DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

giovedì 5 ottobre 2017

La nuova schiavitù?


DOMANDA: Se Maslow fosse nato adesso avrebbe messo i social come gradino nella sua piramide?
Come mai è diventato così essenziale ricevere in continuazione vari feedback che possono essere ad esempio i "Mi Piace" su Facebook o altro?
Perché siamo diventati una società così insicura del proprio valore personale e identità?

RISPOSTA: Questa è una domanda molto interessante. Partiamo dal presupposto che Maslow è solo uno dei tanti psicologi che ci ha fornito una scala dei bisogni umani; ma è tra i più popolari. A essere onesto preferisco altre classificazioni successive a quelle di questo autore, perché il concetto di bisogno è stato via via osservato dai più disparati punti di vista, anche a seconda dell'orientamento teorico di riferimento. 

L'idea di questo autore è che non esistono bisogni indipendenti l'uno dall'altro ma che si passa al bisogno successivo solo quando è soddisfatto quello precedente. E su questo punto si può essere d'accordo ma a patto di considerare le dovute eccezioni. 

Osserviamo questa immagine:
 Il bisogno di piacere si trova al quarto posto della piramide e in questa classe sono inclusi tutti i social come per esempio Instagram, Facebook, Youtube, Twitter, etc. etc. Il bisogno di apparire nasce come moda emulativa. Tutto nasce dai motivi e dalle risorse a disposizione. E siccome abbiamno a disposizione i social che è qualcosa di asoslutamente nuovo, l'obbiettivo sta nel far nascere un bisogno che prima non esisteva. Si tratta di marketing. 

Prima potevamo aver mai bisogno di un telefonino che fungesse anche da pc? Certo che no. Ma l'aver immesso quei dispositivi sul mercato significa convincere le persone che esiste qualcosa di utile o indispensabile per soddifare nuovi bisogni. 

Io dico: "Una società protesa al futuro genera sempre nuovi comportamenti".

Per esempio: chi ha bisogno dell'astrologia? Non è tanto questo il dubbio da rivolgerci, ma è importante comprendere: quale nuovo prodotto astrologico può essere pubblicizzato come utile e indispensabile? In un mercato super inflazionato va di moda moltissimo la storia del karma. Un domani passerà di moda e bisognerà che qualcuno si inventi una nuova nicchia. E molti già stanno inventandosi qualcosa per imporsi sul mercato o sui social.

Insomma, la regola fondamentale è quella di imporsi. Ma perché? Ci ho pensato un po' e ho ipotizzato che tutto parta dalla depersonalizzazione e dal senso di illusoria vicinanza arrecato dal web. Nelle relazioni sociali fisiche, non sentiamo la necessità di imporci perché non c'è abbastanza concorrenza. L'altro che non è conosciuto fisicamente è percepito in maniera più distante e non appare come un rivale con cui competere. Il web invece crea una sorta di illusione di vicinanza perché chiunque può mostrare attenzione a ciò che facciamo e può commentarlo. Nella realtà nessuno commenterebbe mai, se non dentro sé stesso, quel che sta facendo una persona dall'altro lato della strada. Ma sulweb è tutto diverso.

Nessuno commenterebbe perché esiste più vicinanza coi propri amici, familiari, e maggiore lontananza con gli estranei. L'estraneo è percepito come qualcosa di vago; mentre sul web prende forma "concreta". Di ciò che è vago non ci importa molto il giudizio. Ci importa, invece, di chi entra nel nostro spazio fisico o virtuale che sia. Sul web, non esiste estraneo, esiste intromissione. Non esiste la formalità, esiste l'impulso. 

Allora, riassumendo, il web fa emergere nuovi bisogni. Il desiderio è quello di imporsi. In famiglia così come tra gli amici, vogliamo sempre imporci, ossia trasmettere qualcosa di positivo di noi, del nostro modo di essere o pensare. Di ciò che pensano gli altri è relativo. Sul web tutto è più vicino: la concorrenza aumenta, imporsi e piacere al prossimo diventa più difficile. Il timore di non piacere diventa svalutazione di sé. Ci si inventa la propria nicchia per piacere di più o ci si frustra. 

Per quanto riguarda, invece, la questione del prodotto pubblicizzato sul web, lì non parliamo di insicurezza, ma proprio di un settore troppo inflazionato. Non piacere significa non vendere; e questo significa doversi rimboccare le maniche per trovare il proprio modo di imporsi,magari sfruttando numerosi canali. 

Insomma, più siamo e più esiste la necessità di farsi notare. Più siamo e più aumentano concorrenti. In un "mondo" del genere facciamo fatica a esser qualcuno. E in fin dei conti, vogliamo esser qualcuno in un mondo assai veloce e superficiale dove un post viene letto con un'atteggiamento di sufficienza.

 Io dico: "più siamo e più l'attenzione è dispersa".

