DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

venerdì 19 ottobre 2018

LEZIONI DI ASTROLOGIA 56: il caso Cucchi







                                                    

Osservando il caso di Stefano Cucchi, ma anche tantissimi altri, è
possibile controllare una regola astrologica individuata dall’astrologo
Ciro Discepolo che in tantissimi anni di pratica ha potuto verificare
anche grazie al supporto di moltissimi altri astrologi tra cui il
sottoscritto. 




Nella regola si afferma che i fatti della nostra vita si
verificano, con una frequenza un po’ superiore alla media, soprattutto
nei giorni attorno al nostro compleanno o quello dei nostri car
i.
Ciò equivale a dire che, per esempio, una manciata di persone in più
rispetto alla media, muoiono nel giorno attorno al proprio compleanno,
così come è stato dimostrato da una statistica svizzera. 




Infatti stando
alla ricerca dell'università di Zurigo condotta su oltre 2 milioni di
persone, e pubblicata sulla rivista Annals of epidemiology, il 14% circa
delle persone muore il giorno del proprio compleanno. Un caso noto è
quello di William Shakespeare che perse la vita proprio il giorno del
suo compleanno. I ricercatori l’hanno chiamata sindrome del Birthday
Blues, cioè a loro parere si verifica come una specie di depressione
psicologica. 




La ricerca si è fermata alla verifica dei decessi, ma le
osservazioni di Ciro Discepolo si sono spinte oltre tanto da constatare
che attorno al proprio compleanno (in un periodo di che va da 20 giorni
prima a 20 giorni dopo che si compiono gli anni) può succedere di tutto,
quasi come se ci fosse una specie di calamita che attrae eventi
importanti e meno importanti. E non è vero che accadono solo eventi
tristi, ma possono accadere anche eventi straordinari come quello di un
uomo che vinse molti milioni di euro proprio nel giorno del suo
compleanno. 


 
Facciamo un esempio pratico. Stefano Cucchi è nato il 1 ottobre 1978 a Roma alle 2.15

Il 15 ottobre 2009 venne fermato dai carabinieri per la detenzione di
21 grammi di hashish e perciò venne decisa la custodia cautelare. Il 22
ottobre dello stesso anno, a 20 giorni dal suo compleanno, morì. L’11
ottobre 2018 un carabiniere comunica alcuni dettagli importantissimi
relativi alla morte del Cucchi. Il 12 settembre dello stesso anno esce
nelle sale cinematografiche un film cinematografico sulla sua vicenda,
realizzato dal regista Cremonini. 


 
Molto interessante è il grafico
astrologico del ragazzo poiché la presenza massiccia di pianeti in 3^
Casa ci parla del fortissimo impegno sociale che la sorella sta portando
avanti da moltissimi anni, proprio in difesa della vicenda che lo colpì
nel 2009. La 3^ Casa astrologica, infatti, riguarda i fratelli e le
sorelle del soggetto.

IL RESTO CONTINUA SUL VIDEO

Nessun commento: