DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

venerdì 24 marzo 2017

Riscattarsi e trionfare


Buongiorno signor galeota  sono (...)  le ho scritto altre volte e lei gentilmente ha sempre trovato il tempo per rispondermi. Le chiedo cosa potrebbe significare avere un giove in 4 casa radicale poichè nei  libri che ho letto si parla della seconda parte della vita un po migliore della prima ma non capisco a quale età potrebbe corrispondere questa seconda parte io personalmente ho già una certa età e fino adesso non ho notato miglioramenti. Scusi la mia domanda spero possa darmi una eventuale risposta se e quando troverà il tempo i miei dati sono (...)
grazie ancora

La domanda mi piace molto. Giove in IV Casa radix può rappresentare diverse cose, tra cui la seconda parte della vita. Quando comincia? Può giungere a 20 così come a 60 anni o in qualsiasi altro momento. Non corrisponde alla metà della vita, ma solo a una seconda parte, a un secondo modo di vivere che giunge a seguito di un cambiamento psicologico o nella quotidianità del soggetto. Ma non è detto che possa essere più fortunato del periodo precedente. Quando si parla di astrologia, non si parla mai di certezze assolute (sebbene nell'astrologia classica o nella Jyotish si affermi il contrario), ma si parla di possibilità. Infatti ogni posizione astrologica si manifesta con un ventaglio di espressioni e non ha mai un solo significato. Perciò, Giove può rappresentare una seconda parte della vita più gaudente, o più fortunata, o più stabile sotto il profilo finanziario, o contrassegnata dall'ingenuità, o contrassegnata da un trasferimento (in analogia con il Sagittario) o da un'abitazione più grande, o da popolarità.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 Ciao sono (...) sono nato a (...) 
Vorrei chiederti perché io sono sposato  e ora mi sono tornate le crisi di panico e ansia e depressione ho paura di  morire  di infarto di ictus etc poi ki passa. E un periodo cosi anche perché ho subito 3 interventi al piede e forse il 4. Il lavoro lo perderò perché sono in infortunio di lavoro da 2 anni ma ho dei progetti di aprire franchising di agenzia viaggi o ufficio pratiche stranieri.
Brevemente ti ho spiegato tutto  vorrei a questo punto sapere cosa vedi e se serve un consulto privato dimmi il costo. Ma ho bisogno di aiuto e. Consigli . Grazie di cuore e scusa il disturbo
Gentile signore, per me non vi è alcun disturbo. 
Perché le sono tornate le crisi di panico? Prima di tutto dobbiamo partire dal presupposto che nella lettura del tema di nascita, le crisi di panico, le paure, le fobie, sono date dalle dissonanze di Nettuno soprattutto nei confronti dei luminari o dell'ascendente. In questo caso Nettuno è in quadratura quasi perfetta alla Luna. Questo aspetto è il responsabile (o il corrispondente) del suo stato; ma durante il corso della vita, può assumere anche altre valenze e può essere il semplice indice di una mente dalla fantasia estremamente fervida e dalla sensibilità incredibile. Insomma, si denota una certa fragilità interiore e molta pigrizia. Ma chi dice che ciò debba esser per forza un male? La paura nei confronti del futuro può essere anche un buon "motore" per individuare sistemi e metodi per vivere sereni. È dalle difficoltà che nascono le motivazioni migliori, quelle che ci fanno scoprire cose nuove, quelle che ci permettono di migliorare la nostra condizione e quella degli altri. 

Voglio fare un esempio: da piccolo ero molto debole, mingherlino e tutti si prendevano gioco di me. Fu questa frustrazione che mi spinse a imparare le arti marziali. Da quel giorno nessuno più si permise di offendermi e di deridermi perché avevo sviluppato una buon tono muscolare, ero diventato velocissimo, agilissimo, ero maniacale perché ero totalmente assorbito da quella disciplina. Per un periodo ho anche insegnato in una palestra. Ancora oggi la gente mi ricorda come un campione di arti marziali, nonostante siano passati 20 anni da quando ho smesso! Ero fenomenale e ricordo quei momenti con grande nostalgia e affetto. Capriole, salti mortali, calci volanti. Non avevo nemmeno un mal di testa e la mia salute era eccezionale (dai 15 ai 22 anni circa). 

