DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

martedì 16 aprile 2013

Rivoluzioni solari mirate e tellurologia

 
Ultimamente ho letto qualcosa a proposito della tellurologia dopo aver alscoltato il parere di una studiosa. Ogni luogo ha un'energia specifica che dipende dalla sua conformazione geomagnetica. Questo potrebbe indurre a pensare che potrebbe esistere una relazione con l'astrologia e sopratutto con le rivoluzioni solari mirate. Vediamo di chiarire acuni punti fondamentali ma prima di tutto vi invito a visitare questo sito:

http://www.telluro-logie.com/Pages_E8/index.html 

 Se io trascorressi il mio compleanno sempre nel medesimo luogo allora dovrei ottenere sempre gli stessi effetti. Invece, partendo di volta in volta, io ottengo l'effetto dei pianeti con energie specifiche, ottengo eventi identificabili, e non effetti qualsiasi che possono provenire da altre fonti come per esempio quelle geomagnetiche. Per esempio, non è affatto possibile confondere le energie di Venere nella 5^ casa di rivoluzione con quelle che potrebbero essere prodotte dalle energie contemplate dalla tellurologia. Questo significherebbe che ogni volta che vado nello stesso luogo avvertirei la stessa energia. A prima vista potrebbe sembrare qualcosa di simile all'astrocartografia: se io dovessi trascorrere la mia vita in un luogo diverso da quello di nascita potrei approfittare delle energie di una dominante planetaria diversa. Ma essa varia da persona a persona e non è assolutamente paragonabile all'energia specifica di un luogo che invece è uguale per tutti.
Definiamo alcuni punti importanti:

1) Ogni volta che io faccio rivoluzioni solari mirate riconosco l'effetto dei pianeti di rivoluzione attraverso l'esperienza diretta

2) Ogni luogo ha un'energia specifica ma essa non interferisce con il risultato finale perché continuiamo ad avere risultati in linea con i significati dei pianeti della RSM e questo è un fenomeno astrologico non tellurologico.

3) Ammettendo per assurdo che le energie telluriche cambino di volta in volta e che interagiscano con quelle specifiche di ogni soggetto, in ogni caso non interferiscono coi significati dei pianeti della RSM. Pertanto, possiamo definire la tellurologia "un sistema di "previsione a parte" che non c'entra nulla con le rivoluzioni solari mirate;

Il luogo in cui ci troviamo al momento della nascita ha a che fare con coordinate spazio-temporali: nasciamo in un luogo specifico in relazione a un tempo specifico. Lo stesso luogo, ma con un tempo diverso, dona all'individuo caratteristiche diverse. E' la base dell'astrologia e sin qui non penso ci siano obiezioni. Questo accade alla nascita e pure ogni volta che facciamo una RSM perché Il principio non cambia!

Se la RSM fosse un fenomeno tellurologico e non astrologico, allora lo sarebbe pure il tema natale stesso dato che il principio mediante cui funzionano entrambi è lo stesso e identico. Dimostrazione:

1) nasco in un luogo e in un tempo e ottengo certe inclinazioni sul piano del carattere e del "destino". Luogo e tempo dunque sono interconnessi.
2) ogni anno c'è un restart di energie ed è come se rinascessi ogni volta, e ciò può avvenire in un luogo e in un tempo specifico. Secondo il principio precedente ottengo inclinazioni diverse in base a coordinate diverse. Semplice. Non è invece facile per chi non ha sperimentato molte volte e quindi non sa riconoscere l'evidenza delle RSM.

La tellurologia cosa c'entra in tutto ciò? Si tratterebbe dunque di un altro sistema di previsione che eventualmente potrebbe essere applicato all'astrologia e integrato alle RSM.

Nessun commento: