DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

venerdì 17 novembre 2017

Totò Riina è morto

Mentre l'ingresso di Giove in Scorpione pone l'accento sugli scandali sessuali, muore Totò Riina, noto personaggio della mafia, tizio che sicuramente non ha bisogno di presentazioni. Decantare i suoi crimini non farebbe altro che inorgoglire chi ha la mente deviata; perciò eviteremo. 

Un intervistato alla TV si chiedeva se fosse conveniente per questi criminali dedicare la propria vita alla delinquenza; si chiedeva se questi criminali fossero consapevoli del fatto che prima o poi avrebbero finito i loro giorni a marcire in prigione. Evidentemente, per costoro, non importa nulla che l'eccitazione di far del male. Non esiste alcun deterrente per chi si eccita a mietere vittime, perché ciò che conta è  l'adrenalina, la trasgressione. C'è chi vive per questo. Perciò interrogarsi alle volte non serve a granché: c'è chi nasce e vive per il male così come c'è chi dedica tutta la propria vita al prossimo.

Riina era uno Scorpione della tipologia poco evoluta. Lo Scorpione sadico per intenderci, a maggior ragione per via della dominante GIove-Plutone che evidenzia l'ipertrofia psichica, l'idea di essere onnipotente e invicibile. Giove espande il torbido Plutone, mentre Plutone colora di tinte funebri la fiducia Gioviale; entrambi in trigono al Sole, spiegano le sue vittorie alle gare di appalto edilizie nonché la sua fama a livello internazionale.   

E come non notare il Sole nella litigiosa VII Casa? Ribadiamo il concetto: chi ha pianeti in VII Casa ama far le guerre o le vive suo malgrado. Hitler è uno di quei malvagi appartenenti alla categoria. Manipolazione, capacità di persuasione anche grazie alla Luna in Bilancia, sono doti che hanno permesso a quest'uomo di raggiungere gli accordi necessari per mantenere la sua organizzazione criminale. In realtà ipotizzo che l'orario a disposizione sia da correggere di qualche minuto così da far rientrare Venere in 8^ Casa e da avvicinare Saturno alla zona Gauqelin, quella che metterebbe in evidenza ancor di più la spietatezza e la freddezza di quest'uomo. 


 La RSM eretta per Parma, luogodove era detenuto, era scoccata il 15 novembre alle ore 18.24
L'ascendente di rivouzione è in 2^: la eco relativa alla sua immagine conseguentemente alla morte;
Sole e stellium in 6^, credo non vi sia bisogno di ricordare che ha spesso a che fare con anni assai duri;
Plutone in 8^ e Urano in 11^, frequentissimi in caso di morte, propria o di altri a cui il soggetto è legato.

Vediamo i transiti, ma per quanto riguarda gli aspetti al MC e all'ascendente non li prenderei in considerazione visto che non abbiam certezza assoluta dell'orario di nascita che qui prendiamo per buono solo per mancanza di tempo. Una analisi più accurata, eventualmente la affronteremo più in là.


 Assolutamente degno di nota è il sesquiquadrato perfetto tra Saturno transitante in 8^ casa e Marte in IV^: simboli legati alla morte e ai cambi di domicilio. Un trasferimento era evidente anche da Plutone in 9^ probabailmente semisestile a Venere in 8^ e non in VII^. Questo indicherebbe un trasferimento legato alla morte. Ed è ovvio che Riina sarà sepolto in quella che diverrà la sua nuova casa, ossia il cimitero o illuogo in cui sarà cremato (se i familiari scegliessero questa opzione). 

L'evento è accaduto ovviamente neitermini dei 20 giorni dopo il compleanno, confermando ancora una volta la regola di Ciro Discepolo. In questo caso la morte è avvenuta due giorni dopo il compleanno, e precisamente nella data via di mezzo subito dopo il sesquiquadrato tra Saturno e Marte e subito prima del sestile tra Giove e Saturno del 19. Questo conferma la mia ipotesi a proposito del fatto che gli eventi accadono in date che sono la media tra due posizioni importanti e adiacenti.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Scusa Al Rami, ma nella rivoluzione solare Plutone non è in ottava casa anziché in nona?

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Sì, ma transita in 9^.

Anonimo ha detto...

Buongiorno Giuseppe,

una domanda sui grafici astrologici: li hai realizzati con il software Syrius 2.0, o. sbaglio?


P

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

No. Si tratta di Kepler