DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 11 aprile 2015

Le referenze


Quali dovrebbero essere le referenze di un buon astrologo? 

Le pubblicazioni: il numero di libri pubblicati attesta un certo grado di competenza. Non è tutto perché chiunque può scrivere un libro e pubblicarlo; ma almeno è un inizio. Naturalmente la competenza è attestata dal successo editoriale se il prodotto è ben pubblicizzato. Non sono fattori indispensabili ma sicuramente aiutano a farsi un'idea. 

Le citazioni: un astrologo citato da un maestro importante è una specie di raccomandazione. Questo fattore è importante perché venire citati da qualcuno di importante rappresenta un certo grado di riconoscimento delle proprie competenze. Il consultante che ha fiducia nel maestro prova quindi ad avere fiducia anche nell'allievo. 

I risultati accademici: avere riconoscimenti scolastici ci informa del fatto che l'astrologo sia competente degli argomenti di cui parla. In ambito astrologico naturalmente non esiste una scuola o un organismo istituzionale che possa dimostrare la competenza dell'astrologo; ma almeno è possibile verificare se esso ha delle competenze "trasversali" che in qualche modo possono essere utili alla pratica astrologica. Quindi, riconoscimenti universitari, diplomi che attestino specifiche competenze possono aiutare il consultante a nutrire più fiducia nell'astrologo che le ha acquisite. Sia inteso che avere competenze in molte o alcune materie di per se non attesta che esiste pure una competenza in astrologia. Però i risultati accademici hanno un loro peso nella scelta finale del consultante. 

Il passaparola: non esiste sistema migliore che la pubblicità. Un gran numero di persone soddisfatte della prestazione dell'astrologo sono la garanzia che l'astrologo è affidabile e ha le qualità per poter trattare gli argomenti di cui parla. 

Le previsioni pubbliche: il valore di un astrologo si misura anche in funzione delle previsioni a riguardo dei personaggi pubblici. Bisogna però fare attenzione a siti e a soggetti che fanno cattiva pubblicità e che preferiscono interpretare a modo loro certi risultati dell'astrologo. Quindi è sempre meglio controllare di persona le affermazioni di un astrologo: altrimenti si finirebbe per credere a voci che disinformano. 

La scuola: aderire a una certa scuola significa avere avuto la possibilità di approfondire certe tematiche. Se una scuola si occupa in particolare di una determinata tecnica astrologica (come per esempio le RSM) il parere di chi frequenta quella scuola vale molto di più di chi non appartiene a una scuola specializzata in quel settore. Inoltre, aderire a una scuola significa aver appreso certi concetti senza averli travisati. La formazione autodidatta spesso e volentieri porta proprio a questo. 

Gli articoli: un consultante può accordare fiducia all'astrologo in base alla serietà con cui affronta alcune tematiche, e in base alla competenza che riconosce dalla lettura degli articoli. Questo riconoscimento avviene quando l'astrologo mostra la bibliografia da cui ha attinto le informazioni che gli anno permesso le sue deduzioni. 

La precisione: un astrologo competente vi chiederà i dati con precisione e non accetterà quelli che non sono espressamente dichiarati in un documento come l'astratto di nascita. 

Per accordare fiducia a un astrologo non fa testo il pensiero di altri astrologi sul suo conto: è risaputo che in ambito astrologico in pochi riescono a riconoscere il valore di un collega a meno che non faccia parte della propria scuola. 



Buonasera mi chiamo (...)  e sono nata il (...) Le chiedo informazioni sul mio futuro soprattutto.
Grazie mille.

Rispondere a una domanda così generica, a dire il vero mi lascia un po' spiazzato. Sono abituato infatti a richieste specifiche dove mi si chiede per esempio dell'amore dopo una brutta delusione, oppure del lavoro dopo un licenziamento. Qui non saprei proprio da dove partire. Posso però almeno decidere per conto mio di cosa parlarti. Tanto per iniziare parliamo di un Sagittario, ma con fortissimi riferimenti al Capricorno. Dunque l'ambizione, il desiderio di emergere, di volare con le proprie ali e realizzarsi attraverso un'attività risulta essere l'ambito della vita più importante. Quasi chiunque direbbe che l'amore risulta essere al primo posto, ma nella realtà dei fatti le persone con le tue configurazioni avrebbero molte difficoltà a mantenere una relazione se esso dovesse mettere in discussione la tua libertà e indipendenza. Per questo, al primo posto abbiamo questo fattore astrologico. Un Casa X veramente sollecitata da uno stellium composto da Marte, Luna, Giove e Urano mostra chiaramente questa tendenza seguita da un'irrefrenabile voglia di fare, di muoverti. L'argento vivo addosso con un Sole in I Casa è l'esempio della tua inesauribile energia vitale che viene fuori anche tramite un po' di invadenza sagittariana. Il tuo futuro? Certamente sempre contrassegnato da grandi rivoluzioni! Urano in X Casa e dominante, ovviamente parla di molti colpi di scena in ambito sociale e professionale. Potrebbe essere la segnatura di chi a un certo punto, prende e cambia lavoro; oppure subisce numerosi e drastici cambiamenti di vita. Il simbolo astrologico ci dice che sarai tu a essere così radicale da cambiare drasticamente vita molte volte, oppure che saranno gli eventi a indurti a scelte nette e totali. Il transito di Saturno in I Casa radix, quest'anno porterà maggiore malinconia: il passaggio in 12^ non è stato molto favorevole e sicuramente tra qualche mese, quando Saturno sarà sull'ascendente, ti sentirai un po' priva di entusiasmi, sebbene più matura. Naturalmente mi occorre un dialogo per comprendere come si evolverà la situazione, appunto partendo da quella che è la tua situazione attuale che io non conosco. Marte in 5^ casa di rivoluzione. l'ascendente in VII pongono l'accento sulle relazioni: aria di burrasca durante il corso dell'anno astrologico. 

Nessun commento: