DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

domenica 30 settembre 2012

sui difficili rapporti di coppia



Ciao, mi ha parlato di te una mia amica e mi ha detto che sei molto bravo.  Vorrei  sapere se studiando il mio tema natale puoi dirmi se c'è un amore stabile per me. Sono single e sono nata a (...). Io sono interessata ad uno scorpione del (...) ma non so l'ora di nascita. Grazie in anticipo

Sono davvero contento che la gente abbia questa opinione di me. Penso che l'unico modo per giudicare un astrologo sia quello di metterlo alla prova; ed io non mi nascondo dietro a nikname fasulli  oppure dietro a calcoli matematici come fanno in molti: metto il mio viso e la mia competenza a disposizione di tutti per una verifica. Penso di aver passato la prova attraverso le ormai centinaia e centinaia di richieste, oltre che attraverso la gratitudine dei miei consultanti sia in forma pubblica che privata.  Questo non significa che "sono arrivato" ma di sicuro che il vostro apprezzamento è un indice favorevole alla mia ascesa. Questo apprezzamento non verrà scalfito nemmeno da centomila atti di ostilità da parte dei miei detrattori. E sì, perché tante volte l'invidia fa brutti scherzi e qualcuno potrebbe sentirsi ossessionato a dimostrare l'opposto di quello che pensano tutti i miei consultanti. La cosa è un po' ridicola se ci pensi. Facciamo un esempio: immagina un medico che ha trovato una cura per i suoi pazienti. Essi guariscono dalla loro malattia. Cosa succederebbe se saltasse fuori un medico che vuole in ogni modo contraddirne i risultati? Sarebbe ridicolo, perché quel che conta è che i pazienti siano soddisfatti e guariti. Il resto sono solo chiacchiere. Questa divagazione sicuramente non è importante per te, ma è utile affinché venga recepita da chi di dovere. Veniamo al tuo caso. Ho ripetuto centinaia di volte, se non migliaia, che non è possibile stabilire attraverso l'astrologia, se tra due soggetti nascerà l'amore oppure no. L'unica cosa che possiamo definire è se esistono dei valori di compatibilità o incompatibilità se la relazione si sviluppa in qualcosa di importante. Ti faccio un esempio: circa due anni fa ho elaborato una previsione per due amici che stanno ancora assieme. Attraverso l'analisi dei loro grafici emerge che non sono assolutamente fatti per stare assieme. Eppure il loro rapporto continua a resistere. Come mai? Nonostante le numerosissime dissonanze, quel che conta è la pazienza reciproca. Evidentemente i due soggetti sono abbastanza maturi e intelligenti da riuscire a metter da parte le grandi e piccole conflittualità tipiche di un rapporto. Di sicuro sono molto sfavoriti dalle "stelle" e la mia previsione è che ben presto questo rapporto tramonterà, oppure  che una grave crisi potrà scombussolarlo, almeno entro ottobre 2013. Ecco, se dovessi puntare una grossa somma di denaro su questo rapporto, direi che avrei una possibilità su mille di perdere tutto. Naturalmente c'è quell' 1% che è sempre una possibilità che io possa sbagliarmi. Ma come si fa a stabilire questo? Attraverso l'esperienza. E' vero che ogni caso è a se stante, ma esistono degli elementi che convergono verso la medesima direzione: le coppie che resistono di più, con più serenità, sembrano non avere dissonanze di Marte ai luminari. Poi, è ovvio che potranno resistere al tempo, alle continue liti e discussioni, anche soggetti con sinastrie disastrose. Questo dipende dal fatto che spesso concorrono altri fattori alla durata. Per esempio, se entrambi i partner han paura delle novità, han paura della salitudine, possono benissimo far durare per tutta la vita un rapporto penoso. E ne esistono tantissimi di questo stampo: il marito che rientra a casa dopo esser stato con l'amante ma incapace di lasciare la moglie ignara, oppure la moglie fredda e insensibile che non riesce a dialogare col marito che è sempre fuori per lavoro, oppure la coppia che pur non avendo una scarsa intesa sessuale, per una questione religiosa decide di rimanere unita. allora, le ragioni che tengono unite una coppia non devono essere ricercate solo nella sinastria, ovvero nella comparazione di due temi astrologici, ma pure nelle singole capacità di ogni individuo a gestire i rapporti, a tollerare, a sopportare per educazione, predisposizione, esperienza. Io non posso sapere se le "stelle" sono favorevoli all'unione tra te e questa persona perché non conosci la sua ora di nascita. In ogni caso si tratta di un'operazione che faccio solo in forma privata, attraverso un consulto in webcam e che qui sul mio blog non faccio. Ci sarà un amore stabile per te? Vediamo. Hai la Luna dominante e io penso che le probabilità di una vita, e dunque pure di un rapporto matrimoniale stabile, siano poche. Infatti emerge in te una certa instabilità di fondo, unita a una forte sensibilità e ad un conflitto con la figura maschile. La Luna infatti è quasi perfettamente quadrata al Sole e ciò porta proprio a frustrazioni nella vita affettiva. Inoltre abbiamo il Sole dominante che indica orgoglio, mentre Venere è opposta a Urano: scelte sentimentali dettate da reazioni bizzarre e anticonvenzionali. hai una forte personalità forse troppo autoritaria nonostante la dolcezza Lunare. In più abbiamo Saturno tra 11^ e 12^ casa che ti spinge a: 1) poche conoscenze e dunque pochi incontri amorosi 2) una predisposizione ad attirarti nemici attraverso un modo di fare sbagliato, o scelte sbagliate. Inoltre mi preoccupa molto la congiunzione di Saturno con Marte che probabilmente ha a che vedere con un tuo blocco psicologico. Il Sole in congiunzione a Giove potrebbe rendere meno duro il profilo che ho descritto, e portare  a una visione ottimistica che potrebbe risolverti un po' di questioni. 

Rispondo ora all'anonimodegli U.S.A. che ha commentato il mio blog alla pagina http://alramiastrologo.blogspot.it/2011/04/kung-fu-e-jeet-kune-do-nelle-mani-di.html :

Hello, i think that i saw you visited my blog so i came to return the want?
.I'm attempting to to find things to enhance my web site!I assume its adequate to make use of some of your ideas!!
my web site :: cheapest auto insurance 

Certamente puoi utilizzare le mie idee per il tuo web site, ma l'importante è che citi chiaramente le fonti. Un abbraccio anche a te. 

Of course you can use my ideas for your web site, but the important thing is that clearly cite sources. A big hug to you.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Complimenti per il tuo lavoro, si vede che hai la stoffa, e se ne stanno accorgendo anche all'estero.

Giuseppina

Anonimo ha detto...

Siamo ormai arrivati al parossismo più assoluto:un paranoico che-si sa-per anni non ha fatto altro che tampinare giornalmente sia il tuo blog che quello di altri non poteva che sparare idiozie circa il fatto che se gli succede qualcosa di brutto la colpa sarebbe di altri.Io non capisco nulla di questo campo,ma è chiaro anche a un bebè che per anni questo individuo maniacale e ossessivo ha fatto e continua a fare il disturbatore patentato.Da spettatore del tuo lavoro,ho solo sentito il bisogno di esternare quanto vedevo e cioé:constatare l'esistenza di una sagoma profondamente paranoica,ossessiva,maniacale,invidiosa e rabbiosa del lavoro altrui mentre egli pare non abbia prodotto null'altro che livore.Correggimi se sbaglio.

sai chi sono.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Lascio passare questo intervento ma da ora in poi chiederei gentilmente di lasciar perdere commenti su questa persona, perché essi non farebbero altro che alimentare il fuoco visto che spia giornalmente quello che scrivo. Ripeto: può credere, fare, dire tutto quello che vuole: non è più un mio problema.
Grazie comunque per aver lasciato il tuo contributo: è chiaro il tuo intento di difendere il mio lavoro. Già ci pensano tutti i miei consultanti attraverso la loro testimonianza. Penso sia sufficiente. Ribadisco che presto, cancellerò ogni commento, ogni post, ogni video possa in qualche modo ricollegarmi a quella persona.

Anonimo ha detto...

Non credo che il cancellare filmati,commenti o post lo terrà lontano....se tanto spia quello che combini qui.A questo punto dovresti cancellare il tuo stesso blog,ma non vedo perchè dargliela vinta,visto che vorrebbe-mi pare di aver inteso-eliminare dal punto di vista telematico o mediatico gente come te o altri e trionfare lui sopra gli altri senza nemmeno aver fatto qualcosa per la quale qualcuno posso conoscerlo.

sai chi sono.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Non cancellerò certo per farlo stare lontano! Io so che se qualcuno ha una fissazione maniacale, niente al mondo potrà fermarlo. Dunque lo scopo non è quello: sarebbe troppo ingenuo da parte mia solo lontanamente ipotizzare che una cosa del genere possa servire a tenerlo lontano da me. Semplicemente sono io che voglio stare lontano da lui. Il più possibile. E cancellare i post è un inizio.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

in realtà non so sino a che punto potrebbe servire dato che quella persona lì conserva tutto in una specie di archivio; anche commenti scritti tanti e tanti anni fa nel Fasanforum pensa un po'!!!! Avrà una copia di qualsiasi cosa, da utilizzare al momento opportuno. Pensa te sino a che punto può spingere la noia....

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

sai perché conserva? per far emergere eventuali contraddizioni. Non comprende che nella vita si cambia, ci si evolve, e quello che ritenevi giusto un tempo può variare col passar del tempo. ma sto nuovamente perdendo tempo.