DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

martedì 29 marzo 2011

RIVOLUZIONI SOLARI E VINCITE AL GIOCO

L'utente Paola P riferisce di aver vinto 6000 euro giocando al lotto. Risultato sorprendente se consideriamo il fatto che la signora in questione gioca raramente. Ma quali sono gli elementi astrologici che hanno portato a questo "piccolo" colpo di fortuna?
 Il tema natale mostra il Sole in ottava casa. Sarebbe inutile ribadirlo se non fosse che i nemici dell' astrologia, poverini, non si ricordano mai che valori di ottava casa (ma anche in seconda) sono frequentissimi nei casi di vincite al gioco; e solo un cieco, un malfidente, una persona in cattiva fede lo potrebbe negare. La bibliografia astrologica parla chiaro: le posizioni di ottava casa si riferiscono ai soldi non provenienti dalla propria attività lavorativa; ma si riferiscono a soldi che riceviamo sotto forma di donazione, prestito, lascito, vincita al gioco, eredità, diritti d'autore, d'immagine etc. etc. Dicevo: nel tema natale abbiamo Sole e Mercurio in ottava casa; ma non dimentichiamo che nella seconda ci sono Plutone e Urano: importanti somme di denaro che arrivano improvvisamente. Da manuale diremmo noi astrologi. Non vale la pena nemmeno sottolineare che questi fatti non convincono gli scettici e non li convinceranno mai; infatti come disse Ugo Volli "Se le statistiche si metteranno a dar ragione all'astrologia, allora smetterò di credere alle statistiche". Già mi vien da ridere a pensare al Volli che legge le statistiche dei coniugi Gauqelin: non solo han dato ragione all'astrologia ma ne hanno favorito alcuni aspetti tecnici prima di allora sottovalutati. 
Questo qui sopra è invece il grafico di Rivoluzione Solare. tantissimi sanno di cosa si tratta; ma per chi non fosse a conoscenza di cosa sono le RS, vale la pena  dare alcune spiegazioni. Il grafico di rivoluzione solare è un "oroscopo" calcolato a partire dal giorno del proprio compleanno. Esso può essere descritto come un oroscopo annuale della durata di 365 giorni da compleanno a compleanno. Attraverso la lettura del grafico possiamo comprendere quanti e quali ambiti della vita, e come saranno toccati nell'anno che ci interessa analizzare. La tecnica delle Rivoluzioni Solari Mirate invece ci consente di piazzare gli astri in determinate case in base al luogo della terra in cui festeggeremo il nostro compleanno, per favorire alcuni fattori della vita che ci interessano di più in un dato momento. Nel caso specifico che sto analizzando, Paola P ha trascorso il compleanno 2011 a Zhanjiang in Cina. Grazie alla preziosa consulenza del maestro Ciro Discepolo è riuscita a favorire i settori legati all'economia. Il cielo visto dalla prospettiva di quella città Cinese infatti ci mostrava i pianeti collocati in case favorevoli al discorso economico, ma avrebbe penalizzato il settore legato alle comunicazioni, alle veicolazioni. Qualcuno parte abitualmente da tantissimi anni, per essere in una località scelta in modo ragionato e che possa mostrare un cielo favorevole ai nostri desideri. Qualcuno parte con la speranza di cambiare la propria vita; e in alcuni casi questo accade. La maggior parte delle volte invece possiamo ottenere risultati soddisfacenti a patto che le nostre aspettative non siano troppo elevate. In altri casi ancora si parte semplicemente per avere un anno mite quando proprio nessun cielo ci è favorevole. Sarà vera tutta sta storia? Le RS funzionano? Secondo il mio parere e la mia esperienza sì. Ma vorrei ricordare che ognuno deve essere libero di sperimentare e verificare personalmente. Dicevo: la signora Paola è partita sotto consiglio del Prof. Discepolo e in effetti circa un mese dopo il suo compleanno ha vinto la somma descritta in cima a questo articolo. Il grafico eretto per Zhanjiang mette in evidenza Venere e Plutone in seconda casa di rivoluzione. Fortunatamente esistono circa una cinquantina di libri e miglia e migliaia di articoli che confermano la corrispondenza tra Venere, Plutone in seconda casa di rivoluzione e i soldi in entrata. Se po ci aggiungiamo pure che Giove è in quinta casa di rivoluzione, allora comprendiamo come il gioco possa essere fonte di piacere o godimento per l'anno in questione. ma ogni volta che abbiamo Venere in seconda casa di rivoluzione possiamo vincere al gioco? No. Ovviamente devono concorrere altri fattori astrologici, primo tra tutti il valore espresso dal proprio tema natale che mostra le proprie predisposizioni. Se il nostro tema natale non mostra una particolare predisposizione alle vincite, sarà particolarmente difficile vincere nella propria vita una somma  consistente o minima di denaro.
 Il grafico qui sopra mostra i transiti, ovvero la posizione dei pianeti rispetto a quelli di nascita per il giorno 22 marzo 2011, momento della vincita. La prima cosa che balza alla vista è Venere che si congiunge al Sole di nascita e in ottava casa! e i due corpi celesti distano soltanto 2 gradi l'uno dall'altro. Significativo vero? Non è fantastica questa precisione? Ma andiamo oltre: Marte transita in trigono all'ascendente di nascita (1°); Giove transita in trigono alla Luna di nascita (3°); Giove transita in larga congiunzione a Venere di nascita (5°); Giove  è perfettamente congiunto al MC! (0°). Un incastro perfetto no? Ma non è finita: Saturno transita in sestile rispetto alla Luna di nascita (1°) mentre Urano transita in quadratura perfetta a Marte di nascita (0°!); Plutone transita in trigono a Plutone natale (0°!). Un Incastro perfetto di astri a posizioni strettissime. ora vorrei rivolgermi a quegli scienziati (o presunti tali) che negano con tutte le forze il funzionamento dell'astrologia: fino a quando riuscirete a nascondere e omettere la verità?


