DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 15 settembre 2012

le regole di lettura della rivoluzione solare.


Ciao Al Rami, innanzitutto in bocca al lupo per il libro di imminente uscita, ti auguro sinceramente un bel successo editoriale (seguito dalla pubblicazione, magari, di un tuo testo sull'Astrologia Attiva). In seconda istanza, vorrei porti un quesito sulla "portata" delle Rivoluzioni Solari interpretate secondo il metodo Discepolo. Premetto - ma si era probabilmente già capito dal tenore dei miei precedenti post, che anch'io, pur se nel mio piccolo, seguo in materia gli insegnamenti di detto Maestro. Inutile dire che in occasione di avvenimenti purtroppo gravi e di notevole portata (morte di mia madre, successivamente di mio padre) le posizioni della Rs erano così palesi che vi è davvero poco da commentare. Lo stesso si è verificato in altre occasioni, relativamente alle Rs da me stilate per amici e conoscenti. Il problema, invece, si pone nelle ipotesi in cui, pur in presenza di posizioni astrali particolarmente significative, non vengono a verificarsi eventi eclatanti (per fortuna). E' pur vero che gli avvenimenti dell'anno considerato assumono delle sfumature dettate dalla Rs, ma non così evidenti da poter dire "ecco, l'avevo previsto". Un esempio su tutti: la mia Rs per l'anno scorso, prevedeva un Asc. di Rs in 7° Rdx: arrivo di carta bollata e/o litigi con il partner. Nel mio caso, a parte una contravvenzione al codice della strada - mai capitatomi prima pur nel corso di tanti anni di guida - e le normali discussioni che possono verificarsi in un contesto familiare, nulla di serio. Ho anche pensato ad un buon effetto protettivo derivante da Venere in 12° che può aver fatto il suo. Dove voglio arrivare: in caso di consulti ad amici e conoscenti, è meglio palesare i significati più ricorrenti dettati dalle posizioni della Rs dell'anno o è meglio restare un po' più sul generico. Nell'ipotesi sopra ricordata, avrei ad un ipotetico consultante - rammento che la Rs era la mia - sicuramente parlato di litigi in famiglia o di problemi con la legge, più o meno seri, non certo di una contravvenzione al codice della strada. Cosa fare? cosa mi consigli dall'alto della tua esperienza? da Astrologo (tu) ad astrologo (io). Ciao. P.S. naturalmente mi sono soffermato solo su di un singolo aspetto della Rs 2011, il discorso potrebbe valere per altre posizioni e per la Rs di chiunque.


Carissimo Marcelloviv (sai che hai un bellissimo cognome?) per questo motivo l'astrologia si rivela essere un'arte e non una scienza! Volendo trovare una giustificazione ai fatti, posso senz'altro affermare che molto dipende dai transiti. E' naturale che dalla loro posizione in relazione al tema natale possiamo avere più informazioni per comprendere l'essere più o meno grave di una rivoluzione solare. Quando per esempio abbiamo un'ascendente di rivoluzione solare in 12^ casa alcune volte accadono cose di poco conto, oppure semplicemente un'impossibilità ad avanzare in diversi campi della vita e ciò dipende dai transiti che in quel caso non sono drammatici. Qualche sedicente astrologo obbiettò che non è vero e lo scrisse in risposta a un mio articolo sulla morte di Amy Winehouse. Mi diceva che i transiti peggiori erano avvenuti in corrispondenza di altre rivoluzioni solari, mentre invece, dopo aver elencato tutti i transiti è venuto fuori esattamente il contrario. Bisognava considerare pure che semi e sesquiquadrati, così come contempla la scuola dell AA, spesso non vengono letti e si perde gran parte della scena. Un'altra cosa importante da fare è quella di confrontare la RS in corso con quella passata e con quella futura. Da questa comparazione possiamo ottenere altre informazioni importanti per poter fare una previsione il più vicino possibile alla realtà dei fatti. Devo ammettere però che lo faccio solo di rado poichè a me non interessa comprendere l'evento nello specifico, ma solo cercare di migliorare una situazione. Inoltre, cosa assai importante è quella di comparare i transiti e la rivoluzione solare con quelle dei propri famigliari; infatti il soggetto non può essere decontestualizzato dal suo ambiente. In alcuni casi non è possibile fare questa verifica, sopratutto nei casi in cui trattiamo celebrità. Ma in ogni caso è possibile ottenere dei risultati interessanti come questo per esempio:
Cliccando su questo link potrai leggere della mia previsione al premier Mario Monti per l'anno astrologico 2012-13, naturalmente azzeccata (confrontala con questo link: http://www.leggioggi.it/2012/06/29/politica-italiana-plauso-unanime-al-successo-di-monti-a-bruxelles/ ).
Ti ringrazio per gli auguri a proposito del mio romanzo. Sempre restando in tema di rivoluzioni solari mirate, Venere posizionata in X^ casa di rivoluzione, in concomitanza con transiti potentissimi, sta rivelandosi un portento, in barba alle affermazioni di chi invece sbraitava il contrario nell'unico momento della sua vita in cui ha formulato una previsione, che tra l'altro nemmeno ricorda, dico io, furbescamente. 
Ma lo stesso tizio dice pure che vi è un abuso della professione dell'astrologo quando l'astrologia giudiziaria si occupa proprio di esprimere giudizi, oppure che la privacy è violata se espongo un grafico di rivoluzione, quando invece i dati anagrafici per compilarla sono approssimativi. Questo qui dice un sacco di altre cose, puntualmente smentite; e non sai la mia gioia come si raddoppia quando questo tizio cerca di danneggiarmi mentre io raggiungo sempre più successo, essendo in forte crescita, e lui rimane lì dov'è a fare le sue addizioni sterili. E penso sia questo che faccia arrabbiare certe persone: l'invidia. Ed è la stessa invidia che spinge taluni a chiedermi come mai continuo a scrivere che lavoro in televisione dato che ho smesso di farlo. Insomma, sciocchezze inutili, critiche sterili che naturalmente servono a riempire la vita buia e sfortunata di chi le fa. Perdona queste divagazione, ma hanno un senso: le persone si aspettano determinate cose perché ognuno ha delle regole di analisi dei fatti, dei comportamenti, della realtà. Sostituendo queste regole con altre migliori, oppure ampliando la propria prospettiva aggiungendo nuove regole a quelle che già si utilizzano, possiamo  avere una diversa percezione della realtà e comprendere reazioni, il funzionamento delle cose ed altro ancora. In questo caso specifico, è importante segnalare che il metodo da noi utilizzato, con tutte le regole descritte, porta a una serie di risultati che però variano se si prendono in considerazione solo i propri parametri di giudizio. Questa è l'eterna discussione della scienza...

1 commento:

marcelloviv ha detto...

Ciao Al Rami, scusami se non ho commentato sino ad ora in merito al post in trattazione ma gli impegni lavorativi e di famiglia quasi sempre hanno la meglio. Volevo naturalmente ringraziarti per la risposta e le lezioni da te impartiteci. Per rendere l'idea, stampo i grafici di volta in volta pubblicati e cerco, con alterne fortune, di intravedere ciò che poi viene da te spiegato così chiaramente. Una considerazione sul tema di Mario Monti, la presenza dell'Asc. di Rs in 8(9), nell'anticipare la fine di qualcosa d'importante, potrebbe riferirsi alla naturale scadenza dell'attuale esecutivo che, ricordiamolo, dovrebbe scadere proprio nel corso del 2013.

Ciao e buon lavoro

P.S. domanda alla quale è lecito non rispondere: un libro di astrologia nel cassetto? a quando?