DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

venerdì 26 novembre 2010

RL inizio programma (return lunar television work for Al Rami )

Domani 27/11 comincia la nuova RL. Domani è anche il giorno in cui andrà in onda la registrazione del programma televisivo a cui partecipo. La visibilità a mezzo video si manifesta attraverso le simbologie della seconda casa. dal grafico sottostante possiamo notare infatti venere proprio nella seconda casa.

l dominante del mese è mercurio e quindi 30 giorni legati alla comunicazione alla pubblicità. d'altra parte anche marte influisce e in associata a un ascendente in prima casa prevedo una serie di fastidi. giove è in sesta casa: arrivo di un occasione di lavoro. urano nella settima invece parla di un ribaltamento nei rapporti col prossimo e forse anche una nuova unione.
27/11 Tomorrow begins the new RL. Tomorrow is the day that will be aired therecording of the television program in which I participate. The visibility of a video is shown by the symbols of the second house. the graph below we can see Venus in factown the second house.

mercury is the dominant of the month and then 30 days related to communication and advertising. On the other hand also affects Mars and associated with a rising firsthome, including a series of annoyances. Jupiter is the sixth house, arrival of a job opportunity. Uranus in the seventh instead speaks of a reversal in relations with othersand perhaps even a new union.

5 commenti:

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

in data 28 novembre, un giorno dopo l'inizio della RL, ciò che avevo previsto si sta delineando.

infatti giove nella sesta casa mi ha portato un ingaggio lavorativo e l'ascendente in prima casa dei forti e ripetuti mal di testa oltre all'influenza.

c'è chi lotta on tutte le sue energie per dire che l'astrologia di Ciro Discepolo non funziona. Ci sono molluschi che attraverso delle statistiche autovalidate vorrebbero smentire il lavoro di un maestro che ha lavorato duramente 40 anni per confezionare un metodo preciso e dal funzionamento spettacolare.

contro ogni evidenza questi individui, (anche appartenenti a prestigiose scuole astrologiche) negano il funzionamento dell'AA appigliandosi a concetti teorici arzigogolati, famose chiacchiere mischiate col nulla.

poveracci loro che si intestardiscono a non integrare questo sistema con il loro, che non abbandonano le loro idee preconcette e che si rifanno a un centinaio di casi per tirare le somme.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

stando alla semplice lettura dei transiti qualcuno avrebbe tirato fuori esaltazioni e zodiaci alternativi per giustificare come quel saturno transitante in seconda casa radix non abbia prodotto danni all'immagine.
la ragione è sempre la stessa ed è molto semplice: i transiti sono sempre subordinati alle RS anche se qualcuno sprecherà tutto il fiato per proclamare il contrario.(il più delle volte senza mai avere sperimentato la cosa)
la RS 2009/10 infatti prevedeva uno stellium con venere in seconda casa. la venere nella seconda casa di rivoluzione si è attivata contemporaneamente alla stessa posizione nella RL

questo dimostra che: la RS ci informa di ciò che ci accadrà durante l'anno;
la RL ci fornisce indicazioni sul QUANDO accadranno gli eventi descritti dalla RS;
i transiti sono subordinati alla RS e alla RL

Dakota ha detto...

Ciao Giuseppe,credo nelle Riv.solari mirate,sono appena tornato da un viaggio in Oman,molto meno a quelle lunari,i motivi sono molti e dovrei scriverti delle mie esperienze,mi interesso di astrologia da moltissimi anni ma sempre sono titubante alle facili deduzioni,ognuno può leggere quello che gli pare con il senno di poi......Come scrive Discepolo uno dei migliori libri di astrologia è il trattato pratico di astrologia del suo maestro Barboult il quale tuttavia riferisce di accettare la riv lunare ma non luna-luna bensì Luna-sole,tuttavia anche utilizzando quest'altra tecnica non ci sono importanti risultati mentre mi sembra interessante quello che è scritto nel libro di Volguin circa i Mensali che ti invito a leggere,se vuoi scambiare delle opinioni ed esperienze scrivimi al seguente indirizzo donaldv10@gmail.com un caro saluto Dak

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Con piacere. Condivido in parte la questione del "senno di poi". la ragione è molto semplice: non tutti hanno una capacità di analisi e di sintesi tale da prevedere a priori quello che potrebbe accaderci. per questo motivo occorre un'esperienza davvero vasta non solo dei transiti, delle rivoluzioni solari e lunari, ma anche di altri sistemi se essi han dato la prova di funzionare. inoltre bisognerebbe aggiungere la conoscenza e l'analisi di altri fattori esterni all'astrologia come per esempio il contesto sociale e storico in cui vive il soggetto.
in sostanza è difficilissimo prevedere eventi specifici ma non impossibile.
io credo che abbiamo ancora molto da scoprire non solo delle RS (nonostante l'apporto straordinario del maestro Discepolo) ma anche di altre tecniche di previsione.

quel che è certo è che chi considera solamente i transiti è costretto a considerare i pianeti come corpi che agiscono positivamente o negativamente a prescindere dall'aspetto che li lega tra loro e quindi sarebbe solo un capriccio umano attribuirgli una valenza positiva o negativa.

in sostanza secondo costoro i pianeti non sono nè positivi e nè negativi.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

da notare la dominante giove-urano in 7^ e mercurio-marte in 4^.