Un altro esempio: io dispongo di una quadratura tra Mercurio e Plutone: sono stato calunniato, infamato, sminuito. E questo a causa della malvagità e della perfidia di certe persone. Qualsiasi cosa io faccia sono sempre in buona fede; ma c'è gente che è così cattiva (e anche incapace di saper leggere i temi di nascita) da non saper riconoscere i fatti. 
Nel gergo della psicologia si chiama "proiezione". 
In sostanza è quando uno vede nel prossimo quel che in realtà appartiene a sé stesso. Per esempio: dicono che ho copiato una previsione? Forse perché sono loro a copiare.
Dicono che mento sul fatto che i miei libri sono gratis? Forse perché stratagemmi del genere li farebbero loro.
Insomma, io uso sempre dire "malus male cogitat": il cattivo pensa sempre male. 
Inserivo costantemente miei post su certi gruppi astrologici di facebook? Il cattivo ci trova qualcosa di sbagliato. Io no. Questo la dice lunga sui processi psicologici che stanno alla base del pensiero di certe persone. 

Allora, questo genera frustrazione e la voglia di riscattarmi. Ed è grazie a ciò che io mi impegno ancora di più nello studio e nella ricerca. Esiste forse un altro astrologo che pubblica sempre nuovi argomenti quasi ogni giorno? Esiste un astrologo che ha prodotto più di me? Non mi risulta. Sono una "macchina" inarrestabile che produce idee nuove, un affamato di conoscenza (Casa 9^ in Toro). Ecco: la frustrazione, le paure, le cattiverie della gente, le difficoltà sono quelle che ci permettono di costruire qualcosa di grande, bello. Quei finti astrologi che affollano i gruppi di Facebook, oggi prendono mille like per scrivere le loro banalità da terza elementare; possono dire su di me le peggiori infamie; ma tirando le somme, cosa hanno prodotto? Nulla. Tirando le somme, il desiderio di riscatto è quello che mi ha sempre mosso nella mia vita e mi ha fatto raggiungere, alla fine, il successo, così come fu con le arti marziali. 

Perciò, usa queste paure come una risorsa e non come un limite. Poi si potrebbe approcciare a questo problema anche in modo diverso; ma così, su due piedi, in maniera superficiale, questo è quel che mi sento di dirle. 

Questo grafico astrologico mostra il Sole congiunto a Urano in X che ci parla di una mente originale, dinamica, stravagante, anche a volte radicale e anticonvenzionale. Però è anche indice di grandi cambiamenti e di brusche rivoluzioni nella vita. Sono sicuro che lei cambierà più volte vita e professione, che metterà tutto sottosopra e saprà ricostruire la sua vita daccapo. Non possiamo dire che il suo "destino" è come un'autostrada, dritta dritta, senza interruzioni da percorrere a velocità costante. No, la sua vita è come una strada di campagna accanto a un dirupo ma subito seguita da una strada con un paesaggio bellissimo; è una vita dove l'intento è dirigersi verso Milano, ma poi si cambia idea e si va verso Roma e all'ultimo minuto si cambia ancora strada per andare a Firenze. Questo esempio è importante perché ci permette di comprendere che un Uraniano che vive per il cambiamento, ma che ha paura del cambiamento (Luna quadrata a Nettuno), è un bel paradosso. Se lei accetta il cambiamento e comprende che tutto può sempre ricominciare ogni volta, se comprende che la vita non è necessariamente una linea retta e monotona, può vivere il futuro senza troppe paure. Quel che vedo, è che potrebbe imparare a rispettare le due tendenze opposte e farle coesistere: cambiamento e stabilità sono due cose che possono trovare un compromesso.  Per il franchising con l'estero sono favorevole alla sua idea: Plutone in 9^ sestile a Nettuno in Sagittario, mi sembra sia un buon indizio, soprattutto perché l'ascendente è il Sagittario stesso, e il dispositore della X (Venere) si trova in 9^ (ruolo sociale legato all'estero, i viaggi etc.). Anche il dispositore della 6^ (il lavoro) si trova in 9^ (è Mercurio). Quindi...

Nessun commento: