DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

martedì 27 marzo 2018

Come non fare astrologia


Certi sedicenti astrologi, ma anche astrologi veri e propri di professione, non si limitano a esporre la propria opinione circa un concetto astrologico, ma si ritrovano spesso a offendere il collega. Proprio oggi leggevo che questo è successo ancora a Ciro Discepolo: non lo lasciano in pace.

Se ne vengono fuori con frasi del tipo: "vaneggi", "non capisci niente", "è ridicolo" etc. etc. Questo è accaduto anche a me e più di una volta. Ed è successo anche oggi. Si tratta di una cosa abbastanza normale sul web: ho sempre parlato di una deumanizzazione e di una spiritualità che è più sul piano teorico che su piano pratico. Molti che dicono di essere sprituali lo sono solo in chiacchiere, non in pratica. Il vizio di parlar male del prossimo si è evoluto  di pari passo con l'evolversi dei social media; e questa è una brutta evidenza.   

Quel che possiamo fare noi persone serie è fare finta di nulla per evitare polemiche e discussioni inutili; ma occorre anche ribadire a questi "signori" che non ce ne importa nulla del loro parere e di quel che pensano di noi. 

Però c'è una "signora" che insiste da troppo tempo.
Si chiama Giacoma Antonini e si firma con mille pseudonimi: rose, rosellina, stellarose, e non so quanti altri nomi. Vorrebbe emergere ma purtroppo non ci riesce. (dice che studia da 40 anni ma nessuno la conos e). Quando non è d'accordo con qualcuno si comporta un po' alla maniera "Sgarbiana".

Chi mi ha segnalato la cosa non ha fatto in tempo a copiare le sue offese (che prontamente ha cancellato); ma è riuscito a darmi lo screenshot di un suo intervento estratto dalla pagina Facebook che essa gestisce e che si intitola "Cargo Estrella".
Partiamo dal presupposto che ho rispetto per le idee di questa persona se la stessa avrà rispetto del sottoscritto. Ma ho alcuni quesiti, credo del tutto legittimi, perché non mi torna il commento alla fine del suo post. Parla di "logica". E a noi interessa sapere di quale logica si tratta, ma solo perché ritiene non valida quella degli altri e in particolare la mia. Va benissimo, ma lo dimostri.

-Quale logica la spinge a dire che un grado e mezzo prima che cominci il segno successivo, se ne avvertono già gli influssi? Ci può dare delle dimostrazioni pratiche?

-Qual è il nesso di causalità tra la nascita di un bambino e il segno precedente e successivo? Lei dice "quindi". Dov'è la logica? Almeno sa cosa è il nesso di causalità?

-Ci può dimostrare la sua capacità di guardare i casi astrologici a colpo d'occhio (così come afferma) e che ciò sia meglio di altri? Ecco qui una sua analisi dimostrativa: 
 Se per questa persona l'astrologia si fa in questo modo, non cercheremo di farle cambiare idea. Ma le chiediamo: lei è fermamente convinta di far le cose meglio di altri? lei ritiene che questi suoi interventi siano professionali? Ammiro la sua cieca convinzione nelle sue capacità; ma spero per lei che sappia fare di meglio.

-Lei dice, anche se in modo caotico, che non possiamo conoscere con precisione la posizione in gradi di ogni Casa astrologica a causa dell'incertezza dell'orario di nascita. Ma poi afferma che un pianeta agisce nella Casa successiva anche se si trova 4 gradi prima di essa. Ci può spiegare la logica che l'ha portata a tale conclusione? E ci può portare alcune dimostrazioni? L'astrologia è fatta di pratica e se lei dichiara di esser meglio di tutti, allora ci aspettiamo che ce lo dimostri.

-Secondo la nostra logica, se vogliamo descrivere ogni segno dobbiamo essere molto accurati e perciò useremo molti aggettivi. Più ne usiamo e più sarà ricco e preciso il profilo caratteriale di ogni segno. Perché lei dice esattamente il contrario? Secondo quale logica? 

Forse lei non ha bisogno di dare alcuna spiegazione poiché le sue affermazioni sono solo libere opinioni da profana?

Ecco qui un'altra sua affermazione:
Secondo quale logica la psicologia serve al gossip? Non si scomodi: non vogliamo veramente che lei ci risponda perché non credo esista spiegazione razionale a queste sue affermazioni. Infatti crediamo che lei sia solo troppo piena di sé.

Lei dice di essere empatica. E allora potrebbe provare a non offendere nessuno se veramente lo è? Una persona umana non credo senta la necessità di badare agli altri e non credo che ami offendere. Appunto perché si mette nei panni degli altri. Lei sa mettersi nei panni degli altri? Stia tranquilla: nel mondo dell'astrologia sono quasi tutti come lei. Ma lei vuole essere uguale alle altre o vuole fare la differenza?

Abbiamo visto un esempio pratico di come NON BISOGNA FARE L'ASTROLOGIA.

Una volta Ciro Discepolo disse: non sopporto la storia del "secondo la mia esperienza", perché ognuno può dire quel che vuole e non può esserci un vero confronto. Tutto rimane soggettivo. Se invece ognuno portasse mille e più dimostrazioni, con tanto di grafici, allora ci si potrebbe confrontare costruttivamente per valutare i risultati. Lui sui suoi libri ha portato centinaia di dimostrazioni; ed è un merito che riconosco solo a lui. Non ho mai letto altri libri dove fossero fornite prove su prove della veridicità di certi assunti, oltre a quelli di Ciro Discepolo. 

Allora non mi aspetto che tutti portino le prove; ma nel momento in cui questa Giacoma sostiene che gli altri (e in particolar modo io) siamo contro la logica, allora diviene del tutto legittimo che essa ci spieghi cosa è la logica per lei e  cosa c'è di logico in tutte queste sue affermazioni. Noi non abbiamo trovato nemmeno una virgola che sembri logico perché mancano le spiegazioni e le dimostrazioni. 

Non ci aspettiamo che essa ci dia risposte, perché chiaramente non ne ha. Però le chiediamo: per una sua crescita ed evoluzione, non sarebbe meglio che si occupasse solo delle sue idee senza citare e offendere gli altri? Se non conosce la logica, almeno può imparare il buonsenso? 

Questo racconto mi è servito per dirvi invece come, secondo me, occorre fare astrologia.
1)Pensate al vostro lavoro e non a quello degli altri.
2)Portate prove a supporto della vostra tesi mostrando esempi pratici più che potete. 
3)Evitate discussioni inutili con provocatori vari.
4)Studiate più che potete e non date mai nulla per scontato.
5)Se volete il confronto siate educati e rispettosi.
6)Se dall'altro lato non si desidera un confronto, non accanitevi, non perdete tempo.
7)Ma non fatevi calpestare.
8)Gli unici a cui dovete dare conto sono i vostri consultanti e non gli altri "colleghi".
9)Non cercate di convincere il collega circa la bontà della vostra opinione: chi usufruirà dei benefici dell'astrologia deve essere il vostro consultante non il vostro "collega".
10)Non cedete allo spirito distruttivo di chi vuole immischiarvi in dibattiti dove si deride un collega. Questa cosa lasciamola ai finti astrologi, ai manichini.  

13 commenti:

Anonimo ha detto...

questa giacoma antonini non aveva smesso di rompere? Ossignur!!!!!!!!
Scusa se non metto il nome ma non vorrei che cominciasse a offendere anche a me.
L.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Speriamo risponda educatamente e dimostri il suo valore. In ogni caso le auguro che possa sconfiggere le sue pulsioni distruttive.

Anonimo ha detto...

Giuseppe non credo che ti rispondera' perche' ha cancellato tutte e due le sue pagine facebook. Meglio cosi' ma non ci credo che si calmera'.
A.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Ognuno di noi ha il suo percorso di crescita, maturazione, evoluzione. Altri hanno un percorso, purtroppo involutivo poiché le ingiustizie della vita spesso inaspriscono il carattere. Io posso solo sperare che il mio prossimo stia bene, che sia felice e che non abbia bisogno di assillare, discutere, offendere. Auguro a Giacoma Antonini veramente la gioia di trovare pace nella mente e nel cuore, nonché la forza per mettere da parte le battaglie. La vera lotta è con sé stessi, non con il prossimo. Solo socnfiggendo inostri mostri interiori possiamo avere una vita piena dove non ha senso citare in causa chi la pensa diversamente da noi. Questo si impara col tempo, come ho fatto io lentamente. L'importante è però cominciare questo percorso.

Anonimo ha detto...

Al da quando ti seguo sei cresciuto moltissimo umanamente e professionalmente. Ti seguo sempre pure su Facebook. Mi piacciono i tuoi video di psicologia. Ne fai altri?Avanti tutta ;-)
Patty

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Grazie mille. Sto ricevendo tante di quelle confemrme e manifestazioni di affetto che non riesco a crederci. Giuro che sono commosso. Sì, non appena mi passa il mal di schiena mi cimenterò in nuovi video psicologici. Grazie per il consiglio. Se posso soddisfare le vostre richieste sono al settimo cielo.

Anonimo ha detto...

Prendendo spunto da ciò che scrive la signora Giacoma mi viene da chiedere:
Quale sistema di domificaziome e più idoneo all'Italia?
Ne esistono molti: Placido, Kock, equal ecc... E quindi quale sistema funziona meglio da noi?
Sto sperimentando l'equal e non dico che mi dia soddisfazioni, ma nelle rivoluzioni solari l'ho trovato più preciso riguardo ai transiti dei pianeti lenti nella casa di rivoluzione solare.
E a seconda appunto del metodo scelto, anche i pianeti possono essere in prima casa/cuspide/seconda casa con o senza problemi.
Detto cio, le auguro una buona serata.

Scherzosamente, Paolo Fox.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

La ringrazio per il suo intervento e per aver scelto di leggere il mio post. Non riesco a comprendere però la sua domanda. Cosa significa sistema di domificazione idoneo per l'Italia? Ogni sistema di domificazione è idoneo per qualsiasi località della terra. Naturalmente apportando alcune correzioni per erigere a latitudini estreme. Inoltre non ho capito cosa intende per transiti nelle case di rivoluzione. Infatti i transiti si calcolano per il tema di nascita e non per la rivoluzione solare. A prescindere da ciò, parafrasando le parole di Ciro Discepolo, se ha una decina di casi da mostrarmi e che confermano ciò che dice, allora possiamo confrontarli con gli altri metodi per vedere cosa ne viene fuori. Intanto rimango provvisoriamente soddisfatto del placidus. Idem posso dire del sistema di interpretazione delle rivoluzioni solari che ho appreso in 20 anni di pratica. Però mai dire mai nella vita. Ancora grazie mille per il suo contributo e le auguro buon studio.

Anonimo ha detto...

E' scomparsa dalla circolazione...
Che persona stranissima che è quella li
Grazia

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Il mondo dell'astrologia è fatto di persone diverse dal consueto. La necessità di cogliere i segreti della natura spesso annebbia lo spirito umano.

Anonimo ha detto...

Perché tutti gli astrologi si fanno la guerra l'un l'altro?

Anonimo ha detto...

Perché tutti gli astrologi si fanno la guerra l'un l'altro?

Anonimo ha detto...

Brrrrr mi fanno schifo