DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

martedì 2 agosto 2011

Maurizio Tonino alias Astromauh è il peggiore astrologo italiano?


...Ma forse peggio....   http://ilblogperidepressi.wordpress.com/2011/01/30/chi-e-astromauh/

Premessa: questo post nasce con l'intento di rispondere a un sedicente astrologo che ha costruito il suo blog per screditare il mio lavoro e quello del mio maestro.

Astromauh è Maurizio Tonino. Ha realizzato un blog con l'intento di diffamare, insultare, screditare ogni lavoro astrologico.

La sua tecnica è quella della persecuzione: ogni giorno scrive un articolo con l'intento di screditare Ciro Discepolo e il sottoscritto. 

Al suo blog aderiscono anonimi e personaggi che si nascondono dietro un nikname per insultare me e tutto ciò che non condividono. 

Il blog di Maurizio Tonino Astromauh è anche un blog di gossip: per dare vigore alle sue tesi, per ledere la mia immagine e quella del mio maestro, egli scrive articoli in cui si critica la mia vita privata, il mio operato, dove commenta i miei seminari, il mio modo di approcciare con lo spettatore televisivo.

Il Blog di Astromauh accoglie qualsiasi tipo di persona voglia parlare male delle ricerche di Ciro Discepolo, dell AA. 

Maurizio Tonino, alias Astromauh è un bugiardo che si contraddice numerose volte: afferma che le rivoluzioni solari non funzionano ma poi in altri post afferma che han funzionato quelle erette per il luogo di nascita e non per quello di rivoluzione.

Astromauh è un bugiardo perchè dice che nel mio blog c'è solo un articolo in cui mi espongo attraverso una previsione dettagliata.

Astromauh omette le risposte dei miei consultanti che si complimentano per il mio operato.

Astromauh non ha prodotto alcun lavoro astrologico in vita sua.

Astromauh ha avuto le risposte a ogni sua domanda ma non accetta le diversità di opinione. Non rispetta il prossimo e porta avanti una crociata anti astrologica martellante per ottenere pubblicità, per ottenere il beneplacito dai blogger suoi sostenitori.


Sono stato costretto a replicare anche in malo modo a causa delle sue persecuzioni; e nemmeno quando ho detto che  lui aveva ragione in tutto (pur di levarmelo di torno) lui ha smesso di perseguitarmi.


Astromauh si appella alle discussioni che io ho avuto con alcuni utenti malevoli, per dimostrare che io sono una persona cattiva. 

I Blogger di Astromauh insultano per poi fuggire evitando il confronto. Ogni richiesta di un confronto civile è stata sempre glissata.

Astromauh ama criticare senza conoscere appieno ciò che vuole confutare. Nonostante gli è stato reso noto questo suo atteggiamento, egli continua a offendere e a insultare definendo l'AA e i sui sostenitori come "vergognosi" o "settari"

Astromauh istiga alla ribellione, alla delinquenza: escogita tranelli e utilizza nomi fittizi per ottenere i suoi scopi. Animato da un forte senso giustizialista immagina di esser nel giusto costantemente e che  tutti gli altri siano truffatori.

Astromauh fa demagogia: ha elaborato alcuni software e li propone in forma gratuita ma condanna chi vende programmi di astrologia per guadagnare. Secondo Astromauh, il proprio lavoro non deve essere ricompensato: forse lui vive di aria. 

Astromauh diffama e autorizza i suoi blogger a diffamare.

Astromauh pretende certificazioni che attestino la fondatezza di alcune ricerche, ma non fornisce alcuna attestazione delle sue

Astromauh critica alcuni software astrologici perche contengono dei bug, ma poi i suoi ne contengono altrettanto.

Astromauh pretende delle prove da chi sostiene delle tesi, ma lui rifiuta di darle quando afferma le sue.


Questo è il mio manifesto contro Maurizio Tonino alias Astromauh che invece lavora notte e giorno per cercare di offendere, ferire professionalmente, intimamente. Qualcuno afferma che Maurizio Tonino abbia già trascorsi di denunce. 

Chiunque sostiene Maurizio Tonino sostiene uno stalker e un diffamatore.


Maurizio Tonino scrive: "Non ho nessuna difficoltà ad ammettere di avere torto su qualcosa, se qualcuno mi mostra che sbaglio". Naturalmente si tratta dell'ennesima falsità e lo potete comprendere leggendo il post che segue.

Come dimostrato da precedenti articoli, Maurizio Tonino in arte ASTROMAUH non conosce le regole di interpretazione dell'astrologia attiva. Nonostante ciò, il suo atteggiamento non è proteso a volerle imparare ma a criticarle. Ecco ancora un'altro estratto (in blu) delle sue performance intellettuali ai massimi della sue capacità.


Al Rami scrive sul suo blog riferendosi a me:Se davvero conoscesse le regole, avrebbe tratto da solo la conclusione che la RS 2009 non era altrettanto brutta come quella del 2010 perché non c'erano gli stessi transiti. Infatti le rivoluzioni solari non si possono leggere senza considerarli."Ma lui ha cominciato a parlare di transiti a proposito dell'oroscopo di Amy Winehouse solo dopo che gli ho fatto notare che anche la sua rivoluzione solare precedente (2009-2010) era negativa secondo i criteri della AA.

Il ragionamento di Maurizio Tonino contiene diverse fallacie logiche: 
Crede che parlare di transiti in un secondo momento significhi non averne tenuto conto durante l'interpretazione del grafico di rivoluzione. Anche in questo caso la fallacia logica sta nel trarre conclusioni da premesse insufficienti. Chi conosce le regole dell'astrologia attiva, sa bene che i transiti vengono sempre considerati essendo parte integrante del lavoro di un astrologo; e quando si parla di una previsione si pone enfasi a commentare la rivoluzione solare  considerando che ad essa sono subordinati i transiti. A conferma di ciò esistono numerosi consulti e articoli reperibili su queste stesse pagine del mio blog. A conclusione del mio articolo inoltre, avevo scritto: "Avere posizioni astrologiche del genere ovviamente non significa che vivremo un anno terribile ma che le probabilità che ciò possa accadere aumentano, a maggior ragione se vi sono transiti di un certo tipo e se il tema natale si presta a confermare un profilo tragico". Maurizio Tonino omette volutamente di citare questa mia frase? oppure si tratta di un errore di distrazione? 

"Inizialmente diceva solo che la RS (2010-2011) di Amy era negativa e che era la dimostrazione delle teorie della AA, senza accennare minimamente ai transiti. Ma i transiti cosa dicono? Nella RS 2009 c'era Saturno in congiunzione al Sole natale di Amy Winehouse, che si opponeva ad Urano, e il passaggio di Plutone sulla Luna natale, mentre nella RS 2010, Saturno era ormai in Bilancia, e Plutone aveva superato la Luna natale. I transiti del 2009-2010 erano peggiori di quelli del periodo 2010-2011. 

Anche queste affermazioni sono piene zeppe di errori. Il Tonino afferma che i transiti 2010 erano peggiori del 2009. Ovviamente ha applicato delle sue personalissime regole per definire in che modo i transiti possano essere peggiori o migliori rispetto ad altri. Il fatto che abbia elencato questi aspetti come particolarmente pericolosi non significa che lo siano sempre, nemmeno che siano più pericolosi di quelli dell'anno successivo e nemmeno che siano per davvero pericolosi. Questo dipende dal fatto che non ha esperienza pratica, altrimenti non avrebbe fatto quella osservazione. I transiti sono subordinati alla rivoluzione solare e devono essere letti sia in positivo che in negativo ma con un criterio particolare che si può imparare solamente leggendo i testi di Discepolo e sperimentando su migliaia di casi. Se avesse praticato qualche consulto, si sarebbe accorto quali sono le condizioni necessarie a finché un transito  si esprima con tutto il suo potere negativo o positivo. Ecco per lui l'elenco dei transiti che secondo le regole dell astrologia attiva hanno collaborato a rendere davvero drammatica la rivoluzione solare della celebre cantante: 
1)Urano transitava in 11^ casa che sappiamo bene che in questa casa spesso accompagna un lutto (pag 280 di TRANSITI E RIVOLUZIONI SOLARI di Ciro Discepolo, stampato nel 1997) e per lutto dobbiamo intendere anche la nostra morte.
2)Plutone transitava sulla cuspide dell'8^ casa che sappiamo bene tratta la tematica della morte (Pagg 341 e 342 dello stesso libro)
3)Marte congiunto all'ascendente (i pianeti veloci hanno valore quando sono spalleggiati da transiti importanti dei pianeti lenti: varie pag. dello stesso libro ma anche di molti altri dello stesso autore)
4)Giove sesquiquadrato Sole ( nella scuola dell AA vengono considerati il semiquadrato e il sesquiquadrato che han lo stesso effetto di quadrato e opposizione secondo sperimentazione su oltre 100.000 casi)
5)Saturno semiquadrato a Venere
6)Urano sesquiquadrato a Marte (ci sono subbi sul suo potere distruttivo?)
7)Urano trigono a Giove (leggere regola 11, pag 11 e 12 del libro transiti e rivoluzioni solari)
8)Nettuno quadrato a Saturno e Plutone (bisogna commentare?)
9)Plutone sesquiquadrato a Marte (no comment)
10) numerosi aspetti dei pianeti veloci.
Il signor Tonino non ha controllato bene i transiti o non li ha voluti controllare? O ha voluto considerare solo quelli che piacevano a lui? E non ha mai sperimentato invece la validità di altri? Ognuno tragga le conclusioni che ritiene più appropriate.

Poi continua scrivendo:Il soggetto non ha compreso che ogni anno è positivo e negativo in una certa misuraSu questo blog ho appena calcolato l'esatta misura della positività-negatività degli anni, secondo il software di Ciro Discepolo, il 92% degli anni si annuncia come negativo, e solo l'8% viene considerato scarsamente negativo. E' evidente a tutti che questo non può essere vero, perchè la vita non è un susseguirsi di disgrazie, come Ciro Discepolo vorrebbe far credere.

In ogni caso il signor Tonino ha dimostrato di aver toppato clamorosamente perchè purtroppo ragiona per congetture, per ipotesi e sopratutto senza conoscere i fatti. Anche in questo caso la sua analisi è completamente errata: partiamo dal presupposto che se è vero che si esprimono tutte le posizioni di rivoluzione, allora sarà anche vero che Marte e Saturno producono fastidi o grossi fastidi nella casa di rivoluzione in cui si trovano. Sempre. Dunque sono pericolosi nel 100% dei casi ma in misura maggiore o minore in base a fattori spiegati mille volte. A Ciò vanno aggiunte altre posizioni della rivoluzione solare. da ciò si deduce facilmente che ogni anno in una certa misura è pericoloso in uno o più settori. L'indice di positività invece è un altra cosa: Giove e Venere agiscono anche loro positivamente ogni anno e in ogni settore in cui si trovano; ma ciò certamente non impedisce alle posizioni negative di non funzionare e viceversa.  

Se il soggetto ha dato prova di non conoscere le regole dell AA, come fa a dire che le stesse regole definivano pessima la RSM di Mourinho? Del caso Mourinho ne avevo già parlatoLui aveva riportato una intervista fatta a Mourinho che terminava cosi':È stata un'esperienza nuova, che però non vorrei mai ripetere... (ndr.: sorride)".Omettendo di scrivere "sorride", Al Rami stravolge il significato delle parole di Mourinho che diceva di aver avuto una vittoria "sofferta", perchè ottenuta solo alla fine del campionato, ma potete star certi che Mourinho preferirebbe vincere tutti gli anni "soffrendo", piuttosto che perdere.

Ecco la fallacia logica detta "ignoratio elenchi". Svia l'attenzione su una questione di tipo linguistico per non rispondere invece alla vera spiegazione che è contenuta in diversi post qui sul mio blog e che ripropongo nuovamente: Maurizio Tonino alias ASTROMAUH omette che in numerose occasioni gli ho spiegato che non possiamo stabilire l'andamento di un anno in base al successo ottenuto nel lavoro, nello sport o in uno specifico settore; ma che bisogna considerare ogni ambito della vita. In questi termini, non posiamo affermare che l'allenatore non abbia vissuto momenti particolarmente brutti o davvero pesanti e che per questo, alla fine dei conti l'anno sia risultato spiacevole in una certa misura.
 Il sorriso dell'allenatore, a fine intervista, inoltre, non implica le conclusioni del signor Tonino che può solo ipotizzare che le cose siano andate come afferma. 

 Al Rami è il classico astrologo che vuol far quadrare ad ogni costo le sue previsioni, adattando ad esse la realtà. L'unica previsione parzialmente azzeccata che è riuscito a fare è quella sul divorzio di Berlusconi, ma questa previsione l'ha fatta quando era ormai di dominio pubblico che la coppia fosse in crisi, come dimostrano le lettere che i due si scambiavano pubblicandole sui giornali. Inoltre questa previsione era stata scritta prima di lui da Giulia sul blog di Discepolo, di cui Al Rami è un assiduo frequentatore.

Qui invece si tratta di provocazione e non più di incapacità nel ragionamento. Anche a queste illazioni ho risposto altre volte ma lo faccio nuovamente per terminare allegramente la demolizione di questo personaggio infingardo.
Il fatto che io sono assiduo frequentatore del Blog di Discepolo non implica  nè che io abbia letto il post e nemmeno che io lo abbia letto con l'attenzione necessaria per trarne eventualmente dei benefici personali. In realtà ho spiegato che con le regole dell AA era facile fare una previsione del genere e se questa tizia ha ottenuto i miei stessi risultati è perchè anche lei ha utilizzato le stesse tecniche. Secondo il mio parere l'episodio dimostra che è possibile che due astrologi giungano alla stessa conclusione se si usa un metodo efficace. E se dobbiamo accettare che chiunque sarebbe stato capace di fare una previsione del genere senza bisogno dell'astrologia, allora anche questa signora si troverebbe ad aver fatto una previsione prevedibilissima tanto quanto me. Se è vero che già da molto prima si respirava nell'aria la possibilità di una rottura, allora anche questa signora potrebbe aver centrato un bersaglio sin troppo facie. Ma la mia previsione era completamente diversa nei contenuti: se quella parlava del divorzio di Berlusconi, la mia parlava del divorzio, del matrimonio della figlia e dei lutti subiti durante l'anno; e ciò non significa centrare un bersaglio facile ma 3 o 4 con gradi di difficoltà diversi.
Penso che qui si spegne definitivamente il percorso astrologico di ASTROMAUH che  ancora una volta ha fallito il suo tentativo di screditarmi

Qui invece il link al blog di Astromauh, spazio nato per fare Gossip su diversi  astrologi e per parlarne male:
IMPORTANTE: NEL BLOG DI CUI SOPRA (MA ANCHE IN ALTRI), SI COMMENTANO I MIEI CONSULTI, I MIEI ARTICOLI, LA MIA VITA PRIVATA PER SCOPI GOLIARDICI, IRONICI. DUNQUE ADATTO A TUTTI COLORO I QUALI DESIDERANO SCHERZARE O PRENDERE IN GIRO QUALCUNO. BUON DIVERTIMENTO.

leggi anche:

38 commenti:

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

in questo spazio verranno inseriti i post spazzatura di Maurizio Tonino e dei suoi simpatizzanti. Per post spazzatura intendo tutti quelli che spingono a una propaganda di tipo astro-politico, che sono offensivi, pregiudizievoli. E' il momento di far crollare definitivamente il pressapochismo astrologico e le critiche diffamatorie di questo individuo.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Maurizio Tonino in arte Astromauh ripete in modo maniacale che ha ripetuto le statistiche già fatte da Discepolo e ha ottenuto risultati diversi. Questo gli permette di asserire che i professori di statistica che hanno eseguito i calcoli non capiscono nulla e che lui, che non ha mai avuto un confronto con professori di statistica che potessero correggere i suoi calcoli, invece è nella ragione. A tale proposito sfodera una serie di grafici e calcoli pensando di impressionare. Questo non dimostra la sua competenza tranne che ai suoi simpatizzanti.

Anonimo ha detto...

Gentile Giusepope Galeota,

sono appassionato e praticante di astrologia attiva e seguo con curiosità le diatribe che da tempo rendono l'aria un pò più frizzante nel dibattito ormai autoreferenziale sulle RSM.
Devo dire che apprezzo la sua passione nel difendere il lavoro di Ciro Discepolo che poi è alla base della sua attività di astrologo.
Devo dire d'altro canto che alla sua passione un pò dogmatica e francamente fanatica non corrisponde un atteggiamento altrettanto coraggioso: nel post odierno lei ha messo un link a un blog veramente infelice che altro non è se non una caduta di stile del suo maestro, e lei si è associato alla denigrazione, mettendosi naturalmente dalla parte del capobranco, che la nutre con il suo affetto e la sua simpatia.
Se questo corrisponda a un complesso genitoriale più o meno pronunciato in lei non sta a me dirlo.
Ma sono certo che il suddetto Maurizio Tonino non sia un ignorante come dite, ma è un uomo che ha realizzato un sito astrologico, che comprende software gratuiti affidabili e programmati da lui.
iNoltre, si impegna con un fanatismo che rasenta la paranoia in statistiche complesse che comprendono decine di migliaia di dati da gestire. E lo fa pubblicando i risultati che poi un qualunque studente di statistica o professore che dir si voglia potrà verificare, validare , rigettare, canzonare ecc.

Lai mi sembra che invece, oltre a fornire repliche puramente stereotipate, citando solo l'opera di Discepolo (il che mi fa dubitare sulla vastità e accuratezza della sua formaziona astrologica)si metta anche a insultare e irridere una persona che invece dovrebbe rispettare perchè probabilmente su certi fronti ha qualcosa da insegnarle.
Inoltre le faccio notare che perfino nel suo stile di scrittura ricalca le orme del suo maestro, e se questo ai suoi occhi è un onore, ai miei indica che non ha ancora tagliato il cordone ombelicale per muoversi in modo veramente libero e tracciare il sentiero della "sua " astrologia, che serà peculiare perché , come diceva Barbault in un intervista su ricerca '90, rispecchierà i simboli del suo tema natale.

Cordialmente


Deucalione

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

gentile Deucalione la mia passione potrebbe apparire dogmatica ma l'opinione cambia nel momento in cui si apprende che la mia non e' una fiducia acritica verso Ciro Discepolo. Per comprenderlo bisogna studiare le regole dell AA che purtroppo Astromauh ha dato prova di non conoscere. Questo e' un fatto, non una supposizione e ormai e' palese a chiunque, tranne per chi ripone fiducia acritica nei confronti di questo truffatore *e ora ti spiego il perche' di questo appellativo* Il Link e' frutto di reiterate provocazioni che proseguono ormai da due anni *nel mio caso*, provocazioni maniacali, giunte dallo stesso Tonino che si spacciava anche per donna su Babysara. La mia educazione e pazienza mi ha portato a rispondere piu' di una volta e anche in modo esaustivo ad ogni sua domanda. Lui invece, ritornava a farmi le stesse domande quasi come se non le avesse mai ricevute e piu' volte ho replicato dicendo che doveva smetterla di importunarmi e di proseguire con la solita tiritera. Ma lui non ha mai ascoltato. Da qui abbiamo tratto la conclusione che ha dei problemi psicologici e gli ho anche offerto un appoggio per aiutarlo. Queste cose, caro Deucalione, tu non le sai... ma andiamo avanti con le spiegazioni

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Io non so se Maurizio Tonino sia un ignorante in tutto, ma sicuramente non conosce le regole dell AA. Ma cio' non gli impedisce di attaccare e criticare. Non so perche' si ostina a criticare qualcosa di cui ha dato prova di non sapere nulla. E le prove non sono immaginarie, sono tutte qui nero su bianco oltre che sul suo blog. Negarlo sarebbe un offesa gravissima all astrologia e dimostrerebbe inoltre che non si sta capendo nulla della conversazione. Pero' lui non accetta la cosa e allora cerca cavilli pur di ottenere la ragione quando invece dovrebbe essere umile per apprendere cio' che non sa. Chiunque ci guadagnerebbe ma lui si rifiuta, pone un muro davanti a se e non ascolta nemmeno. Puntualmente ritorna con le stesse provocazioni e allora si merita quei link se non peggio. Se non fossero provocazioni allora tornerebbe a riscrivermi considerando le spiegazioni che precedentemente gli ho fornito e direbbe di aver appreso qualcosa che non sapeva, e riformulerebbe la domanda sulla base delle nuove informazioni che prima ignorava. E invece no. Ma veniamo alla questione delle statistiche...

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Lui critica quelle di Discepolo e a me sta bene che ognuno abbia la propria opinione. Infinite volte ho replicato dicendo che i suoi calcoli non possono essere presi in considerazione perche' non avvalorati da professori di statistica. Quelli di Discepolo lo sono, e se dovessero risultare sbagliati allora dovremmo domandarci se quei professori avevano bevuto o meno. Ma ammettiamo per un attimo che siano un invenzione e che non esistano. Ammettiamo tutto quello che volete. La cosa piu' saggia da fare e' quella di sperimentare. In 14 anni ho verificato e la cosa e' come dice Discepolo. L ereditarieta' astrale esiste cosi' come altre leggi da lui scoperte attraverso le sue ricerche statistiche. Io ho solo sperimentato, verificato e applicato. Oggi sono reputato un buon astrologo e sin ora non ho ricevuto lamentele. La cosa funziona e la applico, altrimenti, se non funzionasse, la getterei alle ortiche. Astromauh ha risultati diversi e questo potrebbe dipendere da mille fattori. la verita' e' che mi fido dell'esperienza, cosa che lui diostra di non avere. Infatti lui fa solo calcoli matematici e non sappiamo se il campione sia viziato in qualche modo. probabilmente avra' un criterio rigoroso ma cio' non e' sufficiente senza la pratica sul campo.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Attraverso le leggi sull' ereditarieta' astrale mi diverto a sconvolgere i miei amici e questo mi convince sempre di piu' che funziona! Se lui ritiene che non funziona, allora non le utilizzi. Punto.
Dici che i miei interventi sono stereotipati. Se si criticano le regole dell AA e' ovvio che io debba rispondere riferendomi ad esse. E io ripeto quello che so, e che Maurizio Tonino non sa. Poi potremmo parlare di altri argomenti, come per esempio quelli di astrologia quantistica o di costanti universali, miei lavori originali e che non prendono spunto da alcun lavoro di Discepolo. Se si parla di AA e' inevitabile che io citi per filo e per segno quello che direbbe Discepolo, ma cio' non significa che io non so ragionare con la mia testa. Se tu conoscessi le regole dell AA, le avessi sperimentate e verificato che funzionano, in quale modo dimostreresti di ragionare col tuo cervello? e' sufficiente confermare le regole imparate e verificate per concludere che non si sa ragionare? Dimostreresti di ragionare col tuo cervello negando regole che funzionano? Mi pare contraddittorio. Ora potrai obbiettare che non funzionano affatto; ma le hai mai studiate? e per quanto tempo? E Siamo sicuri che le hai apprese bene? Confrontiamoci, vediamo se e' vero... Da mille confronti e' venuto fuori che ASTROMAUH non le conosce abbastanza, o affatto; ma critica lo stesso; e io per giunta sarei la persona che non ragiona. la cosa e' ridicola, ammettiamolo. La cosa potrebbe finire li: ognuno puo' credere in quel che vuole; ma e' un reato, un crimine parlar di cose che non si conosce e negarle. E' vergognoso tra l'altro negare risultati statistici e vantarsi dei propri risultati non avvalorati da una equipe di esperti. E[ stancante sopportare uno psicopatico che da anni non vuole ascoltare, non vuole imparare, che in modo maniacale riempie il suo blog di critiche basate su quello che sa; ed esso e' troppo poco se si tratta di AA o delle statistiche di Discepolo. Astromauh sara' un bravo matematico ma rimane il peggiore astrologo Italiano sino a quando non si decide a studiare le cose che non sa prima di criticarle. Caro Deucalione, ora conosci i fatti. Se avrai delle domande, delle perplessita' su qualcosa, non avere paura a pormele; qui si cerca di imparare e non di avere un atteggiamento xenofobo. E sappi che io ti chiariro' ogni dubbio su dei principi che ritieni non validi. Se poi nella pratica sul campo vedrai che la cosa non funziona, allora sarai libero di trarre le tue conclusioni e di dire che sono un visionario, acritico o che non ragiono con la mia testa. Ci si confronta educatamente e civilmente, cosa che con Maurizio Tonino non si puo' fare a causa dei suoi problemi compulsivi e maniacali. Mi spiace, ma le cose stanno cosi' e piu' volte ha rischiato la denuncia per stalking. ecco una dimostrazione delle sue fissazioni: il 90% del suo blog parla di me e di Discepolo. E' sufficiente un solo articolo per manifestare disapprovazione nei confronti di qualcuno. Oltre si diventa paranoici.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Ti consiglio di seguire le due campane in modo critico, senza prendere le parti di nessuno. Poni domande e poi valuta. Applica, sperimenta e poi ne riparliamo. Ma confrontati, non farti plagiare. ovviamente consiglio questo a tutti quanti; ma e' piu' facile deridere che mettersi in discussione. Un grosso abbraccio.

Anonimo ha detto...

Gentile Giuseppe,

seguire le due campane è quello che faccio da sempre e con passione, anche se per la verità spesso il dibattito ragggiunge livelli di inciviltà e infantilismo da far cadere le braccia..
Personalmente ho studiato e pratico, come detto, l'astrologia attiva e le rsm da alcuni anni con molto interesse e rispetto del lavoro di Discepolo e le consiglio pure a chi mi consulta.
Personalmente non trovo sia una cosa difficicle da praticare visto che le regole sono chiare e precise.
Detto questo, apprezzo la sua civiltà nei dibattiti e nei commenti, un pò meno i suoi interventi anonimi e un pò offensivi sul blog di astromauh.
Poi che astromauh sia un personaggio quanto meno mono maniacale e che abbia trovato la sua ragione di vita in un opera per lo più critica e negativa è un limite della sua natura, che immagino costelli molto l'asse vergine -pesci.
Solo una nota sulla statistica: Astromauh ha impiegato il campione usato da Gauquelin, e critica il metodo di verifica del valore trovato rispetto al valore atteso.
Detto questo, i meriti di Ciro Discepolo rispetto all'astrologia sono ben altri e ammesso che le sue statistiche fossero viziate questo non serebbe il primo caso visto che ,ad esempio, anche il lavoro di Krafft a inizio secolo è stato successivamente smontato dal Gouchon e in parte riconsiderato da Barbault.
E che le statistiche di Didier Castille sui matrimoni hanno mostrato una prevalenza di congiunzioni sole sole nelle sinastrie e gli altri aspetti entro i limiti della casualità.
E che perfino alcuni risultati di Gauquelin siano stati oggetto di analisi impietose dallo stesso Barbault ( si veda il trattato pratico di astrologia).
Nella scienza e nella ricerca il dibattito dovrebbe procedere sul controllo continuo e la verifica, non solo quella autocertificata, ma anche quella dei pari, dell'ambiente e non solo sulla base di reazioni viscerali o sui bisogni del singolo.
E questo forse il vero problema: l'ambiente astrologico è completamente privo di filtri in entrata e in sucita, praticamente il campo è aperto a una messe di sciocchi e di presuntuosi che producono lavori risibili con conclusioni pressochè nulle, oltre a essere grossolanamente ignoranti del sapere antico.
Vi sono poi gli astrologi "seri" che però sono anch'essi eterogenei: ci sono quelli che fanno gli oroscoponi e poi dicono che sono solo un gioco, quelli che usano le rsm, quelli che ne parlano male senza riscontro, quelli che usano i transiti, l'astrologia vedica, la karmika, quella dettatagli dal nonno defunto apparsogli in sogno...
Un universo caotico e senza regole deontologiche, dove nessuno peraltro risponde giuridicamente di quello che fa, parlando spesso a persone fragili, in difficoltà, usando grossolanamete la psicologia, le previsioni e le letture dei transiti ecc.
Tutte cose che ad esempio, se le facesse uno psicoterapeuta, potrebbe finire sotto processo...
Questa eterogeneità e trionfo dell'individualismo sono aspetti molto gravi che nuocciono al bene dell'astrologia e dei consultanti.
Perlomeno credo che gli astrologi cosiddetti "seri" dovrebbero finalmente decidersi a costituirsi come sfaccettature di un unico sapere, ma forse mi sembra di cheidere troppo a una genìa di uraniani.

Cordialmente

Deucalione

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Condivido tutto al 100% e credo fermamente nel confronto nell'umiltà e nello studio dei grandi del passato. Solo su di una cosa vorrei obbiettare: le considerazioni di Astromauh sono discutibili e non verità assoluta se si basano su premesse insufficienti. Per esempio, una delle sue analisi del campione PARIS5 (se non sbaglio) mirava a individuare gli aspetti più frequenti nelle coppie sposate; ma il lavoro di Discepolo invece si riferisce alle coppie sposate e CONSOLIDATE, cosa che ovviamente porta a risultati diversi. Mille volte è stato detto al sig TONINO di rivalutare i suoi studi sulla base di queste premesse; ma lui va in tilt (ha la Luna in aspetto dissonante a Mercurio?)e non ragiona. Dunque continua a offendere e calunniare. Dopo anni e anni di offese qualcuno comincia a infastidirsi. Allora qui bisogna evitarlo oppure rispondergli per le rime. Certe volte non è possibile tacere sopratutto quando calunnia e allora risulta necessario replicare a causa dell'atteggiamento esasperante. Anche se il comportamento fosse poco edificante, alle volte è l'unica possibilità di scelta sopratutto se viene calpestato il lavoro, la rispettabilità, l'onestà morale e intellettuale di una persona. E per quale motivo dobbiamo far sbraitare un soggetto del genere che infanga e blatera di aver trovato cose che screditano astrologi, quando in realtà non conosce in modo approfondito ogni cosa? La sua è solo una battaglia politica! Portasse avanti i suoi studi e diffondesse i risultati senza calpestare nessuno. Non ci vuole molto; altrimenti sono costretto a mostrare pubblicamente la sua incompetenza ed eventualmente a tirare nuovamente in ballo articoli come questo.

Anonimo ha detto...

Resta solo da capire quali parametri fanno si che le coppie si possano considerare consolidate; non credo che stare insieme da vent'anni sia un indizio di solidità, visto che ad esempio si potrebbe parlare di un sordo rancore tra i due soggetti, protratto nel tempo.
Allo stesso tempo non sappiamo se persone con una sinastria perfetta non divorzino dopo un mese.
Occorrerebbe compilare dei questionari di verifica oppure controllare gli aspetti reciproci e "scommettere" che e le coppie che daranno risposte il più possibile vicine all'ideale di coppia che si ricerca siano quelle in cui, ad esempio, non vi sono aspetti negativi tra i luminari, venere, marte e saturno. Oppure altre query del genere.
Dopo di che effettuare le opportune verifiche.
Puoi imamginare che il lavoro prearatorio di una simile ricerca richieda un equipe eterogenea per competenze, come quella messa in piedi da Gauquelin, sua moglie e i loro allievi.
un occhiata al "dossier delle influenze cosmiche" sarebb eilluminante a questo proposito: gauquelin ha cercato , prima d contare le posizioni di marte nel tema di vedere, attraverso dei questionari quali sarebbesro le caratteristiche ad esempio che un militare dovesse avere.
Poi isolato il quadro caratteristico più frequente lo ha confrontato con le caratteristiche planetarie che la tradizione attribuiva a Marte.
E alla luce di questo ha considerato probante la qualità di marte dominante nei militari.
E anche piuttosto inattesa e discrepante la prevalenza di venere negli assassini.
Corrispondenza che Barbault ha motivato in senso psicanalitico, riferendosi a una carica erotica inespressa e pervertita.
Se non si procede in modo così stringente ci si limita ad osservare dei "fenomeni spontanei" che però non ci danno alcun vero parametro qualitativo.



Deucalione

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Discepolo ha un esperienza di oltre 100.000 casi e questo lo ha spinto a formulare delle regole che non vogliono essere conclusive ma la "conditio sine qua non" per continuare un lavoro di ricerca in questo campo. Attraverso le confidenze dei consultanti e altri parametri, lui ha definito quelle coppie di soggetti che si sopportano, da quelle di chi si ama per davvero, da quelle di chi non si sopporta proprio. Io parto da queste basi, ma sappiamo che una coppia regge anche in presenza di quegli aspetti che penalizzano il rapporto. Ciò dipende da tantissimi fattori. Io penso che possano esistere altre variabili di tipo astrologico, come per l'appunto quelle sulla dominante delle zone Gauquelin.
Per quanto riguarda la questione di Venere legata al mondo degli assassini io non mi meraviglio dato che l'ho constatato pure io. Questo dimostra che ragionando per analogie tante volte potremmo essere tratti in inganno: questo dipende dal fatto che sappiamo ancora poco di ogni caratteristica espressa da un pianeta.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Astromauh pubblica a questa pagina

http://astromauh.blogspot.com/2011/08/sei-fisionomista.html

una mia foto con alcuni commenti. Ha sprecato ancora energia per parlare di me. Non è forse ancora pubblicità? Forse non ha capito che prima o poi la gente se ne accorge della sua incompetenza e non so sino a che punto gli conviene continuare. mah.....

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Sul Blog di Astromauh un certo Sargon scrive:
Anonimo ha detto...
La vera foto è la 1. La 2 è compressa nel senso della larghezza del 4% circa.
Quanto al soggetto, non dovresti dargli importanza. E' bravino, d'accordo, forse ha addirittura un'intelligenza leggermente superiore alla media, ma come tutti i seguaci di Discepolo, ha GRAVI problemi, e mi stupisce che uno con problemi come i suoi tenti di risolvere quelli degli altri.
Chi è Al Rami? Basta leggere come parla di sè sul blog del suo maestro. Al di là di tutte le chiacchiere, la realtà è quella di un uomo che viaggia verso i 40 anni, eppure non ha saputo ancora (!) trovare una sua strada nella vita, un impiego stabile, una sua autonomia. Papà è ancora quello che gli procura il mangime, perchè le sue apparizioni di astrologo in tv non gli fruttano un euro (detto da lui stesso). E' insomma il classico bamboccione... uno più cattivo di me direbbe fallito, ma in fondo è troppo simpatico per volergli male.
Fin qui niente di grave, si tratta di una situazione abbastanza frequente tra i giovani, specie al sud. Il problema è che Al Rami è bamboccione anche nella psicologia.
Soffre di un complesso paterno irrisolto, a cui cerca sollievo attaccandosi a una figura autorevole estranea alla famiglia. Se non avesse Discepolo, è presumibile che lo farebbe con uno psicanalista. Di suo non ha pensieri: i suoi pensieri sono presi a prestito dal maestro. Non ha autorevolezza, non ha forza di carattere, non ha alcuna identità virile: lo si può vedere da come riempie i suoi commenti di "hahaha" e "hehehe", simile a un moccioso che mostri la lingua per fare dispetto. Ogni volta che deve fare una cosa qualsiasi, si sottopone al vaglio del suo dio, cui risponde sempre "signorsì” e di cui attende il consenso financo per andare al cesso.
Insomma, una cosa patetica - e tu lo prendi sul serio?
Una sola cosa gli dovresti dire: CRESCI BAMBINO MIO, CRESCI! SEI ANCORA IN TEMPO... MEGLIO TARDI CHE MAI!

Sargon
tratto da: http://www.blogger.com/comment.g?blogID=8216130758320931758&postID=682726737631066823&page=1&token=1312500651601

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Non conosco questo Sargon (che non ha nemmeno il coraggio di firmarsi con nome e cognome per paura di essere smascherato e denunciato). Rimane da comprendere per quale motivo ha questo astio nei miei confronti. Il soggetto asserisce che io abbia un complesso paterno, eppure non è uno psicologo. Non so se è un astrologo e cone me non ha avuto mai un confronto. Dunque il suo parere è solo chiacchiere da giornalista di cronaca rosa. Scrive che non ho pensieri miei, eppure tutto il mio blog è pieno di lavori originali e indipendenti. Non avrei autorevolezza eppure, sono stimato, apprezzato da chiunque, e il mio blog, ne è la conferma, grazie alle continue richieste di consulti e ringraziamenti per il mio lavoro. Inoltre grazie al potere dell'argomentazione ho sbaragliato ogni illazione del sig Tonino Maurizio. Cosa potrei desiderare di più?
Ne avesse azzeccata una! nemmeno quella che a me provvede mio padre, visto che non c'è più.

secondo Sargon, io dovrei crescere. Secondo voi, cosa dovrebbe fare questo Sargon?

anonimouse ha detto...

Vorrei anch'io, per quanto non apprezzi generalmente intervenire in diatribe a me estranee, se non persino talvolt davvero sciocche e forse evitabili, su tale questione... La quale peraltro forse dapprima dovrebbe essere, con maggiore studio, perseveranza ed esperienza approfondita... In ogni caso, non ritengo sia poi cosi interessante, su una questione che definirei meramente teorica-interpretativa, almeno per quanto a me possa parere; lasciarsi come peraltro scritto dallo stesso Deucalione cosi come Alrami andare ad inutili offese, per mere diversità di vedute... nonchè su questioni che ribadisco, forse sarebbe estremamente più opportuno dapprima approfondire e poi megliio dibattere o discutere.
E per quanto, sinceramente ancora non conosca approfonditamente la tecnica dell'Astrologia Attiva, ritengo che sia comunque interessante, almeno sotto l'aspetto di eventuali migliori precisazioni dei possibili potenziali effetti dei transiti annuali, nell'ambito dei diversi settori della vita di un individuo, da intendersi e considerarsi, comunque sempre combinatamente. Se poi consideriamo, che la semplicità talvolta palese delle sue regole, credo poi non cosi facilmente discutibile, soprattutto se supportate da un'adeguata conoscenza di chi le avesse da anni studiate, come credo abbia fatto Al Rami; non vedrei perchè perdere ulteriore tempo in inutili sprechi di parole, insulti od ulteriori discussioni, a cui inviterei peraltro lo stesso Al Rami ad astenersi...

Anonimo ha detto...

Sargon è solo invidioso. Lascialo perdere! Tiattaccano perchè non sono capaci di replicare con il cervello.
Metil.

Anonimo ha detto...

EGREGIO SIGNOR SARON COME SI FA A GIUDICARE UNA PERSONA SE NN LA SI CONOSCE DAL VIVO?O MEGLIO SE NN LA GUARDA NEGLI OCCHI MENTRE SI PARLA?CONOSCERE REALMENTE LA PERSONA NOMINATA?CONOSCE LA SUA VITA?CONOSCE LE SUE EMOZIONI?TUTTO QUELLO CHE LEGGO SCITTO DA LEI SU QUESTA PERSONA NN E'VERITIERO PRIMA DI GIUDICARE E' MEGLIO ACCETTARSI....UN'ALTRA COSA....Lì DOVE L'IGNORANZA PARLA L'INTELLIGENZA....SORRIDE IN SILENZIO

Anonimo ha detto...

che schifo quest SArgon. Io so che tanti parlano alle tue spalle ma li lascio perdere perchè sono nullità.
Luigi B.

