DOTTORE IN SCIENZE E TECNICHE PSICOLOGICHE. RICERCATORE ARCHEO-ASTRONOMICO, ASTROLOGICO, PSICOLOGICO.

sabato 14 maggio 2011

differenza tra astrologia e oroscopi

Vale la pena spendere ancora, ancora e ancora una volta qualche riga per spiegare la differenza tra astrologia e oroscopi perché molti purtroppo non sanno che esiste una distinzione tra le due materie. 
Allora lo scriverò in grande affinché il concetto venga recepito bene e non ci siano più fraintendimenti:

GLI OROSCOPI SONO UNA SEMPLIFICAZIONE ESAGERATA DELL'ASTROLOGIA. ESSI SONO SOLO UN GIOCO PER INTRATTENERE IL PUBBLICO. Quindi tutti gli oroscopi sui giornali, in TV sono solo chiacchiere. E se permettete, io ne so qualcosa dato che sono un astrologo. Chi fa gli oroscopi potrebbe non essere un astrologo, ma solo un "oroscoparo". In ogni caso, non hanno alcuna validità. Qualcuno potrebbe obbiettare: "ma come? Ma se ci hai beccato sempre?" oppure: "Paolo Fox (o Branko, o altri) mi han sempre azzeccato tutto! Com'è possibile?"
In realtà le parole utilizzate da tutti gli oroscopari, sono tali che possono essere valide sempre e in ogni circostanza. Si tratta di strategie di comunicazione. Dunque, non vi meravigliate! La bravura sta tutta nel trovare le parole giuste! Nulla di miracoloso.  L'oroscopo in realtà si chiama "astrologia segnosolare" ed è nato all'inizio del '900 grazie all'astrologo Allan Leo che voleva diffondere l'astrologia semplificandola al massimo. Fu il primo che fece delle "previsioni" per ogni segno dello zodiaco. Ma ogni persona sana di mente sa benissimo che non può verificarsi una previsione che sia valida per tutti gli appartenenti allo stesso segno. Eppure c'è qualcuno che non esce di casa senza aver letto prima l'oroscopo. Stracciate i giornali perchè sono tutte balle, anche quelle che dico io in TV. E' un puro divertimento perché la gente vuole quello. Ma in privato, nel mio studio sono anche un valido astrologo e non faccio quegli sciocchi oroscopi. 

L'ASTROLOGIA INVECE E' UNA DISCIPLINA STRAORDINARIA E MERAVIGLIOSA CHE PERMETTE DI FARE PREVISIONI  STRABILIANTI CONSIDERANDO LE CARATTERISTICHE ASTRALI DI OGNI SINGOLO SOGGETTO. ESSE SONO CENTINAIA, UNICHE E IRRIPETIBILI. INOLTRE, UN BUON ASTROLOGO CHE SI RISPETTI, OLTRE A CONSIDERARE LE CENTINAIA DI ELEMENTI ASTRALI (OLTRE AL SEGNO ZODIACALE), FA LE SUE PREVISIONI CONSIDERANDO LE CONDIZIONI SOCIALI, CULTURALI, AMBIENTALI, GENETICHE DEL SOGGETTO. Non possiamo minimamente paragonare le due materie! Avrete capito che in televisione e sui giornali non si può parlare seriamente di astrologia perché è una materia troppo complicata per chi non è culturalmente elevato: soltanto pochissimi sarebbero seriamente interessati. Invece il lettore o il telespettatore vuole qualcosa che lo faccia sentire partecipe, una cosa semplice semplice e facile da capire. Se parliamo di segni, ognuno si sente chiamato in causa;  ma se invece parliamo di Astrologia è chiamato in causa solo un individuo specifico alla volta. Le previsioni astrologiche per il singolo individuo invece sono valide e strabilianti! Sono le uniche a cui dare credito! Ma attenzione: non tutti quelli che riferiscono di essere astrologi sono seriamente preparati!!! Esistono, come in ogni settore del mondo del lavoro, anche dei perfetti ciarlatani che ingannano le persone estorcendo grosse cifre di denaro. 

L'astrologia non c'entra nulla con la lettura delle carte,  della mano, non si preparano amuleti, talismani, nè preghiere contro il malocchio (non sono superstizioso). Ci sono alcuni che lo fanno ma io non condivido mischiare materie così diverse. Sarebbe quasi come un professore di matematica che mentre fa lezione in classe inscena un balletto: potrebbe anche farlo, ma le due cose sono così talmente diverse che non ci azzeccano insieme. Astrologia e cartomanzia non c'entrano nulla l'una con l'altra anche se tutte e due trattano argomenti "misteriosi". 

Che senso ha fare gli oroscopi  se tanto sono solo un gioco? Siamo sempre alle solite: è per voi. Voi acquistate i giornali, voi vi posizionate davanti alla TV il primo dell'anno per conoscere il vostro "futuro". Se smetteste di comprarli, se smetteste di guardare gli oroscopi in TV magari si comincerebbe a parlare di astrologia seriamente. E questo non accadrà mai. Però bisogna ammettere che l'oroscopo è un ottimo sistema per farsi conoscere al pubblico. Infatti molti oroscopari, proprio come me, sono dei rispettabilissimi professionisti in astrologia che grazie all'oroscopo in TV sono riusciti a proporre qualcosa di serio ai propri consultanti. Questa forse è la strada più semplice anche se è a doppio taglio: infatti si potrebbe essere additati come dei cialtroni (e io non do tutti i torti a chi lo pensa). Fare l'oroscopo in TV o alla radio significa avere anche una certa predisposizione al mondo dello spettacolo e qualcuno per amore dei riflettori magari è disposto a sperimentare questo percorso. Altri astrologi non farebbero mai gli oroscopi perché preferiscono continuare a parlare di Astrologia seriamente: non pretendono di raggiungere il successo o lo vorrebbero ma   senza usare la TV. Ogni scelta ovviamente è discutibile; però per me, l'importante è essere onesti col proprio pubblico e dire chiaramente come stanno i fatti. Io l'ho fatto: l'oroscopo è un gioco mentre l'astrologia è una cosa seria. Più chiaro di così non si può.


"Se per un istante Dio si dimenticasse che sono una marionetta di stoffa e mi facesse dono di un pezzo di vita, probabilmente non direi tutto ciò che penso ma penserei a tutto ciò che dico" (Gabriel Garcia Marquez) (pesci) 

2 commenti:

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Roberto Minichini mi scrive:
Per Giuseppe Galeota Al Rami : leggo con dispiacere che per nobilitare gli astrologi cerchi di screditare cartomanti e concetti vari dell'occultismo . Ti informo che l'astrologia è una forma , una costola , della magia in origine .Un bravo astrologo è dotato di un fiuto simbolico particolare che non può essere imparato dai manuali , in qualche modo egli è un mago , un essere che ha una sensibilità particolare .Tu giochi con dodici segni ,dodici case e dieci pianeti ,quattro elementi ,un numero infimo di concetti incapace di riflettere la complessità del creato e della vita , ma non sono essi che parlano , essi ti danno la base per sviluppare il tuo discorso . E' un miscuglio strano fra tecnica ed intuizione ,in cui c'è una zona intermedia nella quale scatta il mistero , se l'astrologo ha il dono innato di percepirlo .Alcuni provocatori bolscevichi mi hanno mandato dei tuoi scritti in cui mi sottopongono il fatto che tu neghi che un vero astrologo possa far le carte ,i tarocchi .Ovviamente non ho risposto parlando male di te , non faccio maldicenza .Ho detto che ognuno è libero di avere le proprie opinioni . Diciamo che l'astrologia è una disciplina e la cartomanzia un'altra , ma fare l'astrologo non esclude essere anche un bravo cartomante ,o un bravo psicologo o un bravo attore o matematico . E' vero che ci sono molti lestofanti ed imbecilli che si occupano di cartomanzia ( ma anche di astrologia ,ma anche di poesia...ma anche di politica ed economia..insomma ovunque , non per questo bisogna lasciar perdere di coltivare certi interessi e passioni ) e talismani , ma ci sono anche un 3% di persone serie . Credimi , un cartomante che è un vero sensitivo non è infallibile , ma può spesso avere grandi risultati . Inoltre tu pensi che le negatività non esistano e che un bravo occultista non è capace di liberare una persona da ciò , è ovviamente tutta superstizione da ignoranti , e tutto può essere spiegato dalle moderne scienze della mente . Credo che anche in questo i moderni giochino a fare i sacerdoti del falso con una visione riduttiva e materialistica del mondo , tutte le civiltà antiche e tutte le religioni del mondo hanno espresso unanimamente opinione opposta . Per quanto riguarda i talismani e le magie è semplice : prova da solo per vedere se credere o meno . Prova a fare un esperimento . Quando avrai buoni transiti e una buona RS ti mando un talismano di carta di saturno , per portarti sfiga , poi mi racconterai...se invece saturno ti passa in megativo si sole ,luna,nettuno ,venere ,ecc , prova ad impiegare un talismano di giove...prova a vedere da solo se c'è qualche sollievo in ciò . Vedrai che i miracoli non esistono ma che certi antichi insegnamenti hanno comunque una verità ed un effetto . Un caro Saluto.

Giuseppe Galeota Al Rami ha detto...

Le scoperte della scienza nascono dall'intuito; ma nessuno si permetterebbe mai di definire gli scienziati come maghi. Allo stesso modo,la dose di intuito alla base dell'astrologia non può essere paragonata a quella utilizzata nella cartomanzia e nelle altre arti divinatorie. Il fatto che in passato le due cose fossero l'uno la costola dell'altro non significa nulla: anche l'alchimia era una costola della medicina; ma oggi sarebbe assurdo accostarle. Possono esistere cartomanti seri ma l'approccio astrologico è totalmente diverso da quello più intuitivo e irrazionale delle mantiche come la cartomanzia. Ho condotto già esperimenti e da quelli io traggo la conclusione che amuleti, talismani hanno un importante valore simbolico, catartico, ma che non possono nulla contro transiti planetari, RS o su quanto è scritto dal proprio TN. Naturalmente si tratta della mia esperienza e quando noterò che ho sbagliato, eventualmente correggerò il tiro. Al momento rimango della mia opinione.