DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

domenica 4 ottobre 2015

I dispositori in astrologia


Per ottenere più informazioni a proposito delle Case astrologiche, possiamo avvalerci della tecnica dei dispositori. Di che si tratta?

Il dispositore è il pianeta governatore di un segno:
Il Sole è il governatore del Leone;
La Luna del Cancro;
Mercurio dei Gemelli e della Vergine;
Venere del Toro e della Bilancia;
Marte dell'Ariete;
Giove del Sagittario;
Saturno del Capricorno;
Urano dell'Aquario;
Nettuno dei pesci;
Plutone dello Scorpione. 

Ogni segno astrologico è collocato all'interno di una Casa così che possiamo dire che ogni pianeta è dispositore di una Casa.
Il pianeta che è collegato al segno contenuto nella I Casa viene detto dispositore della I Casa; il pianeta del segno contenuto nella 2^ Casa è detto dispositore della 2^ e così via per tutto il resto.

L'obiettivo è capire in quale Casa si colloca il dispositore di un'altra. Facciamo un esempio pratico: la mia I Casa è in Vergine; il governatore della Vergine è Mercurio e quindi il dispositore della I Casa è Mercurio. Dove si trova Mercurio nel mio tema natale? Nella 5^. Allora possiamo dire che il dispositore della I è in 5^. Questo mi fornisce altre indicazioni a proposito della mia I Casa. 

Il dispositore è diverso dal governatore: se la mia I Casa è in Vergine è Mercurio il suo governatore; ma se parliamo del governatore della I Casa è sempre Marte così come per la seconda è Venere, per la 3^ mercurio etc. etc. perché esiste analogia tra segni e Case. Però se parliamo del pianeta governatore di un segno all'interno di una Casa, esso viene detto dispositore. 

Altro esempio: la mia VII Casa poggia sul segno dei Pesci. Il governatore del segno è Nettuno. Possiamo dire allora che Nettuno è il dispositore della VII Casa. Dove si trova Nettuno nel mio TN? In IV. Ciò significa che il dispositore della VII si trova in IV. 

Ancora un altro esempio: la mia 5^ Casa è nel Capricorno e il governatore del segno è Saturno che si trova in 11^ del mio TN. Quindi avremo che il dispositore della 5^ Casa è in 11^ e questo fornirà ulteriori indicazioni a proposito della mia 5^ Casa.

Quindi la Casa in cui si trova il dispositore di un segno, ci fornisce indicazioni a proposito della Casa che dispone. Cioè, le informazioni contenute dalla Casa in cui si trova un pianeta ci aiutano ad avere informazioni per completare la lettura di un'altra Casa. Nell'esempio precedente, sapere che Saturno si trova in 11^ ci aiuta ad avere più informazioni a proposito della mia 5^ Casa. 

Se la 5^ Casa riguarda gli svaghi, sapere che il dispositore si trova in 11^ significa (la Casa delle amicizie e dei progetti) significa che la nostra capacità di svagarsi è in qualche modo collegata alla amicizie o alla progettazione. Se la VII Casa riguarda il partner, sapere che il dispositore è in IV (la famiglia, la casa) significa che il partner verrà a vivere nella propria casa o sentirà particolarmente forte il peso della famiglia, in bene o in male. 

Se la mia 6^ Casa riguarda il lavoro, sapere che il dispositore è in 3^ (gli scritti, i fratelli, le comunicazioni) significa che il lavoro potrà anche essere svolto scrivendo molto o svolto assieme a fratelli e sorelle. Questa informazione completa quella che otteniamo analizzando la mia 6^ casa nell'Aquario: ossia un bisogno di lavorare che viene svolto in maniera anticonvenzionale, bizzarra, oppure orientato verso il lato moderno e tecnico delle cose. 

Se la mia 2^ Casa riguarda il denaro, sapere che il dispositore è in 3^ significa che i soldi saranno spesi o guadagnati anche grazie agli scritti o grazie ai fratelli e sorelle. E ciò va a completare la lettura della 2^ Casa in Bilancia e occupata da Plutone. 

La tecnica dei dispositori può essere applicata anche alle rivoluzioni solari; ma è sempre meglio usare questa tecnica "cum grano salis" ossia con saggezza, senza rigidità. Facciamo un esempio. Immaginiamo che io voglia avere maggiori informazioni a proposito dei principali svaghi che attuerò durante il corso dell'anno. 
Dal cerchio esterno vediamo che la 5^ Casa è collocata nel segno del Cancro. Il governatore del Cancro è la Luna e pertanto possiamo dire che il dispositore della 5^ casa di rivoluzione è la Luna. In questo caso l'astro si trova nella 9^ Casa di rivoluzione e allora possiamo dire che il dispositore della 5^ Casa di rivoluzione si trova in 9^ casa di rivoluzione. Cosa possiamo desumere? Che i principali svaghi dell'anno saranno relativi ai viaggi e allo studio di altre materie complicate, dato che la 9^ riguarda quelle tematiche. E considerando che nella 5^ Casa si trova Giove, allora questi svaghi saranno fonte di felicità e gioia. 

Altro esempio: nell'11^ Casa di rivoluzione c'è Marte e quindi c'è da aspettarsi brutti litigi con qualche amico. Così è stato. Ma se vogliamo andare ancora più nel dettaglio per ottenere altre informazioni a proposito dell'11^ Casa allora controlliamo il suo dispositore: l'11^ si trova nel segno del Capricorno. Saturno, suo governatore, si trova anch'esso in 9^. I litigi con gli amici saranno effettuati per motivi ideologici o legati alla moralità; E in effetti il più delle volte è accaduto di contestare la condotta morale di un'amica. 

Ultimo esempio: la X Casa di rivoluzione è occupata da molti pianeti positivi e pertanto la sfera dei successi e dell'emancipazione diviene centrale durante il corso dell'anno. La X Casa di rivoluzione poggia sul Sagittario. Giove è suo governatore e quindi dispositore della X Casa. Giove si trova a cavallo tra la 5^ e la 6^ casa indicando che i maggiori successi e soddisfazioni proverranno dall'amore (5^ Casa) e dal lavoro (6^ Casa). E così è stato. 

È ovvio che a priori è veramente difficile interpretare il ruolo dei dispositori nelle Case di rivoluzione perché i significati sono molteplici e le possibilità interpretative davvero vaste.


Salve Giuseppe,
sono nato a (...) Mi interesso di astrologia e ho qualche infarinatura sulla materia. Non so di preciso cosa chiedere, anche perché non so che tipo di risposta aspettarmi. In questo momento so solo che non vorrei essere mai nato. Mi sento condannato alla solitudine e all'incomprensione eterni. A parte queste mie digressioni emotive, la cosa che più vorrei per la mia vita sarebbe essere assunto al (...), di cui sono risultato idoneo - ma non vincitore - in un concorso del 2013. Temo che nemmeno l'Astrologia sia in grado di dirmi se un giorno verrò assunto o meno, o forse ci vorrebbero calcoli e analisi molto complessi, ma dando un'occhiata alle RS dal 2015 al 2020, forse solo quella del 2019 potrebbe aprire qualche prospettiva in proposito. Campa cavallo. Tu come la vedi? Per l'anno in corso, un'astrologa (anche veggente, a suo dire), mi ha detto sia in generale straordinarie nella mia vita lavorativa (generico certo, ma fino a oggi nessuna svolta) e in quella affettiva, con la possibilità di un incontro a causa della congiunzione Venere-Urano, che porterà a un colpo di fulmine - un classico da manuale insomma. Anche se, personalmente, poiché questa congiunzione cade in X^, non la vedo poi così attinente a questioni sentimentali.
Grazie dell'attenzione
M.
P.S. Sarei interessato al progetto WILDE HORSE - ho una webcam ma non l'ho mai utilizzata in vita mia.

Caro lettore, il tuo caso è così delicato che occorre una consulenza a quattrocchi per sviscerare decentemente. Ne riparleremo in privato se ti interessa anche il mio progetto Wild Horse e chi fosse interessato può cliccare QUI per saperne di più.
Non so se qualche malattia ossea o di altra natura sia la ragione delle tue problematiche sentimentali, anche perché tramite l'astrologia non è possibile individuare anche le variabili genetiche che sono una cosa a parte. Per questo non posso conoscere fino in fondo la gravità della tua situazione sentimentale, se appunto è per esempio collegata a problemi di salute. Quel che è chiaro è che Venere si trova in 12^ Nei Pesci e dissonante a Saturno che è in effetti una posizione difficile. Lo stellium in 12^ è proprio quello che ti fa sentire diverso, che ti fa odiare il mondo ma allo stesso tempo ti predispone umanamente. Ovvio che tali lacerazioni possono produrre atteggiamenti ossessivi.  Rimanendo in tema di dispositori, inoltre la tua 5^ in Leone indica che il Sole è dispositore della 5^ in 12^: i sentimenti d'amore e gli svaghi sono collegati a questo senso di impotenza angosciante. Nettuno sarà su Venere (e non Urano) e questo ha diverse possibilità di lettura: possiamo avere una relazione torbida, ambigua, difficile, caotica (al limite maggiore propensione alla prostituzione); può darsi che si intensifichi ulteriormente la tua angoscia relativamente alle questioni d'amore. D'altra parte potremmo avere un legame altamente idealizzato, che in ogni caso non ti permette di essere obiettivo. Tuttavia questo potrebbe essere l'anno in cui riesci a conquistare qualcosa di utile per la tua emancipazione, ma non a livello sentimentale a causa di Saturno in 5^. Il prossimo mi sembra più idoneo grazie a Venere in 5^ e Urano in VII anche grazie al transito di Plutone in X che in effetti porta grandi rivoluzioni nella tua condizione sociale. 

12 commenti:

Anonimo ha detto...

Di nuovo ciao Peppone,

ho appena finito di leggere (e che questa sera rileggerò) questo tuo ennesimo articolo che parla dei dispositori e subito mi è venuta in mente una domanda che devo assolutamente porti poichè ho bisogno di capire:

a proposito del dispositore del 5^campo (il cui governatore a quanto mi pare di avere capito è proprio il Sole) se nel mio tema natale questo campo è occupato da
Nettuno e sappiamo che Nettuno è - governatore? - del 12^campo allora ciò significa che io potrei trarre svago e divertimento ad esempio praticando arti occulte come lo spiritismo che peraltro mi ha sempre in un certo senso attratto e affascinato?

Potrebbe significare che abbia una predisposizione verso quest'arte occulta e verso l'esoterismo in generale e pensi sarei portato?

E'questo ciò che ho dedotto da ciò che hai scritto in un passaggio della risposta data alla domanda che ti ha posto quel ragazzo...

Oppure cos'altro può significare?

Sei sempre molto gentile e noi tutti un po'(io per primo) ce ne approfittiamo lo so.

Buona settimana,
Giuseppe.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

La prima cosa da fare è quella di capire quale segno occupa la tua 5^ Casa. Se è nel Leone allora è il Sole dispositore della 5^ e se il Sole è in 12^ allora il dispositore della 5^ è in 12^. Occorre sapere, dunque, su quale segno poggia la 5^ e in quale Casa si trova il governatore di quel segno.

Anonimo ha detto...

La mia 5^casa è suddivisa tra Sagittario e Capricorno come d'altra parte ogni casa del mio tema astrale prende due segni e Nettuno cade proprio in Sagittario verso gli ultimi gradi (mentre Giove è in 3^in Scorpione).

Pensi che con questa disposizione io possa avere una predisposizione in tale direzione intraprendendo la via verso l'occulto?

Pensi che sarei portato e provare magari a fare qualche tentativo con una persona che me lo avrebbe già proposto perché dice che riuscirei bene?

Giuseppe.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Certo, ogni Casa contiene da uno a più segni ma ciò che conta è il segno toccato dalla cuspide di una Casa. Quindi la cuspide della tua 5^ Casa è in Sagittario. Il Governatore del Sagittario è Giove. Giove dunque è il dispositore della tua 5^ Casa. Dove si trova Giove? Nella tua 3^ Casa. Ergo, il dispositore della 5^ è in 3^. Ciò non ha nulla a che vedere con l'occulto. Semplicemente ci informa che gli hobby e i piaceri sono vissuti anche grazie all'ambito della 3^ Casa: trasporti e comunicazione. Tutto qui. Nettuno non c'entra niente.

M ha detto...

Be', speriamo che una rivoluzione sociale (positiva) nella mia vita ci sia davvero! :)

Però io (e anche la tal astrologa) mi riferivo alla congiunzione Venere-Urano della presente RS. Non a un transito, ma alla congiunzione che c'è stata a marzo e che è caduta nella mia Xa di RS. Poi sì, ci sarà anche il transito di Nettuno sulla mia Venere natale.

Quando feci un consulto nel 2012 con l'astrologa Maria Grazia Albanese, lei mi disse che l'opposizione Luna-Nettuno in tema di nascita (aspetto presente nel mio) significa "un femminile pericoloso". Lì per lì non mi venne in mente di approfondire la cosa, però mi è rimasta impressa questa cosa, soprattutto perché detta così risulta un po' vaga. Tu che ne pensi in proposito.
Ciao e grazie ancora per la risposta
M

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Beh, anche io penso che l'affermazione sia un po' vaga ma in ogni caso non la condivido. Le dissonanze Luna-Nettuno rappresentano un'emotività caotica, emozioni che annebbiano la ragione, situazioni legate a paure. Insomma, spesso e volentieri porta a un atteggiamento nevrotico. Poi, ovviamente, l'aspetto può essere vissuto a un livello più grave e divenire patologico; ma ovviamente ci devono essere una serie di fattori a rendere grave il problema, come la predisposizione genetica per esempio: ci sono casi di soggetti che per un periodo han fatto uso di antidepressivi, come soggetti che invece hanno semplicemente una madre troppo apprensiva. Infatti tale opposizione potrebbe riferirsi non necessariamente a te ma invece alla mamma o a una figura femminile che ti è vicina. Può allo stesso tempo indicare diffidenza e nevrosi conseguenti al rapporto con altre donne; o che vivi la tua condizione di donna in maniera frustrante e nevrotica a causa di una grandissima sensibilità. Il rischio di scambiare lucciole per lanterne, con un aspetto del genere, è altissimo.

M ha detto...

Può darsi che con quell'affermazione l'Albanese volesse riferirsi a situazioni tipo "figura femminile (nevrotica?) che ti è vicina", non so... Anche se in vita mia finora, a parte mia madre, di figure femminili che mi siano state (così) vicine, ahimè, non ce ne sono proprio state. :(
Sicuramente mia mamma era mooolto apprensiva, anche se è pur vero che siamo in Italia, dove la "mamma è sempre la mamma"...
Spero però di poter stare più tranquillo riguardo al "femminile pericoloso": già m'immaginavo una che mi metteva il cianuro nella minestra! :)

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Potresti chiederlo a lei direttamente cosa volesse dire. Non penso affatto volesse dire quel che invece ho spiegato io. Ma al di la di ciò, credo e sostengo che un'analisi astrologica non può e non deve essere effettuata per iscritto. Infatti, come vedi, è necessario chiarire i termini che possono risultare ambigui. Inoltre è attraverso un dialogo che è possibile stabilire meglio, come si è manifestato un preciso aspetto astrologico nella propria vita. Con un interrogatorio sono sicuro verrebbe fuori molto di ciò che ho affermato...

M ha detto...

Sì, infatti avevo avuto con lei un incontro di persona (dato che viviamo, più o meno, nella stessa città), e avevo anche registrato la conversazione su nastro magnetico. A risentire i discorsi, passato del tempo, sorgono dubbi e nuove domande che magari lì per lì non ti erano venuti, per le ragioni più varie. Ovvio che poi mica potevo andare a ricontattarla per chiarimenti. :)

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Io penso che un chiarimento avresti potuto chiederlo e potresti farlo adesso, anche se è passato del tempo. Insomma, domandare è lecito e rispondere è cortesia. Almeno io do' questa possibilità: rispondo a chiunque mi ponga la sua domanda in maniera educata e rispettosa.

Chiara Solerio ha detto...

Molto interessante questo blog, che seguirò volentieri. Studio astrologia da qualche anno, ma conoscevo poco i dispositori.
Questo articolo mi ha chiarito le idee e mi ha spinta a vedere tutti i dispositori delle mie case astrologiche. Sicuramente l'aspetto più interessante è questo: la mia VIII casa è in cancro e la luna, dominatore del segno, si trova proprio lì.
Si può dire che la mia VIII casa è dispositore della casa VIII? Quale implicazione può avere questo aspetto, a livello interpretativo?
Grazie mille. :-)

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Benvenuta sul mio blog. Sì, il dispositore dell'8^ è in 8^. Quando vi è corrispondenza come in questo caso, allora non abbiamo sfumature di significato aggiuntive. Sarebbe come un'ulteriore conferma alle caratteristiche della Luna in 8^ e nient'altro da aggiungere.