Anonimo ha detto...

Giuseppe devi valere tanto perchè questo sedicente Sargon ti attacchi in questo modo .....Caro Sargon lo sai anche tu che gli invidiosi fanno solo ALLUNGARE e AUMENTARE la vita al loro oggetto di persecuzione ......Io e altre persone a cui Giuseppe ha dato direttive giuste, in momenti cruciali della loro vita.....e abbiamo creduto e INCREDIBILMENTE VERIFICATO costatandone la bravura e la professionalità delle previsioni di Giuseppe il quale riesce con metodiche sempre più raffinate, oggetto dei suoi comprovati studi .
IO NON SO CHE FARMENE DI LEI ...che si cela .....dietro a questo nomignolo che mi ricorda Satana invidioso ex angelo caduto negli Inferi .Vai a fare compagnia nel suo regno buio che noi fortemente rinneghiamo. Sono una persona che ha studiato Astrologia morpughiana e di Ciro Discepolo e...tengo a precisare ho frequentato corsi insieme a eccellenti nomi nel campo della Psicologia e Psichiatria ...
Giuseppe tieni duro...dà retta a me che me ne INTENDO ....Più tu vali e più nemici troverai ....ma in compenso avrai onori e qualifiche che meriti da autorevoli studiosi del tuo campo e non.
Evviva Giuseppe Al Rami Galeota!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Al di là di quanto uno possa credere o non credere sul discorso astrologico,mi pare che certi commenti un po' denigratori e ridanciani diretti alla persona di G.Galeota siano totalmente inutili e puerili.G.Galeota sa il fatto suo,prova nè è il fatto che molti lo sostengono più di quanti lo bacchettino.

Roby C. ha detto...

Dopo aver letto le farneticanti parole del Sig Saron,mi sento solamente di suggerire a tutti gli amanti dell'astrologia, sia che approvino alla grande quella del maestro Ciro Discepolo detta Astrologia Attiva sia i seguaci di altre branchie di non prestare attenzione a gli insulti di persone nate solo per spruzzare odio e calunnie senza senso.
Per Giuseppe e per tutti i veri studiosi di astrologia suggerisco l'unica arma veramente potente contro questi personaggi...... IGNORARLIIIIIIII.....LASCIARLI NEL LORO BRODO!!!! Non dargli corda, ma tagliargliela...

Un caro abbraccio Giuseppe!!!!!

Roby

Anonimo ha detto...

Se a qualcuno non piace G.Galeota,può sempre cambiar strada senza arrivare a inscenare penosi teatrini ridicolizzanti sulla sua persona;tra l'altro i suoi successi come astrologo e i complimenti che giornalmente gli arrivano da tutti quelli che s'imbattono in lui parlano chiaro.Certamente non hanno peso 3-4 gatti che gli remano contro con modi pietosi.

il suo miglior amico.

Grazia ha detto...

Non riesco davvero a capire il perchè di tutto questo accanimento nei confronti del caro Giuseppe Al Rami, amico oltre che mio astrologo di fiducia... Un ragazzo in gamba, che da anni studia e s'impegna per crescere in un campo molto affascinante ed allo stesso tempo difficile, soprattutto a causa della riluttanza di molta gente che è scettica al riguardo!!!!
Ora, io non mi sono soffermata più di tanto a leggere tutti i commenti, ma ho compreso che c'è dell'astio da parte di tale Saragon...
Io penso che due possano essere i motivi di tale accanimento: o si tratta di un individuo con alle spalle brutte esperienze in questo settore, qualcuno che ha avuto la sfortuna di imbattersi in qualche ciarlatano, cosa che comunque non giustificherebbe le sue offese nei confronti di Al Rami, il quale è una persona seria e non certo un truffatore.
Altra ipotesi è che Sargon, o come si chiama, altri non sia, se non un astrologo fallito, il quale tenta di screditare gente in gamba per invidia ed incapacità personale.... Ma questo è solo il parere di un'appassionata di Astrologia, che ha avuto il piacere di conoscere Al Rami e di usufruire della sua capacità previsionale, qualità che si unisce ad una grande umanità ed umiltà!!!!!!

Anonimo ha detto...

ciao Al Rami ho letto tutte le scemenze di questo BLA BLA farebbe meglio a prendersi una vacanza e rilassarsi magari in una farm rilassante ,lui è il nulla Discepolo è conosciuto in tutto il mondo in campo astrologico e tu sei il miglior allievo sia come preparazione che come persona perbenr ilresto è solo bau bau miciomicio.Sono appena tornata dal mio viaggio di riv.e mi sento troppo bene per parlare ancora con questo balordo che pesta lo coglie baci Eleonora

Mary B ha detto...

Ciao Giuseppe Al Rami, sai come si dice: quando la volpe non arriva all'uva... Dice che é acerba. Lasciali parlare, finché avranno fiato. Ignorali.

Un caro abbraccio.

LauraG. ha detto...

Da buona apprendista astrologa con dominante Giove che mi rende molto "fumantina" e facilmente irascibile a primo acchito verrebbe voglia di insultarlo un individuo così.. Però poi,pensandoci meglio,risulta inutile prendersela per critiche simili. Le critiche migliori provengono da coloro che conosci,che ti conoscono e che ti stanno accanto,non da individui di bassa lega che puntano alla critica spietata,vuota e inutile.
Continua così Giuseppe!

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

grazie a tutti per il sostegno e per le belle parole. In effetti si tratta di gente davvero strana: mi offendono gratuitamente, senza alcun motivo, senza che io abbia mai fatto loro qualcosa di male, e per giunta, quando giustamente vengono ammoniti da voi, c'è chi prende le loro difese. Questa è la cosa più assurda che potesse capitare in tutta la mia vita! mah.....

Marcello Phoenix ha detto...

Ormai dovremmo averci fatto il Callo su chi purtroppo giudica gli altri senza sapere gli sforzi e gli studi che ci sono dietro e il tempo e le spese che ci voglio per mettere in pratica questa disciplina; giustamente ogni uno può difendere la propria Astrologia o altra disciplina collaterale o opposta senza però pretendere di confutare quella degli altri a meno che non vi siano prove matematiche inconfutabili al riguardo cosa complicata da verificare via WEB e anche se ci fossero non giustifica la maleducazione o critiche non costruttive e altre amenità [che anche io ho subito nei miei sitiforumblog tempo fà ]che non portano nessun miglioramento da entrambe gli schieramenti. Ancora + grave è quando si parla male dell'operato altrui senza anche quì avere una conoscenza completa del soggetto in questione forse si possono giustificare le antipatie le divergenze sui metodi o il come divulgare la materia ok il resto nò in un contesto civile ed equilibrato...esprimo solo la mia solidarietà a prescindere dalle nostre esperienze nel campo...

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Astromauh ha costruito un intero blog per provocare me e Ciro Discepolo. Si può fare finta di nulla per non cedere alle provocazioni; ma tante volte è difficile e allora si arriva a esplodere con offese che secondo me sono meritatissime. E io mi domando: come si fa a sostenere una persona che vive come un parassita cercando di screditare chi non può soffrire? Qualcuno dice che se esiste chi ama il razzismo e la violenza, è naturale che esista anche chi sostiene un individuo del genere. Ogni volta lo smentisco, non ne becca mai una eppure lo difendono! Il mondo è bello perchè è vario; ma purtroppo esistono anche queste persone e ce le dobbiamo tenere....

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

mi ha fatto morire dal ridere quando ha asserito "io sono una brava persona"!!!
Se le brave persone cercano di provocare ogni giorno, se le brave persone dicono di cercare la verità ma poi censurano post dove vengono smentiti, se le brave persone cercano la verità ma non sono disposte ad ammettere di non sapere nulla, allora vuol dire che ho sbagliato tutto e che per essere una brava persona devo essere esattamente come lui: devo aprire un nuovo blog, puntare un soggetto qualsiasi e cercare di screditarlo costi quel che costi, stordirlo con le stesse domande/affermazioni ripetute otto miliardi di volte, commentare ogni singolo post e manipolarlo a mio piacimento, crearmi una schiera di seguaci pronti a parlare male del prossimo, per puro divertimento, anche se non lo conoscono, e il gioco è fatto! Ah, è importantissimo poi negare le evidenze, negare tutto, è ancora più importante non studiare l'astrologia ma criticare per il piacere della critica. Allora sarei una bella persona!!! E' naturale che la persona presa di mira prima o poi si arrabbierà; ma chi se ne importa? Tanto avrò la mia schiera di belle persone che mi difenderanno. Povera Italiaaaaaaaaaaaaaa

Anonimo ha detto...

Sig. Sargon, le sue parole hanno poco valore, non solo perchè deliranti, ma perchè scritte da chi non ha il coraggio di firmarsi col suo nome: sa di fare brutta figura e di subire una controrisposta del tipo da lei fatta nei confronti di Al Rami. Ho conosciuto Giuseppe, pochi anni fa e mi trasmise umiltà, semplicità e grande professionalità. Mi spiegò la netta differenza fra la scienza dell'astrologia e l'oroscopo. Sono molto scettico, però lui fu abbastanza convincente nel spiegarmi cosa fosse l'astrologia.Dell'oroscopo già sapevo che era una farsa. Nonostante non credessi alle "stelle", alcuni mesi fa mi sono rivolto a lui per una consulenza: ebbene, ha azzeccato tutto: tutto ciò che mi è accaduto nel 2010-11 e come mi sarebbe accaduto fino alla data del mio compleanno. Quando gli dissi: "Giusè, hai azzeccato tutto..." lui non ha battuto neppur ciglio, dava tutto per scontato, era sicuro delle sue previsioni...
Questione BAMBOCCIONE. Non conosco i fatti personali di Giuseppe, ma se fosse vero che sia un "bamboccione" avrebbe tutta la mia STIMA. Sicuramente non è un leccino raccomandato come tanti parassiti che "lavorano" (eufemismo) alle spalle del contribuente o di un padrone a cui deve leccare ogni giorno. Bamboccione è un aggettivo "coniato" da un parassita della società, ovvero, un politico...il che da dice tutta. Le sue parole di disprezzo ne confronti di Giuseppe Al Rami, sono sintomo di un complesso di conclamata inferiorità verso il prossimo (nel caso specifico di Al Rami). Su dai, invece di esser invidioso ("patologia" che fa male al fegato) provi a non criticare gli altri senza essersi fatto prima un esame di conoscenza...
Martino Franco Pugliese

Anonimo ha detto...

Conosco personalemente Giuseppe e soprattutto per quanto rigurda il "transfert" con il "padre Discepolo" lo trovo assolutamente fuori luogo.E' tutto pretestuoso quanto raccontato.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Non solo sono pretestuosi, ma anche malvagi: dal blog di Astromauh partono una serie di blogger pronti a commentare malamente i miei post, insinuando che i miei consultanti siano insoddisfatti delle mie prestazioni. Quando invece viene fuori il contrario, chissà com'è, spariscono e la loro lingua velenosa non ferisce più: e non vengono nemmeno a chiedere scusa... HGan scelto di aderire al blog adatto per loro. Qui non sono ben accetti.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Astromauh non si rassegna e rincara la dose pubblicando post deliranti. Era ovvio che doveva giocare tutte le sue carte dopo aver accusato il duro colpo di essere abbandonato da molti dei suoi lettori: questo capita alle persone che fanno del male al prossimo.

Anonimo ha detto...

questo Astromauth è sopratuto un astrologo molto ignorante, ad esempio ignora persino che la luna in certi casi può essere retrogada

Marco

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Ciao Marco, la Luna non può essere retrograda. Questo che significa? Che il suo obbiettivo è mettere in luce errori veri o presunti. Invece non è successo mai che lui abbia ammesso tutti i suoi: per esempio, infinite volte ha commesso la fallacia dell'ignoratio elenchi e ha pubblicato un post per dimostrare che non era vero; ma la sua mossa p stata un suicidio perchè così tutti hanno potuto vedere dove stava l'errore e che lui invece si era concentrato a guardare altro. Volutamente? o perchè non ci arriva? non lo so. Inoltre non ammetterà mai delle volte in cui è crollato dinnanzi alle mie spiegazioni che dimostravano inequivocabilmente di come lui non conoscesse le regole dell AA.
Insomma, Errare è umano, ma mostrare gli errori degli altri o vederne dove non ci sono, è diabolico sopratutto se non si ammette che tutti possiamo sbagliare, sopratutto lui che ha deciso di commentare le regole dell AA. Che serietà è questa? Ecco perchè è il peggiore astrologo Italiano.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

E tu, come consideri una persona che lavora notte e giorno a cercare errori di altri astrologi e che la maggior parte delle volte ne vede dove non ci sono? Come consideri una persona che per anni tormenta sempre con la stessa domanda a cui ha avuto risposta? Come consideri una persona che per dar spessore alla propria teoria sconfina in campi che non c'entrano nulla (come per esempio parlare della mia vita privata)? Come consideri chi lo segue ea ruota libera nell'intento di offendere? E sopratutto, come reagiresti se capitasse a te?