno per me e ora ti sto per richiederlo di nuovo perché mi sento male fisicamente e psicologicamente.
Sto andando avanti per inerzia.
Su Facebook una volta ho scritto che dentro di me sento di avere fiori morti e in fondo desidero la primavera.
E' a questa rinascita che spero e vorrei chiederti se gli astri possono dirmi qualcosa in questo.
A una nuova vita.
Grazie mille e scusa ancora per il disturbo.
E.

Prima ancora di aspettare il momento buono io mi chiederei cosa per te è sinonimo di rinascita. A tal proposito voglio raccontarti un aneddoto divertente. Un mio consultante che ha vissuto un grave episodio in cui ha dovuto lottare per rimanere in vita, ritiene che quando è scampato al pericolo sia rinato. Questa rinascita, secondo lui, equivale al fatto che sia rinato anche sotto un nuovo segno zodiacale. È chiaro che ogni opinione deve esser rispettata, che se lui ha questa convinzione non sono nessuno per fargliela cambiare: se attribuirsi un nuovo segno lo fa star bene, tanto meglio. Ovviamente il segno non è cambiato affatto e anche solo il fatto che questa persona abbia pensato una cosa del genere mi ha lasciato senza parole. Lui è uno di quei casi da manuale dove è impossibile confondersi con un altro segno. 

Una mia parente è stata più volte in coma, e se fosse vera questa cosa del "cambio segno" allora lo avrebbe cambiato almeno 5 o 6 volte in tutta la sua vita. A quest'ora non manifesterebbe affatto le caratteristiche del suo quadro astrologico; ma chissà perché, lei è perfettamente quel che è descritto dal suo tema di nascita. Con quel "chissà perchè" ovviamente sono ironico. 

Rispetto le idee di quella persona, ma bisogna ammettere che ci vuole davvero tanta pazienza soprattutto quando ti vogliono per forza convincere che hanno ragione. Immagino un paziente che va dal medico a dirgli che se ne infischia delle analisi fatte, se ne frega dei referti e delle lastre, ma che crede solo alla diagnosi che si è fatto da solo, senza avere alcuna competenza e conoscenza della materia medica e di ciò che significano certi sintomi. Che ci è andato a fare dal medico? Questa storia molto divertente fa riflettere su alcuni punti essenziali:

1)Certa gente a digiuno di astrologia crede di conoscere questa materia.
2)Certa gente è così desiderosa di spiritualità e misticismo che si inventa le cose più assurde.
3)Certa gente crede di conoscersi a fondo ma in realtà non sa nulla di sé. 
4)Certa gente ha bisogno di sentirsi unica e speciale. 
5)Certa gente vuole che gli sia detto quel che vuole sentirsi dire. 

È vero che un incidente può cambiare la vita, può permettere di sviluppare competenze diverse o può all'opposto inibire certe capacità; si può migliorare, crescere, si può peggiorare; ma questo avviene sempre e a prescindere dal fatto che si possa far un incidente o meno. IL famoso giornalista Paolo Brosio ha stravolto la sua vita, ma questo non significa che è cambiato il suo segno zodiacale e il suo quadro astrologico. Semmai è cambiata l'espressione di un certo simbolo, poiché ogni simbolo si manifesta in modi differenti. Perciò in un momento della vita può portare a qualcosa di completamente diverso rispetto a un periodo precedente. Il delinquente che diviene poliziotto e viceversa, è un classico esempio di come lo stesso simbolo astrologico possa agire in direzioni opposte. Il simbolo ci parla di un'attrazione per la criminalità; ma se poi il soggetto sarà un criminologo, un poliziotto, un delinquente, un amante di libri sui delitti, questo dipende da altre variabili. A prescindere dall'esito finale ciò che emerge è il simbolo: la criminalità. Punto. 

Ricordo di aver letto il caso di un soggetto che presenta i tratti astrologici tipici di chi sviluppa gravi patologie alla vista. Nella realtà non è lui ad aver problemi, ma si occupa di ciò per professione. Ecco l'esempio paradigmatico. Non si può cambiare il proprio segno e non si può cambiar nulla del proprio cielo astrologico. Si può solo viverlo in maniera differente. Il titolo del post è solo una provocazione. Penso si capisca, ma è sempre meglio specificarlo per chi non capisce l'ironia.

Tornando a noi, volevo capire a quale tipo di rinascita alludi. Ma al di la di ciò, io credo che uno dei sistemi utili per superare la depressione è quello di impegnarsi in qualcosa che piace. La musica, il disegno per esempio. A me l'astrologia ha salvato la vita: ho trovato in essa lo scopo della mia vita e non è stato facile se consideriamo che per anni mi ero illuso e mi ero convinto di voler fare l'attore, proprio io che non so stare lontano da casa nemmeno un'ora. Oggi sono stato al centro commerciale e dopo circa due ore mi sono innervosito: dovevo per forza tornare a casa. Ma dovevo fermarmi a fare la spesa. Altro nervosismo. Dovevo per forza tornare a casa... è vitale per me. E dovevo tornarci per scrivere e studiare, per manifestare il mio lato Sagittario. Fare astrologia per me è vitale e sono stato fortunato a trovare la mia "strada". Sarebbe interessante fare una chiacchierata assieme per capire meglio il tuo problema. Se vorrai ne parleremo.  
Questo e il prossimo anno astrologico sembrano ancora di "incubazione". C'è della malinconia, ma il prossimo può essere un anno utile per seminare qualcosa per cui poter raccoglier ei frutti molto più in là nel tempo. Insomma, io penso che potresti prima di tutto tagliare un po' dirami secchi, lasciar andar via il superfluo. Immagina il Raz Degan dell'isola dei famosi che medita, si estranea, si allontana dalla gente per trovare il suo centro, il suo equilibrio. Ecco, mi aspetto qualcosa di analogo per te, in questo e nel prossimo anno astrologico: meditazione, yoga. Chissà, magari potrà aiutarti a trovare la tua strada per esser felice a prescindere dalle vicende di tutti i giorni. Se solo riuscissi a trascorrere il tuo compleanno a qualche centinaio di chilometri più a ovest piazzeremmo Venere in 5^ che potrebbe mitigare molto il tuo "super io". 

Nessun commento: