DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

domenica 21 maggio 2017

Sole


 Questa qui sopra è una foto del Sole scattata con una Canon Reflex agganciata al mio telescopio EQ 1000.

Purtroppo non sono riuscito a fotografare le macchie solari che invece scorsi un po' di giorni fa.

Per questo tipo di fotografia è stato utilizzato un filtro solare proprio per ridurne la luminosità. Attualmente non è possibile effettuare ulteriori ingrandimenti dell'immagine perché non dispongo delle strumentazioni adeguate. Perciò questo è il massimo che è possibile ottenere con i mezzi che attualmente ho a disposizione. 

La questione è che comunque non è molto importante la qualità dell'immagine ma è per me importante l'emozione generata dall'osservazione stessa che come al solito richiede tanta pazienza per allineare il telescopio con il nord, per la messa a fuoco, e soprattutto la pazienza per le intemperie e le nuvole che col loro passaggio possono oscurare il Sole e impedirne l'osservazione. Per questo è chiaro che il periodo migliore per le osservazioni è l'estate. Ciononostante il periodo primaverile si presta a osservazioni più nitide grazie al fatto che vi è poca umidità nell'aria. 

Al momento non sono riuscito ancora a fotografare lo spettacolo offerto da Giove perché gli strumenti a disposizione non me lo consentono; ma vi assicuro che l'emozione è tanta... 

Tornando al Sole, ma dal punto di vista astrologico, vorrei ribadire che esso rappresenta la nostra vitalità la cui intensità e direzione è data dal Segno e dalla Casa astrologica in cui si trova.  Ogni posizione astrologica deve essere rapportata sempre a questo fattore astrologico. Se per esempio volessimo avere informazioni circa la vita intellettiva del soggetto dovremmo necessariamente osservare la posizione di Mercurio in Segno e Casa, ma sempre facendo riferimento alla vitalità e alla libido descritta dalla posizione del Sole. La stessa cosa per l'amore: osservare Venere in Segno e Casa ma sempre raffrontandola con la posizione del Sole. Sia ben chiaro che andranno considerati gli aspetti angolari e che l'analisi non si limita alla semplice analisi della posizione dei pianeti nello zodiaco. La stessa prassi va eseguita per qualsiasi altro aspetto della vita. La regola fondamentale è che il Sole è il centro e quindi avrà sempre la priorità su tutto. 

Per esempio, non avrebbe senso la lettura della mia Venere in Scorpione e in 3^ Casa se non la confrontassi con l'energia vitale offerta dal Sole in Sagittario e in IV Casa.

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
Buonasera Dott. Galeota,
Vorrei sapere qualcosa sul quadro sentimentale di una Capricorno nata (...)
La ringrazio anticipatamente. Saluti. 
 
Si tratta di una donna indipendente ed emancipata che ha una forte carica erotica, ma che vive i sentimenti più sul piano della libertà individuale e meno sul rapporto della condivisione. Può darsi che il rapporto di coppia le stia troppo stretto e perciç le sue relazioni potrebbero terminare in maniera brusca. Infondo, anche se volesse una relazione continuativa, c'è sempre un fattore di instabilità anche generato dalla Luna in 5^ che spesso e volentieri conduce a influenzabilità, capricciosità.  Può darsi che questa persona si realizzi tramite l'amore, cioè che sposi una persona che può aiutarla a passare da una condizione sociale inferiore a una superiore. In ogni caso penso che questa donna abbia una certa predisposizione a incontrare partner ambigui, forse è attratta da soggetti artistici o legati al mondo della medicina. Con Saturno in I Casa, io penso che questa signora si imponga un certo rigore che la spinge anche a una notevole selettività. Per questo non penso affatto a una donna appiccicosa; e se lei pensa questo di sé stessa, credo non si conosca abbastanza. Difficoltà ad aprirsi ed altri blocchi psicologici le impediscono una vita sentimentale distesa.

17 commenti:

Anonimo ha detto...

Da domani saranno possibili i viaggi low cost per lo spazio e c'è già la possibilità di vivere in un pianeta diverso.
Come si inserirebbe il nostro pianeta in questo contesto?
Quali caratteristiche si possono attribuire al pianeta Terra?
E partire per una rivoluzione solare mirata spaziale?
Scusi questo messaggio fantasioso ma ogni tanto è bello spaziare...
Buona serata

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

È un argomento trattato da Luciano Drusetta. Astrologia extraterrestre. Il suo articolo spiega la questione.

Anonimo ha detto...

Buonasera Al Rami,vorrei sapere qualcosa riguardo il prossimo anno in particolare per il lavoro e la vita sentimentale. Sono nata il 13/10/81 a tv ore 8.30. Grazie.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

certo, ma dovrebbe inviarmi la richiestra tramite email e non qui. Risponderò nel girodi una settimana. Nel frattempo le chiederei di inviarmi anche una lista completa didate inerenti i fattipiù importanti della sua vita, compe per esempio lutti, incidenti, operazioni, amori e altro. Occorrono date con giorno mese e anno, non date senza giorno preciso. Grazie.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

ggaleota@libero.it

Anonimo ha detto...

Grazie!

Anonimo ha detto...

Salve Dott. Galeota
ricollegandomi alla importanza del sole nel TN è possibile secondo lei che con un sole radix in bilancia in casa 10 sul MC la mia realizzazione possa avvenire con una persona di un rango sociale molto più elevato rispetto al mio?

F. 77

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Forse lei ha un veggente perché stavo parlando di questa cosa proprio poche ore fa a una mia consultante. Sì, la sua ipotesi è plausibile.

Anonimo ha detto...

Buonasera, molto interessante il concetto sul Sole espresso in questo articolo. Anche se non ho capito in che modo "leggere" un altro pianeta abbinandolo alla simbologia solare. Se per esempio Venere e' in quinta ha simbologie che mal si sposano con quelle di un Sole in sesta o in dodicesima ... in che modo si potrebbe esprimere questa simbologia solare predominante?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Mi verrebbe in mente un uomo che vive l'amore soprattutto sotto il lato ludico ricreativo ma che è soprattutto distaccato da una componente emotiva affettiva vera e propria perché concepisce il mondo e gli affetti in maniera troppo ipercritica

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Mi verrebbe in mente un uomo che vive l'amore soprattutto sotto il lato ludico ricreativo ma che è soprattutto distaccato da una componente emotiva affettiva vera e propria perché concepisce il mondo e gli affetti in maniera troppo ipercritica

Anonimo ha detto...

Ciao al..veramente interessante L articolo sul sole che "domina" gli altri elementi zodiacali ma comunque sottostà alla casa in cui risiede..ma sorge spontanea una domanda..io ho sole in capricorno in undicesima casa quindi si può dire che a livello di "segni" acquario>capricorno,e fin qui ci siamo..poi ho venere in scorpione in nona..perché questo elemento non può essere letto come venere in sagittario ma ci si rifà al classico"venere funziona nella casa nona con le modalità scorpione senza essere influenzata dal nono segno"?
Ciao!!

Anonimo ha detto...

Ma in questo caso non diventa più una dipendenza che una vera e propria emancipazione?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro anonimo circa la 9a Casa e lo scorpione non ho capito la sua domanda. A dire il vero non ho capito nemmeno la domanda successiva del altro anonimo. Potreste spiegarvi meglio?

Anonimo ha detto...

Ho chiesto perché il sole acquista le caratteristiche della casa tanto da superare in importanza il segno,invece gli altri pianeti non lo fanno

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Non ho mai detto questo. Per ogni item è sempre più forte la Casa. Venere in 3a in Scorpione? È più forte la 3a-Gemelli- e poi lo Scorpione.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

È chiaro che però la manifestazione più evidente è quella del segno. Sarebbe come il vestito.