DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

venerdì 9 marzo 2018

Avvistamento UFO a Fasano


Un oggetto volante non identificato ieri sera ha solcato i cieli di Fasano. Ecco le foto scattate da Giuseppe Gioioso (al secondo avvistamento) fratello di un mio amico. Erano le ore 21.00 quando nei pressi di contrada Sant'Angelo nel Fasanese, è comparso luminosissimo questo velivolo che in pochi istanti è sparito dopo essersi alzato in verticale a grande velocità.

Ci sono alcune considerazioni che vorrei fare. 
Per prima cosa va notato che esistono foto che raffigurano velivoli molto diversi tra loro; ma non sappiamo se, così come accade per le nostre vetture e velivoli, ogni UFO sia tecnologicamente più avanzato di quello raffigurato in foto precedenti. Non possiamo stabilire se esisten un'evoluzione tecnologica e nemmeno se le diverse tipologie di velivoli stiano a indicare diversi tipi di guidatori. 

Si tratta di velivoli militari? Già ai tempi del nazismo si lavorava a progetti top secret, poi desecretati, in cui si evidenzia l'intento di realizzare velivoli di forma discoidale. Pertanto è assai verosimile che questi oggetti volanti siano di natura umana e non extraterrestre. 

Basti pensare che la tecnologia che usiamo oggi per il sistema di navigazione era già stato sdoganato decenni prima per scopi militari. Ma l'applicazione in campo civile è venuta molto tempo dopo. Questo significa che i governi e le potenze militari, evidentemente, dispongono di conoscenze tecnologiche molto più avanzate di quel che potremmo immaginare e che principalmente vengono impiegate per la difesa in campo bellico. 

Rimane pur sempre l'ipotesi, stando ai casi di "abduction", che ci possano essere ANCHE velivoli di natura extraterrestre. Si parla di ipotesi (tranne per chi ha esperienza diretta), perché lo stesso fenomeno può essere interpretato in modi assai differenti: per il sacerdote esorcista trattasi di possessione demoniaca, per lo psichiatra si tratta di schizofrenia, per il mistico si tratta di entità spirituali, per lo scettico si tratta di fotomontaggi. I fatti, sia ben chiaro, vengono interpretati alla luce del proprio sistema di credenze. Forse un po' tutti possono aver ragione a seconda dei casi ed è per questo che bisogna, su questi temi, essere molto cauti prima di sbilanciarsi.


Oltre a ciò mi domando:
ammettendo provvisoriamente che questi UFO siano pilotati da esseri extraterrestri, per quale motivo, durante la notte si presentano con luci colorate? Se volessero nascondersi allora non si metterebbero bene in vista compiendo manovre impressionanti e sfoggiando luci cangianti. 

Se invece volessero dare prova della loro esistenza, allora bisognerebbe capire perché lo fanno a metà, cioè perché non si manifestano al mondo intero in maniera inequivocabile. Ed è a causa di questo mistero che il mercato delle riviste e dei libri di ufologia cresce sempre di più, assieme ai siti e alle organizzazioni che spesso professano "verità" che sembrano prese da un romanzo di fantascienza. 

C'è chi dice che questi esseri vorrebbero nutrirsi della nostra anima, chi invece dice che si tratta di angeli o che sitratta delle stesse "divinità" che un tempo colonizzarono il pianeta Terra e che schiavizzarono o crearono il genere umano. C'è chi dice che esiste una confederazione intergalattica e non so quante altre teorie sostenute con grande convinzione e fiducia. Il fatto che esistano più teorie anche molto discordanti tra loro significa che nessuno ha la verità in mano benché qualcuno sembra essere più convincente di altri. 

Se ci fossero prove incontrovertibili e inoppugnabili, credo che tutti sarebbero d'accordo nel convergere verso un'unica direzione. Evidentemente si tratta di fatti che possono essere INTEPRETATI  in maniera diversa a seconda di chi li analizza.  

Comunque, a parte ciò rimango dell'idea che le conoscenze astronomiche e matematiche acquisite dall'auomo anti e post diluviano siano frutto dell'ingegno umano e non di suggerimenti alieni. Certamente abbiamo ancora molti misteri da svelare circa la tecnologia impiegata per certe costruzioni antiche; ma credo che prima o poi arriveremo a svelare la verità. Naturalmente potrei sbagliare. 

L'importante è rimanere aperti alle diverse possibilità...
Questo materiale fotografico sarà passato al centro ufologico nazionale per essere valutato da esperti. 

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------
NON DARE MAI A NESSUNO LA SODDISFAZIONE DI VEDERTI TRISTE.

12 commenti:

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Per l'anonimo di ieri che sull'altro post ha scritto:
"gli ufo non esistono, sono droni".
Avrebbe dovuto inserire qui il suo intervento, ma va bene uguale.
Se non se la prende, vorrei darle un consiglio premettendo che lei è liberissimo/a di affermare quel che vuole poiché il proprio parere è sacrosanto.

Volevo dirle che questo scetticismo spesso viene confuso per razionalità.
Va bene essere scettici, ma questo non è sinonimo di razionalità. La vera razionalità sta nel dubbio non nella certezza che una cosa non sia come dicono gli altri, quando su tale argomento non si sa molto.

Si dice che l'onere della prova spetta a chi afferma qualcosa; e perciò sono gli ufologi che devono dimostrare in maniera incontrovertibile l'esistenza degli alieni.

Però questo non autorizza i detrattori a dire che siccome "per il momento" non ci sono certezze, allora per forza deve essere tutto l'opposto di quel che gli ufologi dicono. Ci vuole sempre cautela.

Ovviamente così mi regolo perché, in logica (e non nella mia logica), occorre sempre una controprova.

Tanti anni fa, quando mi confrontato sui vari gruppi astrologici di facebook e con i vari sedicenti "esperti", spiegavo queste cose; ma nessuno sembrava essere interessato a mettersi in discussione. Piuttosto vedevano questo argomento come una mia personale imposizione e non come il normale atteggiamento che tutti dovrebbero avere quando si fa ricerca.

Questo avveniva perché, non avevano mai studiato certi argomenti; e perciò era difficile comprendermi mentre era molto facile accusarmi di voler imporre la mia logica. La logica della ricerca non si improvvisa; e se esiste è perché aiuta a sbagliare di meno.

Parlare con chi non si aggiorna su questi punti, secondo me è un grandissimo spreco di tempo.

Perciò spero che lei abbia scritto con scetticismo senza confonderlo con la razionalità perché, con tutto il rispetto per la sua opinione, la inviterei alla cautela o a fornirmi le prove di quel che afferma.
Un abbraccio.

Anonimo ha detto...

Le prove che non esistono gli alieni sono che tutte le foto e i video sono fake.

Anonimo ha detto...

Avranno vita breve se Salvini siederà al governo!
Che se ne tornino al loro pianeta anziché venire nel nostro a delinquere e a rubarci il lavoro!

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Per l'anonimo delle 14.58: bellissima battuta!!!! Ci mancano solo gli alieni a rubarci il lavoro!!! Grazie per il suo feedback scherzoso. Un abbraccio.

Per l'anonimo delle 1.54.
La sua osservazione non è da buttare: infatti i malteriale a nostra disposizione non mette la parola fine su questo argomento. Tuttavia non userei toni così estremisti perché non sono un esperto e non so quanto siano realmente fake i video e le foto raccolte in anni di avvistamenti. Certamente una buona parte lo è. Ma questo non è sufficiente per dire che tutte le foto che vedremo saranno ancora dei fake. Altrimenti sarebbe una generalizzazione per abitudine.

Ed è diverso dalla generalizzazione che facciamo in astrologia.
Mentre un caso falso non inficia tutte le dimostrazioni positive circa l'astrologia, un caso di avvistamento vero, non inficia gli altri avvistamenti già considerati falsi, ma apre uno spiraglio a qualcosa che esiste ma che statisticamente non è suffragato da sufficienti casi. In questo caso il valore di verità dell'esistenza degli alieni non sta nel numero di casi a favore della tesi. Ne basta uno solo. Infatti la questione ufologica non è una tendenza (come invece lo è l'eventuale l'influenza astrologica). Un abbraccio anche a lei.

Anonimo ha detto...

Per me quello è un drone. E' inutile che cerchi di convincermi.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Guardi, non è assolutamente mia intenzione convincerla, anche perché io non ho la sua stessa sicurezza; non so di che si tratta e cioè se è o non è un drone. Ho inviato la segnalazione al CUN ma ancora non ho ottenuto risposta. Potrebbe essere come dice lei anche se stando alla segnalazione ricevuta questo velivolo viaggiava a forte velocità. Non ero lì, non ho visto, e anche se avessi potuto vedere non ho gli strumenti per valutare criticamente.

La mia osservazione non è per farle cambiare idea: io non so se esistono o meno gli alieni. Per logica sono tenuto a crederci perché l'universo è talmente grande che è legittimo pensare che non siamo gli unici esseri viventi. Però potrei sbagliarmi. Infatti non sarebbe nemmeno errato sostenere l'ipotesi denominata "paradosso di Fermi":la vastità dell'universo non è ragione sufficiente per credere che possa esserci dell'altro.

Quindi, in questo campo, nessuno e tutti hanno ragione.

La critica sta nel suo argomento: cioè io affermo che non si può sostenere l'esistenza o l'inesistenza degli alieni sulla base del materiale a nostra disposizione.

Io non critico la sua consluzione; ma critico l'argomento che usa per dimostrare che gli alieni non esistono. Come argomento è sbagliato; ma ciò non toglie che lei possa aver ragione a dire che gli alieni non esistono.

Anonimo ha detto...

Ora ho capito.

Anonimo ha detto...

L'argomento non è sbagliato come dici tu. Secondo me l'argomento è giusto. Grazie ma so ragionare benissimo da solo.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Non mi fraintenda, non volevo sostituirmi al suo pensiero e alla sua logica. Le ho dato un semplice spunto che può anche non prendere in considerazione. Non la obbligo a seguire il mio ragionamento e ma è chiaro che in un confronto ci si debbano scambiare le proprie opinioni anche solo per il semplice gusto di ragionarci su.
Grazie per la sua presenza su questo blog e spero possa tornare ancora a scrivere qui, ma cortesemente lasci anche il suo nome perché purtroppo con tutti questi anonimi non ci capisco più niente.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Non mi fraintenda, non volevo sostituirmi al suo pensiero e alla sua logica. Le ho dato un semplice spunto che può anche non prendere in considerazione. Non la obbligo a seguire il mio ragionamento e ma è chiaro che in un confronto ci si debbano scambiare le proprie opinioni anche solo per il semplice gusto di ragionarci su.
Grazie per la sua presenza su questo blog e spero possa tornare ancora a scrivere qui, ma cortesemente lasci anche il suo nome perché purtroppo con tutti questi anonimi non ci capisco più niente.

alessio tammari ha detto...

Io credo che un po' siano elementi militari gli avvistamenti ufo, un po' siano entità' paranormali(angeli, demoni, etc..);non credo siano alieni, in quanto ci avrebbero già colonizzat
O vista la superiorità tecnologica.Poi si vedono sempre sfere di luce,mai astronavi aventi composizione fisica metallica, tali da far suggerire che siano macchine.I fenomeni di Abduction si riconducono bene a possessioni demoniache, in quanto dalle registrazioni delle persone si sente parlare in lingue antiche come il babilonese, o per il fatto che queste persone vedano immagini mostruose, talvolta simili a demoni o loro rappresentazioni animali.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Per quanto riguarda le sfere di luce spesso si tratta di fulmini globulari ma siccome non sono un esperto relativamente a questo argomento non posso espormi con ipotesi e idee degne di considerazione. Con tutta onestà non saprei se credere a presenze angeliche. Ma vista la mia ignoranza nel campo prendo questa possibilità come una tra le tante. Grazie per il commento.