Questo grafico invece corrisponde alla Rivoluzione Lunare: si tratta di un "oroscopo" mensile; un grafico che ci informa di tutto quel che ci accadrà nel corso di un ciclo lunare (circa 28 giorni). Notiamo un elemento contrastante a tutto quel che abbiamo detto sin'ora: qui abbiamo Saturno nella seconda casa che i soldi li fa uscire e non entrare. Ma non dobbiamo sorprenderci se immaginiamo che i soldi sono entrati con la RL successiva, quando c'era Venere nella seconda casa di rivoluzione Lunare! La RL di quel mese invece mostra Venere nella quinta casa di rivoluzione molto eloquente per tutte le questioni relative il gioco in senso lato. Io penso che quel Saturno in seconda casa, oltre a indicare che i soldi non li avrebbe incassati subito, indica anche un limite alla vincita stessa che poteva essere di molto superiore. Io non credo in altre vincite dopo il 22 di aprile. Penso che in questi giorni potrebbe arrivare qualche altra piccola vincita.  

5 commenti:

Anonimo ha detto...

Grandioso il tuo modo di esprimerti!!!!Mi piace, perchè è abbastanza chiaro e minuziosa l'analitica dei temi. Ti confermo che quel Saturno in seconda casa di RL, ha funzionato come un limite alla vincita, perchè, pur consigliata bene dal titolare della ricevitoria, che mi aveva detto di giocare due euro al terno, io ho preferito mettere quattro euro all'ambo e un solo, ripeto ,un solo euro al terno. Quindi ho ridotto la mia vincita. Bravo..Bravo ..bravo.. Un abbraccio Paola P.

Anna Anna ha detto...

Ho trovato questo articolo molto interessante ma vorrei alcuni chiarimenti. Da quello che ho capito la Signora in questione si è fatta fare una rivoluzione solare mirata per il compleanno in una località dove detto tema natale avrebbe avrebbe dovuto segnalare una vincita. Cioè ha passato il 10 Febbraio in China. E' così?
Seconda domanda: da quanto si evince bisogna proprio andare fisicamente nel luogo della rivoluzione solare mirata a passarci il compleanno, dopo di chè una volta tornati a casa, dopo un pò o prima o poi si dovrebbero verificare gli eventi segnalati da quella carta, nel caso della signora una vincita al Lotto dopo un mese. E' così?

Grazie

Anna Anna ha detto...

Mi scuso ma un'altra mia domanda è: a che ora ha vinto la Signora Paola? Mi sembra che il grafico sia stato eretto per la mezzanotte dell' 22 Marzo e non per l'ora della vincita. Fà lo stesso?

Grazie

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Penso tu abbia frainteso: l'intento non era quello di farla vincere alla lotteria, ma quello di favorire le entrate di denaro. Poi è il caso, o il destino, o qualsiasi altra incognita a definire come questi soldi entreranno nelle proprie tasche. Anche io, più volte, sono partito per ottenere dei vantaggi economici. Li ho ottenuti; ma non ho mai vinto alla lotteria e nemmeno la mia vita è cambiata radicalmente. Quindi bisogna fare attenzione a non viaggiare troppo con la fantasia. Tutto dipende dalle proprie predisposizioni: io che notoriamente non ho un bel tema natale, è ovvio che anche facendo viaggi di rivoluzione solare non potrò mai raggiungere i risultati di chi invece ha un tema di nascita migliore del mio. La mia esperienza è che facendo dei viaggi posso contare, almeno, sul fatto di riuscire a realizzare quelle poche cose che tutti gli altri realizzano con facilità. Ti faccio un esempio: ho scritto articoli che alcuni miei colleghi se li possono solo sognare; molto profondi, riflessioni e scoperte originali che nonostante il mio impegno ancora non vengono riconosciuti. Esistono altri colleghi, invece, che scrivono porcherie inaudite, magari ripetono a pappagallo le solite cose trite ritrite, o solo scritte secondo una formula diversa. Ma ricevono applausi, inviti in convegni, 30, 40 o 50 like per ogni banalità scrivono su facebook e non hanno mai fatto una rivoluzione solare mirata in vita loro. Per questi è facilissimo ottenere il consenso del pubblico; mentre io, nonostante anni di rivoluzioni solari mirate ottengo solo briciole e sangue amaro. Ma almeno qualcosa ho ottenuto; e non posso certo negarne l'effetto: le cose belle della mia vita, quelle poche cose che per tutti sono la normalità, le ho realizzate solo facendo rivoluzioni solari mirate. Quindi non vorrei che tu pensassi a questa pratica come il miracolo per divenire milionari, per far soldi facili, o per ottenere successo. Sì, il viaggio di compleanno si esegue fisicamente, ovviamente! Appena scocca l'ora designata per il passaggio dal vecchio al nuovo anno astrologico, inizia un periodo di 365 giorni contrassegnati da una nuova impronta energetica. Ovviamente non te ne rendi conto: non c'è una sensazione o un'emozione che ti fa capire che sta cambiando qualcosa durante il passaggio dal vecchio al nuovo anno astrologico. Ma fatto sta che durante l'anno poi si realizzano eventi in linea con le posizioni della rivoluzione solare mirata. Non sempre accade quello che vorremmo, ma i simboli si realizzano sempre.

Giuseppe Al Rami Galeota ha detto...

Dovresti dirmi a quale grafico ti riferisci: purtroppo ho solo 5 minuti al giorno per rispondere alle vostre domande e siete tantissimi. Aiutami a capire a quale grafico ti riferisci perché per me costa tempo rivedere tutto quanto.