DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

mercoledì 4 novembre 2015

Psicoanalisi e astrologia 1^ parte.

Due sono i principali paradigmi della psicologia:  


  • esiste un determinismo psichico; cioè tutti i fenomeni sono soggetti al principio di causalità, quindi ogni stato mentale è la conseguenza di antecedenti determinati che possono essere fisiologici o psicologici (anche se Jung si discosta da questa idea). Ciò riduce la nostra libertà, responsabilità e spontaneità. In astrologia abbiamo più o meno lo stesso determinismo; ma con la consapevolezza che la stessa posizione astrologica comporta più di una possibilità di espressione; o che la stessa può essere sintetizzata da posizioni astrologiche diverse. Questo determinismo lo riconduco alle caratteristiche del Toro che rappresenta la linearità e la regolarità di un pensiero che lavora con ordine e metodo ma pure con rigidità.


  • Inoltre l'attività psichica è inconscia; non è legata alla sfera della consapevolezza e si esprime con manifestazioni non comprensibili con la logica deduttiva. Questo mi fa venire in mente l'impenetrabilità dello Scorpione che occulta, nasconde. I "viaggi" le esplorazioni all'interno della propria psiche sono infatti espressi dalla Casa 8^, sia nel proprio quadro astrologico e sia che consideriamo altri strumenti di interpretazione astrologica dell'avvenire. Sono concetti banali, risaputi, ma utili per i lettori a digiuno della materia.  

Il processo di indagine dei fenomeni psichici (che non sono rilevabili dal resoconto del soggetto) è detto "analitico" ed è un metodo catartico, cioè permette la liberazione da angosce e conflitti portandoli alla luce (ancora Scorpione); associativo in quanto consente di fare associazioni tra il vissuto del soggetto e i suoi sintomi; e interpretativo poiché ciò di cui veniamo a conoscenza ci parla solo indirettamente della causa. Se c'è da interpretare qualcosa allora la psiche non solo nasconde, ma ci informa di qualcosa che non è quel che sembra; e secondo quest'ottica possiamo certamente attribuire ai Pesci e a Nettuno questa caratteristica della mente, poiché Nettuno indica ciò che è confuso, poco chiaro, ambiguo.  

Uno dei più grandi e straordinari pensatori della storia, relativamente alla tematica della psicoanalisi è Sigmund Freud perché ha portato alla materia contributi di inestimabile valore. Egli, sulla scia di Charcot e Breuer lavora sulle libere associazioni: proponendo uno stimolo (una domanda, una frase) viene chiesto al soggetto di esprimere tutti i pensieri che gli vengono in mente. Ognuno di questi pensieri necessariamente avrà attinenza col problema o con ciò che può rappresentare problematico per il paziente. L'astrologia, che è un metodo di indagine della personalità attraverso la lettura della posizione dei pianeti (nello zodiaco tropico al momento della nascita) non può fornire delle risposte attendibili se non si affronta il dialogo con il consultante secondo i dettami della psicoanalisi. Voglio dire che nessuna consulenza avrà mai validità se si suppone che il consultante possa riconoscere quali sono i propri limiti e quali sono le proprie potenzialità. Generalmente, infatti, il soggetto non ha mai la totale consapevolezza di chi è e del suo posto nel mondo poiché il proprio mondo soggettivo e conscio è solo una piccola e limitata rappresentazione esteriore di un mondo interno che è molto più vasto e sconosciuto persino a se stessi. Infatti, se avessimo completo controllo e conoscenza di noi, non saremmo guidati dal nostro inconscio e non commetteremmo azioni che sembrano avere poco a che fare con la logica. A questo punto diviene assurdo pensare che per confermare un'affermazione astrologica possa bastare il resoconto del soggetto. 

Ma andiamo avanti.  Freud si occupò principalmente di indagare quei fenomeni che la comunità medica di fine '800 catalogava come fenomeni di isteria. Il problema, per i medici era di tipo organico, cioè legato a una debolezza congenita; ma nessuno era capace di trovare una "cura" a tale disposizione. Relativamente a ciò Freud amava raccontare la storia di una paziente curata da Breuer sotto ipnosi: il medico aveva sentito la donna farfugliare alcune parole mentre lei era in stato di assenza. Il medico pensò che quelle parole potessero in qualche modo riguardare lo stato patologico di quella donna e allora egli decise di ripetergliele per ottenere qualche tipo di reazione. La invitò alle libere associazioni, a dire tutto quello che le veniva in mente, e alla fine la donna si sentiva liberata ottenendo un senso di benessere che le durava qualche ora. Però certo il metodo non era sufficiente per produrre una guarigione definitiva. Comunque il medico scoprì che tutti i sintomi della donna erano il risultato di esperienze dal forte impatto emotivo. Doveva agire un po' come fanno i gamberi, a ritroso lungo i ricordi della sua paziente per risalire al primo evento; ma doveva chiarire i ricordi più recenti prima di accedere a quelli più vecchi. Questo mi ricorda il segno del Cancro che è legato al passato, alla memoria. 

Riassumendo, abbiamo che la psicoanalisi riguarda la necessità di andare a scoprire quello che è celato nel nostro inconscio (Scorpione), che dipende dal nostro passato (Cancro) e che viene fuori solo in maniera indiretta, in maniera distorta e deformata tramite il sintomo (Pesci). Con tutta evidenza notiamo analogie con i tre segni d'acqua che la tradizione associa al mondo emotivo dell'uomo. 


Buona sera signor Al Rami, mi chiamo Paola e le scrivo prima di tutto per complimentarmi con lei perché il suo blog è davvero unico nel suo genere: finalmente tutti quelli appassionati di astrologia come me hanno la possibilità di  imparare ogni giorno qualcosa in più. Le scrivo anche per chiederle cortesemente se può vedere attraverso i miei transiti se ci sarà una svolta lavorativa: sono consapevole che la situazione è complicata per tutti ma vorrei che lei mi desse un'indicazione sul lavoro più idoneo a me. Ho sempre fatto lavori stagionali, ho fatto la commessa ma il mio desiderio sarebbe avere un'attività mia, quale non saprei con questa crisi, forse dovrei andare all'estero. Le allego i miei dati: sono nata il (...) in provincia di Lecce alle (...) Spero possa rispondermi so che in molti le scrivono ma comunque la ringrazio lo stesso per il suo lavoro.

Ciao. Benvenuta nel mio blog: qui potrai approfittare gratuitamente della lettura di articoli originali sull'affascinante mondo dell'astrologia e della scienza in generale. Spero ne trarrai vantaggio e conoscenza. Veniamo alla tua domanda. Ho notato un bel Sole in X Casa che mi parla del tuo desiderio di indipendenza, e naturalmente della necessità di avere un ruolo guida dato che appartieni al segno del Leone. Secondo il mio parere, quattro pianeti in Vergine con Marte nella 12^ Casa mi parlano di un'attività legata alle cure dei bisognosi. Quindi secondo me potresti ottenere grandi risultati aprendo un'erboristeria. Una svolta potrebbe esserci presto, ma credo possa riferirsi a questioni sentimentali dato che Urano prestissimo sarà in quadratura a Giove posizionato in X. Parliamo di un anno circa. Con tutta onestà, non vedo transiti importanti per il lavoro, almeno per il momento. Qualcosa di interessante potrebbe concretizzarsi a partire dal tuo prossimo compleanno perché avremo Giove incollato al MC di rivoluzione. Speriamo bene.


Non è importante, ma da anni qualcuno mi perseguita e cerca di ledere la mia immagine. Clicca QUI per conoscere il grado di affidabilità di costui.

Nessun commento: