DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

lunedì 4 aprile 2011

gli astri del karate: Nekoofar a San Pietro Vernotico in Puglia

 
Al Rami l'astrologo del programma televisivo "mezzogiorno sul 7" che va in onda dal lunedì al sabato sull'emittente televisiva TELENORBA 7, era ospite del seminario di karate tenutosi a san Pietro Vernotico il mese scorso. Tantissimi atleti amatori e professionisti hanno avuto l'onore di partecipare alla lezione di Nekoofar, Iraniano classe 1958. Seied Jamalladin è il nome di battesimo; un maestro di fama internazionale che ha cominciato la sua attività di marzialista all'età di sei anni praticando il Karate Wado Ryu sotto le indicazioni del padre che era anche un campione di ginnastica artistica. Attualmente è 8° DAN (uno dei massimi gradi di livello di abilità) di Karate Shotokan nella WKF. La carriera da "guerriero del karate" non gli ha impedito di laurearsi in ingegneria elettronica e a frequentare la facoltà di biomeccanica. San Pietro Vernotico si è colorata delle tinte Iraniane per un avvenimento d'eccezione. I numerosi atleti provenienti dai diversi Dojo (palestre di Karate) della Puglia, vestiti del tradizionale Kimono, si sono cimentati in un allenamento molto interessante e  nella pratica di alcuni Kata (movimenti prestabiliti che simulano un combattimento con uno o più avversari). Il livello tecnico era assai elevato e anche il pubblico dagli spalti del piccolo complesso sportivo, si è entusiasmato acclamando i propri concittadini coinvolti nella manifestazione.
Alcuni momenti del seminario di karate: Nekoofar dimostra alcune tecniche di calcio.
Nekoofar alle prese con un kata.
Giovani atleti in allenamento.
Al Rami con maglia "paperino" in compagnia di Andrea Rizzo, organizzatore della manifestazione (il primo a sinistra) e  di Seied Jamalladin Nekoofar.

Se Nekoofar è una stella internazionale, quali sono gli astri che stanno a rappresentare il karate? Le arti marziali ovviamente sono rappresentate da Marte, pianeta legato analogicamente al Dio Ares della guerra. Dovremmo aspettarci dunque valori ariete, Marte in aspetto al Sole, alla Luna, all'ascendente o a Plutone. Vediamo un po' gli elementi astrologici di alcuni dei maestri di Karate intervenuti alla manifestazione.
Questo qui sopra è il tema natale di Andrea Rizzo, 4° DAN nella federazione C.S.E.N. Non può che balzare immediatamente alla vista la congiunzione tripla tra Sole, Marte e Plutone: un chiaro fattore di energia psicofisica, volontà di potenza, carattere energico e piglio marziale in netto contrasto coi valori bilancia che nel soggetto in questione portano alla compensazione e dunque a vivere i simboli per l'opposto di quel che rappresentano: se la bilancia è l'asso della diplomazia e della gentilezza, questi valori ribaltano il profilo in direzione dell'attivo, spartano ariete. Non sottovalutiamo l'ascendente nello sportivo segno del sagittario.

Il grafico qui sopra invece corrisponde a quello del maestro Giuseppe D'Arpa, 5° DAN nella federazione F.I.J.L.K.A.M. Poteva mancare l'ascendente ariete? Correttezza, disciplina ma anche impetuosità ancora una volta in netto contrasto coi valori bilancia senz'altro interessanti nello spiegare l'interesse per la parte formale e tecnica della disciplina. Marte è nello sportivo sagittario e nella nona casa, elementi davvero interessanti per spiegare l'amore per lo sport e le arti marziali. Marte è in aspetto dissonante a Plutone e anche questa relazione angolare ha giocato un ruolo significativo per la scelta sportiva. Credo sia un candidato che senz'altro potrebbe raggiungere popolarità e successo grazie alla luna in leone, alla dominante Marte e Giove. Direi si tratta di un profilo da manuale.
Questo invece è il grafico astrologico di Renato Carpinelli, 3° DAN Fijlkam, con l'ascendente nel fiero segno del Leone. Ancora un'altra bilancia del tipo compensato, e ancora una volta abbiamo una relazione angolare tra Marte e Plutone, aspetto armonico che infonde forza di decisione, manie di grandezza, ma anche energia e una certa predilezione per lo spionaggio e le forze d'ordine. Con la dominante Giove non escludo delle onorificenze durante il corso della vita.

Qui sotto invece abbiamo il grafico astrologico di Nekoofar che purtroppo è privo di orario di nascita. Ciononostante possiamo leggere alcuni aspetti interessanti.
Tanto per cominciare il Sole nel segno dell'acquario è molto eloquente in termini di ingegneria elettronica: amore per l'elettricità, la tecnica, il modernismo, oltre che carattere anticonvenzionale e "strambo". Ancora da manuale l'aspetto tra Plutone e Marte: qui la relazione angolare di trigono oltre a parlarci di attrazione per lo spionaggio, per il poliziesco, dona una certa passione per il "mistero" e il "misterioso". Anche in questo caso abbiamo una volontà di potenza, il desiderio di primeggiare in direzione di obbiettivi imponenti. La luna nel sagittario è interessante per capire la scelta di trasferirsi in Italia. Infatti il sagittario ha proprio a che vedere coi viaggi e con l'estero.

Qui sotto invece abbiamo la foto di Giada Poci e Agnese Del Giudice: si tratta di pluri-campionesse nazionali nel settore Kata karate.

Il grafico della Del Giudice mette in evidenza il Sole in larga congiunzione a Marte, aspetto marzializzante, tenuto sotto controllo fortunatamente dalla luna in bilancia che permette alla ragazza di mantenere la propria femminilità nonostante un carattere coriaceo, pungente e dissacrante. L'ascendente è nel sagittario spesso toccato dalle persone sportive. E' interessante notare che ben 4 pianeti sono in prima casa a testimoniare il carattere arietino schietto, senza peli sulla lingua ma almeno con qualche punta di diplomazia dati dalla luna in bilancia. 
La Poci più intellettuale, ha scelto un ottimo canale per esorcizzare la sua aggressività data dal Sole in aspetto dissonante a Marte. Forse una scelta imposta per difendersi da esperienze che non si desidera ripetere. Marte è in Zona Gauquelin probabilmente dominante e quindi forte, dal lato del sagittario: l'energia investita nello sport. Gli elementi vergine invece la rendono molto portata a provare le tecniche con cura minuziosa, con pignoleria e attenzione. Senz'altro una tecnica d'eccezione.

Il saluto degli atleti.

"Chi disputa allegando l'autorità, non adopra l'ingegno, ma piuttosto la memoria". (Leonardo Da Vinci) (ariete)

Nessun commento: