DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 5 luglio 2014

Critiche e criticati

Approfittando delle vacanze estive e del fatto che le visualizzazioni subiscono sempre un calo in questo periodo, mi sono preso il lusso di ridurre la frequenza con cui pubblico i miei articoli. Oggi rispondo a una consulenza e lo farò anche nei prossimi giorni, ma sempre con un po' più di calma, considerando il fatto che altre priorità, certo non gravose ma assolutamente piacevoli, mi impediscono la regolarità che osservo in periodo invernale.  

Nel frattempo continuano le mie analisi astro-sociologiche con il fine di allontanare l'astrologia dalle forme di misticismo (che sicuramente affascinano di più, ma che avvolgono la materia dentro un alone di ciarlataneria) e di avvicinarla a qualcosa di più colto e raffinato, senza alcuna retorica (che invece è molto utile ad accaparrarsi nuovi adepti e simpatizzanti). 

Quindi non un'astrologia divulgativa (non solo), ma un'astrologia sperimentale per andare oltre il già conosciuto e soprattutto per andare contro le limitazioni di quella karmica o spiritualista, già belle e confezionate dai dogmi e per questo, puri artefatti religiosi. Sapete bene che non sono attratto da un'astrologia religiosa ma da qualcosa di più concreto, e che spesso prendo spunto dai punti fermi (o quasi fermi) acquisiti grazie alle altre scienze, dalla psicologia, alla fisica, per colmare le gravi lacune di un'astrologia che per alcuni tratti contiene ancora emerologie di tipo superstizioso, zavorre medioevali o di cultura araba da cui ancora qualcuno non riesce a liberarsi.

Sono orgoglioso di aver regalato al mondo astrologico una mia perla: ho rivelato le radici totemiche dell'astrologia e tante altre sorprese giungeranno ancora, grazie ai miei studi scientifici e non per mezzo della fede religiosa che sicuramente è di immensa utilità per la vita dell'uomo ma non per lo sviluppo dell'astrologia. 

 
Sera al rami!
Vedo che le nostre natività hanno molto in comune!
Venere in scorpione, marte in decima, luna in leone, sole isolato..
Questo e il mio tn:24/12/91 10:50 Livorno,e posso assicurarle che gli oroscopari mi tirano le uova perché sono capricorno,soprattutto gli Aquari mi odiano,e gli astrologi più eruditi mi danno del disabile per mercurio e il sole..boh
Spero di risentirla presto!
Un saluto.



Marte in X Casa è la causa dei dissapori con gli altri astrologi o comunque nell'ambito lavorativo. Qualsiasi posto in cui bisogna dimostrare la propria autorità, il proprio prestigio, è destinato a darti perenni scontri esattamente come capita a me. Dobbiamo metterci energia e lottare per ottenere quel plauso che chi ha Giove in X ottiene senza tanti sforzi. Quel tuo Mercurio è ben stimolato da Marte, dalla Luna, da Giove. Certo è in Sagittario che è più nozionista che intelligente nel senso stretto del termine; ma non possiamo dimenticare che è dominante in X Casa e che quindi acquisisce il rigore scientifico e l'ambizione tipica del Capricorno. Anzi, assieme alla componente Aquario sicuramente può spingersi oltre i limiti di chi ha per esempio un Mercurio in buon aspetto a Saturno che, tante volte, ha l'unico pregio di seguire dei binari con rigore ma il difetto di non saper uscire dal seminato. 
Il tuo Mercurio inoltre è in aspetto a Marte e questo spiega in maniera eloquente le battaglie inerenti la comunicazione, le guerre ideologiche, le tensioni durante i confronti. Dunque, normale amministrazione. 

Nessun commento: