DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 9 settembre 2017

Perché l'Italia è in pericolo


 Ci sarà a breve una guerra mondiale in cui saremo coinvolti anche noi italiani, secondo lei?
Non ho certezze ma posso fare delle ipotesi. A dicembre Saturno entrerà nel Capricorno, segno in cui si troverebbe in domicilio, ossia a proprio agio. Notoriamente la città di Roma è collegata a Saturno e perciò penso che potremmo rischiare proprio attentati alla capitale attorno al solstizio di inverno. Ma mi riferisco agli attentati dell'ISIS che a quanto pare stanno girando attorno a questo bersaglio che è la nostra Italia. Spero di sbagliare e che la mia associazione sia totalmente errata. Tra l'altro nello stesso periodo è anche il compleanno del Papa ed è risaputo, in astrologia genetliaca, che il giorno del proprio compleanno funge un po' da calamita agli eventi.

Non sono un esperto di astrologia mondiale perché ho preferito approfondire altre tematiche: per il momento sto dedicandomi ad altri studi, soprattutto di stampo archeo-astronomico; e perciò i miei interventi geopolitici possono essere soltanto approssimativi anche se derivano dallo studio del massimo esperto al mondo in questo campo: André Barbault. Quel che so con certezza è che ci troviamo in una fase depressiva che coinvolge il globo intero e che questa toccherà il culmine tra qualche anno. 

Dato che la fase di massima depressione non è ancora giunta, forse non è ancora arrivato il momento di un conflitto nucleare. O quantomeno, penso che se dovesse scoppiare, degli effetti catastrofici ne risentiremmo nei prossimi anni. 

Ciro Discepolo, il massimo astrologo Italiano e uno dei massimi a livello internazionale, inizialmente aveva ipotizzato che questo picco verso il basso sarebbe stato determinato dall'aumento di patologie oncologiche: stando ai resoconti ospedalieri c'è un drastico aumento di ammalati di cancro; ma a mio modesto parere a partire da dicembre assisteremo a un triofo della scienza che forse potrebbe dare l'avvio a sperimentazioni di antitumorali. Il che sarebbe positivo per vincere questa guerra al cancro. 

Però, giacché il periodo delle grandi congiunzioni è notoriamente nefasto, sappiamo che l'intero globo ne risentirà per qualche motivo. Che possa essere un ulteriore aumento di ammalatidi cancro, potrebbe essere. Ora io mi chiedo: delle sperimentazioni nucleari siamo sicuri che non ne patiremo anche noi? Cosa sappiamo veramente delle nubi radioattive? E cosa sappiamo veramente delle modifiche climatiche? Allora, caro lettore, io penso che se l'Italia dovesse essere coinvolta da questa depressione, potrebbe esserlo anche per cause che con i conflitti nucleari non c'entrano nulla. Il clima è impazzito; le estati si fanno sempre più torride e da noi sono sempre più frequenti le tempeste tropicali. 
 Questa qui sopra non è una foto invernale, non è la foto di una città di montagna. È Fasano, la mia città, il 7 ottobre del 2014. Quella che sembra neve in realtà è grandine. Possiamo dire che si è trattato di un fenomeno "naturale"? O possiamo invece dire che è perfettamente innaturale? Ora non si parla più di acquazzoni ma di "bombe d'acqua". La terminologia meteorologica sta cambiando di anno in anno. Ci ha fatto caso? Ed è l'Italia, da cima a fondo, a essere penalizzata. 

Risale a poche ore fa un'ansa in cui si afferma che l'uragano Irma, già inserito nella massima categoria di violenza, sta aumentando ancora la sua potenza. Un fenomeno che sta interessando i caraibi e tra breve le coste USA, e per giunta nel periodo immediatamente successivo alla grande eclissi di Sole che ha interessato proprio quelle regioni. 

Ora, non voglio essere etichettato come il solito catastrofista di turno. Però è innegabile che siamo investiti da una serie di fenomeni incrociati: conflitti mondiali, criminalità organizzata, terrorismo, cambiamenti climatici, aumento di malattie, scorie nucleari dissotterrate chissaddove, terremoti. L'Italia è già martire da un pezzo e non penso che per il momento le cose possano migliorare. Se poi ci si mette di mezzo pure la guerra... Meditiamo...

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 
Gentile dott. Galeota, che manuale di astrologia consiglierebbe a una persona che, come me, si interessa da alcuni anni di astrologia attiva, ma di fatto non ha una solida formazione di base?
Ci terrei anche ad avere una sua opinione su una destinazione di RSM 2017 da me individuata (Reykjavik, Islanda) in alternativa a una migliore ma ben più costosa (Australia o Indonesia). 
Il compleanno a Reykjavik non promette certo grossi passi avanti sul piano dell'emancipazione; soldi in uscita e problemi a casa o coi genitori/suoceri. Oltre a questi aspetti poco felici, lei vede altre insidie (anche in relazione ai transiti o ad aspetti che io non so valutare) nella RSM di Reykjavik? 
In positivo, potrei forse realizzare, finalmente, il mio sito internet?

Le chiedo cortesemente di non pubblicare i miei dati di nascita. Grazie mille se vorrà rispondermi.

I miei dati sono questi: nata a (...)  da estratto di nascita. La RS base sarebbe a (...). Ho problemi oncologici da più di dieci anni. Coniugata, faccio un lavoro creativo ma precario. 

Un caro saluto

I libri che ogni studente di astrologia attiva dovrebbe possedere sono i seguenti: 
Nuova guida all'astrologia,
Transiti e rivoluzioni solari;
Astrologia Attiva.
Dopo di che si può approfondire con:
Nuovo trattato di astrologia;
Revisione dell'astrologia.
In alternativa può richiedermi delle lezioni private che possiamo effettuare tramite skype o via cellulare. 
Ovviamente consiglio di fidelizzarsi a questo mio blog per essere sempre aggiornata sui miei articoli.
La RSM eretta per la capitale dell'Islanda è vero che è senza infamia e senza lode. Tuttavia L'ascendente in 5^ potrebbe portare grane dato che Saturno transita in VII^ Casa radix e farà un quadrato a Plutone. Insomma, sarei cauto e confiederei nel fatto che questa quadratura non rompa le scatole. Se lei è single, invece sarebbe una buona cosa anche in virtù di Urano in 8^ che consente di aprirsi a una nuova sessualità.
La soluzione australiana non sarebbe male, ma a patto che Nettuno sia ben distante dalla I^ Casa di rivoluzione. Idem per l'indonesia.  Poi, molto dipende da quel che lei vuole proteggere o incentivare. 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------


salve,
sono molto appassionata di astrologia, su you tube per caso ho ascoltato i suoi interventi, molto interessanti. Ho praticato e studiato astrologia molti anni fa, poi l'ho completamente abbandonata, e come con  una lingua straniera se non la usi la dimentichi. Ho perso ogni contatto con il gruppo con il quale condividevo questo interesse. Vorrei scaricare le sue dispense, mi sembra di aver sentito sia possibile, ma non so come fare. Intanto se volesse dare uno sguardo al mio tn gliene sarei grata. Non sono una giovinetta, R. (...), e, nel 2013/14/15, ed anche prima, la vita mi ha presentato molte sorprese, direi uraniane per la modalità degli eventi, non le dico altro.
Con la speranza di ricevere notizie e di stabilire un contatto la saluto e la ringrazio. R.

 Questo tema ha sollecitato la mia curiosità per il fatto che vi è la temibile congiunzione Marte-Saturno a ridosso della 2^ Casa e perciò sarebbe interessante indagare per comprendere se ha compromesso anche la I Casa portando, per esempio, degli incidenti o violenze. Al di là di ciò, ritengo che lo stellium in 9^ Casa sia molto bello e perciò non escluderei il fatto che l'estero possa essere il motivo ricorrente della sua vita, anche in termini affettivi. Non è da sottovalutare nemmeno che il capitolo "discendenza" per lei sia fonte di grandi angosce: la Luna è opposta a Nettuno in 5^ mentre la congiunzione di cui sopra è in Cancro. Le doti intellettuali sono il carattere distintivo: stellium in Aquario, Ascendente Gemelli, Mercurio in 9^. Insomma, il sapere, la filosofia, la conoscenza, anche se possono essere trattate con superficialità saltando un po' di palo in frasca, sono in primo piano. Insomma, si tratta di un tema di nascita molto ricco di spunti interessanti relativamente all'originalità, alla creatività, alla spiritualità. 

In effetti il 2013 sembra essere stato un anno molto insidioso: un cambiamento inaspettato a livello relazionale e probabilmente problemi di salute, fermo restando che l'orario sia esatto. Se invece fosse da anticipare allora Urano avrebbe potuto riguardare un lutto. Il 2014 invece mi sembra più introspettivo, severo, privativo, malinconico. Maggiore freddezza attorno, più senso del dovere, della responsabilità, più malinconia e solitudine. Il 2015, invece è statocaratterizzato da molto caos, paure, angosce, illusioni. Questo lo vedo a primo sguardo, senza approfondire, causa poco tempo a disposizione. Io non conosco la sua vita sentimentale, se è single o coniugata, se ha figli o meno. Per cui mi risulta difficile stabilire il senso di Plutone in 5^ Casa nel suo grafico astrologico attuale. Potrebbe testimoniare un grosso innamoramento o grandi novità per un figlio. Probabailmente si tratta anche di questioni immobiliari un po' fastidiose che comportano un notevole dispendio economico. Per approfondire non esiti a contattarmi in privato. 
  

9 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao Al, vorrei chiederti se associ l'ottava casa al sesso solo perché è collegata al segno dello scorpione oppure per altri motivi?
Da quello che so il sesso e l'amore sono la quinta casa, mentre l'ottava parla più di soldi altrui o di lutti/nascite
Oppure anche qui c'è una distinzione di sessualità come può avvenire per le relazioni amorose tra quinta e settima casa?
Grazie

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Perché lo dice la pratica. Un mio consultante si è fidanzato con la semplice posizione di Giove in 8^ e nessun elemento di 5^ o di VII^. Quindi tanto sesso. Qui non si fa l'astrologia delle teorie e delle spiegazioni filosofiche. Anche se sono molto affascinanti io preferisco l' astrologia della pratica quotidiana. Infatti sto lavorando a un sistema previsionale che è tutto pratico. Solo dopo ci si può chiedere perché funziona come funziona. Insomma, prima il cosa e poi il perché, non il contrario.

Anonimo ha detto...

Sempre in merito a quel lucido che aveva pubblicato tempo fa?
Era un grafico suddiviso in gradi...

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Ottima osservazione, nonché puntuale. Infatti proprio in questi giorni sto tornando a lavorarci per testare alcune ipotesi.

Anonimo ha detto...

Io ultimamente sto guardando i vari sistemi di domificazione e quello equal mi sta dando riscontri molto più precisi del Placido.
Cosa ne pensa?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Sarebbe interessante sapere quali sono i riscontri a cui si riferisce. Sicuramente saranno diversi da quelli trovato da me. Nello specifico, usando il placidus comprendo se un pianeta si trova in una Casa, nell'altra o in cuspide. Se uso altri metodi ottengo informazioni errate. Colnplacidus posso capire se i pianeti di rivoluzione sono in una Casa, nell'altra o in cuspide. Posso capire se l'ascendente di rivoluzione è a una distanza di sicurezza dalle Case radix nefaste. Con un sistema diverso sbaglierei. Col placidus posso stabilire il momento preciso dell'ingresso di un pianeta melle Case durante un transito. Se fosse diverso allora un pianeta entrerebbe in una Casa sempre agli stessi gradi. Ma questo non accade mai. Non so, pertanto a cosa potrebbe servire l'aequalis e che tipo di riscontri lei individua.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Ancora una volta sto usando il cellulare per rispondere ai messaggi e trovo difficile apportare correzioni agli errori di battitura

Anonimo ha detto...

Buongiorno Giuseppe
volevo chiederle riguardo la mia congiunzione venere-plutone in 9^ casa radix su medio cielo e sole di nascita potrebbe essere di ostacolo alla mia vita sentimentale ho avuto tantissime batoste di amori che finivano con enorme sofferenza da parte mia

grazie anticipatamente per il suo prezioso parere
V.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

La congiunzione è un aspetto molto potente e può riguardare sia eventi molto spiacevoli e si eventi molto piacevoli per cui possiamo dire senza timore che la congiunzione Venere Plutone in una casa può essere sia fonte di grandi problemi e sia fonti di grandi realizzazioni