DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

mercoledì 5 settembre 2012

Le previsioni di Al Rami e il metodo scientifico tra Popper e Feyerabend.


Buongiorno Giuseppe,
sono (...) Ti ricordi? Ti sei occupato di me per diverse situazioni.
Anche io come altre lettrici  del tuo blog devo ancora una volta confermarti l'affermazione delle tue previsioni come ho già fatto qualche tempo fa. Lo faccio volentieri ogni qualvolta ce n'è occasione per aggiornarti sugli eventi ma soprattutto per aggiungere indirettamente merito alle tue capacità che Ciro non perde mai occasione di sottolineare sul suo blog unitamente alla stima e alla considerazione che nutre nei tuoi confronti e quindi per dare forza ad esse contro i vari detrattori tuoi personale e dell'Astrologia Attiva.
Avevamo sotto osservazione il Concorso di mia figlia, (di cui mi avevi chiesto di dirti se i risultati li avrebbe avuti subito o a distanza di qualche mese, per analizzare meglio i risvolti della  situazione ma presa da altri impegni me ne sono dimenticata). Ti comunico però ora che, come tu avevi previsto, ( in una situazione astrologica generale positiva c'era Saturno nella sua R.L. in 3° e nella mia R.L. in 5° a metterci lo zampino e non ha fallito!!!) infatti non ha superato il concorso.
Riguardo a me hai analizzato il mio T.N. e la mia situazione; il mio rapporto di amicizia  di cui anche mi hai detto che entro l'estate sarebbe finito. Anche qui tenendo conto della situazione di partenza che solo io posso conoscere bene solo io posso concludere se dare adito alle tue afffermazioni o meno. Siccome io non sono prevenuta come i detrattori di cui sopra ma analizzo le cose oggettivamente e serenamente ed ho a mente gli insegnamenti di Ciro e quindi i tuoi posso dire che anche in questo caso hai centrato il segno. TUTTO DIPENDE DALLE ASPETTATIVE, come va ripetutamente sottolineato. Ora partendo da una situazione di grande, ENORME- STRUGGENTE-  mio coinvolgimento emotivo in questa relazione, dico che è finita la mia sofferenza perchè si è modificato il mio atteggiamento: ora più distaccato, più obiettivo, più razionale che mi ha permesso di riconquistare la serenità e di riportare al centro dei miei pensieri altri interessi ( transito di Saturno in 7° che si avvicina al mio Nettuno natale in 7°). E vi assicuro che la cosa che mi faceva soffrire di più era proprio la sensazione di non riuscire ad avere tale atteggiamento e la paura di rimanere imbrigliata in un vortice senza uscita. Non ho fatto niente di particolare ma un giorno, verso metà agosto, ho cominciato, COME D' INCANTO, a ragionare in modo diverso e a vedere le cose sotto una luce diversa.CONCLUSIONE: la parola FINE non può essere  intesa in questo caso nel vero senso del termine perchè comunque ci sentiamo ancora ma è finita la mia DIPENDENZA e non è poco!!!
Ora, a fronte di tutto ciò  caro Giuseppe voglio dirti che riguardo a mia figlia mi hai detto anche che con molta probabilità entro dicembre potrebbe esserci per lei qualche altra svolta significativa ed infatti entro quel periodo dovrebbe fare un'altro concorso ma non si conosce ancora la data. Per cui ti chiederò più in la di approfondire di nuovo la situazione per capore dove andrà a parare ed eventualmente per darle delle dritte su come agire per esorcizzare eventuali malefici.
Riguardo a me invece ti chiedo, sempre riguardo alla mia amicizia con il solito soggetto, (a cui comunque resto molto legata e che, d'altro canto, pur con mie provocazioni e mie "scandagliature" lui non vuole rompere) avendo visto nei prossimi transiti una bella Venere in cuspide 7° ti sembra possibile un riavvicinamento, anche da parte sua, fra noi?  ( R.S. 2012 nel luogo di nascita per entrambi).
Nel rinnovarti i miei complimenti anche per i tuoi ultimi successi oltre la mia stima, attendo la tua risposta sperando di non disturbarti.



Grazie per questa tua testimonianza. Devo ammettere con tutta onestà che non sempre mi capita di fare centro: accade qualche rara occasione in cui il mio arco scaglia frecce che non raggiungono il bersaglio. Come mai? Mi sono reso conto in qualche rara occasione che commetto un errore di superficialità: capita infatti che analizzo dei grafici inesatti senza controllarli confrontandoli con altri eretti con altri software. Io abitualmente utilizzo il software astrologico di Astro.com; e mio malgrado mi sono accorto che contiene dei bug. Infatti in rarissime occasioni fornisce dei  grafici completamente errati. Me ne sono accorto l'altro giorno, quando una mia consultante mi ha riferito di non aver ottenuto quello che io le avevo previsto per una data specifica. Fortunatamente solo l'analisi di un mese non era corrispondente coi fatti accaduti. Non è questo il caso. Lo dico per onestà; perché il consultante deve apprendere che qui facciamo sul serio e non come si fa in altri posti, dove l'unico interesse è criticare per mancanza di idee, di un metodo o per mancanza di talento nelle previsioni. 
E dici giusto quando affermi che è grazie a Ciro Discepolo che oggi io posso permettermi di fare previsioni che siano il più vicino possible alla realtà del consultante. 
Per chi non ne fosse ancora a conoscenza, Ciro Discepolo ha svolto ricerca statistica sin dai primi anni dei suoi interessi per l'astrologia. Agli inizi degli anni Novanta ha ottenuto dei risultati molto brillanti su ricerche riguardanti l'ereditarietà astrale, esaminando un campione di oltre 75.000 soggetti, con ricerche effettuate in più riprese e sempre controllate, nelle impostazioni, nei calcoli e nei risultati, da esperti di statistica diversi, tra cui anche professori dell'Università di Napoli. Le regole astrologiche #1 e #2, pubblicate in Transiti e Rivoluzioni Solari, Armenia Editore, ma già descritte decenni prima in altre sue pubblicazioni, sono state statisticamente dimostrate da Didier Castille – il più grande ricercatore statistico astrologico al mondo – su tutta la popolazione francese, e costituiscono probabilmente la prova più convincente in astrologia della possibilità di dimostrare statisticamente alcuni items astrologici. Queste regole sono state anche dimostrate in oltre 40 anni di studi da alcuni ricercatori dell'Università di Zurigo e sono le uniche affermazioni di un astrologo di tutti i tempi validate dalla scienza Ufficiale.
Tutti i suoi lavori statistici sono stati pubblicati in diversi libri e riviste (la sua bibliografia è pubblica), più volte, in Italia e all'estero, e sempre con le relazioni degli esperti che ne confermavano il successo o l'insuccesso. Insomma, non posso che vantarmi del fatto di essere suo allievo e di aver appreso un metodo che funziona per davvero. Mi riempie di soddisfazione il fatto di essere capace di fare previsioni. Questo tuo riscontro serve inoltre a tutti coloro i quali affermano che l'astrologo è solo capace di affermare cose generiche o solo cose belle, cose che il consultante vorrebbe sentirsi dire. Al contrario, questo tipo di astrologia è strutturata in maniera tale da individuare soprattutto le cose negative, naturalmente per bypassarle attraverso la pratica delle rivoluzioni solari mirate. L'indice di pericolosità dell'anno e la massiccia presenza di ascendenti di rivoluzione in I^, 6^ e 12^ casa unitamente alla presenza di Marte nelle stesse case, dimostra che purtroppo gli anni infelici sono molte volte superiori a quelli felici. E' una triste realtà; ma se ci facciamo caso, per ogni persona che per esempio si laurea, per ogni persona che per esempio vince alla lotteria ce ne sono 100 che divorziano, che falliscono nei loro progetti, che soffrono etc. etc. Pare che la vita sia fatta per soffrire e la conferma viene pure dal grande epistemologo Karl Popper che diceva: tutta la vita è risolvere problemi. Qualcuno afferma o ipotizza che la vita è fatta per sopportarli, per subirli, perché ci fanno crescere. E se invece fosse Popper ad avere ragione? Allora l'astrologia attiva che io pratico sarebbe un ottimo sistema. la vera intelligenza secondo me sta nell'utilizzare quello che ci serve, quando serve. Ultimamente ho avuto modo di leggere un libro molto interessante di P. Feyerabend intitolato "Contro il metodo". Lui afferma che la scienza non si è evoluta soltanto per mezzo delle regole logiche, con metodi rigorosi, ma anche e sopratutto attraverso un metodo che lui definisce "controinduttivo". E' tale quel metodo di ragionamento che ci invita a partire da ipotesi strampalate o comunque diverse da quelle universalmente riconosciute. Un invito all'anarchia insomma, ovviamente costruttiva. Beh, in astrologia è proprio quello che serve giusto per tirare le orecchie a chi cerca a tutti i costi di confutarla. 
Passiamo alle tue domande: per quanto attiene tua figlia sicuramente ne riparleremo prossimamente. Per quanto attiene il tuo caso, quello relativo alla posizione di venere transitante in VII^ casa, piuttosto penso ad un inaspettato piacere. Bisogna infatti ricordarsi che nella 5^ casa di rivoluzione abbiamo Urano; e questo comporta rotture, ma anche novità. Un ritorno di certo non sarebbe una novità. peccato per quell'orrenda congiunzione di Marte a Saturno nella 12^ casa di rivoluzione. Attenta alle questioni legali: Saturno transitante in VII^ casa radix, Marte sulla cuspide dell' 12^ (e quindi in 11^) e l'ascendente di rivoluzione in VII^ casa radix pongono l'accento sulle grosse discussioni e sulla cattiveria del prossimo nei tuoi confronti. Pertanto ti consiglio di militare in un gruppo qualsiasi in difesa magari dei diritti umani, allo scopo di scaricare il più possibile quella carica di negatività belligerante. Ma ne riparleremo, se vorrai, in un nuovo consulto privato. 

1 commento:

Anonimo ha detto...

Ho letto dunque la tua "risposta-lezione" con molto piacere.
Il tuo argomentare fa percepire subito la tua convinzione, oltre che l'entusiasmo, sulla veridicità e sulla affidabilità dell'Astrologia Attiva e quindi di conseguenza di Ciro.
Devo dire che è oltre tutto contagiosa ed io sono di sicuro in sintonia con te in questo senso.
Riguardo a me nche l'aforisma che hai aggiunto sotto a conclusione calza in pieno la situazione del momento.
In effetti a fronte di grandi soddisfazioni sul lavoro fatte di riconoscimenti, attribuzione di nuovi incarichi da parte dei miei superiori e raccolta di stima ed apprezzamento a largo raggio, raccolgo nel contempo provocazioni continue da colleghi invidiosi, critiche vane e tentativi di farmi cadere in fallo o di mettermi in cattiva luce. Si avevo già visto anche le posizioni di cui tu parli e sto monitorando e verificando la loro"azione" che se si limitasse solo a questo mi accontenterei pure ma spero di non ritrovarmi in qualche guaio più grande.
Sì magari m,i farò sentire appena possibile per un consulto privato.
Per il momento grazie e un caro saluto
Carmen
P.S. io uso i grafici di Astrologia in linea ma a volte sono andata a vedere anche quelli di Astro.com ho notato anche io degli errori.anche nel T.N. infatti sono rimasta perplessa per alcune posizioni che mi dava ma che secondo me non erano attendibili. Ora con le tue affermazioni mi rincuori sulle mie conclusioni che nei grafici di Astro.com ci sono degli errori.