DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 27 giugno 2015

La scuola di astrologia di Al Rami

Visto che più volte e da molti di voi mi è stata fatta esplicita richiesta, ho il piacere immenso di annunciarvi che entro un anno nascerà la mia scuola di astrologia! Non posso aggiungere molto su come ho intenzione di organizzare i corsi e il materiale, ma posso informarvi che vi saranno esami a cadenza bimestrale, che il corso avrà la durata di 3 anni circa e che le materie di studio saranno le seguenti:

  1. nozioni di astronomia per il calcolo del TN e dello spazio;
  2. antropologia e mito;
  3. epistemologia;
  4. nozioni di psicologia;
  5. nozioni di neuroscienze;
  6. storia dell'astrologia e monografie;
  7. le case astrologiche;
  8. i segni astrologici;
  9. gli aspetti astrologici;
  10. interpretazione del tema natale;
  11. i transiti;
  12. le rivoluzioni solari e lunari ed esorcizzazione del simbolo;
  13. sinastria;
  14. progressioni;
  15. astrologia elettiva;
  16. nozioni elementari di statistica;
  17. astrocartografia;
  18. i diversi tipi di astrologia e relativi approcci.

A queste materie potrebbero essere aggiunte altre a vostra richiesta. In ogni caso sono quelle che io reputo indispensabili e che ogni allievo dovrebbe affrontare per sviluppare competenze professionistiche. La carenza di una o più di queste tematiche può portare a una limitata visione delle questioni astrologiche e a clamorosi errori di giudizio. Ogni studente potrà decidere se affrontare tutti gli esami oppure se sostenere solo alcuni; ma ribadisco il punto di cui sopra. In questo modo il corso si divide in livelli che vanno da quello base a quello avanzato. 


Ogni esame sarà sostenuto attraverso la compilazione di una tesina che poi verrà pubblicata su questo sito. I migliori lavori diverranno materia di studio per i corsisti successivi e saranno utili come supporto opzionale al resto del materiale didattico. 

Lo studente iscritto ha la garanzia della qualità del materiale didattico poiché è il risultato di quasi 20 anni di pratica astrologica alla scuola di "Astrologia Attiva" di Ciro Discepolo. Il tutto è inoltre organizzato e strutturato sulla base della mie competenze sviluppate alla facoltà di psicologia e alle esperienze personali maturate lungo il percorso di studi. 

Il riconoscimento delle competenze verrà valutato in sede di esame e al termine del corso l'allievo dovrà sostenere un'ultima prova attraverso una ricerca a piacere. 

I diplomi che saranno rilasciati non hanno alcuna validità a livello professionale ma attestano semplicemente l'acquisizione delle nozioni e degli strumenti necessari all'astrologo moderno per svolgere attività di consulenza e di ricerca con rigore e metodo. 

Ogni studente potrà scegliere di non sostenere alcun esame pur iscrivendosi regolarmente ad uno o più corsi ma consiglio di avere un riconoscimento delle competenze e delle nozioni acquisite. 

Molti punti saranno sviluppati ulteriormente compresi i costi e le modalità di adesione. 


Caro Al Rami
In questo momento sto frequentando l'università sono al primo anno di scienze politiche. É un po' dura..
Riuscirò a laurearmi?
E poi vorrei sapere come mi guadagnerò i soldini in base al mio tema natale!
Grazie =* 

(...)

Se ti laurei oppure no è una domanda a cui non si può rispondere: le variabili in gioco sono moltissime ed è assai difficile arrivare a una conclusione. Esiste l'astrologia oraria che è specifica per ottenere risposte un po' come si fa quando si chiede a un cartomante. Non pratico quel tipo di astrologia perché non credo in un destino inevitabile. Credo sì che esistono degli "appuntamenti" col destino, ma anche questi debbono essere interpretati in maniera molto cauta senza giungere a conclusioni rigide. Piuttosto possiamo parlare di una serie di eventi legati tra loro in maniera analogica e solo uno tra questi può realizzarsi stando alle vicende della vita che è contrassegnata da "mille" variabili. Mi sembra che sei portata per le attività sociali dove vi è bisogno di organizzazione grazie al Sole in cuspide tra X e 11^ casa. Inoltre il MC in Gemelli (dove vi sono anche Venere e Mercurio) può portare a spiccate capacità comunicative. Marte in Vergine mi fa pensare a questioni legate alla cura del corpo ma può a volte solo indicare un'atteggiamento troppo polemico e aggressivo, pignolo, cavilloso, che può ritorcersi contro. Sarebbe idoneo nei casi di avvocati penalisti che riescono a imporsi grazie alla capacità di individuare le regole migliori da applicare ai diversi casi. Penso tu sia destinata ad emergere ma molto penalizzata nelle relazioni di coppia. Ti consiglierei di non essere troppo indipendente e di non cacciarti in situazioni in cui potresti ottenere aggressività dagli uomini: Marte è in opposizione a Saturno in VII Casa. Tantissimi auguri per il tuo compleanno! 


Buonasera Giuseppe,
Ti scrivo dopo un paio d'anni per chiederti una consulenza. Nel 2012 mi avevi anticipato una svolta lavorativa ed effettivamente, dopo mesi di ricerca, trovai lavoro - in Spagna, dove tuttora vivo. 
La mia richiesta riguarda l'anno solare che verrà (quello in corso lo considero piuttosto disastroso e non vedo l'ora che finisca): qualcosa di interessante per il prossimo futuro? Un nuovo lavoro? Ma soprattutto....qualche novità in campo sentimentale?
Sono nata a (...) 
Grazie mille del tempo e dell'attenzione!
Un saluto. E. 

Il prossimo, a partire dal tuo compleanno, sarà un periodo astrologico parecchio movimentato sul versante sentimentale. Non vedo cambiamenti professionali ma solo tante vicissitudini a livello affettivo, con la possibilità di vivere tensioni e distacchi che non necessariamente potranno riguardare il rapporto di coppia: potrebbe trattarsi di accese discussioni in generale. Il periodo si presta poco per vivere miglioramenti professionali e sentimentali e nemmeno cambiando aria, cioè trascorrendo il tuo compleanno in altra località della terra, potremmo ottenere soluzione veramente vantaggiosa. Tuttavia io penso sia sempre saggio partire almeno per levare il Sole dalla 6^ Casa. Due longitudini più a ovest potrebbe fare al caso nostro ma occorre una ricerca a tavolino che potremmo fare se lo vorrai. 

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Caro giuseppe..
Se com le rivoluzioni non possiamo cambiare la vita dei nostri congiunti per quale motivazione nel libro "rivoluzioni lunari e terrestri" di discepolo l'autore capisce di aver messo marte in quinta durante una lunare per via del fatto che sua figlia fece un incidente?
Che cosa ne pensi?
F.r

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Citami la pagina e ne riparliamo.

Anonimo ha detto...

Pag 76 del già citato!
F

Anonimo ha detto...

Secondo Discepolo con le rivoluzioni è possibile cambiare la vita dei nostri congiunti, con l'unica eccezione nei confronti della morte. Perché non sarebbe possibile salvare la vita ad un congiunto destinato a morire, così come non sarebbe possibile cagionare la morte di un congiunto con una rivoluzione sbagliata.

Quello che non mi è chiaro è su cosa si baserebbe questa differenza, perché è lo stesso Discepolo che ha più volte ribadito che la morte è un evento come gli altri.

E' inutile cercare la logica e la coerenza in qualcuno che la logica e la coerenza non la possiede.

Mario

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Ciao F.: stasera ne parliamo perché ora sto per uscire.
Per l'anonimo Mario: la prima parte del commento necessita una risposta; la seconda parte invece necessita che io non risponda a nessuna delle due. Il tuo problema è il giudizio che sicuramente potevi risparmiarti. Se sai già che è inutile cercare logica allora non ha senso porre qui un dubbio. Ritengo fortemente illogico e irrazionale tutto ciò. Cosa dovrei fare? Rispondere? Ma se hai già deciso cosa rispondo a fare?
Un signore, qualche giorno fa mi ha scritto sulla pagina citandomi un articolo di un astronomo in cui si parlava per l'ennesima volta del fatto che noi astrologi dovremmo rivedere l'astrologia per inserire un tredicesimo segno giacché le costellazioni eclittiche sono tredici per l'appunto. A nulla è servito spiegargli che un conto sono i segni e un conto sono le costellazioni: lui aveva già deciso che non gli interessava avere alcuna risposta. Tu a cosa sei interessato? A farmi perdere tempo? Avrei dovuto censurare il tuo post proprio perché è semplicemente un giudizio e non una domanda. E per quale motivo dovrei accettare il giudizio di uno sconosciuto anonimo? A quale scopo? Questo è un blog didattico e pertanto sarebbe stata idonea una domanda. La tua affermazione, qui, non ha alcuna utilità, né per gli altri e né per il sottoscritto e nemmeno per te visto che non ti sei messo nelle condizioni di chiedere spiegazioni su eventuali dubbi. Quindi, se ti interessa una risposta scrivimi ancora ma questa volta ponendomi una domanda.

Anonimo ha detto...

Più che altro con le mie 2 RSM sono successi avvenimenti ai miei congiunti non preventivati ne nella RSb che nei transiti..mistero..comunque sarà il caso che smetta?!
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro F,ma se non mi dai i tuoi dati e non mi fai controllare, come faccio a darti spiegazioni? Come pretendi che io possa individuare i tuoi eventuali errori se non mi fornisci la materia prima di studio? Se vuoi smettere smetti: cosa dovrei dirti? Mettiti nelle condizioni di imparare se vuoi imparare. Se invece vuoi leggere le cose sempre a testa tua, che senso ha scrivermi? Decidi tu.

Anonimo ha detto...

Ciao, osservando anche la tua RS di base si legge benissimo che ti saresti fidanzato, ascendente in quinta e giove in settima

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

certo che si, ovvio. ma siccome temo di aver capito dove vuoi andare a parare, ti dico che di certo non abbiamo altri elementi che giustificano gli eventi legati alla rivoluzione solare mirata, in primis il grande successo lavorativo che è opera di giove in cuspide con la 6. non riesco a tollerare i post anonimi perché sono palesemente provocatori. credo che oggi avete tutta l intenzione di irritare. se non vi piace questo genere di astrologia cambiate aria perché non ho tempo da perdere. se avete dubbi ponete domande, altrimenti evitate di scrivermi. grazie.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Caro F, ho letto la pagina del libro e recita qualcosa di diverso rispetto a quello che hai detto. Prima di tutto Discepolo ha notato che a scatenare l'evento non è stato Marte in 5^ ma la RL precedente èerché è accaduto prima che scattasse la RLM. In questo senso, fu Urano in 5^ e Marte in 9^ a testimoniare l'accaduto. Questo significa che l'evento era descritto nella RL base e non in quella mirata. Ora facciamo delle ipotesi. Immaginiamo che Discepolo fosse partito anche nella RL precedente e che al posto di Urano in 5^ avesse posto Venere. Cosa sarebbe successo? La stessa e identica cosa più o meno, dato che con una RLM o una RSM non si può cambiare il corso degli eventi per un'altra persona. Ma siccome in qualche modo i propri astri devono pur parlare, quella Venere avrebbe significato che la brutta caduta della figlia sarebbe stata meno dura. Diverso è se avesse messo Marte o Saturno al posto di Urano. L'evento sarebbe stato identico, ma non con entità maggiore. Ma siccome Marte o Saturno devono pur mostrare una differenza rispetto a Urano, allora ci dovevamo aspettare un atteggiamento più duro del padre verso la figlia, a causa dell'incidente della stessa. Fondamentalmente l'evento rimane immutato. Se ci fosse Venere avremmo leggermente ridotto la gravità dell'incidente o il padre si sarebbe dimostrato più premuroso e dolce con la figlia. Se ci fosse stato Marte invece avremmo ottenuto una maggiore aggressività del padre verso la figlia o viceversa (un rimprovero per esempio). Perché Venere avrebbe addolcito l'incidente mentre Marte non l'avrebbe peggiorato? Discepolo non sa spiegarlo ma ha solo verificato che funziona così. Vorrei ricordare che non saper spiegare non significa che la cosa non funziona: per esempio (nell'ambito medico) non sempre è possibile pervenire all'eziopatogenesi di una problematica infantile nonostante sia palese il problema stesso. Io non mi pongo il dubbio a dire il vero; sono cavilli inutili alle volte, e bisogna badare alla concretezza: so che un evento accade punto e basta, ma che la RSM in qualche modo si deve esprimere per forza. Immaginiamo per esempio che un parente stia per morire: non è che con un viaggio gli salvo la vita. Ma siccome i simboli della RSM devono pur esprimersi, vivrò quel lutto secondo le simbologie della RSM e non della RSB. Prendiamo il mio caso: vivere una relazione con Giove in 5^ è diverso dal vivere una relazione con Giove in VII^: le due cose, per quanto possano sembrare uguali, in realtà agiscono in maniera completamente diversa: nel secondo caso infatti, oltre a trovare una ragazza avrei pure ricevuto il miglioramento di alcune situazioni legate agli attacchi del prossimo. E invece ho avuto attacchi del CICAP oltre che gli interventi dei soliti molestatori anonimi e sciocchi. Se capisci questa cosa di capitale importanza allora non avrai più dubbi sul fatto che abbia agito la RSB o la RSM.

Anonimo ha detto...

Caro al..
Ma giove di transito in settima,tra poco,potrà ribaltare la mia situazione di single incallito?di fatto ho avuto solo una ragazza di cui non posso parlare a nessuno per pudicizia in quanto abita lontano,venere in nona scorpione radix,nella RSM di adesso ho urano in settima..cosa ne pensi?
F

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Penso che Giove in VII Casa, da solo, non sempre aiuta a trovare una partner anche se ciò è evidenziato nella RS. L'Astrologia è probabilità, mai certezze. Alle volte nemmeno transiti eclatanti portano un amore. Ricordo di alcuni soggetti che in anni in cui Giove era spettacolare nei confronti di Venere radix, non avevano visto nemmeno l'ombra di un'avventura, figuriamoci una storia seria. Tutto deve essere raffrontato al TN. Mi viene in mente il caso di una persona che ebbe ottimi transiti e una RS ancor più bella. Ebbe una grande occasione ma se la lasciò sfuggire. Se mi invii le date precise degli eventi più importanti della tua vita, (con TN) con calma potrò verificare a quali transiti reagisci e a quali poco.