DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

mercoledì 1 maggio 2013

Nuove specie animali

 
Ciao Giuseppe,
sono capitata per caso sul tuo sito, avrei da chiederti un piccolo consulto.
Vorrei sapere se la mia Lei tornerà da me. Sono stata lasciata a fine novembre 2012 e aimé, se pur conducendo una vita piuttosto ricca e "felice", spero ancora che torni da me. C'è un periodo più favorevole in cui io possa fare qualcosa affinchè torni?
 Grazie 


Sotto il profilo sentimentale questo qui è un tema che non mi dispiace affatto visto che Venere si trova sulla cuspide della VII^ casa e in ottimo aspetto con Sole, Luna, Mercurio. L'unico neo è dato dall'opposizione a Giove che in alcuni casi porta esagerazioni nelle questioni sentimentali ed eccessi nei piaceri, cosa tra l'altro esasperata da fortissimi valori Cancro che in un contesto 6^/VII^ casa portano l'instabilità delle relazioni di coppia a causa di evendtuali infedeltà inflitte o ricevute. Inoltre abbiamo un'orribile congiunzione Marte-Saturno sul MC che oltre a parlarci di gravi problemi di tua madre o tra te e tua madre, indica pure dei grossi problemi a livello psicologico poiché comporta quasi sempre dei blocchi. Questo può manifestarsi nella sfera delle relazioni portando molte problematiche. Non dimentichiamo infine l'opposizione Luna-Nettuno che contribuisce ad alimentare stati di confusione e paure; ma il tema pare voglia contenere elementi equilibranti che possono ridurre notevolmente le lacerazioni interne e abbiamo infatti una congiunzione Sole-Luna nella fase precedente a quella di Luna nuova. Questo significa che l'equilibrio è mantenuto a patto che ci sia un qualche tipo di finalità nelle relazioni. La fine del tuo rapporto è giunta in maniera del tutto inaspettata come un fulmine a ciel sereno. Urano è nella 5^ casa di rivoluzione mentre Giove transita in 5^ casa radix. Non è la prima volta che con un transito del genere finiscano delle relazioni. Per esempio anche a me questo transito ha portato la fine di un amore importante. I prossimi mesi sono davvero pessimi se ti aspetti un ritorno: no, io vedo piuttosto altre discussioni.
Dal 10 giugno io vedo invece qualcosa di positivo, ma non so se si tratta di un ritorno o di un nuovo amore inaspettato a ridosso del giorno del tuo compleanno. Il prossimo anno astrologico a partire da esso, è ottimo sotto il profilo lavorativo, ma molto movimentato per l'amore. Immagino moltissime avventure per via di Marte nella 5^ casa, senza contare che Giove, a settembre sarà pure congunto alla tua VII^ casa radix e questo mi fa pensare a una nuova unione confermata tra l'altro da Venere nella VII^ casa di rivoluzione. In sostanza, molte tensioni, litigi, ma pure una forte spinta sessuale e la possibilità di costruire una nuova relazione, ma sempre dopo il tuo compleanno.

Passiamo a un altro caso:

 Ciao Al Rami, ti disturbo per sottoporti un quesito di tipo, per così dire, “metodologico”.
Premetto che nell’analisi di una Rs mi attengo alle 30 regole del Maestro Discepolo. Quindi parto dalla posizione dell’Asc. di rivoluzione rispetto al tema Rdx, poi passo a quella di eventuali stellium o del Sole nelle case di rivoluzione, alla posizione di Marte e degli altri malefici, ecc., sino a giungere allo studio dei pianeti benefici quali Giove (salvo l’effetto bistabile) e Venere.
Ciò posto ed arrivando al dunque, se il consultate dovesse chiedere non "semplicemente" un’analisi della Rs ma qualcosa di specifico per l’anno a venire relativamente, ad esempio, alla situazione sentimentale o alla salute, al lavoro, ecc. da dove partire? dall’esame della posizioni di Venere per l’amore ad es. o conviene sempre partire dal primo punto della scaletta di Discepolo? personalmente segue sempre il canovaccio tracciato dal Maestro, anche perché un anno con un Asc. di rivoluzione in 1° Rdx, un Sole in 6° di rivoluzione e, per esagerare, uno stellium in 12° non può far presagire nulla di buono neanche dal fronte dell’amore o del lavoro, ecc. anche se avessimo, ad es. una Venere in 5° (amore) o un Giove in 10° (progressi professionali).
Tu cosa ne pensi? come ti comporti?
Grazie per l’attenzione e, se il tema può essere di un qualche interesse, per l’eventuale risposta. Saluti affettuosi da un “discepollo”.

Facciamo un esempio: l'allenatore Mourinho aveva un cielo pessimo quando vinse tutto quel che era possibile vincere. Però aveva Venere in 6^ casa. Questo significa che
1) i benefici in ogni caso funzionano come dovrebbero funzionare
2) i malefici possono rovinare l'effetto positivo dei pianeti benefici, ma non necessariamente
3) i malefici possono agire in contesti diversi da quelli toccati dai benefici


Altro esempio:
Avevo Nettuno in 5^ casa di rivoluzione mentre Urano si congiungeva alla cuspide della VII^ casa e un ascendente in I^ casa di rivoluzione. Giove di rivoluzione era sulla cuspide tra I^ e 2^ casa. Quell'anno incontrai la persona più importante della mia vita. A dirlo furono i transiti però la RS disse la natura di questa relazione che appunto fu "Nettuniana", o meglio con persona Nettuniana. Giove in I^ fece il resto. Ovviamente l'ascendente in I^ casa mi arrecò guai micidiali e a causa della relazione che iniziai, fui licenziato a causa di un malinteso (ancora Nettuno in 5^, ma pure Urano in 6^) Allora:
1) le RS vanno lette considerando pure i transi
2) le rivouzioni solari vanno lette nell'insieme.

Una visione schematica come quella di molti altri astrologi, non è possibile: l'interpretazione è un arte, non un'analisi di pianeti come se fossero compartimenti stagni.
In merito all questione dei Disce-polli te ne devo dire una che rasenta l'assurdità più totale: ora sono io che dovrei chiedere scusa per aver messo in pubblica piazza quel che in un gruppo privato si dice di me! Non ti sembra ridicolo e divertente?  Lo sai che sono un Sagittario moralizzatore che deve bacchettare sempre chi si comporta male!  Naturalmente c'è chi è più profondo e non ci è cascato alle strategie di quella persona.  Questo significa che ci sono, menomale, persone che ragionano e non son solo i Disce-polli, ma pure animali appartenenti ad altre razze e specie bizzarre. Inoltre la stessa mi manda a dire che se ho qualcosa da replicare dovrei farlo direttamente a lei; ma questo è assolutamente assurdo dato che non ha fatto lo stesso con me. Che razza di logica è questa? 

Te lo spiego io: si tratta della logica di una nuova specie animale a cui tutto è dovuto: il Leon-gufo.

 
Ecco il comportamento e le abitudini:
l'obiettivo è quello di essere il Re della foresta ma non ama agire in piena luce: si nasconde nel buio e trama nell'ombra.
Si ciba prevalentemente di astrologi, meglio se Disce-polli; solo che non sempre essi si fanno catturare e fregare.
Le strategie di caccia sono queste: prenderne uno di mira e poi gufare con altri Gufettini simpatici e carini che poi si avveneteranno sulla preda.
In sostanza la strategia di caccia è quella di indicare la preda e poi spingere altri nimali ad assalire. Tra questi possiamo trovare gli Orangobau

  
oppure gli  Scimpacheco
   
ma pure i Maialoca
   
e naturalmente i Super-scoiattoli

Diciamo che il Leon-Gufo non ama esporsi molto e sporcarsi le zampe ed è per questo che spinge altre specie animali a compiere il lavoro di procacciargli il cibo: si tratta di una specie pulita, profumata e ben curata che ama trascorrere il suo tempo in un nido imperiale, costruito con i migliori legni pregiati. 

In base a cosa sceglie la preda?
Booooo? Questo rimane ancora un mistero. Pare che ciò sia giustificato più da un capriccio che da una scelta razionale e ragionata. Infatti pare che il Leon-gufo non sia un animale che agisca per difesa; oppure se ciò avviene è perché probabilmente pensa di aver ricevuto attacchi che in realtà non esistono. Per il momento i moderni zoologi stanno ancora indagando questa nuova specie animale per capire il perché di certi suoi comportamenti.

1 commento:

marcelloviv ha detto...

Grazie per la risposta e divertenti le nuove specie animali.
Ciao