DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

mercoledì 4 gennaio 2017

Astrologia e alieni


Ho finalmente cominciato lo studio del materiale inerente le origini dell'astrologia. 
Come ho spiegato più volte, ho deciso di scrivere un libro che tratti il processo psicologico che ha dato vita alla nascita di questa disciplina. Contrariamente alla corrente di pensiero che vede l'arte di Urania una disciplina rivelata dagli alieni, io credo che invece sia frutto della natura umana. Che gli alieni possano c'entrare qualcosa lo ritengo assai improbabile per un motivo molto semplice: avrebbero dovuto lasciarci in eredità un sapere bello e pronto, perfetto in tutte le sue parti; e invece non è affatto così perché l'astrologia si è evoluta col passare del tempo e, tra l'altro, ancora molte sono le cose da scoprire, individuare, comprendere. I sistemi di domificazione, per esempio, sono frutto di un'epoca relativamente moderna rispetto all'origine dello zodiaco. Perché gli alieni avrebbero dovuto donarci un sapere monco? 

Con ciò non voglio dire che non esistono forme di vita extraterrestre nello spazio infinito; ma credo che se esistessero non ne potrebbero sapere nulla del nostro zodiaco dato che è tale solo rispetto al nostro punto di osservazione che è la Terra. Che ne possono sapere di quel che accade qui se loro sono soggetti a un altro tipo di zodiaco? Infatti dal loro luogo di provenienza, il cielo notturno sarebbe completamente diverso da quello che abbiamo noi: chi ci dice che abbiano anche loro lo stesso numero di pianeti con la stessa collocazione rispetto al loro sole? Qualcuno direbbe che siccome l'astrologia ha valore universale allora sarebbe uguale in qualsiasi posto dell'universo. Ma chi ci dice che sia davvero così? E chi ci dice che esistono le condizioni affinché ciò possa divenire possibile anche in un altro punto dell'universo? Chi ci dice che non esista un'astrologia completamente differente? Nessuno. Sono solo congetture.

Sarebbe diverso se gli alieni avessero vissuto e fossero nati qui sulla Terra: solo in questo modo avrebbero potuto sperimentare cosa significano i vari segni zodiacali e i vari passaggi planetari qui sulla Terra. Ma anche in questo caso ritengo la cosa a dir poco impossibile perché, con la loro tecnologia avrebbero dovuto conoscere altri pianeti oltre l'orbita di Saturno. E invece non vi è traccia in alcun testo storico della presenza di ulteriori copri celesti oltre l'orbita di Saturno. Sitchin ipotizzava l'esistenza di Nibiru; ma questo non è sufficiente per dimostrare che gli antichi conoscessero Urano, Nettuno, Plutone e sopratutto il pianeta nove, quello che gli scienziati stanno cercando in questo periodo. Inoltre, se gli alieni avessero dato informazioni solo relativamente a ciò che era visibile in cielo, ossia sino a Saturno, avrebbero anche potuto lasciare un telescopio per calcolare le effemeridi dei pianeti più lenti, e così aiutare gli antichi a individuarli. Perché avrebbero dovuto dare informazioni circa l'astrologia e non la tecnologia per poterla studiare? 

È chiaro che tutti questi interrogativi mi spingono a protendere verso la tesi che per me sembra essere più logica: l'astrologia è un sapere squisitamente umano, frutto dell'ingegno e della struttura stessa della mente umana. La mente, che opera sulla base delle differenze e delle similitudini, universalmente crea totem e concepisce il mondo sulla base di un pensiero costituito dalle analogie. Sono davvero geloso di queste affermazioni e ho paura che qualcuno possa rubarle per scrivere, parallelamente, un lavoro come il mio. Il valore di queste affermazioni, spero che per il momento venga sottovalutato: non vorrei mai che queste mie intuizioni fossero rubate o fossero usate come spunto per permettere ad altri di compiere il mio stesso lavoro di ricerca. Perciò non rivelerò altro. Credo che questo progetto mi impegnerà per più di un anno perché il materiale raccolto è davvero imponente. Il mio proposito è, come al solito, quello di lasciare un segno nel mondo dell'astrologia. Resta inteso che un lavoro della controparte non farà altro che stimolare di più la mia intelligenza e curiosità. Quindi ben venga qualsiasi ricerca diversa dalla mia; e anzi, spero che le mie domande possano destare l'attenzione necessaria per apportare maggiore rigore a certe considerazioni.  

Qualcuno potrebbe notare una contraddizione nel fatto che i miei video siano introdotti dalle domande di un pupazzetto a forma di alieno. Si tratta solo di un escamotage a carattere pubblicitario per incentivare le visualizzazioni.  A dire il vero sono pochissime; ed è giusto che sia così: se avessi voluto centinaia e centinaia di follower avrei fatto come fanno tutti gli astrologi di Facebook che scrivono le solite cose trite e ritrite o che parlano di oroscopi. La qualità è per pochi. Se pensiamo che i video di Discepolo hanno meno visualizzazioni dell'astrologa più capra dell'universo, possiamo comprendere come gira il mondo. 

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Sono indeciso: non so se proseguire ancora con la possibilità che offro, quella relativa alle consulenze gratuite, oppure se interrompere. Forse vorrò sospendere per qualche mese. Il fatto è che purtroppo mi sento sovraffaticato dal lavoro. Una volta un buontempone mi disse che non potevo parlare di fatica visto che non lavoro con la zappa. Naturalmente si tratta di una fatica diversa, quella che non ci consente di rimanere concentrati. Questi ultimi mesi, per esempio, sono stati molto faticosi per i miei studi universitari perché nonostante prendessi del tè ed altri integratori non riuscivo a rimaner concentrato per più di un ora al giorno: ero praticamente giunto all'esaurimento. Tant'è che ho temuto davvero di non riuscire a farcela a concludere gli studi. Per non parlare poi del periodo adiacente al mio compleanno, dove Saturno opposto a Marte radix mi ha procurato moltissimo nervosismo. Per fortuna tutto è andato alla grande. Comunque, vi farò sapere cosa deciderò. 

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Ciao Giuseppe, sono F., nata a (...)  Ormai ci conosciamo da anni ( 5) e tutti anni mi fai il consulto privato per la rivoluzione solare dell'anno di compleanno. Devo dire che le tue previsioni si sono sempre avverate...... complimenti! Ti chiedo in vista del prossimo anno 2017 se vedi la possibilità di qualche incontro affettivo e in quale periodo pensi sia più opportuno per me fare un intervento leggero di chirurgia plastica ( piccolo lifting). Grazie.


Grazie mille per questa fiducia e stima che è reciproca. Perdonami se rispondo solo ora, ma finalmente il periodo di stress è terminato e quindi posso rispondere molto più celermente. Nella RS in corso abbiamo Urano in 5^ Casa di rivoluzione che testimonia quasi sempre dei colpi di scena circa la propria condizione sentimentale. Il fatto è che in I Casa di rivoluzione c'è Saturno che, per logica, non viaggia in direzione di un anno felice e sereno. Semmai porta malinconia e tristezza; il che non si associa alla condizione generata da un'incontro amoroso. Tuttavia è possibile che i due fattori astrologici non siano direttamente connessi. I transiti possono chiarirci meglio la situazione: da aprile Giove transiterà in I Casa e questo dovrebbe lenire, seppur parzialmente, i problemi generati da quel Saturno di cui sopra. Quindi è probabile che  a partire da quel momento una piccola quota di fortuna può aiutarti a fare nuove conoscenze. I transiti, in generale, non mi sembrano favorevoli a una situazione sentimentale definitiva perché Urano, dalla VII, invia solo aspetti dissonanti; ma chissà, magari nel tuo caso potrebbe portare qualcosa se ho sottovalutato qualche elemento: la mia lettura è molto sommaria quando rispondo sul blog. Per l'intervento, sempre aprile mi sembra idoneo perché Giove in I aiuta a raggiungere risultati positivi, qualsiasi cosa si decida di intraprendere. Non è sempre così, ma è un aiuto in più.

..................................................................................................................................................................

Ciao mi chiamo P., sono nato il (...)
vorrei sapere se troverò un lavoro(attualmente disoccupato) sto mandando vari curriculum, 
grazie di cuore
per il tuo responso
Tanti saluti
P.



Sino al suo prossimo compleanno abbiamo Venere in 6^ casa di rivoluzione. Questo potrebbe indicare il fatto che durante il corso dell'anno lei ha già avuto diverse occasioni per trovare un lavoro; ma con la presenza di Nettuno nello stesso settore, credo pure che possa essersi fatto prendere da molte angosce e dubbi. Questo è un periodo astrologico di capitale importanza per lei dato che Nettuno si sta congiungendo al suo Marte radix in 6^ Casa. Quindi è chiaro che un'occupazione potrebbe giungere proprio in questi primi mesi del 2017. Poi, molto dipende dalle sue aspirazioni: ricordo che una volta, nell'unica occasione in cui vi furono transiti eccezionali per l'amore, un mio consultante rinunciò a viverlo perché la ragazza che si innamorò di lui non gli piaceva. Voglio dire che io non so se lei potrebbe rifiutare qualcosa di interessante soltanto perché crede che non potrà piacergli. Giove passerà dalla I alla 2^ Casa e questo sta a testimoniare che le sue finanze cominceranno ad agitarsi; il che è ancora un altro elemento a favore dell'arrivo di un lavoro. Mi tenga informato. Le chiedo la cortesia di inviarmi almeno una decina di date importanti della sua vita, con giorno, mese e anno. Mi occorrono per completare il suo file nel mio database statistico. Grazie. 

p.s.: questi miei post non sono pubblicitari. Il mio blog è pubblicitario tanto quanto ogni altro sito esistente sul web. 

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Auguri Giuseppe per i tuoi studi, mi spiace che stai facendo fatica però sei quasi arrivato, è l'ultimo sforzo.
Scusa la domanda ma chi è che sostiene che l'astrologia è stata portata dagli alieni? Io non ho mai letto una cosa del genere.
Laura

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Sei Laura la mia allieva? Ma che fine hai fatto? Auguri carissimi anche a te.
Chi è che sostiene certe cose? Se fai un sondaggio e chiedi in giro a qualche simpatizzante o a qualche astrologo, scoprirai che moltissimi credono in questa storia aliena. C'è l'astrologo Claudio Crespina che è un forte sostenitore di tale tesi e lo fa con la massima serietà, sebbene io non la condivido. Inoltre c'è Roberto Busceti, se non sbaglio, che sostiene la stessa cosa. Naturalmente avranno le loro buone ragioni per sostenere la tesi aliena; ma come ben sai io sono uno scettico cronico. Ho letto infatti alcune cose ma non mi hanno convinto.

Anonimo ha detto...

Sono Laura di Genova, ero sul tuo gruppo di Facebook. Mi spiace che l'hai chiuso. Auguri ancora. Grazie per la risposta.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Non aveva senso tenere in piedi un gruppo dove si sostenevano altri e non me. Mi farebbe piacere se cliccassi sulla dicitura SEGUI che si trova su di un riquadro del blog dove vi è la raccolta dei LETTORI FISSI. Grazie.