DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

mercoledì 3 aprile 2013

tradimento

 
Ciao,ti scrivo per un'amica,la mia migliore e forse l'unica (...) Mi hai fatto un consulto l'anno scorso, ti avevo poi confermato le tue previsioni e valutazioni sulla mia situazione, cosa di cui avrò bisogno a breve brevissimo in vista del mio compleanno del 25 aprile..ora, tornando alla mia amica, dopo una serie di delusioni pesantissime in campo sentimentale, aveva conosciuto un ragazzo, uno di quelli in cui credere, affidabile,amorevole, devoto ma non schiavo, mentalmente non deviato o tarato, libero e autosufficiente. Ecco, allora capita che  visto che la storia andava bene bene bene, è andata a vivere con lui.15 giorni e ha scoperto una tresca di lui con una collega, da tempo. Confessando lui dice di una sbandata, ma gli sms di desiderio reciproco non danno dubbi. Immagina quello che ha passato. E' anche andata via a fare il cammino di Compostela, ma tornata a casa la cosa si ripropone, anche perchè lui non cede e dice di crederci. Lei è scottata, si è fidata e ora sta male, male male, anche se da Bilancia non può darlo a vedere...andasse bene almeno il lavoro, o con i suoi...metti pure che l'unica che la capisca, o che è simile a lei, sono io, che sto a 180 km di distanza e fai il quadro.
Sai una cosa? noi che ti chiediamo siamo le donne vere, che non credono e se credono verificano. Bacio, aspetto.....e poi hai in ordine un consulto x me, grazie.
 
Cara amica, ti ringrazio per le bellissime parole per me. Come ben sai, ci sono al mondo persone che sono così abituate a cercare il male che lo vedono dappertutto, anche dove non c'è. E se non c'è deve esserci per forza, perché altrimenti si rischia di aver torto. E allora ipotizzano dando per certa qualsiasi cosa che possa confermare la loro visione. Per l'amor del cielo, ognuno può avere un'opinione in merito a qualsiasi cosa e se vuole può pensare pure che io sia cerebroleso; ma quando si insiste a oltranza, allora lì c'è maniacalità. Pensa che nell'intento di trovare un difetto qualsiasi, è stato commentato malamente persino un mio intervento a una manifestazione in cui mi diverto coi presentatori. E la lista di tutte queste sconsiderate intrusioni e critiche su quel che faccio nella mia vita, indica una vera e propria ossessione nei miei riguardi. Speriamo che finalmente le mie preghiere vengano esaudite e che le critiche-persecuzioni finiscano. Questo è essere vittima dei cosiddetti bulli, quelli che prendono di mira qualcuno e non lo lasciano in pace fino a quando non lo vedono distrutto. E se io continuo a scrivere i miei articoli, allora automaticamente lo stesso soggetto si sentirà in dovere di criticarmi; è un po' come dire che sino a quando l'alunno continuerà ad andare a scuola, i bulli si sentiranno in dovere di perseguitarlo per via del "diritto di critica". Le cose sono due: l'alunno cambia scuola oppure si denunciano i bulli che tra l'altro in alcuni casi non sanno nemmeno di esserlo. C'è gente malvagia che si approfitta della pazienza delle persone e c'è pure gente che abusa della fiducia del prossimo. Una donna con Venere in congiunzione a Nettuno nel proprio tema di nascita avrà in effetti la tendenza a prendere un bel sacco di fregature ma il vero problema è che la tua amica ha una VII^ casa in toro che sta a rappresentare le fissazioni a inseguire lo stesso partner, il bisogno di mantenere un legame a tutti i costi. Nel mio libro astrologico di prossima pubblicazione impiego ben 10 righe per ognuno dei dodici discendenti. Si tratta di un lavoro che sicuramente servirà a fornire un sacco di informazioni sull'universo dei rapporti di coppia. Osserva questo grafico:
Cosa notiamo? Uno stellium in 6^ casa con Marte e Saturno! Puoi immaginare che con una rivoluzione solare del genere l'IPA di 56 diventa davvero pericoloso. E in effetti abbiamo la conferma dai fatti: questa triste scoperta di un tradimento deve essere stata davvero un colpo grave. Ma da cosa leggiamo l'evento? Beh, è da manuale direi: il Sole è ovviamente in 5^ casa mentre l'ascendente è in VII^! La notizia imprevista, inaspettata, sconvolgente è data da Urano in 11^ casa. Sappiamo infatti che essa equivale a una VII^ ma a un'ottava più in giù. Nettuno è in X^ casa e questo parla molto chiaramente dei tormenti per la propria situazione sociale, a causa di questo evento. Con Giove in I^ casa e Venere in IV^ sicuramente qualcosa di molto positivo sarà accaduto, ma purtroppo quello stellium in 6^ non permette di godersi serenamente i vantaggi che giungono da quei due pianeti. 
Ricordo un consultante che con Giove in I^ casa ebbe una grande soddisfazione; ma l'ascendente in 6^ gli impedì di trovare lavoro, di fare pace coi parenti, di trovare l'amore, di migliorare la sua vita in generale. Anzi, le cose andavano peggiorando. Insomma, è un freno all'evolversi positivo di una o più situazioni mentre altre volte è proprio una grande sfortuna sopratutto quando l'IPA è molto alto. Per il prossimo anno astrologico consiglierei alla tua amica di levare Marte dalla I^ casa e di mettere Venere in 5^ spostandosi poco più a ovest del Portogallo: infatti nel corso dell'anno 2013-14 Giove sarà in trigono alla sua Venere radix e le potrebbe permettere di costruire una nuova relazione migliore di questa. Non ho controllato il grafico del partner né la sinastria tra i due poiché come ben sai, si tratta di un lavoro lungo che faccio solo in privato.  Io le sconsiglierei vivamente di continuare a fissarsi con questa persona anche perché l'anno prossimo avremmo Plutone in 5^ e Nettuno in VII^ ancora pessimi per il rapporto. 

2 commenti:

tizz ha detto...

Grazie,penso le sarà molto utile,si interessa un po' di astrologia e spesso ne discutiamo insieme (soprattutto di transiti e aspetti sinastrici).
Di fatto dell'astrologia attiva siamo entrambe neofite..ma ti farò sapere le sue considerazioni,io ho già verificato quanto saggio sia non affidarsi solo ai transiti.Per quanto riguarda la sinastria,sarà il mio prossimo consulto.Ancora grazie e ciao

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Grazie a te. Un grosso abbraccio.