DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

giovedì 11 ottobre 2012

il contesto


Caro Giuseppe,come stai? spero tutto bene! Ci siamo sentiti qualche mese fa,mi hai fatto un consulto relativo al viaggio per la mia  RSM di agosto..
Gli obiettivi erano : proteggere il lavoro e favorire l'amore.
A tal proposito hai individuato alcune località in USA,tra cui anche Phoenix, per cui alla fine ho optato. Per sostenere gli aspetti sopra elencati abbiamo piazzato: una venere in sesta casa giove e ascendente in quinta sole e mercurio in settima (sono single da alcuni mesi quindi ho pensato che tali posizioni in 7 potessero portare all'inizio di una nuova relazione).
Gli elementi che mi parevano un pò discordanti erano marte e saturno in nona casa (lavoravo con l'estero) e urano e nettuno in seconda. Per quanto riguarda i due"malefici" essendo vicini non avrei cmq potuto metterli da un'altra parte e sappiamo che la 3 e la 9 sono le case più blande per ospitare entrambi. Per Urano(cuspide 2/3) e Nettuno ,mi avevi avvisato che ci sarebbero state delle difficoltà economiche ma non era possibile eliminarle spostandosi di località. Venere in sesta avrebbe cmq dovuto proteggermi sul lavoro,a detta tua e a detta mia....
 Ora il problema è che mi ritrovo, a neanche due mesi dal mio viaggio a Phoenix,ad ever perso il lavoro da un giorno all'altro!!!
Ho provato a "giustificare" questo evento con l'accoppiata marte e saturno in 9, lavoravo in effetti in una filiale italiana di una fiera tedesca..ma colleghe e capa che mi "hanno fatta fuori" erano totalmente italiane, cosi come tutto l'ambiente...e parto sempre dal presupposto che la nona casa abbia poca attinenza con il lavoro e di certo non spieghi un licenziamento! ecco,proprio non mi aspettavo un'evoluzione tale.. Mi rendo conto che il mio anno astrologico è appena cominciato e che potrei benissimo trovare un lavoro soddisfacente e ben pagato imminentemente, ma ritrovarsi a 28 anni senza lavoro con un affitto da pagare mi fa un pò paura!!!
Come al solito,mi succedono cose a cui, guardando le mie RSM, non riesco a dare spiegazioni!!!
Figurati che l'anno scorso,con giove in sesta ho perso ben due lavori...di sicuro mi ha aiutato a cadere sempre in piedi, perchè sono riuscita a reinventarmi e trovare occupazioni dopo poco tempo e piccoli  lavoretti per entrate extra..ma sta di fatto che non ero cmq soddisfatta e sono stata rimbalzata ben due volte!!!
Ora mi chiedo,com'è possibile?? Cosa,quest'anno,ha giustificato questo mio licenziamento?
Sono davvero un pò abbattuta perchè, se già questa pratica delle RSm mi risulta spesso troppo onerosa e fastidiosa da mettere in pratica, ora ne inizio seriamente a mettere in dubbio l'efficacia come strumento di direzione dell'andamento annuale, cioè: non sai mai quello che ti capita, il range delle possibilità è sempre troppo ampio e quello che un anno non ti aveva portato danni l'anno successivo può esprimersi molto diversamente-negativamente! Quindi, in sostanza, le posizioni si possono anche esprimere tutte, ma il più delle volte almeno nel mio caso, quelle negative hanno un peso maggiore su quelle positive quasi ad annullarne gli effetti...

Ti sarei grata se potessi darmi una tua spiegazione riguardo a ciò che è successo.
Di seguito i miei dati nel caso volessi guardare il grafico,ma penso di averti già elencato io le posizioni salienti.

Carissima amica vediamo di comprendere cosa sta succedendo, ma prima vorrei raccontarti un episodio. Mi è capitato proprio pochi giorni fa di ricevere la lamentela di un consultante: gli avevo detto che avrebbe trovato lavoro e lui asserisce che ciò non è avvenuto. In realtà non è avvenuto che trovasse il lavoro che voleva lui ma ha trovato qualcos'altro, deludente secondo i suoi obbiettivi. Per giunta il consulto non era nemmeno avvenuto a quattrocchi e pertanto, il signore in questione ha ritenuto superfluo aggiungere che voleva avere informazioni a proposito di una causa legale che gli avrebbe garantito un certo lavoro. Qualcuno immagina che sia sufficiente guardare un grafico astrologico per avere sotto controllo l'infinità delle variabili di una vita perché si ha la convinzione, a torto, che l'astrologia sia un metodo scientifico tale da aspettarci pure quante volte andiamo in bagno. Ora, secondo questa prospettiva, possiamo immaginare che la non scientificità del campo d'indagine implica dei limiti: l'analisi delle posizioni indica una serie di fatti, legati tra loro da principi di tipo analogico. Per norma tendiamo ad aspettarci determinate cose, ma altre volte accade altro, che è diverso dalle nostre aspettative. Pertanto, Venere in 6^ casa nella maggior parte delle volte rappresenta la protezione per il lavoro e per la salute e in alcuni rari casi rappresenta altro di cui non siamo ancora a conoscenza: non conosciamo infatti tutte le possibili espressioni di una casa. Pertanto, Venere in 6^ da esperienza porta determinate cose; ma non siamo ancora a conoscenza di quello che porta nella totalità dei casi. Non sarebbe più facile dire che la rivoluzione solare mirata non funziona? No per due motivi: il primo è che ancora l'anno astrologico non si è concluso e quindi le cose possono cambiare radicalmente, il secondo è che l'esperienza insegna di centinaia di migliaia di casi in cui il sistema si è rivelato efficace, di molte lunghezze superiore a chi afferma il contrario. Con Venere in 6^ casa come è possibile perdere un lavoro? Facciamo una serie di osservazioni: Marte e Saturno in effetti sono congiunti in 9^ casa e purtroppo si sono manifestati per l'appunto indicando le problematiche con l'estero. Così come indirettamente possiamo sapere di un matrimonio, attraverso la lettura della 2^ casa, senza che possa essere sollecitata la 5^ o la VII^, alla stessa maniera possiamo pervenire a indicazioni sul lavoro attraverso la 2^, l'8^ e in questo caso la 9^ visto che si trattava di rapporti con l'estero. Ma Venere non doveva proteggere? Beh, è quello che accade normalmente, ma non sempre. Infatti alcune volte capita che si manifesti in altra maniera. Noi l'abbiamo posizionata lì perché nella maggior parte dei casi porta quello, ma non nella totalità dei casi. Pertanto la rivoluzione solare mirata, a mio avviso si rivela uno strumento utilissimo per aumentare di molto le probabilità che possa accadere un dato fatto, visto che nella quasi totalità dei casi in cui abbiamo tale posizione, avviene tale cosa. Se fosse una cosa matematica allora sarebbe una scienza no? Ora sappiamo che ha prevalso la distruttiva congiunzione Marte-Saturno sulla posizione Venere in 6^ per le questioni lavorative; ma non sappiamo però, come la situazione si evolverà. Pertanto diamo a Venere la possibilità di svolgere il suo lavoro (e magari già lo sta facendo migliorando la tua salute, le tue difese immunitarie per esempio) e poi ne riparliamo. Se invece parliamo di Giove in 6^ casa nella tua rivoluzione solare 2011-12 potremmo cambiare prospettiva e dire che anzicchè perdere, ti ha fatto trovare ben due lavori. E Giove, oltre al suo significato di fortuna non è forse anche indizio di espansione? Naturalmente, sempre per una questione di aspettative qualcuno immagina che avere Giove in 6^ significa trovare il lavoro definitivo quando invece potrebbe essere solo un lavoro part time se nell'anno precedente non vi era alcun lavoro. In questa prospettiva Giove ha svolto egregiamente il suo lavoro. Allora, la rivoluzione solare mirata va concepita considerando la situazione attuale del soggetto. Facciamo un esempio: se nel tema di un miliardario Giove in 2^ rappresenta, con l'apporto di alcuni transiti, degli introiti miliardari, nel caso di un povero cristo, gli stessi transiti e la stessa rivoluzione solare porteranno una minestra calda in più a fine giornata. Se poi inseriamo il tutto in un contesto sociale-storico come quello in cui viviamo oggi, allora le nostre pretese devono essere ridotte ulteriormente. Allora, se cerchiamo un miglioramento nel lavoro, ma di parecchie lunghezze, non è sufficiente una sola rivoluzione solare mirata, ma tante di seguito sopratutto per chi come te ha la Luna in 6^ casa nel tema natale e che quindi è soggetta ad alti e bassi in questo settore. Non hai il Giove in 6^ casa radix di chi senza fare nulla si ritrova un bel lavoro tra le mani. Pertanto l'apporto di Venere nella rivoluzione solare deve essere sempre letto considerando le proprie posizioni natali. Quello che possiamo affermare è che momentaneamente pare che Venere non abbia ancora agito, e che certamente non ha a agito a protezione del tuo lavoro, soprattutto se magari del tuo licenziamento era stato deciso mesi fa. Infatti, immaginiamo per un attimo che il tuo contratto fosse a termine. Cosa sarebbe successo? La tessa cosa! Saresti stata licenziata ugualmente, con o senza Venere se tanto era previsto dal contratto stesso un termine. In che maniera Venere può proteggere un lavoro destinato in partenza a finire? In nessun modo. Può solo darti la possibilità di trovarne altri. Allora, ricordiamoci il contesto altrimenti finiamo per dire che la rivoluzione solare mirata non ha funzionato. Quel che è emerso è che sin'ora la rivoluzione solare mirata ha portato i suoi effetti attraverso alcune delle sue posizioni: non dimentichiamoci che hai ancora 10 mesi da affrontare. A conclusione di questo mio intervento mi viene in mente il caso di una donna che dopo tanti anni perde il suo uomo con Sole e Venere in 5^ casa: questo le permette di riconquistare la sua libertà e di accorgersi di come il mondo è fatto di tante altre cose utili al divertimento. In quel caso Venere non servì a proteggere il rapporto ma a farle riconquistare qualcosa di più prezioso: il piacere della vita. Un grande abbraccio. 

Nessun commento: