DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

martedì 8 marzo 2016

Festa della donna 2016


Cari lettori e care lettrici, avrete constatato che purtroppo non posso essere presente ogni giorno su questo blog; ma la bella notizia è che sto lavorando ad alcuni progetti che stanno assorbendo molte delle mie energie. Sono pronte le audio-lezioni sui segni zodiacali, sulla rilocazione, e sulla psicologia. Tra non molto saranno pronte anche le lezioni sulle RS e RL. Inoltre, come ben sapete, continuo a studiare le materie più disparate per la costituzione della mia astrologia sistemica strutturale. Il presupposto base della mia idea è quella che ogni posizione astrologica deve essere considerata sempre in virtù del fatto che ogni tendenza umana è il frutto di caratteristiche personali potenziali che hanno la possibilità di venir fuori in un certo modo o meno a seconda del contesto relazionale e ambientale. Ogni posizione astrologica si riferisce a un certo tipo di relazione tra due persone, una dinamica che si struttura divenendo tipica. Se spostiamo l'attenzione dal punto di vista intrapsichico a quello relazionale, l'astrologia non diviene il mezzo per descrivere l'individuo, ma per descrivere egli in virtù dell'ambiente in cui vive. il cambiamento di paradigma è importante per stabilire anche gli adattamenti omeostatici dell'individuo che, stando alla biologia e alle ultime ricerche in campo psicologico, è un sistema aperto. Oggi è la festa della donna e per questo faccio gli auguri a tutte le mie lettrici e in particolar modo alle donne della mia famiglia e soprattutto alla mia fidanzata, che per me sono la cosa più bella del mondo.



Buongiorno, mi chiamo (...).
Ho letto nel suo sito che offre la possibilità di una prima consulenza gratuita. Io vorrei chiederLe solo una domanda non mi interessa avere un consulto complessivo sul mio tema natale...è possibile per lei?
Grazie
cordiali saluti.

Cara lettrice, prima di tutto auguri!
Rispondere alla tua domanda è assai difficile perché l'astrologia non ci fornisce indicazioni sulle tue predisposizioni genetiche. Sappiamo che la 5^ Casa riguarda i figli ma si tratta di figli in generale, anche quelli adottivi o del partner se egli proviene da un altro matrimonio. Non esiste, che io sappia, una ricerca seria sulla sterilità. Inoltre bisogna capire se hai un problema di sterilità, se è del partner o se è il problema di assenza di figli è relativo al fatto che non hai ancora un compagno. Rispondere diventa praticamente impossibile. In ogni caso, dal tema natale possiamo leggere se il settore porta frustrazione oppure no. La tua quinta Casa è nel segno del Capricorno e come è facile evincere leggendo ogni testo astrologico moderno, il segno si rivela essere arido e poco incline alla maternità (così come alla paternità). Ma questo non significa assenza di figli. Potrebbe essere, ma potrebbe pure indicare l'esistenza di un solo figlio, oppure di figli seriosi, sfortunati. Di sicuro è indice di preoccupazione per la sfera sentimentale e genitoriale. Altre volte ancora indica un'educazione severa e autoritaria verso i propri figli, e questo perché alle nostre latitudini l'ascendente cade in Vergine, segno poco incline alle gioie affettive e più sintonizzato sul versante tecnico-pratico-lavorativo.
Ipotizzo che la Luna congiunta a Plutone possa rappresentare una certa predisposizione agli aborti (volontari o spontanei) poiché il potere fertilizzante e accogliente della Luna trova un ostacolo (così come un potentissimo supporto) nelle tendenze distruttrici di Plutone. Ovviamente è solo una ipotesi non suffragata da alcuna evidenza empirica su larga scala. Ma ritorno a dire, che almeno relativamente a questo caso, non posso osare più di tanto, poiché non conosco nulla della situazione in oggetto. Esiste un testo astrologico di astrologia Classica scritto da Giacomo Albano, un libro che ancora non è presente nella mia già ricchissima bibliografia ma che potrei acquistare in futuro solo per una questione di cultura generale. Pare che questo tipo di astrologia risponda con maggiore chiarezza a questo tipo di domande, anche se io sono fortemente scettico sulla fondatezza di certe affermazioni. Infatti, a mio parere, è inammissibile affrontare certi argomenti senza tenere conto della componente genetica che è una delle variabili che determina le predisposizioni umane. Tuttavia gli astrologi classici usano certe indicazioni e ci trovano la loro utilità. Potresti domandare a un astrologo classico, giusto per farti un'idea, magari confrontando certe affermazioni con l'evidenza di altri casi simili al tuo.  


Ciao al rami,
Dopo aver ascoltato le tue registrazioni del consulto volevo chiederti se spostandomi per la prossima rivoluz lunare a bucarest e mettendomi giove in casa 11 posso avere qualche possibilità in più di essere scelto per il master e vincere la borsa  di studio.
Ho la selezione questo mese. Questo perché mi hai detto che ho poche opportunità. Ho solo giove in terza quest' anno di riv e ascendente in decima.
Mi hai detto che a breve avrò anche il transito di nettuno in sesta, ed avendo già uno stelium in sesta casa avro problemi di salute.
Come posso esorcizzare il transito?
Faccio una psicoterapia?
Posso esorcizzarlo iniziando un lavoro in una azienda di vini,  giacche nettuno rappresenta l'alcol?
Grazie

Carissimo amico, Giove in 11^ è veramente positivo per avere appoggi e vantaggi relativi alle amicizie o a certi progetti. Se in più fosse messo anche in cuspide con la X sarebbe una bomba. Il transito può essere esorcizzato benissimo anche con una psicoterapia e lavorando in un'azienda di vini. Incrociamo le dita e speriamo di contenere il più possibile quello stellium in 6^ Casa di rivoluzione. Auguri alla tua fidanzata. 



Io non ne posso piú ....ti prego sollevami un po il morale....
Sono molto indecisa su cosa devo fare del mio matrimonio perché in certi momenti stiamo veramente bene insieme, anche se ho dovuto rinunciare ad una parte importante dell aspetto coniugale in quanto ha problemi...peró condividiamo molti interessi e a me andava bene lo stesso peró, specialmente nell'ultimo anno mi ha proprio maltrattata... aveva preso due volte appuntamento per la separazione a (...), e poi ci ripensa ogni volta....
In tutto questo gran marasma ho incontrato il mio primo amore (...) che pur se sposato mostra dei sentimenti per me.....aiuto!
Ti ringrazio fin d ora se vorrai rispondermi
Un caro saluto. 

In privato mi hai scritto che hai tre figli e mi chiedevi se potevano essere ricollegabili ai tre pianeti che hai in Vergine e in 2^ Casa. Assolutamente no, perché i figli si leggono dalla 5^ Casa che hai nel segno dello Scorpione. Il parto però, sembra più essere annesso alla Luna che è dissonante a quei tre pianeti: Urano, Marte e Plutone. Ovviamente quei tre non sono i tuoi figli, ma semplicemente descrivono la probabile natura del parto. A parte ciò, il tuo caso è parecchio delicato e non può essere trattato superficialmente perché necessita di ore di studio. Ho scritto chiaramente che non eseguo consulenze di coppia perché il lavoro richiede molte ore di analisi. Se vorrai ne possiamo parlare approfonditamente in privato. Vediamo però cosa posso dirti, qui su due piedi, giusto per non lasciarti a bocca asciutta. La tua vita sentimentale così tortuosa, secondo il mio parere è segnata da Nettuno che se tu fossi nata almeno 15 o 20 minuti prima, sarebbe in 5^ e non in IV. Pertanto dovresti, secondo me, recarti all'anagrafe per renderti conto della correttezza del tuo orario. A parte ciò, questo caos è anche determinato dall'opposizione tra Venere e Nettuno. Vediamo un po' i transiti. L'opposizione di Saturno alla Luna radix ormai è passata, ma ad Agosto potresti risentire ancora di questa sensazione di tristezza e di pesantezza. Infatti il pianeta sarà retrogrado sino a raggiungere quasi la Luna. Per molti mesi, invece, ci sarà ancora la dissonanza tra Saturno e Saturno radix. Quindi non penso proprio che la situazione sia terminata, almeno fino a Novembre prossimo, data in cui finalmente il pianeta passerà oltre. Secondo il mio punto di vista è assai probabile che una svolta radicale in fatto di sentimenti possa avvenire a febbraio 2017, quando Plutone sarà in trigono a Venere.

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Ciao, leggo sopra di Giove in undicesima cuspide decima, se capita in una rivoluzione solare si può sperare di avere un anno positivo? E per essere in cuspide entro quanti gradi dovrebbe essere per funzionare in entrambe le case?
Giovi

Anonimo ha detto...

L'astrologia classica non tiene conto della componente genetica. Potrebbe spiegare in che modo l'astrologia moderna ne tiene conto?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Non possiamo parlare di anno positivo dalla semplice posizione di Giove. Giove descrive un punto positivo dell'anno; ma non che l'intero anno sarà positivo. Un pianeta, per essere in cuspide dovrebbe essere distante massimo 2,5° dalla posizione precisa. L'orario è generalmente incerto e quindi è sempre meglio posizionare il pianeta perfettamente sulla cuspide, in modo che anche se il soggetto fosse nato 10 minuti prima o 10 minuti dopo, l'astro sarebbe con maggiore probabilità funzionante in entrambe le Case.

Anonimo ha detto...

Ti ringrazio per la risposta. Parlavo di anno positivo perchè ho letto che avere giove in decima aiuta molto per quanto riguarda l'emancipazione e quando si hanno anni dove si fa sempre fatica ad ottenere ciò a cui si tiene e vedendo che tocca entrambe le case un pò ci si spera.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Rispondo all'anonimo che mi chiede della componente genetica. Ma prima vorrei fare una premessa: su qualsiasi blog io sia stato, ho sempre lasciato un commento firmandomi con nome e cognome. Lo stesso ho visto fare altri. Non riesco a capire come mai qui sul mio blog ricevo sempre commenti anonimi. È importante lasciare il proprio nome perché altrimenti non so se il commento appartiene sempre alla stessa persona o a un altra. Ci potrebbero essere equivoci quando scrivono più anonimi contemporaneamente. Ho visto che questo commento anonimo era finito nella cartella spam e me ne sono accorto per puro caso. Pertanto, se talvolta qualche commento non dovesse venir pubblicato è perché è finito nella cartella spam. Quindi mi scuserete se non rispondo. Veniamo alla risposta: l'astrologia tiene conto della componente genetica, ma anche di altre variabili, come quella ambientale. Quindi, l'astrologo moderno non pretende di poter spiegare tutto con l'astrologia. Facciamo un esempio: solo uno dei due fratelli gemelli acquisisce, alla nascita, una rara malattia, mentre l'altro no (è un caso reale e non immaginario). Dato che i grafici sono pressocché identici, stando all'astrologia classica dovrebbero avere lo stesso problema. L'astrologo moderno tiene conto del fatto che non possiamo avere tutte le informazioni su di un soggetto e per questo, tenendo conto della componente genetica, non si appresta a ricercare necessariamente, negli astri, il motivo di certi problemi fisici. In antichità non si conosceva nemmeno l'esistenza di una componente genetica e la pretesa di comprendere tutto, di un uomo, era naturalmente ingenua. Possiamo dire,dunque, che l'astrologo moderno ha una consapevolezza in più e non pretende l'impossibile dall'astrologia.

Anonimo ha detto...

Buonasera Signor Al Rami, vorrei avere possibilmente una sua autorevole opinione in merito a questa condizione astrale nella rivoluzione solare che inizierà a maggio 2016-17.
Abbiamo l'asc. riv. in 10a casa natale, in 1a riv. Giove, Marte-Saturno in 4a riv ed infine Sole Venere in 10a riv. Quindi è coinvolto l'asse 4a-10a legato a famiglia e carriera.
Ora il soggetto possiede la Luna natale in Vergine a 17°,quel Saturno di transito la quadrerà verso ottobre-novembre 2016,ecco,in questo caso quell'ascendente in 10a potrebbe causare danni per via di questo aspetto ?
Se non erro il Maestro Discepolo scriveva di evitare queste situazioni.
Grazie,cordiali saluti

Alessia

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Ciao. sì, è come dici; ma non sempre capita. Tutto dipende dal fatto che quell'aspetto non sia l'unico e che ce ne siano altri positivi. Per esempio Giove al MC o congiunto all'ascendente. Ricordo che io ebbi la dissonanza di Nettuno al MC mentre Giove era trigono al Sole. L'anno fu stupendo. Quindi voglio dire che se nell'insieme i transiti sono armonici e disarmonici, possiamo sperare in buone cose dall'ascendente in X. Benvenuta Alessia!