Perciò ho ideato il mio slogan: solo per pochi, solo per te. E a tutti gli altri schhhh!
Perché dal punto di vista umano, non ho bisogno di centinaia di adesioni superficiali, ma rimane, tuttavia, il desiderio legittimo di essere qualcuno e di esser apprezzato. 

Ora bisogna chiedersi: e voi, di cosa avete bisogno?
 



 

24 commenti:

Anonimo ha detto...

Di più articoli così caro al rami ;)
-R

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Grazie. Proponi altri temi però! ;)

Anonimo ha detto...

Ciao Al Rami,

Avere l'ascendente in Capricorno o non avercelo e avere Saturno in prima casa, non sono un po' la stessa cosa?

Grazie

Anonimo ha detto...

Caro Al-Rami,

Quali sono secondo te i modi migliori per "scaricare" o "esorcizzare" un Saturno in quarta casa? Saturno porta la privazione di un qualcosa. Per quanto ho letto, Discepolo in buona sostanza dice nei suoi libri e nei video reperibili su Youtube che si deve abbracciare la privazione portata da Saturno, senza accanirsi nel cercarvi un rimendio, ma incanalando le energie verso altri settori. Sei dello stesso avviso? Buona giornata.

Anonimo ha detto...

Ciao Al Rami
vorrei capire con il tuo prezioso aiuto cosa potrò aspettarmi da un corposo stellium tra cui sole, mercurio, venere, marte che quest'anno sarà nella mia 4^ casa di rivoluzione ed un giove in 5^ di rivoluzione.Grazie.....
Sandra 74

Anonimo ha detto...

Buongiorno Dott.Galeota
Il mio tema natale è caratterizzato da una quadratura marte ( casa 10) Saturno (casa 7)
è secondo Lei è un aspetto preoccupante o può semplicemente indicare una personalità autorevole e molto rigida cosa ne pensa? Che tipo di riscontri si possono avere con tale aspetto?

Anonimo ha detto...

Ad esempio considerando l'immagine della piramide che ha pubblicato: la base è vicina a prima e seconda casa, il gradino successivo alla quarta casa, il terzo alla settima casa, il quarto e il quinto alla decima?

Anonimo ha detto...

Ad esempio considerando l'immagine della piramide che ha pubblicato: la base è vicina a prima e seconda casa, il gradino successivo alla quarta casa, il terzo alla Settima, gli ultimi due alla decima?

Anonimo ha detto...

Ciao Big AL, sono Fiorenza 26264 Va 10,45 am, per la modo a prossima rsm mi e' stata consigliata Yakutzs Siberia, ma visto il clima -26, siccome vado con il mio compagno operato di bypass pensavo a Tokio, mi dai un parere dall'alto della tua cultura astrologica e non solo. Un abbraccio.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Ciao Fiorenza. Rispondo solo per cell.dato che le richieste sono aumentate. Inviami il cell e chiamo io quando vorrai. Alle domande giunte oggi risponderò presto. Un abbraccio a tutti.

Margot ha detto...

Ti mando il Cell. Via mail?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Si

Anonimo ha detto...

Prima di questo avevo scritto un altro commento, evidentemente non si sarà più inviato. Avevo scritto che se non ricordo male lei collega a ogni casa un bisogno, e se consideriamo le case dalla prima alla dodicesima, queste indicano l'evoluzione dei bisogni?

RM ha detto...

Ciao Giuseppe.
Secondo te e Discepolo i principali indicatori di libido sono dati dal Sole, Marte e stellium nelle Case. Ciò significa che se per esempio ho un Sole in 6^, un Marte in 8^, uno stellium in 3^ i miei "Segni" principali, ossia quelli più importanti del tema sono rispettivamente Vergine, Scorpione e Gemelli? Oppure la libido è una cosa e i valori più importanti del TN sono un'altra?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Perdonate la mia assenza.

1)Ciao Al Rami,
Avere l'ascendente in Capricorno o non avercelo e avere Saturno in prima casa, non sono un po' la stessa cosa?
Grazie
5 ottobre 2017 20:05
RISPOSTA: nelle rivoluzioni solari i segni non contano. Il peso di Saturno in un TN è equivalente del Capricorno.

2)Caro Al-Rami,
Quali sono secondo te i modi migliori per "scaricare" o "esorcizzare" un Saturno in quarta casa? Saturno porta la privazione di un qualcosa. Per quanto ho letto, Discepolo in buona sostanza dice nei suoi libri e nei video reperibili su Youtube che si deve abbracciare la privazione portata da Saturno, senza accanirsi nel cercarvi un rimendio, ma incanalando le energie verso altri settori. Sei dello stesso avviso? Buona giornata.
7 ottobre 2017 11:44
RISPOSTA: Sì. Ma non bisogna dimenticare che lo stesso Discepolo parla non solo di esorcizzazione ma pure di atteggiamento "protesico". In sostanza non si può chiedere a un depresso di deprimersi ancora di più. Un abbraccio.

TRA QUALCHE ORA RISPONDO ANCHE AGLI ALTRI.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

3)Ciao Al Rami
vorrei capire con il tuo prezioso aiuto cosa potrò aspettarmi da un corposo stellium tra cui sole, mercurio, venere, marte che quest'anno sarà nella mia 4^ casa di rivoluzione ed un giove in 5^ di rivoluzione.Grazie.....
Sandra 74
8 ottobre 2017 23:16
RISPOSTA: in realtà avrei bisogno di osservare i transiti e la situazione nell'insieme oltre che sapere la sua attuale situazione. Infatti quelle posizioni possono significare tante cose diverse a seconda di quellla che è la propria condizione attuale. Possiamo dire che se è single potrebbe innamorarsi e scontrarsi un po' con la famiglia. Ma le due posizioni possono essere anche indipendenti l'una dall'altra. E allora Giove in 5^ potrebbe indicare un miglioramento della sua vita affettiva, ludica, ricreativa, e lo stellium in IV novità proventienti dalla famiglia o un cambiamento di domicilio. Non si può rispondere alla sua domanda senza sapere nulla della sua vita.

4)Buongiorno Dott.Galeota
Il mio tema natale è caratterizzato da una quadratura marte ( casa 10) Saturno (casa 7)è secondo Lei è un aspetto preoccupante o può semplicemente indicare una personalità autorevole e molto rigida cosa ne pensa? Che tipo di riscontri si possono avere con tale aspetto?
9 ottobre 2017 12:35
RISPOSTA: È in effetti un aspetto assai duro che porta quasi sempre a vivere la rigidità e l'intransigenza di qualcuno. Possiamo dire che la partner potrebbe subire un incidente che limiterebbe la propria autonomia. Oppure sarà la partner stessa o un socio a infliggere un grave colpo alla sua emancipazione.


5)Ad esempio considerando l'immagine della piramide che ha pubblicato: la base è vicina a prima e seconda casa, il gradino successivo alla quarta casa, il terzo alla settima casa, il quarto e il quinto alla decima?
9 ottobre 2017 14:20
RISPOSTA: Come dicevo prima, possiamo fare tutti i tentativi di far combaciare le cose; ma la piramide di Maslow non è la verità ultima. È solo un tentativo di rappresentare i bisogni. In questo caso i bisogni espressi dalle case non sono priamidali, non sono dipendenti da altri bisogni. Quel che insegna l'astrologia è che i bisognipossono essere collegati ad altri ma non in maniera uguale per tutti.

6)Ciao Big AL, sono Fiorenza 26264 Va 10,45 am, per la modo a prossima rsm mi e' stata consigliata Yakutzs Siberia, ma visto il clima -26, siccome vado con il mio compagno operato di bypass pensavo a Tokio, mi dai un parere dall'alto della tua cultura astrologica e non solo. Un abbraccio.
9 ottobre 2017 18:49
RISPOSTA: Yakutsk è eccellente. Tokyo è pessima.

Anonimo ha detto...

Ciao al..ricapitolando gli aspetti negativi in sinastria sono:
-Marte di A verso i pianeti di B
-Saturno di A verso i pianeti di B (?)
Le altre frizioni sono considerate quasi positive da c.d o comunque creano sintonia..mercurio e gli esterni alla fascia d asteroidi tranne Saturno sono neutri..
Correggimi se sbaglio!
Grazie per l eventuale attenzione..ciao!

Anonimo ha detto...

RISPOSTA: Sì. Ma non bisogna dimenticare che lo stesso Discepolo parla non solo di esorcizzazione ma pure di atteggiamento "protesico". In sostanza non si può chiedere a un depresso di deprimersi ancora di più. Un abbraccio.

Grazie per al risposta. Per quanto riguarda Saturno in quarta casa, accettare una condizione di "esilio" e di allontanamento permanente dal luogo di origine, potrebbe essere una buona strategia di esorcizzazione del simbolo?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Per anonimo del 13: giusto.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Sì. Però mi domando se questa idea della sofferenza poi possa ripercuotersi attraverso somatizzazioni che influirebbero nel futuro accumulandosi sotto forma di stress e quindi di patologia. Pragmaticamente va bene. Ma a lungo termine non sono troppo convinto...

RM ha detto...

Ciao Al, non so se tu abbia letto la mia domanda. Che ne pensi?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Scusa. Si, indicano tutti la libido.

Anonimo ha detto...

Salve Al Rami
che importanza puo' assumere nel tema di una donna la luna in 12 casa di rivoluzione in aspetto di trigono a mercurio in 4casa di rivoluzione? Potrebbe essere indicatore di desiderio di maternità (mercurio=figlio) o reale possibilità di averne? O indicatore di questioni legate alla casa (luna)

Grazie per la Sua attenzione
Leone 83

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

No, non è indicatore del desiderio di maternità. La Luna in 12^ Casa significa che durante il corso dell'anno ci saranno difficoltà provenienti dalle donne. Nelle RS non si leggono gli aspetti tra pianeti o gli aspetti tra le Case. Non è come leggere un TN. Il procedimentoè diverso. Un saluto.